MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

come trovare l'acqua

Collapse
X
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • come trovare l'acqua

    Ciao a tutti volevo vedere se ce qualcuno che mi darebbe una dritta,allora ho un terreno in collina con terrazzamenti volevoin qualche maniera trovare una vena d'acqua per poter fare un pozzo(il terreno si trova abbastanza lontano da strade e case)come si fa? c'e' qualche mezzo che so un rabdomante , qualche strumento o qualsiasi altra cosa,che ne dite senza dover fare bucchi di qua e di la a casaccio

  • #2
    Rivolgiti ad una ditta specializzata e miraccomando nel contratto pagamento solo a risultato ottenuto!

    Noi abbiamo fatto così (ormai nel lontano 1972)
    Luca Bini
    www.lacapannaccia.com

    Commenta


    • #3
      con una bella trivella fai un pozzo di 170 mt beh fino quando non trovi l'argilla

      Commenta


      • #4
        Sì rivolgiti alla ditta di trivellazioni.
        Oppure se sei all'antica al rabdomante del paese se c'è una bella minestra e hai fatto l'analisi geologica.

        Commenta


        • #5
          io però so di gente che coi pozzi artesiani ha scavato a grandi profondità spendedo tanti soldi ma di acqua niente

          Commenta


          • #6
            Io un po di tempo fa avevo visto cercare l'acqua con un bastoncino verde ripiegato a forma di U tra le mani; quando si è vicino all'acqua il bastone tende a tirare verso il basso. Occhio però: non sempre funziona!!!!

            Commenta


            • #7
              il passaggio dell'acqua crea un campo magnetico,credo con gli strumenti adeguati si riesca a capire +o- la profondità,chiarmente se c'è,secondo me il problema è un'altro ,ed è sapere la portata e la profondità della vena
              e se come dice luca riesci a stipulare un contratto ,con un max di profondità, dovresti essere a posto.
              chi se ne intende ,riconosce il punto a secondo della vegetazione o dalle depressioni della collina.
              morale della favola,affidati ad una ditta,e fatti strappare un contratto
              nel frattempo se qualcuno si degna di mandarmi un preventivo,ti dico cosa costa un impianto pescante,(pompa e alimentazione)
              ciao e suerte

              Commenta


              • #8
                Andrea82 ci prendi per il c**o?

                quello è per l'appunto il rabdomante di cui parla anche malko.... e non ha nessun fondamento scientifico (ovviamente)
                Insomma ha la stessa attendibilità del mago che ti predice il futuro con le carte!!

                Se si vuole avere una idea delle probabilità (ma mai certezza) di trovare l'acqua si chiama un geologo... e forse lui una risposta ragionata te la da.
                Ma il bastoncino piegato non serve a nulla

                Commenta


                • #9
                  ora che ci penso tempo fà un parente di mio fratello,ci fece sdraiare in terra dalle risate(dopo che se ne andò),perchè prese una gruccia di quelle di ferro la ruppe ,fece due bacchettine e tenedole vicine camminavain sù e giù,affermando che vibravano,io provai nello stesso punto,ma per me l'unica cova che vibrava,era il vino che aveva bevuto

                  Commenta


                  • #10
                    Io non volevo prendere per il culo nessuno!!!!

                    Ho semplicemente riportato quello che ho visto, quello che lo faceva ha detto che qualche volta ha funzionato, ma sicuramente è stata una botta di fortuna.
                    Lo so per certo che non ha nessun fondamento scientifico.

                    Commenta


                    • #11
                      in effetti quello che dice andrea,è un usanza comune dei raddomanti o rabdomanti ,ma io sapevo che usavano legnetti di particolare spece e secchi,ma dubito che funzionasse a certe profondità,forse a pochi metri

                      Commenta


                      • #12
                        Ho sentito dire di tanti altri "giochini" da fare con bacchette e legnetti, ogni rabdomante ha il suo.

