MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

presa di forza

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • presa di forza

    presa di forza per autocarri ,ne vorrei sapere di piu' dal funzionamento al loro montaggio ....chi risponde??????? daje se''':
    Costruttore meccanico

  • #2
    Ciao, ne so poco però vedo se trovo qualcosa.

    Comunque per iniziare dalle informazioni di base, è un dispositivo meccanico che prende il moto da un ingranaggio del cambio per azionare, di solito, una pompa idraulica, ma anche diversi altri dispositivi tramite albero o cinghie.

    Può essere posizionata sul lato destro oppure sul lato sinistro del cambio oppure posteriormente, dipende da che cambio è.

    IVECO ha anche una presa di forza integrale montata tra volano e cambio su certi veicoli da cava cantiere, ed i motori Cursor possono essere dotati di una presa di forza integrata sulla distribuzione e azionata da questi ingranaggi tramite una frizione a dischi.

    Speriamo che i drivers ci vengano a parlare delle prese di forza con cui hanno a che fare e cosa azionano.

    Commenta


    • #3
      Originalmente inviato da Engineman Visualizza messaggio
      Ciao, ne so poco però vedo se trovo qualcosa.

      Comunque per iniziare dalle informazioni di base, è un dispositivo meccanico che prende il moto da un ingranaggio del cambio per azionare, di solito, una pompa idraulica, ma anche diversi altri dispositivi tramite albero o cinghie.

      Può essere posizionata sul lato destro oppure sul lato sinistro del cambio oppure posteriormente, dipende da che cambio è.

      IVECO ha anche una presa di forza integrale montata tra volano e cambio su certi veicoli da cava cantiere, ed i motori Cursor possono essere dotati di una presa di forza integrata sulla distribuzione e azionata da questi ingranaggi tramite una frizione a dischi.

      Speriamo che i drivers ci vengano a parlare delle prese di forza con cui hanno a che fare e cosa azionano.
      grazie e' questo che volevo sentire speriamo che risponda anche roberto,trakker
      Costruttore meccanico

      Commenta


      • #4
        Ciao Engineman, ma senti una cosa, qual'è questa presa di forza di cui parli, integrata sulla distribuzione sul Cursor?? La montano solo i Cursor 13 o anche gli 8 e i 10? Mi spiegheresti meglio come funziona?
        [I]Long Live Rock n'Roll[/I]

        Commenta


        • #5
          le prese di forza sulla distibuzione sono utilizzate ampiamente nelle autobetoniere per dare movimento al tamburo tramite una serie di pompe collegate proprio alla presa di forza.......... in questo caso si elimina il motore ausiliario .......
          c.b. robertino

          Commenta


          • #6
            Che quindi sono diverse dalla presa di forza montata sul volano a cui è collegato l'albero cardanico che va poi alla botte?
            [I]Long Live Rock n'Roll[/I]

            Commenta


            • #7
              Originalmente inviato da fiatstilo
              Anche a me serve aiuto
              non sono molto esperto di trattori cingolati, e devo acquistarne 1 per usare con fresa in vigneto (fuori lavoro). Volevo chiedervi se i modelli fiat 355 e 455 hanno la presa di forza disinseribile e se si come si innesta/disinserisce.

              Vi ringrazio
              Ciao Fiatstilo, spero che qualche esperto dell'area agricola si trovi a passare di qui e possa darti una mano.

              Originalmente inviato da Astra Visualizza messaggio
              Ciao Engineman, ma senti una cosa, qual'è questa presa di forza di cui parli, integrata sulla distribuzione sul Cursor?? La montano solo i Cursor 13 o anche gli 8 e i 10? Mi spiegheresti meglio come funziona?
              Ciao Astra, fino a pochi anni fa ce l'avevano solo i Cursor 8 e 13, perchè in Eurotrakker non c'era il Cursor 10. Ora non so.
              Se c'è, la presa di forza è qui, altrimenti c'è solo la sede non lavorata che vedi in figura.
              Come dice Roberto è utilizzata specialmente per betoniere ma anche per altri allestimenti.
              Un ingranaggio supplementare prende il moto da quello di rinvio della distribuzione, a questo è sempre ingranato quello della PTO, che è innestabile tramite una frizione a dischi. In pratica se la coppia resistente supera la coppia erogata, avviene uno slittamento di questi dischi ma non si sovraccarica la distribuzione. E' fatto un po' come il differenziale autobloccante a slittamento controllato del 300, per chi lo conosce.
              La presa di forza è disponibile con flangia oppure con albero scanalato. C'è anche sugli autobus, dove serve ad azionare la pompa idraulica del ventilatore idrostatico ed è ubicata, per motivi di ingombro, sul lato opposto della cartella del volano.
              Questa presa di forza bisogna richiederla all'ordine del veicolo perchè non si può montare dopo, ha delle lavorazioni specifiche sul basamento (sede ingranaggio e condotti di lubrificazione).

