MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Carrello per teleferica motorizzato

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Carrello per teleferica motorizzato

    Apro questo post perchè si è parlato di tutti i sistemi ad eccezione di questo.

    Ormai uso da tempo il mio carrello (che tra il resto ho visto che l'hanno premiato all'eima) e devo dire che sono soddisfatto:

    è semplice, va in salita, in discesa e al piano, va ovunque...

    ha il radiocomando quindi lavori sicuro.

    Di difetti fin'ora ho trovato che è un pò lento rispetto alla teleferica e poi (ma questo forse è un difetto mio) è un pò pesante per la mia gru...

    Per il resto sono soddisfatto.

    Avevo qualche perplessità perchè ho sentito di molti woodliner caduti dalla portante perchè il sistema a "giro morto" la rovina e quindi ho deciso di prendere il tecno che dicono non rovini la fune col sistema ad "s" e in effetti la mia è ancora perfetta.

    Voi avete qualche esperienza coi carrelli motorizzati?


    Che ne pensatew?

  • #2
    Allora come prosegue con il carrello Tecno??
    Vorrei solo sapere dove si trovano specifiche tecniche o quant'altro..... ??? Perchè questo carrello non lo trovo da nessuna parte!!!!

    Ritornando sul woodliner, io ci lavoro e ti dico che non è malvagio come investimento.... e per fortuna non è mai passato giù.... sarà fortuna.... ma ci credo poco.... perchè e un sistema che deve essere ben installato e dopo puoi fare tutto quello che vuoi....
    Hai ragione a dire della fune... basta fare attenzione quando la monti..... e dopo e uno spettacolo lavorarci!!!!!

    Commenta


    • #3
      concordo in pieno le parole di skyice..per la mia tesi di laurea sui carrelli motorizzati (come ho già scritto poco tempo fa) sto visitando diversi cantieri e mi ritrovo in pieno con quello che hai detto: basta fare attenzione quando la monti e poi è uno spettacolo!!! infatti parlando con le persone che lo utilizzano (fino a ora ho visto sempre il woodliner) e vedendolo in azione non hanno avuto mai nessun problema di montaggio o usura eccessiva della fune quando fa il giro sulle 2 ruote e sono rimasti tutti molto soddisfatti dell'acquisto (o meglio hanno giudicato conveniente l'acquisto in quanto sono macchine costose ma che facendo 2 conti a grandi linee possono essere anche convenienti sul lungo periodo, in pratica non si sono spaventati della cifra di fronte alle elevate produzioni)...
      x skyice potresti dire qualcosa in più su tempi di montaggio? lo abbini alla torretta? organizzazione e produzione del cantiere, in che zone lavori, tipo di materiale lavorato e se hai mai avuto dei problemi es alla pescante, radiocomando o quant'altro..
      sempre x skyice il tecno è quello della greifenberg che ha vinto il premio innovazione all'EIMA 2008 per il movimento autotraslante (in pratiche non fa il giro morto su 2 ruote come il woodliner ma fa una "S" su tre ruote...in realtà il meccanismo a "S" era già presente da un pò su un altro carrello di un noto rivenditore nel cuneese!!!

      Commenta


      • #4
        A dire il vero prima di acquistare il tecno ho parlato con vari boscaioli che hanno il woodliner, molti son contenti, ma quelli a cui è caduto erano furiosi, hai una montagna di soldi sulla fune che se cade ti viene un infarto.
        Per quaesto non l'ho preso, tecno costa meno, e col sistema a "s" non stressa così tanto la fune, inoltre ha bisogno di meno cavalli di potenza essendo minore l'atrito, quindi meno consumo di carburante.

        Per ma.te. il sistema a "s" di cui parli tu è arrivato dopo il tecno.

        Commenta


        • #5
          Cmq anche con tecno la fune è stressata non puoi dirmi che non subisce gosse sollecitazioni!!! ....
          una fune non stressata non deve fare nessun giro ma neanche un mezzo giro!!!!
          Che fune monta tecno e come viene tesa la fune ? a che peso?
          Sono curioso di vederlo lavorare!!!!
          IL woodliner come ho detto in precedenza va molto bene, ma come tutte le cose ha i suoi pregi e i suoi difetti, però complessivamente io sono contento su linee corte non ha paragoni....e se ho linee di 100 metri o anche solo 90 metri monto la teleferica e lascio fermo il verricello....
          Su linee di 700- 800 metri e meglio che monto la slitta e più veloce!!!!
          Cmq le produzioni sono alte, in condizioni molto favorevoli in una giornata sono stati fatti 400 quintali con 6 persone!!! 2 addetti all'aggancio e 4 operatori addetti alla sezionatura e carico su camion(faggio).
          Cmq voglio saperne di più su tecno!!!!!

