MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Cilindro idraulico: deformazione stelo di penetrazione

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Cilindro idraulico: deformazione stelo di penetrazione

    Salve, spero di non sbagliare con le regole del forum.
    Ho una domanda da porvi:come può uno stelo di penetrazione di un fiat-hitachi 330.3 deformarsi? (ad occhio nudo non si nota, ma sopra un tornio si, premetto che non ha subito alcuna collisione).
    Addirittura avevo montato la canna nuova non più di 50 ore fà ed ora si è rigata rendendola inutilizzabile.
    Grazie per le Vostre risposte.

  • #2
    Ma ragazzi nessuno ha mai avuto esperienze del genere?

    Commenta


    • #3
      Se per stelo di penetrazione intendi quello che comanda lo stick (logicamente....) "potrebbe" essere stato sottoposto ad uno sforzo eccessivo, sicuramente in spinta (quando usciva se preferisci...). Magari mentre spostava qualche blocco visto che lavori in cava.
      La mia è una ipotesi però sò per certo che cose del genere sono successe....
      Addirittura una volta ho visto una portasiviere in acciaieria che aveva entrambi i pistoni di sollevamento piegati a vista..... solo lo stelo aveva un diametro di una trentina di centimetri ma era completamente curvo.
      Naturalmente la mia è solo una ipotesi.
      Vincenzo - Per ricordare un amico

      Commenta


      • #4
        Nel mio caso a vista non si vedeva gran che ma facendolo girare su un tornio...eccome se si vedeva.nte
        L'ecavatore la cava l'ha vista poco e niente, principalmente estrae argilla grigia abbastanza dura e carica autocarri. Mi dispiace non rendere l'idea dell'argilla che nella foto non si vede assolutamente.[img=http://img364.imageshack.us/img364/9580/dscn1678xa9.th.jpg]
        Thanks to ImageShack for Free Image Hosting

        Commenta


        • #5
          Originalmente inviato da ciccio 82 Visualizza messaggio
          Nel mio caso a vista non si vedeva gran che ma facendolo girare su un tornio...eccome se si vedeva.nte
          L'ecavatore la cava l'ha vista poco e niente, principalmente estrae argilla grigia abbastanza dura e carica autocarri. Mi dispiace non rendere l'idea dell'argilla che nella foto non si vede assolutamente.[img=http://img364.imageshack.us/img364/9580/dscn1678xa9.th.jpg]
          Thanks to ImageShack for Free Image Hosting
          se un acciao viene sottoposto a una forza superiore a quella che e quella del carico di rottura l'acciao lo sopporta ma la seconda volta che provi a sollevare qualcosa che pesa la meta della meta della meta del peso iniziale questo si deforma.

          sono leggi fisiche............
          best linde,segherie,bosco

          Commenta


          • #6
            Originalmente inviato da barcolinde Visualizza messaggio
            se un acciao viene sottoposto a una forza superiore a quella che e quella del carico di rottura l'acciao lo sopporta
            AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAALLLLLTTTTTTT
            E questo in base a quale legge fisica?
            Se superi il carico di rottura il pezzo si rompe e basta.
            A meno che ultimamente sono cambiate le leggi della fisica...
            Se è così per favore correggete Wikipedia
            http://it.wikipedia.org/wiki/Carico_di_rottura
            sopratutto quando c'è scritto che:
            Aumentando progressivamente la forza esterna, le tensioni interne la equilibreranno di volta in volta, ma soltanto fino ad un punto limite oltre il quale ciò non sarà più possibile, il materiale si romperà e la forza esterna applicata in quel momento sarà chiamata appunto carico o forza di rottura.
            Per favore...o intendevi il carico di snervamento oppure hai preso una grossa cantonata.
            ACTROS
            "CB COMINO"

            Commenta


            • #7
              si io intendevo lo carico di snervamento quello che ho spiegato e simile.....