              Commenta


              • #8
                Davvero interessante questo argomento.
                Ho sentito che i primi ad avere la pdf sulla distribuzione siano stati i Mercedes, credo già sulla serie 2626 e 2632. Qualcuno sa dirmi qualcosa di più?

                Commenta


                • #9
                  era ora come possono essere i motori oleodinamici delle prese di forza ??
                  Costruttore meccanico

                  Commenta


                  • #10
                    L'avevo già postato, ma non ricordo dove. Si vede che in Trakker c'è anche il Cursor 10, quindi la PTO sulla distribuzione deve averla ora anche lui.

                    (modifica: forse non è così, certo che quel grafico non è chiarissimo e riguardandolo mi son venuti dei dubbi. Meglio guardare sul sito Iveco, quello fa testo)

                    Per tornare alle prese di forza, diciamo anche che ora hanno il controllo elettronico, per di più programmabile in assistenza ed estremamente personalizzabile.
                    Ultima modifica di

                    Commenta


                    • #11
                      Originalmente inviato da Engineman Visualizza messaggio


                      Per tornare alle prese di forza, diciamo anche che ora hanno il controllo elettronico, per di più programmabile in assistenza ed estremamente personalizzabile.
                      ma la pdf sul volano e' simile a quella sulla distribuzione??per quale tipo di applicazione serve??
                      Costruttore meccanico

                      Commenta


                      • #12
                        Per la PDF sul volano non so niente, mi sembra che sia una scatola larga una quindicina di cm inserita tra volano e cambio ma come funziona non lo so.
                        Per la gestione elettronica tramite il computer diagnostico che hanno le concessionarie e officine autorizzate, si può decidere come gestire fino a tre diverse prese di forza.
                        Attenzione, con la programmazione elettronica non si fa niente sulla presa di forza in sè stessa, ma si inseriscono in centralina le istruzioni per come vogliamo che giri il motore e come siano altri parametri di stato quando tale o tal altra PDF è selezionata.
                        Non ho documentazione ma in passato l'ho fatto parecchie volte e spero di ricordarmi qualcosa.

                        Commenta


                        • #13
                          Beh, non ho documentazione quindi vado a memoria (stiamo freschi ...!)
                          Come sapete io parlo di Iveco, ma non è escluso che motori di altre marche con centraline Bosch non facciano lo stesso perchè questa programmazione esiste nelle centraline Bosch, poi un costruttore può decidere di attivarla e magari un altro no.

                          La programmazione della PTO zero è fatta da Bosch, se il camion non ha prese di forza oppure se al cliente vanno bene questi parametri di default per la sua presa di forza se la tiene così, se invece il cliente vuole parametri diversi, dovrà farsi programmare da una concessionaria o officina autorizzata PTO1 ed eventualmente anche PTO2 e PTO3.

                          Quali sono questi parametri? Sempre a memoria posso citare il regime che deve tenere il motore quando la presa di forza lavora, l'abilitazione o disabilitazione dei pedali freno, frizione o acceleratore, il valore di coppia massima da erogare, abilitazione o disabilitazione della presa di forza con veicolo fermo o in movimento e diverse altre cose.

                          Tanto per fare un esempio pratico, su di un ribaltabile io programmerò la presa di forza abilitando l'azionamento del pedale acceleratore, per un'altra attrezzatura potrei avere invece la necessità di programmare in modo che quando il pedale acceleratore viene azionato il regime del motore ritorna al minimo.

                          Commenta


                          • #14
                            Originalmente inviato da Engineman Visualizza messaggio
                            l'abilitazione o disabilitazione dei pedali freno, frizione o acceleratore
                            Scusa, tu intendi che in caso di azionamento o non azionamento di questi pedali corrisponde un azione sulla PDF (ovvero attacca o stacca), non che in caso di attivazione della PDF può venire inibito l'uso di uno dei pedali...
                            Grazie per il chiarimento.
                            ACTROS
                            "CB COMINO"

                            Commenta


                            • #15
                              E da intendere nel senso che l'azionamento dei pedali può avere certi effetti sul funzionamento della presa di forza (non viceversa), tipo "premendo il tal pedale si deve staccare la presa di forza" oppure "se il tizio preme il pedale la presa di forza deve fregarsene e continuare a funzionare".

