MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Girasole: agronomia e tecniche colturali

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Girasole: agronomia e tecniche colturali

    Facendo due conti a tavolino ho scoperto le buone potenzialità di questa pianta specialmente nei terreni difficili,quelli che eravamo soliti destinare alla bietola.
    Se Avete consigli teorici e pratici questo è il post giusto!!!

    Alcune domande per partire: E' vero che il girasole altoleico produce meno che quello normale e che nn ha diritto alla pac supplementare,quella destinata alla rotazione e buone pratiche agronomiche?

    Come risolvete i problemi di nascita?
    [SIZE=2]
    [/SIZE]

  • #2
    Buongiorno. Sono interessato pure io a questa cultura e desidererei aver più informazioni possibili... Preparazione del terreno; distanze di semina; periodo di semina e raccolta; trattamenti da effettuare.. Grazie a tutti coloro che mi daranno alcune informazioni...

    Mandi Michele..
    [i][font=Comic Sans MS][color=purple]Mandi[color=#00bfff] MICHELE[/color][font=Verdana][color=black]...[/color][/font][/color][/font][/i]

    Commenta


    • #3
      Salve a tutti, ultimamente dalle mie parti (basso molise), visti i raccolti, i prezzi e gli aiuti comunitari, si preferisce lasciare incolto il terreno anzichè spendere in lavoro e gasolio........ad ogni buon modo per curiosità e tecniche di lavorazioni proprie della mia zona, vi rimando ad un mio post di qualche tempo fa.

      ciao.
      http://www.forum-macchine.it/showpos...9&postcount=32

      Commenta


      • #4
        Dalle mie parti il girasole è adatto x i terreni argillosi visto la fortissima resistenza allo stress che la pianta ha durante tutto il ciclo di maturazione; le rese medi si aggirano sui 35 Ql/Ha.

        Le fasa più delicata è la scelta del periodo di semina: i libri dicono di seminarlo da metà Marzo in poi ma è troppo rischioso, a mio avviso, xkè è necessario che nasca tutto insieme e in breve tempo visto che una nascita scalare sarebbe una manna per gli uccelli.
        Quindi il terreno va affinato molto bene,con l'arena per intendersi, e la semina va fatta quando si ha la sicurezza di avere un periodo caldo e stabile.Penso che in questa coltura,+ che in altre, la seminatrice debba avere il disco in modo da assicurare un'omogeneità della profondità del seme che alla nascita dovrà avere una densità di 6.5-7 piante/mq e l'interfila dovrebbe essere di 45cm per distribuire meglio le piante sul terreno anche se c'è qualcuno che lo semina a 70/75.

        La raccolta è l'altra fase delicata xkè potrbbero esserci nuovi attacchi di volatili e cmq x un buon risultato è necessario che le trbbia sia equipaggiata con barra apposita.
        [SIZE=2]
        [/SIZE]

        Commenta


        • #5
          Nella mia azienda lo si e' sempre seminato
          anche se ultimamente si cerca di trovare alternative, vuoi un po' per
          il prezzo scarsino e il rischio atmosferico,
          cioe' raccogliendolo tardi rispetto al grano, c'e' sempre l'incognita della grandinata
          cmq si procede ad una aratura leggermente piu'profonda del solito in autunno
          per poter far immagazzinare meglio l'acqua
          poi estirpatura , adesso concimazione 18/46,e successivamente
          si fa un ripasso con vibrocoltivatore e si semina .
          Il periodo migliore sarebbe ora,in aprile , troppo presto si rischia qualche colpo di freddo.
          al limite si fanno concimazioni con microgranulatore sulla fila e con concimi contenenti zinco, aiuta se fa freddo
          Io di solito semino a file di cm 50 una dose a ettaro circa 65 - 70000 semi ad ettaro.
          Come gia' dicevano prima dovrebbe essere il piu' omogenea possibile per fare in modo che nasca tutto insieme .
          Ne segue, se il terreno permette cioe' non e' troppo umido
          una bella rullatura e poi si effettua diserbo in pre emergenza " goal "
          dopo di che se va tutto bene si passa al raccolto mediamente sui 30 qli circa
          salvo attacco di cinghiali grandine :P siccita'
          per un misero 20 euro a quintale circa
          quest'anno si parla di contratti a 18 euro a ql per quello oleico piu' un piccolo premio nella PAC .
          facendo cosi' si puo' anche sfruttare il terreno lasciato incolto nella domanda PAC.
          Durante la raccolta la mietitrebbia usa la barra da grano con su una piccola modifica per il girasole, delle punte e un aspo diverso , poi noi in campo ripassiamo con il trinciapaglia
          okkio al trattore andando contro il senso della battitura i stocchi si infilano dappertutto e possono rompere veramente le scatole :P oltre che rompere il mezzo
          io se entro col cingolato uso la lama della ruspa .
          Avendo fatto una buona aratura l'anno precedente e se si raccoglie che il terreno non e' troppo umido ,quindi non lo si calpesta eccessivamente, per i cereali dell'anno successivo
          spesso e' sufficiente una passata di erpice rotante o a dischi e si semina sopra.
          Questo a grandi linee è
          il procedimento nella mia azienda
          spero di esserti stato di aiuto

