MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

minipale cingolate: Takeuchi o Caterpillar? [2008]

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • minipale cingolate: Takeuchi o Caterpillar? [2008]

    Ciao a tutti, sono un operatore di una Bobcat T300 giunta ormai alla fine della sua carriera.

    Tra poco tempo la ditta con cui lavoro sostituirà questa macchina molto probabilmente con un Takeuchi TL250.

    Voi cosa ne pensate? Sara la macchina giusta?
    Personalmente non conosco molto bene ne la Takeuchi TL250 e neppure Caterpillar 297C.

    Vi chiedo gentilmente di darmi delucidazioni, pregi e difetti di entrambe le macchine, grazie e ciao a tutti.
    Ultima modifica di

  • #2
    Premetto che Takeuchi la conosco poco ma tutti (e dico tutti...) ne parlano molto bene.... Dalle mie parti in puglia gli unici track loader che ho visto sono CAT o Bobcat..... anche perchè abbiamo un concessionario tak solo da pochi mesi.
    Se i due marchi di riferimento sono solo quei due tieni presente che attualmente la spunta sicuramente Takeuchi.
    I Cat infatti a discapito delle prestazioni che sono comunque ottime ha dei costi di gestione più elevati a causa del carro che soffre di elevata usura e costi di revisione un pò alti...... anche se ora ha presentato anche questi http://www.cat.com/cda/components/fu...x=7&id=1012259
    Bisogna informarsi sul quando saranno disponibili in Italia.....

    Come mai i tuoi titolari vogliono cambiare marchio??? con bobcat non si sono trovati bene?
    Ultima modifica di
    :help: Vincenzo :help: - Per ricordare un amico

    Commenta


    • #3
      nella ditta abbiamo avuto un mini escavatore 341 e questa Bobcat t300.
      Il Bobcat 341 lo hanno dato via dalla disperazione, problemi elettrici e cedimenti di carpenteria, ed è stato sostituito da un Volvo EC55.
      Non è una super macchina, prestazioni non elevatissime,ma ottimo confort, bassi consumi e pochissimi problemi finora.
      La T300 ha dato e da molti problemi di elettronica, si blocca, si spegne... i primi tempi impazziva, andava da sola e poi il confort non esiste, è rumorossissima è scomoda e poi è gia calata molto in fatto di prestazioni ed ha solo 2400 ore.
      Ultima modifica di

      Commenta


      • #4
        Se si sono trovati male cambiare penso sia lecito....
        Ormai queste macchine le propongono in molti anche Case, Komatsu, New Holland, Jcb (ma quest'aultimo l'ho visto al lavoro e non mi piace proprio...) Ghel ecc ecc
        Tra le altre ho visto al lavoro anche il c190 della new Holland e devo dire che a prima vista sembra una bella macchina.... l'unica cosa di queste macchine che da sempre mi preoccupa è il braccio. Col passare del tempo acquista un sacco di gioco ed il braccio balla che è uno spettacolo. Questo almeno sulle serie più vecchie (FH- FK....)
        non sò se sui modelli nuovi hanno adottato qualche accorgimento per evitare questo fenomeno....
        :help: Vincenzo :help: - Per ricordare un amico

        Commenta


        • #5
          Cat297c

          Ciao la ditta dove lavoro possedeva il cat 287 e da poco l'ha cambiato con il 297, secondo me è una macchina eccezionale confronto al 287 è meno sensibile con il comandi ma sarà un fatto di abitudine...... Tempo fa ho usato per 3 giorni un Tak TL130 e personalmente non mi è piaciuto troppo sgarbato nei movimenti e poi non è comodo come il 297.
          Alcuni dicono che ha una gran forza ma a me non sembra che ne abbia molta di più del CAT.
          Il primo giorno che ho usato il 297 dovevo stendere della terra e ti dico che ne portava avanti abbastanza arrivava la terra fino contro il vetro......!!!

          Io preferisco CAT.....

          Commenta


          • #6
            non si può mica paragonare un TL130 ad una 297 !!!!!! ......
            Paragonate una TL 150 ... nel caso ...
            Paolo Raffaelli

            Commenta


            • #7
              Originalmente inviato da CAT320 Visualizza messaggio
              Se si sono trovati male cambiare penso sia lecito....
              Ormai queste macchine le propongono in molti anche Case, Komatsu, New Holland, Jcb (ma quest'aultimo l'ho visto al lavoro e non mi piace proprio...) Ghel ecc ecc
              Tra le altre ho visto al lavoro anche il c190 della new Holland e devo dire che a prima vista sembra una bella macchina.... l'unica cosa di queste macchine che da sempre mi preoccupa è il braccio. Col passare del tempo acquista un sacco di gioco ed il braccio balla che è uno spettacolo. Questo almeno sulle serie più vecchie (FH- FK....)
              non sò se sui modelli nuovi hanno adottato qualche accorgimento per evitare questo fenomeno....
              Ciao a tutti, caro CAT320 rispetto appieno la tua affermazione sul fatto che non ti piace come lavora lo skid cingolato JCB. Mi piacerebbe, per una mia informazione personale, cos'è che ti ha causato insoddisfazione.
              E' importante per me conoscere i pareri della gente.
              Ciao