                              Naturalmente, "staccare" o "attaccare" la presa di forza è da intendersi come "il motore va al minimo oppure si spegne" oppure "il motore aziona la presa di forza", perchè i comandi della centralina hanno effetto sulla rotazione del motore e non sull'inserimento meccanico della presa di forza.

                              Un altro esempio che mi viene in mente: un cestello per traslochi o lavori in altezza: per evidenti motivi di sicurezza quando la presa di forza è inserita, è necessario che il veicolo non si muova.

                              Per ottenere questo, con la programmazione posso dire alla centralina elettronica del motore: se ti arriva l'informazione che l'interruttore di questo o di quell'altro pedale ha cambiato stato (ON-OFF) allora fai spegnere immediatamente il motore.

                              Commenta


                              • #16
                                Grazie della spiegazione, allora avevo inteso bene.
                                Vediamo di fare un'altra domanda al "professore" cosicchè la mia ignoranza in materia diminuisca...
                                Dunque stiamo parlando di PDF sul cambio o sulla distriibuzione.
                                Potresti indicarmi in maniera sommmaria i pregi e i difetti dei due tipi di applicazioni?
                                Grazie mille
                                ACTROS
                                "CB COMINO"

                                Commenta


                                • #17
                                  Il professore non sa molto sull'utilizzo delle prese di forza, comunque sembra logico che quelle sul cambio siano per azionamento saltuario e quelle sulla distrubuzione per azionamento continuo (betoniere ecc.)

                                  Per questo necessitano maggiori dettagli da chi le prese di forza le usa e ne sa certo di più (vedi messaggio 2).

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Allora se non ho capito male le prese di forza possono essere riassunte cosi
                                    Prese di forza azionate dal cambio
                                    Le prese di forza azionate dal cambio sono sempre dipendenti dalla frizione, con questo si intende che il loro azionamento viene interrotto quando viene premuto il pedale della frizione.
                                    Prese di forza indipendenti dalla frizione
                                    Una presa di forza di questo tipo non dipende dalla frizione e quindi può essere usata anche con veicolo in movimento. E'azionata dal volano del motore.
                                    Prese di forza sul motore
                                    Le prese di forza sul motore appartengono al gruppo delle prese di forza indipendenti dalla frizione.
                                    prese di forza dipendente dal moto del veicolo
                                    vengono utilizzate ad esempio per azionare pompe del servosterzo secondarie ad esempio sui 4 assi per garantire la guidabilita anche a motore spento.

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Perfetto, hai fatto un'ottima sintesi.

                                      Fra le prese di forza dipendenti dalla frizione aggiungerei anche l'eventuale presa di forza sul gruppo ripartitore, nei veicoli industriali a trazione integrale.
                                      Non so a cosa potrebbero servire, ma vengono citate in qualche documentazione e quindi dovrebbero esistere su qualche applicazione.

                                      Commenta


                                      • #20
                                        quindi in poche parole la presa di forza e' un giunto che mette in rotazione un utilizzatore attuatore esempio pompe per alzata dei cassoni,bracci condizionatori ,ecc
                                        Costruttore meccanico

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Ecco come è fatta la PDF sulla distribuzione dei motori Cursor, disponibile con attacchi unificati a flangia o ad albero scanalato

                                          http://img72.imageshack.us/my.php?im...rpdf01azf3.jpg

                                          Commenta


                                          • #22
                                            isuzu furgone non funziona la presa di forza

                                            Ciao sono Maurizio ho un isuzu serie N del 2009 con cambio automatico, non mi funziona più la terza marcia e la presa di forza. Forse qualcuno sa dirmi qualcosa in proposito.
                                            Grazie e ciao a tutti.

                                            Commenta


                                            • #23
                                              isuzu furgone non funziona la presa di forza

                                              Ciao sono Maurizio nessuno ha delle info per mè?, ho un isuzu serie N del 2009 con cambio automatico, non mi funziona più la terza marcia e la presa di forza. Forse qualcuno sa dirmi qualcosa in proposito.
                                              Grazie e ciao a tutti.
                                              Ultima modifica di Motivo: non ci sono state risposte

                                              Commenta

                                              Annunci usato

                                              Collapse

                                              Caricamento...
                                              X