          Commenta


          • #6
            Semi doppi e fallanze nella semina del girasole

            Ciao a tutti,
            ho notato che quando semino il girasole, spesso capita che nel disco ci siano, alternativamente, semi doppi e fallanze.
            Ho provato a regolare lo sdoppiatore, ma non ottengo il risultato perfetto.
            Capita anche a voi? Forse se vado più lentamente è meglio?
            Grazie a chi mi risponderà

            Commenta


            • #7
              Ma che diametro di foro usi?
              E con che seminatrice?

              Commenta


              • #8
                Il diametro te lo dico appena posso, non lo ricordo di preciso.
                La seminatrice è Nodet Pneumasen 2

                Grazie mille!

                Commenta


                • #9
                  il disco e l'aria sono fondamentali!!! controlla a quanto vuole l'aria nella nodet x il girasole mentre x i doppioni regola bene il selettore quando hai messo a posto l'aria

                  x il girasole dovrebbe essere un 26 fori di 2.5 di diametro. parlo di gaspardo ma non penso cambi molto.non usare i dischi da mais xkè danno problemi
                  Ultima modifica di Potionkhinson; 15/04/2009, 14:35. Motivo: uniti post consecutivi.
                  [SIZE=2]
                  [/SIZE]

                  Commenta


                  • #10
                    Originalmente inviato da Davide80
                    x il girasole dovrebbe essere un 26 fori di 2.5 di diametro. parlo di gaspardo ma non penso cambi molto.non usare i dischi da mais xkè danno problemi
                    Sì, confermo, per gaspardo è così, penso si possa usare anche un diam. minore cmq...
                    Io usavo una sp 510 e non avevo problemi.....

                    Commenta


                    • #11
                      Ciao di nuovo, grazie mille per il vostro aiuto.
                      Volevo confermarvi che il diametro del disco è di 2,1 cm.
                      Davide, per quanto mi dicevi dell'aria, per la regolazione cosa devo fare?Io ho una regolazione per chiudere ed aprire l'entrata dell'aria nell'ingresso della turbina. Cosa è meglio che faccia secondo te, e secondo voi?

                      p.s. come vedete non sono molto esperto di questo tipo di semina

                      Grazie di nuovo e aspetto notizie :-)

                      Commenta


                      • #12
                        Anche i miei (ho controllato oggi) sono 2,1 mm di diametro; io, per l'aria, non facevo nessuna modifica rispetto alla semina del mais se non quella di moderare i giri della pdp e non ho mai avuto problemi, però non conosco la tua seminatrice e quindi lascio parola ai più esperti

                        Commenta


                        • #13
                          Veramente usare i dischi da mais per il girasole non è l'ideale anzi non si usa sono diversi, cambiano i ldiametro e il numero dei fori, io ne semino dai 50 ai 100 ha tutti gli anni per la rotazione qui i n toscana, e dopo tanti tipi di seme utilizzo con successo il forte pr della dekalb, ho utilizzato anche quelli dellaq emilseme e della caussade non c è paragone,,.... gli ultimi costano meno ma godi poco e oltretutto il Forte è resistente alla peronospera, io uso la gaspardo sp 520 funziona molto bene inizio a seminare a metà marzo finisco di solito causa pioggia il 15 aprile circa, utilizzo come diserbante l 'oxifluor della agrimix di roma costa poco e funziona come concimazioni solo 2 q di nitrato appena spuntato perchè faccio se possibile una o addirittura due sarchiature , dove non c è la faccio a dare il diserbo causa il tempo...