              l'acciao prima va in una situazione elastica poi di snervamento poi di rottura e poi plastica....... cioè prima di passare alla rottura deve passare allo snervamento e lo snervamento e quello che ho spiegato sopra cioe se si applica una forza superiore a quella di snervamento non succedera niente ma la seconda volta che si ritenta il pezzo si rompe.......
              best linde,segherie,bosco

              Commenta


              • #8
                Vai a studiare! la deformazione plastica arriva PRIMA del carico di rotttura!
                Leggiti meglio i diagrammi degli acciai....
                E comunque la deformazione plastica avviene quando si raggiunge il carico di snervamento.
                Per favore, prima di scrivere certe cose, rileggi il tutto. Eviti di fare brutte figure....
                ACTROS
                "CB COMINO"

                Commenta


                • #9
                  Allora nelle prove di resistenza dei materiali, quelle realizzate su macchine universali, con l'utilizzo di appositi provini è evidente che: c'è prima la fase elastica, ovvero dove il materiale posto ad uno sforzo (trazione, compressione, taglio torsione...) una volta rilasciato, torna alla sua "forma" originale.
                  Se continuiamo l'applicazione della forza si entra ne campo Plastico ovvero una situazione di deformazione permanente.... MA NON C'è NESSUNA ROTTURA.
                  Dopo ciò se l'applicazione della forza continua avremo lo "snervamento" e la successiva rottura del provino....

                  Se si interrompe l'applicazione della forza durante lo snervamento (cosa difficle visto la rapidità della cosa...) può verificarsi quello che hai detto tu. E ovvio che il pezzo sia notevolmete indebolito. Ma ripeto lo snervamento si verifica un istante prima della rottura.... perciò.
                  Tutto ciò non centra nulla col pistone del nostro FH.....

                  Altra cosa . Il pistone di Ciccio si trova in una condizione di deformazione Plastica... ma il problema è sta più che altro nella condizione di lavoro sbagliata più che nella resistenza del materiale. E ovvio che il uno stelo piegato lavora male sui pacchi guarnizione e tenute provocanco il rigamento del cilindro.

                  Ora bisogna capire: quest'escavatore cosa stava facendo????
                  Vincenzo - Per ricordare un amico

                  Commenta


                  • #10
                    Assolutamente niente di tanto impegnativo da fare questa fine.
                    In cava ho un FH 300.2 che veramente LAVORA e non mi è mai succeso niente di questo tipi di problema, al massimo sostituire qualche pacco dei pistoni.

                    Commenta


                    • #11
                      Ma il cilindro perchè è stato cambiato???
                      Può essere che lo stelo era già piegato quando hai cambiato il cilindro??
                      Chi ha fatto il lavoro di sostituzione??
                      Vincenzo - Per ricordare un amico

                      Commenta


                      • #12
                        Il cilindro l'ho cambiato perchè si era rigato per negligenza , ti spiego ho visto che lo stik a vuoto scendeva da solo ed ho fatto un'altra giornata di lavoro, risultato: polipac spaccato e piattello che strofinava ferro a ferro.

                        Commenta


                        • #13
                          Allora un' altra ipotesi potrebbe essere che ti hanno rifilato una canna o camicia difettosa ovvero già curva in origine.

                          Commenta


                          • #14
                            Originalmente inviato da liunard Visualizza messaggio
                            Allora un' altra ipotesi potrebbe essere che ti hanno rifilato una canna o camicia difettosa ovvero già curva in origine.
                            Ad essere piegato è lo stelo non il cilindro.....

                            Originalmente inviato da CAT320 Visualizza messaggio
                            Può essere che lo stelo era già piegato quando hai cambiato il cilindro??Chi ha fatto il lavoro di sostituzione??
                            Il cilindro ed i polipack li avete sotituiti voi??? Se si con quale procedura??
                            Vincenzo - Per ricordare un amico

                            Commenta


                            • #15
                              Preciso che la canna è originale fiat-hitachi, in questo momento si trova in fabbrica per essere analizzata.
                              I polipack li ha cambiati la mia officina di fiducia che ne avrà cambiati almeno un migliaio

                              Commenta

                              Annunci usato

                              Collapse

                              Caricamento...
                              X