                        Secondo me come prima cosa conviente osservare la vegetazione e l'umidità del terreno quando lo si lavora

                        Commenta


                        • #13
                          Andrea82 scusami forse mi sono espresso male... ma siccome questa storia del rabdomante con lo stelo di salice è vecchissima e tu ne avevi parlato come di una cosa mai vista pensavo stessi scherzando... ma non volevo offenderti eh!

                          Commenta


                          • #14
                            Originalmente inviato da 555-M
                            Andrea82 scusami forse mi sono espresso male... ma siccome questa storia del rabdomante con lo stelo di salice è vecchissima e tu ne avevi parlato come di una cosa mai vista pensavo stessi scherzando... ma non volevo offenderti eh!
                            Non ti preoccupare non mi sono offeso.
                            Ho riportato questa cosa perchè ne avevo sempre sentito parlare ma non lo avevo mai visto fare prima.

                            Commenta


                            • #15
                              Probabilmente molti di voi non credono nel sistema della bacchettina di legno, ma per quanto riguarda il mio caso ha funzionato ed anche bene.
                              Comunque la bacchettina che và presa tra le mani è di olmina (così la chiamano da noi, ma non sò come si chiama in italiano, è comunque simile all'olmo) và utilizzata verde e non tutte le persone sentono l'acqua.
                              Comunque quando passi sulla vena d'acqua si piega all'ingiù e in base all'angolazione si vede la profondità.
                              Io avevo provato, quando è venuto un tipo del mio paese a trovare l'acqua per il mio pozzo, ed effettivamente anche se non ci crederete la bacchetta si piegava all'ingiù.
                              Comunque il pozzo ce l'ho tuttora e la profondità è di 9m come aveva detto il tipo
                              Ciao

                              Commenta


                              • #16
                                A detta di mio padre (geologo) fatti avvenuti nel 1972 (sono nato nel 1978...non posso testimoniare direttamente):
                                Venuta ditta apposita con rabdomante. Fatto il giro della proprietà, Arrivato nel punto più impensato e sentenziato:

                                a 15m troverete una piccola vena, lasciate correre: a 54 troverete una vena con una portata di circa 50l/min.
                                Così è stato...anzi la vena porta 54l/min.

                                Sta a voi credere o meno. So anche di gente vicina che ha scavato fino a oltre 100m senza trovare niente (non so se con o senza rabdomante!!!)
                                Luca Bini
                                www.lacapannaccia.com

                                Commenta


                                • #17
                                  rabdomante

                                  allora,
                                  io non credo a tutto ciò che non è scentificamente dimostrabile, ma cari miei nel caso dei rabdomanti mi devo ricredere.
                                  nel mio paese chi deve fare un pozzo, oltre che a guardare la vegetazione, la morfologia del terreno e la composizione dello stesso, si affida al rabdomante del paese che puntualmente con un pollone (no succhione ) di olivo opportunamente defogliato scorrazza per l'appezzamento di terra per capire dove iniziare lo scavo.
                                  a casa dei miei abbiamo fatto 2 pozzi circa 20 anni fa, e vi garantisco che il ramoscello di olivo si abbassava come se fosse influenzato da un campo magnetico, i pozzi chiaramente sono stati fatti esattamente dove il rabdomante aveva indicato.
                                  strano ma vero, sarà stato anche un caso, ma dove questo anziano contadino indica c'è sempre acqua.
                                  o forse è una zona ricca di sorgenti ?

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Io come dice 86 credo solo alle cose con fondamento scientifico.

                                    E a tal proposito chiedo proprio a 86: da quando in qua il legno interagisce coi campi magnetici?
                                    Forse se lo avviciniamo a un grosso magnete oppure ad un filo percorso da corrente o a un telefonino il legno si muove????
                                    Certo che poi ogni tanto ci prendano può essere... come può essere che il fondamento scientifico ci sia... ma francamente non capisco quale... e penso che il rabdomante sia ne più ne meno del mago che prevede il futuro.