          Commenta


          • #6
            ma il tecno costa meno quanto rispetto al woodliner? solo per un'idea e con i consumi come vanno? xkè bisogna mettere tutto in correlazione a partire dalle produzioni, lunghezza linea, ecc..cioè bisogna vedere se il minor consumo e usura può essere messo poi in relazione ad una elevata produzione

            x skyice..complimenti per le produzioni veramente elevate, penso che dovete avere una ottima organizzazione del cantiere

            Commenta


            • #7
              per non parlare solo di tecno anche gli seik sono belle macchine..........??????
              best linde,segherie,bosco

              Commenta


              • #8
                Non confondiamo i due sistemi di lavoro:
                Il Tecno e il woodliner lavorano autonomamente con dei radiocomandi e non ci vogliono funi traenti.... sono totalmente indipendenti (il woodliner alnemo e cosi non so il Tecno)
                I seik sono ottimi non c'è che dire, però per farli funzionare c'è bisogno della fune traente, quindi un argano a monte( ( quindi una persona in più)) se si e abbastanza in gamba si lavora anche in due però, una persona e cmq sacrificata a stare alla slitta o torretta che sia!!!
                Il seik e cmq ottimo come potenza di tiro e affidabilità, secondo un mio modesto parere vanno molto bene nella realizzazione di opere civili ( Acquedotti,seggiovie ecc.)
                Ma nel settore forestale va bene quando hai dei lotti maturi.. ovvero sia diametri considerevoli.... se sei nella mia zona dove prevale il ceduo e sprecato come investimento!!!
                Sono scarso di foto ma se riesco ne metterò.....

                Commenta


                • #9
                  ma con questi carrelli, se hai un cambio di pendenza a metà linea, e hai bisogno di montare una scarpa, sei fregato?

                  Commenta


                  • #10
                    Nessun problema ci sono le scarpe fatte apposta.... ( per il woodliner).... Praticamente e uguale alle scarpe normali, ma... invece di avere una sola sede... ne ha 2 in modo tale che al passaggio si sposti di binario senza alcun problema... hanno lo stesso funzionamento di una scarpa...e con l'impostazione della linea quando si arriva vicino alla scarpa il carrello rallenta automaticamente senza aver paura che passi ad una folle velocità.....Ho gia fatto linee con 2 scarpe !!!

                    Commenta


                    • #11
                      Il tecno ha delle scarpe che sono come quelle normali, solo più lunghe

                      Commenta


                      • #12
                        ha lo stesso sistema che diceva skyice per il passaggio della scarpa? ovvero rallenta secondo le impostazioni dei comandi che inserisci in modo automatico?
                        Ultima modifica di Motivo: Per favore, non stiamo scrivendo SMS

                        Commenta


                        • #13
                          Non ha bisogno di questo sistema non avendo la doppia cava, la corda si alza dalla scarpa al passaggio del carrello e al suo posto si appoggiano delle carrucole sul carrello che hanno la forma della corda, quindi è come se passasse un carrello normale di una teleferica

                          Ovviamente se sono due le corde che devono beccare le cave quelli della woodliner hanno avuto l'ottima idea di farlo rallentare

                          Commenta


                          • #14
                            Originalmente inviato da feder Visualizza messaggio
                            A dire il vero prima di acquistare il tecno ho parlato con vari boscaioli che hanno il woodliner, molti son contenti, ma quelli a cui è caduto erano furiosi, hai una montagna di soldi sulla fune che se cade ti viene un infarto.
                            Per quaesto non l'ho preso, tecno costa meno, e col sistema a "s" non stressa così tanto la fune, inoltre ha bisogno di meno cavalli di potenza essendo minore l'atrito, quindi meno consumo di carburante.

                            Per ma.te. il sistema a "s" di cui parli tu è arrivato dopo il tecno.
                            Salve a tutti,avrei qualche domanda da farvi,ma quando e'ora di fare rifornimento la portante bisogna sempre abbassarla o c'e qualche altro sistema?C'e qualche strumento sui radiocomandi che vi segnala quando e' ora di fare il pieno,e come consumi con un pieno quante ore lavorate? Grazie.

                            Commenta


                            • #15
                              In genere io la sera lo porto nel punto più comodo per fare il rifornimento, magari dove la portante è più bassa, perchè da buon tirchione non ho preso la pompetta del gasolio....