              Commenta


              • #8
                Originalmente inviato da Peppo Visualizza messaggio
                Ciao a tutti, caro CAT320 rispetto appieno la tua affermazione sul fatto che non ti piace come lavora lo skid cingolato JCB. Mi piacerebbe, per una mia informazione personale, cos'è che ti ha causato insoddisfazione.
                E' importante per me conoscere i pareri della gente.
                Ciao
                Premetto (credo si capisce anche dal messaggio precedente) che non ero io ad utilizzarlo.
                Eravamo ad Expoedilizia dello scorso anno e c'era un ragazzo che stava provando i vari skid cingolati diponibili in prova per un futuro acquisto. Devo dire che era davvero un ragazzo in gamba.
                L'ho osserrvato provare sia il New Holland che il T190 JCB. A parità di condizioni le impressioni erano che lo skid JCB si fermava prima del New holland. Il problema era che il motore del Jcb andava in stallo e si spegneva non appena incontrava un pò più di difficoltà.
                I vantaggi che ho apprezzato, al contrario, erano manovrabilità, velocità ed estrama silenziosità...... ma gli manacava la forza.
                Credo che anche gli altri forumisti che erano con me quel giorno possano confermare....
                :help: Vincenzo :help: - Per ricordare un amico

                Commenta


                • #9
                  Ho capito, e ti ringrazio per le info che mi hai girato. Potrà sembrare assurdo, ma lo stallo motore non era per poca forza ma per eccesso di potenza dell'idrostatico che richiedeva confidenza con la macchina da parte dell'operatore. Ora la macchina è dotata di un sistema antistallo che evita questo fastidio.
                  Grazie ancora per le info realmente precise.
                  Ciao

                  Commenta


                  • #10
                    Originalmente inviato da Peppo Visualizza messaggio
                    Grazie ancora per le info realmente precise.
                    Ciao
                    Dovere Peppo..... il forum serve sopratutto a questo. A scambiare pareri e opinioni.

                    Quindi avete adottato un sistema antistallo come altri costruttori. Spero di poterlo rivedere e magari provare all'Expoedilizia di quest'anno. L'anno scorso lo utilizzavano solo per la dimostrazione della benna frantumatrice della Simex.... e non si poteva provare.
                    Gli hanno motato la benna solo per farlo provare al ragazzo che era interessato all'acquisto.
                    :help: Vincenzo :help: - Per ricordare un amico

                    Commenta


                    • #11
                      Riprendo questo discorso perchè sono un possessore di CAT 277 dal 2003, tra l'altro una delle prime tre macchine arrivate in Italia.
                      Ormai ha 4200 ore di cui almeno il 60% effettuate con una lama livellatrice Geoblade anch'essa del 2003 e per mia fortuna quest'ultima è la matricola 0001.
                      La mia esperienza con questa macchina è stata assolutamente positiva, ci abbiamo fatto di tutto e con tutte le tipologie di materiali possibili.
                      Posso tranquillamente affermare che il carro all'inizio ha sofferto per colpe dovute alla nostra inesperienza relativa alla gestione di questa, per l'epoca, nuova tipologia di attrezzatura.
                      Tuttavia ci abbiamo fatto 1700 ore prima di sostituire TUTTI ma proprio tutti i componenti non metallici del carro.
                      Altresì man mano che si è preso confidenza, acquisito esperienza ed imparando a gestire meglio i componenti, come ad esempio invertire i rulli anteriori (quelli più soggetti ad usura) con quelli posteriori e così via, ma soprattutto a sostituire un rullo per volta quando veramente necessario (singolarmente non costano affatto tanto), ritengo che i costi di gestione sono nettamente inferiori a carri di altri skid cingolati, tant'è che attualmente la nostra macchina nonostante le molti ore effettuate dalla prima revisione del carro, lo stesso ha un grado di usura inferiore del 50% avendo nel frattempo sostituito solo 2 rulli con una spesa intorno ai 250 €.
                      Ovviamente tutto ciò è subordinato alla giusto utilizzo da parte dell'operatore, non a caso Caterpillar ad un certo punto realizzo un manualetto per il corretto mantenimento del carro. Per quanto riguarda le prestazioni generali, in questi anni, ho avuto modo di provarli un pò tutti e senz'altro posso affermare che il 277 fino alla versione B è il top della categoria, anche a confronto con i 287 della stessa Cat (a parte il leverismo del braccio della serie 287 che per chi ne ha una reale esigenza merita un discorso a parte).
                      Inoltre mi sento anche di affermare che dalla serie C in poi la Cat ha fatto decisamente un downgrade, confermando un pò per tutte le versioni il carro decisamente diverso dei 287...... piuttosto del più lungo, performante e confortevole carro dei 277 e 277B.
                      Saluti
                      Ultima modifica di
                      [url]www.mariglianosrl.com[/url]

                      Commenta


                      • #12
                        Originalmente inviato da Cittadino70 Visualizza messaggio
                        Inoltre mi sento anche di affermare che dalla serie C in poi la Cat ha fatto decisamente un downgrade, confermando un pò per tutte le versioni il carro decisamente diverso dei 287...... piuttosto del più lungo, performante e confortevole carro dei 277 e 277B.
                        Saluti
                        Ancora per poco.... poi il carro degli skid Caterpillar verrà aggiornato ad una nuova versione, di concezione più classica, e di progettazione Caterpillar.
                        Infatti dopo aver ceduto la ASV a Terex, Cat per contratto dovrà abbandonare l'adozione di quel sottocarro entro il 2009...
                        In America vengono per adesso vendute entrambe le versioni, mentre da noi penso che la distribuzione delle nuove versioni (279C, 289C e 299C) inizierà dopo Intermat.

                        Volevo ringraziare Cittadino per il suo intervento sicuramente molto più "tecnico" e costruttivo di quello di tanti utenti..... chissà che non prendano esempio.
                        Ultima modifica di
                        :help: Vincenzo :help: - Per ricordare un amico

                        Commenta

                        Caricamento...
                        X