                                    Commenta


                                    • #19
                                      a meno che il flusso di campo magnetico ,creato dallo scorrere dell'acqua sia opposto alla carica del nostro corpo,potrebbe essere che il legnetto verde(piedo di liquidi e quindi conducente)venga attratto dalla maggiore carica del campo magnetico,che dite vi ho convinto
                                      mi dispiace per luca,che tra l'altro mi sei simpatico,ma dubito che il tipo abbia indovinato addirittura i metri,forse nemmeno con con uno srumento,o forse con uno strumento che passa gli strati del terreno,identificando lo strato argilloso

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Vi ripeto, non potevo essere presente presente.
                                        Per il rabdomante mi sa che o ci credi o non ci credi.

                                        Vi posso dire che questa persona era regolarmente stipendiata dalla ditta (per chi interessa esiste ancora e posso inviare il nome. Il recapito non l'ho più) e collaborava anche con la pozilia nella ricerca di persone scomparse.

                                        Per il fondamento scientifico avete ragione, almeno apparentemente non c'è. Guardo di informarmi...

                                        Non per criticare gli scettici ne per volerli convincere...
                                        www.rabdomanzia.it

                                        Cercherò vere e proprie spiegazioni scientifiche!
                                        Luca Bini
                                        www.lacapannaccia.com

                                        Commenta


                                        • #21
                                          ho cercato anche io sul web ed ho letto di qualcuno veramente convinto,ma ho anche letto di test su campo,hanno interrato tubi in cui passava acqua,ed hanno chiesto al rabdomante di mettere delle bandierine ,lungo il percorso delle tubazioni,risultato che dopo averle messe hanno bendato il tipo e le hanno fatte rimettere,risultato nessuno le ha rimesse nello stesso posto,e addirittura qualcuno si è inventato storie per non eseguire il test.
                                          poi può anche darsi che qualcuno abbia doti paranormali,ma la maggior parte dei casi vanno a occhio +o-
                                          anche perchè se ci fosse un fondamento scentifico si saprebbe

                                          p.s. l'ho visitato anche io quel sito,il tipo pare proprio convinto

                                          Commenta


                                          • #22
                                            ma dico !!! c'e ancora gente che si beve queste storie? una vena d'acqua non passa in pochi centimetri ma può essere larga anche chilometri passando a varie profondità ! l'unico rabdomante che funziona è ancora sicuramente chi pianta pozzi , che a forza di farlo conosce il sottosuolo molto meglio di molti ciarlatani che vi passeggiano sopra con un legno in mano . Chi pianta pompe ( da me li chiamano così) vi sa dire con sicurezza se in quella zona passano delle vene d'acqua perchè l'ha perforata sia a monte che a valle ( è il suo lavoro ! ). L'aiuto di un geologo è certamente utile ma la maggior parte delle volte si limita a dare una occhiata in giro, e se nelle vicinanze vede altri pozzi artesiani vi dirà che sotto terra c'è sicuramente acqua . Fare una perizia geologica accurata significa perforare il terreno fino in profondità ma a quel punto il gioco è già bello e fatto.

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Secondo me è impossibile che esistano persone in grado di sentire l'acqua.....
                                              Benatti Emanuele

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Per chi dice che crede solo alla Scienza: fate bene, ma ci son alcune eccezioni. L'unico effetto della luna riconosciuto dalla scienza è quello sulle maree per via dell'attrazione lunare, ma vorrei invitare qualche scienziato a seminare lattuga (anche se le sementi attuali non ne risentono piu) con la fase lunare sbagliata. Questo era solo un esempio, ce ne sono molti altri, alcuni legati anche alla Medicina. In quanto all'acqua... anche io suggerirei di rivolgersi a ditte apposite, evitate i ciarlatani che magari lo fanno solo per "estorcere" un paio di salami o un fiasco di vino, ma direi che non è il caso di escludere che ci sia chi è in grado di trovare l'acqua con metodi "empirici", tanto piu che uno di questi metodi lo conosco pure io (non lo sto qui a spiegare perche servirebbe solo a creare ulteriori dubbi) e pare che funzioni. Che poi siano solo coincidenze....vabbe'.

