MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Buoni lavoro (voucher)

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Buoni lavoro (voucher)

    Ciao a tutti,
    volevo aprire una discussione che penso riguardi tutti quanti gli agricoltori, gli inprenditori agricoli e chiunque assume dipendenti sia OTD che fissi.
    Sono a conoscenza che le tariffe applicate dall'INPS sono diverse a seconda della regione e della provincia (escluse zone svantaggiate es: montagna) e...............a seconda della associazione a cui si è iscritti !
    Volevo innanzi tutto chiedere a chi frequenta il forum ed è interessato a darmi una mano a stilare una tabella comparativa.
    http://www.ilGiardinodelGiardinaggio.com

  • #2
    Originalmente inviato da Andrea Malagoli Visualizza messaggio
    Ciao a tutti,
    volevo aprire una discussione che penso riguardi tutti quanti gli agricoltori, gli inprenditori agricoli e chiunque assume dipendenti sia OTD che fissi.
    Sono a conoscenza che le tariffe applicate dall'INPS sono diverse a seconda della regione e della provincia (escluse zone svantaggiate es: montagna) e...............a seconda della associazione a cui si è iscritti !
    Volevo innanzi tutto chiedere a chi frequenta il forum ed è interessato a darmi una mano a stilare una tabella comparativa.
    Salve Andrea!
    In questa discussione quindi vorresti parlare esclusivamente di contributi previdenziali relativi a dipendenti?Quindi sia OTI, che OTD e perchè no, voucher?
    Roger Federer

    Commenta


    • #3
      Chiedo scusa per la mia ristrettezza mentale ma sinceramente non capisco il nesso !
      Comunque se questo forum non è libero .........pazienza
      http://www.ilGiardinodelGiardinaggio.com

      Commenta


      • #4
        Originalmente inviato da Andrea Malagoli Visualizza messaggio
        Comunque se questo forum non è libero .........pazienza
        .... lasciami indovinare... hai cenato male e dormito peggio?

        Commenta


        • #5
          Originalmente inviato da Andrea Malagoli Visualizza messaggio
          Chiedo scusa per la mia ristrettezza mentale ma sinceramente non capisco il nesso !
          Comunque se questo forum non è libero .........pazienza
          Il nesso de che?

          Se sei un esperto del settore previdenziale, dovresti sapere che fondamentalmente un'azienda agricola può ricevere dall'INPS 3 diversi tipi di cedolini (quelli bianco/azzurrini per intenderci).

          1)Quello relativo ai contributi previdenziali "personali", si riceve solitamente a maggio/giugno di ogni anno (a volte anche luglio, a volte bisogna sollecitare l'INPS perchè te li mandino), valido ovviamente per chi è iscritto ai relativi elenchi in qualità di Coltivatore Diretto;

          2)Quello relativo a contributi a carico del datore di lavoro da versare trimestralmente, relativo agli operai OTD (Operai a tempo determinato), valido ovviamente per chi impiega tali operai;

          3)Quello relativo a contributi a carico del datore di
          lavoro, da versare trimestralmente, relativo agli operai OTI (Operai a tempo indeterminato), valido ovviamente per chi impiega tali operai;

          E ora ripeto la domanda: vuoi aprire una discussione che parli esclusivamente dei punti 2 e 3, con l'aggiunta dei Voucher (buoni lavoro, del valore di 10 o 50 euro ecc. ecc.)?
          Perchè se è così, per me va bene visto che se ne parla poco e niente nel forum.
          Se invece vuoi parlare anche del punto 1, vi è già una discussione ben fornita.

          saluti

          Gabriele
          Roger Federer

          Commenta


          • #6
            Chiedo scusa se avevo frainteso, a volte internet non lascia trasparire i toni delle conversazioni.
            Comunque io vorrei aprire una discussione sul costo dei contributi OTD (Operai a tempo determinato) e OTI (Operai a tempo indeterminato).
            Questa discussione ha come motivo il confronto tra le tariffe applicate dall'INPS nelle varie regioni \ provincie italiane.
            Assieme ad altri che come me che impiegano manodopera, vorrei verificare le tariffe che l'INPS ci applica.
            Quale è il motivo ?
            Sono stato per 20 anni con una associazione agricola che mi teneva la contabilità e si occupava della burocrazia, poi, per vari motivi ne sono uscito quest'anno.
            Ora mi sono rivolto a un commercialista specializzato in agricoltura e mi ha promesso un risparmio sul costo delle giornate INPS.
            Per questo volevo confrontarmi con altri utenti del forum ............
            http://www.ilGiardinodelGiardinaggio.com