                              Con un pieno fai una giornata e mezza, ma per sicurezza preferisco fare il pieno tutte le sere.

                              La spia della riserva è sul radiocomando

                              Commenta


                              • #16
                                Chi abbina il carrello alla torretta invece molla la portante e fa il pieno, tempo dell'operazione 5 minuti, altrimenti ti metti in un punto comodo se non hai la torretta.
                                Per i consumi circa quasi 40 litri per 10 ore di lavoro (woodliner)...in pratica però per essere sicuri fai il pieno prima di incominciare e ne hai per tutto il giorno.
                                Chi ha altri dati si faccia avanti!!!

                                Commenta


                                • #17
                                  Originalmente inviato da Tommy361
                                  Ok, grazie per le informazioni informazioni. Se Avete delle foto di queste scarpe....
                                  chi vuole vedere un carrello all'opera andate su www.thalerkarl.it e poi su filmato e si vede bene il passaggio della scarpa

                                  Commenta


                                  • #18
                                    ciao ragazzi anche a me interesserebbe acquistare anche usato se si trova questo tipo di carrello perchè ho in giro un po' di boschi brutti da tagliare.
                                    Secondo voi si può ipotizzare di acquistare il carrello senza avere una torretta ma solo una bobina di cavo portante da mettere in tensione con tirfor e verricelli??

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Del biellese...in realtà in ques'ultimo periodo lavoro più verso como.. Il carrello ce l'ho da quasi 2 anni.

                                      Per husky ti basta avere la fune portante e tensionarla almeno 80 quintali. io uso i morsetti, li ho trovati usati, ma ripensandoci mi valeva la pena prenderli nuovi visto che con questa macchina prendi punti di contributi per le varie storie "machina innovativa" "basse emissioni" "olio biologico"

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Ciao a tutti,ho un quesito a cui spero qualcuno possa rispondermi.Premetto che non sono un boscaiolo professionista,(ho un azienda agricola ad indirizzo cerealicolo e mi dedico al bosco solo poche giornate all'anno)ma e' un mestiere che mi appassiona molto. Ma l'uso di un carrello motorizzato per l'esbosco puo' essere economicamente conveniente anche per un impresa che fa solo ceduo(piante in genere di piccole dimensioni)?c'e' magari qualcuno che ha un esperienza diretta da raccontarmi? P.S. Ho visto sul web un carrello (miniliner) che credo piu' si adatti a questa tipologia di lavoro,conoscete la macchina?E' l'unico di quella dimensione o ci sono delle alternative?Aspetto i vostri pareri ragazzi,grazie!

                                        Commenta


                                        • #21
                                          ciao io stò valutando l'acquisto di questo carrello, ho chiamato il Vallauri che è il produttore e mi ha detto che forse è riuscito a montare un motore migliore di quello precedente ma lo deve ancora provare bene, io l'ho visto in fiera a Biella e ho notato una cosa che in salita carico fa un po' fatica ad andare, penso che vada meglio nell'esbosco in discesa.
                                          ho parlato con un mio amico di Robilante (Cuneo) che usa normalmente il Woodliner ed ha provato il Miniliner e mi ha riferito che in una giornata è riuscito a portare fuori circa 150 q. di faggio, senza troppi problemi.
                                          per quanto riguarda le dimensioni mi sembra che attualmente sia l'unico cosi' "piccolo" in commercio.

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Grazie delle informazioni Husky!
                                            Quindi tu lo vorresti impiegare nell'esbosco di ceduo,ho capito bene?
                                            Anche con piante(70/80% di carpino,ornello) di piccola pezzatura(quasi totalita' di diametri inferiori a 20 cm a petto d'uomo) pensi sia sempre conveniente esboscare a pianta intera?
                                            Non so se siano domande banali ma qui dalle mie parti anche le grandi imprese boschive usano solo canalette o muli.
                                            P.s.Qui da me ci sono solo boschi con con avvallamento del legname possibile solo a valle.
                                            Quale altro tipo di carrello puo' essere usato oltre a quello motorizzato?

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Ciao, oggi ho visto lavorare il woodliner qui dalle mie parti, gran bel attrezzo. Lo sta usando una ditta, la Cip-calor, che fa cippato ed esboscano la pianta intera. In queste zone ha una resa che con qualsiasi altro attrezzo non è possibile. Certamente non renderà moltissimo come quintali portati a valle al giorno, perchè poi ci vuole anche tanta roba da portare giu per farlo rendere, ma la manodopera è pochissima in confrontio ad altri sistemi. Loro sramano direttamente al piano e con uno scavatore con la pinza, e tra le altre cose facendo cippato non è che sramano poi molto, infatti tolgono solo il grosso poi tanto il resto viene comunque cippato.