                          Commenta


                          • #14
                            Originalmente inviato da mirotocci Visualizza messaggio
                            Veramente usare i dischi da mais per il girasole non è l'ideale anzi non si usa sono diversi, cambiano i ldiametro e il numero dei fori, .
                            Comunque nessuno di quelli che hanno scritto prima di te dice che vadano bene i dischi da mais.....

                            Commenta


                            • #15
                              coltivare il girasole

                              Ciao ragazzi, mi è stato proposto la coltivazione del girasole da una società che si stà avviando per la produzione del diesel alternativo a quello convenzionale,ma è una coltura che io non conosco.
                              Nella mia zona, cioè la bassa Modenese , è possibile come coltivazione?
                              Che resa può avere ad ettaro?
                              Di che lavorazioni necessita?

                              Commenta


                              • #16
                                Sicuramente è possibile coltivarlo inoltre credo nelle tue zone si stà sempre sopra i 30 qli/ha.
                                Per quanto riguarda la mia esperienza con questa coltura posso dire per la concimazione di usare un lenta cessione per 2 motivi il prezzo del 18-46 è proibitivo inoltre l'azoto in poche settimane viene dilavato molto facilmente dalle piogge e in questa maniera nè rimane poco per il periodo di maggiori necessità che non è solo la crescita vegetativa ma anche la fioritura.
                                Lo seminiamo con distanza interfilare di 50 cm e sulla fila di 25-28 cm in base alla fertilità del terreno.

                                Commenta


                                • #17
                                  io l'ho sempre seminato e in passato facevo le prove tecniche per l'emilseme.... io concimo in un unica botta in pre-semina 3 q di 25-10 bluformula cerealtoscana di solito utilizzo un diserbo di pre emergenza a base di trifularin se non vado errato , anche se nei terreni molto sciolti preferisco una più costosa ma efficace passata di posr-emergenza una miscela di challenger e stratos un litro ciascuno... semino sempre a 70 cm cioè 4 file con la seminatrice gaspardo sp 520 da 2.5 metri non utilizzo mai un geodisinfestante molto costoso... come seme prediligo il forte della dekalb e cerco di seminare gli ultimi giorni di marzo se posso... le produzioni oscillano dai 20 ai 30 q ha non di più qui da me...

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Caro Davide,
                                    ti informo che solitamente i terreni nei quali in passato si coltivavano bietole erano tutt'altro che terreni difficili, pensa soltanto che oggi su taluni superfici si coltiva pomodoro e mais!!!!!!!!
                                    Per quanto riguarda le produzioni é vero un tempo a parita di superficie il girasole alimentare produceva molto di più, ma oggi si può dire che con l'avvento delle nuove varietà altoleiche non vi è più differenza. Per quanto ri guarda il contibuto in piu ti posso dire che questo dipende dal tipo di contratto che vai a stipulare ossia se coltivi del girasile alimentare non hai contributi in più oltre ai diritti già acquisiti. Se invece coltivi del girasole energetico ti spetta un premio di altre 45euro per ettaro.
                                    A presto

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Le varietà di girasole tradizionale (con un maggior contenuto acido linoleico) ancora presentano una maggiore stabilità produttiva rispetto agli oleici inoltre la gran parte delle varietà oleiche (sopratutto di vecchia costituzione) presentano un'elevata presenza di maschi nella semente.
                                      Le varietà di vecchia concezione (oleiche) sono molto tardive, poco resistenti allo stroncamento poichè hanno crescita in altezza molto elevata che non è accompagnata da uno sviluppo adeguato del diametro del fusto e molto suscettibili alla peronospora.
                                      Detto questo le ultimissime varietà promettono bene sia come produttività, come stabilità nelle rese, come purezza del seme e alcune sono resistenti alla peronospora.