            Commenta


            • #7
              buoni lavoro

              vorrei usare i"buoni lavoro" (non sono certo della corretta definizione) quelli che comprendono il contributo inps inail e che si acquistano in tabaccheria , da utilizzare per lavori saltuari pagando chi non può fatturare.sapete come funzionano?
              bau bau

              Commenta


              • #8
                Non ne so granchè, li ho sentiti nominare spesso in occasione della vendemmia; di solito li chiamano "vouchers".
                Prova a guardare questo link al sito del Ministero

                http://www.lavoro.gov.it/Lavoro/Prim...Accessorio.htm

                Commenta


                • #9
                  Qui trovi le istruzioni in pdf:

                  http://www.inps.it/bussola/Visualizz...alPortale=5487

                  poi vai a ritirarli di persona o se mandi qualcuno firma una delega.

                  IMPORTANTE: la sera precedente al lavoro per cui intendi utilizzare il voucher devi mandare via fax o telefono la DNA INAIL:

                  http://www.inail.it/Portale/appmanag...jsp#ancden_nom

                  scarichi il pdf sotto la voce: ASSUNZIONI/CESSAZIONI

                  Lavoro occasionale:

                  * Modello denuncia (.pdf 42 kb)

                  per altri dubbi o fare tutta l'operazione via telefono c'è il call center dell' inps 803 164.

                  Commenta


                  • #10
                    scusate ma le possono usare anche le imprese che sono iscritte ai minimi ?
                    mirco

                    Commenta


                    • #11
                      Originalmente inviato da mirco76 Visualizza messaggio
                      scusate ma le possono usare anche le imprese che sono iscritte ai minimi ?
                      cosa vuol dire "ai minimi"?
                      credo che tutti possano usarli ,guarda i link di fede.
                      bau bau

                      Commenta


                      • #12
                        ai minimi vuol dire , imprese che ''devono fatturare meno di 30000€ anno'', non anno iva sulle fatture,ecc. e sono nate in base a una direttiva della finanziaria 2008.
                        scusate il mio modo confuso di esporre.
                        alla mia associazione '' cna '' dicono di no
                        mirco

                        Commenta


                        • #13
                          non ti so rispondere ma, se riesco ,domani passo dal mio connercialista ,anche per altro,e provo a chiedere
                          bau bau

                          Commenta


                          • #14
                            Dal sito INPS:

                            ll 'committente':

                            I committenti – cioè coloro che impiegano prestatori di lavoro occasionale - possono essere:

                            * famiglie;
                            * enti senza fini di lucro;
                            * soggetti non imprenditori;
                            * imprese familiari
                            * imprenditori agricoli;
                            * imprenditori operanti in tutti i settori;
                            * committenti pubblici (in caso di prestazioni per manifestazioni sportive, culturali, fieristiche o caritatevoli e di lavori di emergenza o di solidarietà, rese direttamente dal prestatore senza il tramite di intermediari, il beneficiario può essere anche un committente pubblico).
                            * Gli Enti locali possono impiegare i voucher anche per lavori di giardinaggio, pulizia e manutenzione edifici, strade, parchi e monumenti.

                            Attenzione. Si evidenzia che il ricorso ai buoni lavoro è limitato al rapporto diretto tra prestatore e utilizzatore finale, mentre è escluso che un’impresa possa reclutare e retribuire lavoratori per svolgere prestazioni a favore di terzi, come nel caso dell’appalto o della somministrazione.

                            Tecnicamente anche un privato può richiedere un buono lavoro per pagare il pensionato giardiniere che gli viene a potare la siepe....

