MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Pale gommate New Holland serie B [2008]

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Pale gommate New Holland serie B [2008]

    Cosa ne pensate delle nuove pale New Holland della serie B?
    Ultima modifica di
    [B]STEFANO[/B]

  • #2
    sono belle macchine qua nella mia zona ne stanno vendendo parecchie

    Commenta


    • #3
      Non è un argomento molto amato !!
      Come potrai vedere non se ne parla molto , ma per quel che mi riguarda ho avuto l'opportunità di provare e lavorare un paio di giornate sia con la W 190 B che con la w 270 B .
      La W190 B mi ha lasciato piacevolmente colpito e soddisfatto , brillante , veloce , ha spinta e l'idraulica ti asseconda abbastanza , è stato piacevole lavorarci.
      La cabina è ben insonorizzata comoda con una ottima visuale su tutti i lati , complessivamente mi è sembrata morbida e comunque molto stabile .Io sono per la promozione .
      Per quanto riguarda la W 270 direi che ricalca le caratteristiche sopra citate , direi che è molto simile alla sorella minore ( che è sul mercato da un anno ) .
      Direi per assurdo che l'ho trovata persino sovra motorizzata ossia , che di motore ne ha fin troppo , infatti bisognerà fare una gestione elettronica ben oculata in base al lavoro che si deve effettuare perchè ho notato che se non si fa parsimognia sull'accelleratore si arriva anche a superare i 30 litri ora , però il motore non manca mai .
      Secondo me direi che si può promuovere .
      Barcollo ma non mollo !!

      Commenta


      • #4
        Si ho avuto modo di provarle tutte e due anchio ma la W190B non era il massimo in salita per ribaltare una bennata di sabbia non spingeva neache a prendere un po di rincorsa però era spompata perchè era na macchina prove invece la W270B non era male bella forza precisa è che sono abituato a liebherr ma sono ottime pale

        Ma la W270B appena dietro la cabina butta fuori aria calda o è una mia impressione perchè dentro sentivo un caldo dietro il sedile scottava
        [B]STEFANO[/B]

        Commenta


        • #5
          Finalmente!!! IL giudizio di chi le ha provate.. e non i soliti: "Mi hanno detto che..." "Ne vendono tante e quindi vanno bene.." I miei complimenti a Stefano e E485...Cosi si recensiscono i mezzi e non per sentito dire o perchè i mezzi li abbiamo usati per un giretto in campo prova emagari su quei mezzi non ci saliamo mai...

          Commenta


          • #6
            la nh 270ce ne una qui da me appena arrivata, va bene ben oltre le aspettative

            Commenta


            • #7
              Concordo con te , appena riesci ad avere dei dati certi fammi per favore sapere a riguardo dei consumi che sono molto interessato a riguardo .
              Anche perchè bisognerebbe usare per una giornata intera in una regolazione , un altra giornata intera in altra regolazione e calcolare produzione e consumi , noi l'abbiamo avuta in prova 3 giorni ma la hanno usata un pò tutti e in diverse configurazioni e quindi un calcolo precisissimo non l'ho abbiamo potuto fare , però stando al computer di bordo e al gasolio immesso i consumi non sembravano parsimoniosi .
              Barcollo ma non mollo !!