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Salve,
                                        anche quest'anno mi appresto a piantare un po' di girasole per alimentazione dei miei animali. L'anno scorso l'ho piantato tardi purtroppo causa prob familiari.
                                        Volevo chiedere appunto qual'è il periodo di semina, se ci sono diverse varietà, la distanza tra le file e sulla fila.
                                        Grazie tante

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Non seminate girasole?
                                          Io ho terminato oggi. Varietà Alliance 8 semi/mq, diserbato con goal 480 0,5lt/ha, concimato in presemina con 3qli/ha di 25-15.
                                          ciao

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Originalmente inviato da Farmer on board Visualizza messaggio
                                            Non seminate girasole?
                                            Io ho terminato oggi. Varietà Alliance 8 semi/mq, diserbato con goal 480 0,5lt/ha, concimato in presemina con 3qli/ha di 25-15.
                                            ciao
                                            Non è un po' presto? In genere credo si pianti tra metà aprile e metà maggio

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Qui nelle marche si inizia generalmente in questo periodo. Si anticipa per cercare di arrivare con la fioritura in un periodo non troppo caldo e siccitoso(circa metà giugno) se ritardi come dici tu hai una emergenza e sviluppo più veloci ma becchi la fioritura sotto la canicola di luglio. Poi può sempre capitare l'annata piovosa in cui tutto questo non succede però potrai sempre avere il terreno libero in settembre anzichè in ottobre.
                                              ciao

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Raccolto media 27,5 qli/ha di acheni.
                                                Avete notizie sulla quotazione? da noi si parla di 30 euro/qle
                                                ciao

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  salve a tutti il girasole e difficile da coltivare quanto mi costa per ha
                                                  grazie

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Annata grigia da noi per il girasole. Le basse temperature di fine Maggio ed inizio Giugno ha portato una crescita stentata, con campi disomogenei e l'ultima settimana di caldo torrido ha stoppato le piante. Si prevedono rese basse. Considerando la quotazione del colza, non si prevedono prezzi pazzi nemmeno per il girasole.

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Raccolta effettuata martedì resa media 26 qli/ha cultivar ALEGO.
                                                      Produzione un po' più bassa delle aspettative per la mancanza di una pioggia nella prima metà di luglio.
                                                      buon raccolto. ciao

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        salve a tutti io sarei interessato per l'anno prossimo a coltivare del girasole dato che qui da me ho fatto qualche prova e vedo che cresce a meraviglia.
                                                        il mio unico dubbio è come raccoglierlo dato che dalle mie parti non esistono mietitrebbie con la testata da girasole ma solo testate da mais e da grano.
                                                        c'è modo per adattare queste testate al girasole?
                                                        grazie a tutti

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Originalmente inviato da karlo1978 Visualizza messaggio
                                                          salve a tutti io sarei interessato per l'anno prossimo a coltivare del girasole dato che qui da me ho fatto qualche prova e vedo che cresce a meraviglia.
                                                          il mio unico dubbio è come raccoglierlo dato che dalle mie parti non esistono mietitrebbie con la testata da girasole ma solo testate da mais e da grano.
                                                          c'è modo per adattare queste testate al girasole?
                                                          grazie a tutti
                                                          credo proprio di no che io sappia.
                                                          Comunque gira e chiedi, hai tempo.

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Originalmente inviato da karlo1978 Visualizza messaggio
                                                            salve a tutti io sarei interessato per l'anno prossimo a coltivare del girasole dato che qui da me ho fatto qualche prova e vedo che cresce a meraviglia.
                                                            il mio unico dubbio è come raccoglierlo dato che dalle mie parti non esistono mietitrebbie con la testata da girasole ma solo testate da mais e da grano.
                                                            c'è modo per adattare queste testate al girasole?
                                                            grazie a tutti
                                                            La testata da grano si adatta montando i forconi e le paratie al naspo, ma una testata da mais farebbe comunque un discreto lavoro senza modifiche.

                                                            Commenta

                                                            Caricamento...
                                                            X