MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Escavatori 140 Q.li: Mecalac 714 vs NH 135SR [2008]

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Escavatori 140 Q.li: Mecalac 714 vs NH 135SR [2008]

    ragazzi chiedo un consiglio ilmio titolare è indeciso per l'acquisto di un escavatore medio.......è incerto tra un MECALAC MC714 ed un NEW HOLLAND KOBELKO 135SR......voi cosa consigliate??? grazie

  • #2
    Mah...sono due macchine completamente differenti.
    Dipende un po'che lavori andrete a fare...per i classici lavori da escavatore è forse meglio il NH, per tutto il resto(lavori in edilizia, stradali ecc) il Mecalac offre delle buone alternative(benna, forche ecc).
    Operatore...fiero di esserlo

    Commenta


    • #3
      i classici lavori da escavatore fognature ,riempimenti ,piccoli scavi, linee per sottoservizi.........ma ero più che altro curioso di come và il 135sr

      Commenta


      • #4
        sceglierei 135sr sicuramente, per me e una macchina eccezionale

        Commenta


        • #5
          Originalmente inviato da fh455lch Visualizza messaggio
          i classici lavori da escavatore fognature ,riempimenti ,piccoli scavi, linee per sottoservizi.........ma ero più che altro curioso di come và il 135sr
          io sono fan di mecalac finchè si parla del modello gommato 12MXT o 14 MXT che hanno criteri costruttivi veramente di livello.

          io ho un 12mxt gommato con 12.000 ore di lavoro che frulla come un gioiellino.

          quando si parla di nuova serie (714) che sia gommata o cingolata, trovo che siano andati un pochino a peggiorare rispetto alla concezione costruttiva che veniva utilizzata precedentemente.

          comunque il 714 l'ho avuto in prova e le performance sono buone soprattutto per la stabilità (vedi che benna sto usando...) ... non ho però avuto l'opportunità di metterlo alla frusta come si deve per vedere come funziona quell'idraulica che sulla carta sembra leggermente "tirata" (per esempio dopo 8 o 10 ore di triciature forestali)

          ... per questi motivi propenderei forse per NH... ma bisogna vedere anche il prezzo
          Attached Files

          Commenta


          • #6
            Il 135sr di new holland ha solo le scritte .....Come quasi tutti i girosagoma in circolazione e' Giapponese (kobelco) ...ottima idraulica, forza, e consumi buoni ..

            Il mecalac e' una macchina un po' differente ....magari piu' adatta a lavori particolari ..
            Giorgio - MMT STAFF

            Commenta


            • #7
              Ciao Thomas ... in linea di massimo la penso come tutti gli altri amici del Forum.....
              Però hai parlato di fognature , bè avere una macchina che come il Mecalac che ti offre la duttilità di poter scavare e con benna larga ricoprire , prendere un bancale di cordoli o altro spostartelo in cantiere , non è affatto male .
              Il prodotto non lo conosco perfettamente ma pare che a sentire dire non sia affatto male .
              Il New Holland 135 SR B , come detta da girgio sono prodotti Kobelco veramente ottimi .
              Due scelte diverse , se devifare cantiere , scavi sbancamenti rifiniture oiccole urbanizzazioni vai su NH .
              Se devi fare prevalentemente , come dicevi , fogne o ubanizzazioni vai senza ombra di dubbio su Mecalac .
              Vi è comunque sempre da calcolare il connubio Macchina - Dealer di zona - Venditore .
              Certo che se a 20 Km hai uno dei due e l'altro è 100KM di distanza , direi di valutare anche queste piccole cose che in futuro possono diventare utili .......
              Barcollo ma non mollo !!

              Commenta


              • #8
                il mio titolare la pensa come te......ma è sempre rimasto molto contento della collaborazione con MAIE.....comunque affascina molto anche a me la duttilità di mecalac....

                Commenta


                • #9
                  Mecalac senza nessun dubbio visto i tipi di lavori che andrete a fare.

                  A patto ovviamente, come dice Max, di avere un dealer come si deve alle spalle.