              Commenta


              • #8
                Ho avuto modo di testare la W170B, la W190B e la W270B (quest'ultima proprio insieme a Massimo...e ci siamo anche divertiti parecchio pur lavorando sodo!).
                La W170B trovo che sia una macchina molto agile che ha confermato in pieno le doti che già la W170 possedeva. Personalmente è una pala che comprerei anche perchè ha una buona nomea di affidabilità.
                La W190B è decisamente migliorata rispetto alla prima serie e la nuova distribuzione dei pesi seguendo la filosofia della W170 e W170B con radiatore "a cubo" disposto subito dietro la cabina ne ha fatto una macchina molto equilibrata. La sensazione di Stefano riguardo la poca spinta in salita secondo me non è giustificata e la macchina molto probabilmente aveva qualche problema in quanto ho avuto modo di assistere a dei test comparativi con altre marche e devo dire che se l'è cavata bene soprattutto nel lavoro in condizioni difficili come le salite (grande spinta, elevata ripresa, ottimo equilibrio con benna piena in retro da forti pendenze...ha lasciato al palo molte altre macchine blasonate ma....mancavano Liebherr e Hyundai, due ottime macchine).
                La W270B trovo che sia una macchina molto grintosa e decisamente adatta al lavoro duro. Come le sorelle minori secondo me ha una eccellente progressione della trasmissione in entrata e nel cambio di direzione. L'idraulica è molto veloce grazie anche al centro chiuso con distributore Load-Sensing che permette di avere sempre una ottima contemporaneità dei movimenti. La macchina testata non aveva il manipolatore multifunzione (che non amo tantissimo) ma le singole levete tipo Finger-Tip che però, rispetto alla stessa soluzione adotta sui modelli precedenti, trovo che sia un po' più scomoda perchè presenta le levette un po' più distanti e trovavo più intuitivo il precedente interruttore per l'inversione di marcia. Si tratta comunque di pura abitudine: Massimo ad esempio non ha avuto problemi (anche perchè ha le mani più grandi delle mie).
                Unico neo (ma si tratta di un elemento ovviabile e a volte inesistente a seconda dell'altezza dell'operatore e dell'altezza del sedile) la visibilità non eccezionale in fase di carico dei mezzi con sponde più alte a causa della traversa che supporta il rinvio dello "Z". Basterebbero dieci centimetri più avanti (come nel braccio della serie precedente) per non avere più il minimo fastidio. In questo modello, a causa dello schema classico motore Cummins QSM11/trasmissione ZF, New Holland non ha potuto adottare l'ottimo e rivoluzionario radiatore posteriore a cubo (usato per la 170 e la 190) che ha numerosissimi vantaggi (tra cui anche quello di isolare bene dal caldo la cabina che, essendo la stessa adottata per tutte le altre macchine che hanno questa soluzione, è meno isolata termicamente per cui si sente di più la presenza del propulsore che in questo modello è proprio lì a due passi: ecco spiegato il caldo sentito da Stefano!). L'equilibrio generale, seppure ottimo, è quindi ottenuto con uno sbalzo posteriore enorme a discapito del passo. Se l'impostazione progettuale fosse stata la stessa dei modelli più piccoli si avrebbe avuto un passo leggermente maggiore, uno sbalzo minore e un po' di peso operativo in meno pur con valori simili di carico di ribaltamento...tutto a vantaggio dei consumi (portarsi dietro meno peso è già un bel vantaggio in partenza...già solo per girare a vuoto nella cava). Se notate l'impostazione è molto simile a un'altra grande pala come la Hyundai HL780-7A. Stesso motore, stesso cambio, stessa trasmissione....stessa progressione e dolcezza di azionamento. Solo che la 780-7A è una macchina di categoria superiore (più pesante, più ingombrante, più benna, più potenza). Ecco perchè in effetti il motore è decisamente sovradimensionato per una macchina di quella categoria (impressione ben calibrata da Massimo....la classe non è acqua!) e i consumi ne sono una conseguenza: denuncia gli stessi valori della HL780-7A...solo che questa ha un metro cubo in più di benna.
                Di fatto è un macchinone che, a mio parere, risente però di un abito un po' stretto: con quell'impostazione potevano tranquillamente progettare una macchina più grande...anche perchè rispetto alla W270 Evolution la serie B è un po' più piccola. Di fatto si pone appena sopra la W230 senza però colmare il vuoto lasciato da questa macchina. Oggi il salto dalla W190B alla W270B è troppo elevato: la gamma dovrebbe essere un po' più frazionata per riuscire a contrattacare bene la concorrenza.
                Di fatto si tratta di macchine che, da un punto di vista prestazionale, sono più che valide: il problema per ora risiede solo nell'affidabilità visto che la W190B qualche problemino in merito lo ha dato. Si tratta di sciocchezze che hanno a che fare, come sempre, con la qualità globale di prodotto. Sui consumi invece non mi pronuncio perchè non ho valori di riferimento...posso solo confermare quanto detto da Massimo per la W270B però bisogna anche dire che l'applicazione in cui l'abbiamo usata era veramente cattiva per una pala gommata: scavo in banco di sabbia bagnata, altezza circa un metro e mezzo, con ruote a filo d'acqua (si scavava appena a livello di falda e poi entrava in azione l'escavatore dopo aver terminato) sempre in sabbia bagnata. Gli sforzi erano incredibili e la macchina era comunque velocissima e molto efficace: finora avevo visto lavorare così (tanto tempo fa...avevo 16 anni!) la CAT 966D dell'impresa Giacone nel letto del fiume Toce.
                Costantino Radis

                Commenta


                • #9
                  Come mai NH non costruisce una pala gommata di classe superiore come una 600 Komatsu o una 988 Cat?per gli escavatori ha dei pesi notevoli come l'800 ma per le pale gommate rimane sempre alle 270 e per posti come le cave è un po' piccola..

                  Commenta


                  • #10
                    Mi fa piacere che fra 210 , pur essendo un New Holland fans , abbia constatato che la Volvo è una gran macchina .
                    Ultima modifica di
                    Barcollo ma non mollo !!

                    Commenta


                    • #11
                      Originalmente inviato da F S Visualizza messaggio
                      Come mai NH non costruisce una pala gommata di classe superiore come una 600 Komatsu o una 988 Cat?per gli escavatori ha dei pesi notevoli come l'800 ma per le pale gommate rimane sempre alle 270 e per posti come le cave è un po' piccola..
                      Per quant riguarda gli escavatori ricordate che l'805 New Holland è il Case CX800 o Sumitomo che dir si voglia.
                      In New Holland hanno messo a punto il nuovo E805 di sviluppo completamente interno ma per ora è commercializzato solo negli USA per questioni relative ai costi molto elevati anche se ora, con il dollaro a 1,6 sull'euro, il prezzo dovrebbe essersi attestato su linee più europee.

                      Per quanto riguarda invece le pale gommate è stato siglato un accordo a fine 2007 per la collaborazione con Hyundai per lo sviluppo di alcuni modelli alto di gamma superiori alla W270. Si parla quindi già della W310 che dovrebbe essere in sostanza la HL780-7A rivista come carrozzeria e colori con i loghi New Holland e Case....e poi dovrebbero seguire altre macchine ancora più grandi fino alla classe della 988.

                      Hyundai si conferma quindi partner di alto livello....a conferma di quanto da tempo si sta dicendo a proposito di questo ottimo marchio a cui manca solo il blasone ma i cui contenuti sono di primo piano.
                      Costantino Radis

                      Commenta


                      • #12
                        Originalmente inviato da costantino Visualizza messaggio
                        Ho avuto modo di testare la W170B, la W190B e la W270B........[omissis].


                        vedo che sei un esperto,mi sapresti dire che differenze ci sono tra la prima serie delle new holland e la serie successiva cioe la b?. grazie
                        Ultima modifica di Motivo: Sistemato citazione per motivi di spazio

                        Commenta


                        • #13
                          Come vanno le 110 b e quali i difetti?

                          Commenta


                          • #14
                            Ciao a tutti domanda come vanno le 110 b new holland gommata e quale i difetti?

                            Commenta

                            Annunci usato

                            Collapse

                            Caricamento...
                            X