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Beh anche io ho avuto un'esperienza con un rabdomante che una decina d'anni fà indicò i punti in cui secondo lui v'erano falde idriche. Ebbene l'anno scorso abbiamo fatto scavare un'altro pozzo proprio in quel punto (a distanza di dieci anni).

                                                  Naturalmente mio padre non aveva detto niente alla ditta (per non farsi prendere per il chiulo).
                                                  Alla profondità di 80 m è stata trovata abbondante acqua (4l/sec) poichè proprio li si crea una polla (incontro tra più venature).
                                                  Chissà!!!!!!!!!
                                                  Carlo

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    campo magnetico

                                                    555, sò benissimo che un bastoncino di legno non interagisce con i campi magnetici, ho fatto solo quell'esempio per rendere l'idea di che cosa avveniva.

                                                    comunque, incomprensioni a parte, l'argomento rabdomante mi fa riflettere un pò

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Alcuni anni fa, un agricoltore chiamò un rabdomante per verificare la presenza di acqua sotto il suo appezzamento. Il rapdomante scandagliò il terreno e gli indico il punto esatto da piantare il tubo e gli disse pure i metri di profondità. L'agricoltore per motivi di passaggio fece piantare il tubo circa 5 metri più spostato dal punto segnato dal rabdomante. Morale al doppio della profondità indicata non trovò niente. Richiamò il rabdomante e lui ripassando il terreno gli disse che lui sicuramente non gli aveva indicato quel posto.
                                                      Morale pianto il tubo nel punto esatto indicatogli e metro + metro - trovò l'acqua come indicatogli.
                                                      Coincidenza? Ognuno è libero di credere cosa vuole, ma a volte qualcuno ci azzecca

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        mah.... non so che dire... come dicevo prima... quello che non ha fondamento scientifico a me non convince... ma tutti questi episodi fanno comunque insinuare il dubbio...

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Mio cugino ha appena trivellato un pozzo e ha trovato l'acqua senza rabdomante
                                                          Tosi Alessandro

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Rabdomanti

                                                            Ciao a tutti,
                                                            Io vi posso dire che sono sempre stato abbastanza scettico sul discorso rabdomanti ma ultimamente mi sono di molto ricreduto vedendone uno non professionista all'opera.
                                                            Si tratta di mio suocero che, nonostante sia muratore e allevatore a tempo perso, e quindi al di fuori completamente del campo anni fa vedendo uno del mestiere "trovare l'acqua" ha voluto provare. In effetti sulle sorgenti di acqua forti il fuscello di salice verde che tiene fra le mani si piega e si torce sino nei punti con forte afflusso a rompersi. L'ho visto con i miei occhi solo qualche mese fa farlo per scherzo nel mio giardino. Lui non sparge la voce e prova solo ogni tanto per gioco perche è molto faticoso e adesso avanzando con l'eta si stanca ancora di più. Pensate che in una giornata nuvolosa di aprile in cinque minuti di prova ha bagnato completamente la camicia e poi si è dovuto sedere tutto rosso in viso con il fiatone .
                                                            Ha provato per lui e ha fatto fare 2 pozzi con successo ma non è in grado di determinare a che profondita sia l'acqua ne di capire se si tratta di falde superficiali o di profondita.
                                                            Resta il fatto che qualcosa sente oppure vuol dire che ha il termostato incorporato e dei motori nelle mani che fanno ruotare il ramo.

                                                            A ognuno le sue considerazione e comunque sempre occhio ai banfoni che pavoneggiano il proprio dono.

                                                            Ciao
                                                            Ciao
                                                            411 R - Fabio

                                                            Commenta

                                                            Annunci usato

                                                            Collapse

                                                            Caricamento...
                                                            X