                  Ho avuto modo di testare sia il 712 che il 714. Mi è piaciuto di più il 712 perchè lo ritengo più stabile e ha un braccio in grado di posare un pallet di materiale entrando da una finestrona di una buona dimensione (cosa che il 714 non riesce a fare).

                  Personalmente è una macchina che prenderei se lavorassi al 100% in edilizia e nelle urbanizzazioni.

                  Comandi molto sensibili, idraulica performante, decisamente facile da utilizzare anche se a vedersi potrebbe sembrare il contrario. Insomma: molti pregi e pochi difetti.

                  Fra questi ultimi un braccio che può avere alcuni limiti in scavo puro o in lavori di demolizione intensa con martello a causa dei numerosi snodi (gli stessi tecnici Mecalac lo consigliano per lavori di demolizione leggera).

                  Fra le varie macchine della categoria, comunque, il New Holland E135B-SR è sicuramente uno dei modelli migliori oggi in circolazione insieme al Caterpillar 314C-CR.

                  Sicuramente il fattore prezzo pende verso New Holland in quanto Mecalac è un costruttore di nicchia che propone un prodotto di alta qualità e non cede di fronte al fattore prezzo.

                  Fatevi comunque fare un'offerta e soprattutto provatelo...secondo me ve ne innamorate. Io stesso non la pensavo così fino al giorno in cui ho avuto la fortuna di recarmi in stabilimento ad Annecy e, grazie a un loro bravissimo operatore che in quattro parole mi ha spiegato lo spirito della macchina, ho capito quanto valga realmente e sono stato in grado di usarla come se fossi stato da lungo tempo un utilizzatore Mecalac.

                  Il Mecalac ti svolge una ottima funzione di sollevatore facendo cose che nessun sollevatore è in grado di fare: ti posa un pallet in fondo a uno scavo andando, con i cingoli, laddove un comune sollevatore non riesce.

                  E' un ottimo escavatore in quanto, con i comandi in funzione "Mecalac", somma la forza dei due cilindri di sollevamento e penetrazione sviluppando una ottima forza di strappo.

                  Con l'attrezzatura frontale è a tutti gli effetti una pala cingolata molto efficiente. Se poi capisci bene l'utilità del brandeggio con la classica funzione deportée, riesci, in combinazione con il sollevamento e l'avmabraccio e con la benna frontale completamente aperta, a lavorare come se avessi una lama inclinata dando tutte le pendenze che vuoi e realizzando dei raccordi e cambi di pendenza che nei lavori stradali sono il pane quotidiano.

                  Ripeto: è una macchina da provare dieci minuti con chi la conosce bene...dopo di che non riesci più a scendere anche perchè ha un impianto Load-Sensing eccezionale che consente una contemporaneità di movimenti notevole.
                  Costantino Radis

                  Commenta


                  • #10
                    il 714 no ..... aspetta che cambino la ralla.
                    Il 712, a differenza, ha una ralla più bassa (come quella del gommato), motivo per il quale risulta più stabile e controllabile rispetto al fratello maggiore.
                    Il 712 con braccio "Mecalac" è l'ideale per soddisfare un sacco di esigenze ....
                    Costy può confermare, visto che ha avuto modo di testarlo.
                    Paolo Raffaelli

                    Commenta


                    • #11
                      la scelta si limita tra i due....sono proprio curioso di trovarlo perchè pensavo che la sua dote principale fosse la duttilità

                      Commenta


                      • #12
                        Originalmente inviato da fh455lch Visualizza messaggio
                        la scelta si limita tra i due....sono proprio curioso di trovarlo perchè pensavo che la sua dote principale fosse la duttilità
                        Assolutamente no. Da sola sarebbe riduttiva...ottimo impianto idraulico, grande comfort, decisamente forte e molto veloce...ha moltissime doti.

                        Nemmeno io lo pensavo e, sebbene scettico quando mi sono avvicinato a questa macchina, mi sono decisamente dovuto ricredere.
                        Costantino Radis

                        Commenta

                        Annunci usato

                        Collapse

                        Caricamento...
                        X