                                              Commenta


                                              • #24
                                                si il miniliner va bene per il ceduo perchè le resinose devono essere belle grosse per rendere e il miniliner non potrebbe farcela a portare fuori bore idonee.
                                                per l'esbosco in discesa o usi una teleferica a tre funi (che serve per portare giù) oppure in discesa i carrelli tradizionali non si possono usare (a parere mio).

                                                ciao

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  buon giorno a tutti ragazzi sono nuovo del forum, sino ad oggi mi sono limitato a curiosare tra le vostre discussioni ma oggi ho deciso di diventare uno di voi.
                                                  Anch'io,se pur da poco tempo, lavoro con un woodliner devo dire che è una macchina eccezionale, prima di prenderlo ero un pò perplesso ma dopo averli visti tutti e due tekno e woodliner sono stati i numeri a farmi scegliere!
                                                  Federik

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Originalmente inviato da marco1984 Visualizza messaggio
                                                    Ciao, oggi ho visto lavorare il woodliner qui dalle mie parti, gran bel attrezzo. Lo sta usando una ditta, la Cip-calor, che fa cippato ed esboscano la pianta intera.
                                                    Il buon Gigi Galli....non sapevo avesse anche un Woodliner.
                                                    Dove l'hai visto lavorare? So che sta costruendo 1200mq di capannone per produzione e stoccaggio cippato, visto che anche grazie alle intuizioni del buon Gigi sta prendendo piede anche in alta brianza.
                                                    In queste zone ha una resa che con qualsiasi altro attrezzo non è possibile. Certamente non renderà moltissimo come quintali portati a valle al giorno, perchè poi ci vuole anche tanta roba da portare giu per farlo rendere, ma la manodopera è pochissima in confrontio ad altri sistemi.
                                                    Dipende sempre dal cantiere in cui si lavora...
                                                    Loro sramano direttamente al piano e con uno scavatore con la pinza, e tra le altre cose facendo cippato non è che sramano poi molto, infatti tolgono solo il grosso poi tanto il resto viene comunque cippato.
                                                    Più o meno che dimensioni hanno le piante del lotto che hai visto?
                                                    Ma cippano direttamente con la Jenz e il Deuts oppure accatastano per una prima essicazione?
                                                    ACTROS
                                                    "CB COMINO"

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Ciao Actros, sta tagliando a Lasnigo, propio di fronte a dove sta costuendo il capnnone. Non so se lo ha comprato o noleggiato ma li ha un bel po do roba da tagliare quindi penso lo abbia comprato. Per le piante non sono molto grosse, perlomeno quelle che hanno tirato giu in questi giorni non lo erano. Non cippa li perchè la maggior parte lo vende secco, mi dicevano l'altro giorno che qualcosa lo vende anche verde per chi può utilizzarlo direttamente così ma è poca roba. Cmq rispetto a tutti gli altri che ci sono in zona non c'è paragone come attrezzature e tempi di lavorazione.

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        salve ragazzi io sono, diciamo ,un novellino del forum però mi piace la discussione aperta sul miniliner.
                                                        alcune domeniche fa ho fatto visita alla fiera della meccanizzazione agricola di Savigliano per visionare un piccolo cippatore ,è proprio li che ho trovato ad esporre vallauri che aveva il woodliner una delle sue torrette montate sul camion e il miniliner.
                                                        E veramente fantastico vedere una macchinina cosi piccola cosa puo fare ,diciamo che è praticamente un woodliner mignaturizato,
                                                        anche come tecnologia non si scherza percorso in automatico, sensore di controllo della tensione della fune portante e nonostante questo è semplicissimo da usare praticamente viaggia su un dieci compattato normalissimo.Io personalmente lo trovato un bel giocattolino , sapete se ci sono altre marche ad aver fatto qualcosa del genere?
                                                        Federik

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Salve a tutti..mi sono appena iscritto dopo aver letto con interesse i messaggi sulle teleferiche,giusto ieri sono andato a vedere un woodliner appena montato(il proprietario l'ha comprato adesso e lo stava provando) qualcuno di voi conosce il carrello della mumenthaler?

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            no io non lo conosco, mi sai dare il sito per vederlo?
                                                            grazie mille.
                                                            p.s.: di dove sei??

                                                            Commenta

                                                            Caricamento...
                                                            X