                            Commenta


                            • #15
                              grazie fede, allora avevano ragione loro,o sbaglio
                              mirco

                              Commenta


                              • #16
                                Originalmente inviato da fede73 Visualizza messaggio
                                Dal sito INPS:

                                ll 'committente':

                                I committenti – cioè coloro che impiegano prestatori di lavoro occasionale - possono essere:

                                * famiglie;
                                * enti senza fini di lucro;
                                * soggetti non imprenditori;
                                * imprese familiari
                                * imprenditori agricoli;
                                * imprenditori operanti in tutti i settori;
                                * committenti pubblici (in caso di prestazioni per manifestazioni sportive, culturali, fieristiche o caritatevoli e di lavori di emergenza o di solidarietà, rese direttamente dal prestatore senza il tramite di intermediari, il beneficiario può essere anche un committente pubblico)......................................... .................................................. ......
                                Attenzione. Si evidenzia che il ricorso ai buoni lavoro è limitato al rapporto diretto tra prestatore e utilizzatore finale, mentre è escluso che un’impresa possa reclutare e retribuire lavoratori per svolgere prestazioni a favore di terzi, come nel caso dell’appalto o della somministrazione.
                                .................................................. .................................................. .
                                Ma allora perchè vengono menzionati imprenditori operanti in tutti i settori? Ah sono un pò duro forse ora ho capito........ Se questi operai lavorano all'interno dell'impresa per fare manutenzioni o altro va bene ma non devono andar ad operare fuori dall'impresa prestando la manodopera a terzi... A questo punto scatta l'obbligo di assunzione. Giusto?
                                GAAAASSSSSSSSSSSSSS

                                Commenta


                                • #17
                                  Cosa intendi per prestare manodopera a terzi? Prestare un lavoratore a un' altra ditta? Oppure mandare un tuo collaboratore che tu paghi a fare un lavoratore da dolo presso un tuo cliente?

                                  Commenta


                                  • #18
                                    ho acquistato i "buoni lavoro" riporto l'iter
                                    1) andare all'inps e chiedere il modulo per la richiesta dei buoni,farsi dare il N° di conto corr.postale sul quale fare il versamento
                                    2)andare in posta e versare i soldi
                                    3)tornare all'inps e consegnare modulo compilato ed originale del versamento
                                    4)ritornare all'inps e ritirare i buoni (io sono stato avvisato con sms ed erano pronti il giorno dopo)
                                    5)andare all'inail e ritirare il modulo per la dichiarazione del periodo nel quale si intende far lavorare la persona/e
                                    6)fare un fax all'inail del modulo compilato
                                    consigli/avvertenze
                                    quando vi danno i moduli fatene delle copie così si evita una coda la prossima volta
                                    per i buoni si può fare una pre-richiesta via fax così da essere certi che siano disponibili (chiedere il numero di fax)
                                    all'inail chiedete anche il modulo per il prolungamento del periodo
                                    chiedete periodi brevi(un mese ? )perchè il lavoratore incasserà i buoni,alla posta,due giorni dopo il termine del periodo comunicato
                                    i buoni "dovrebbero"essere utilizzabili per un anno e sono rimborsabili se non consumati
                                    facendo il tutto in via telematica od acquistando i buoni in tabaccheria questi vi vengono dati già con il nome del lavoratore quindi non utilizzabili per altri e dall'eventuale rimborso nebuloso,inoltre in tabaccheria sono disponibili solo tagli da 10€ mentre allo sportello solo da 20 e 50 €
                                    Ultima modifica di Motivo: memoria scarsa
                                    bau bau

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Originalmente inviato da gigiu Visualizza messaggio
                                      5)andare all'inail e ritirare il modulo per la dichiarazione del periodo nel quale si intende far lavorare la persona/e
                                      tutti i moduli si scaricano dai siti Inps e Inail, così si risparmia tempo.

                                      io li chiedo in settimana, ma non mi hanno posto limiti temporali di scadenza, chiederò lumi.

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Originalmente inviato da fede73 Visualizza messaggio
                                        Cosa intendi per prestare manodopera a terzi? Prestare un lavoratore a un' altra ditta? Oppure mandare un tuo collaboratore che tu paghi a fare un lavoratore da dolo presso un tuo cliente?
                                        La seconda intendevo, ma non da solo ma anche se andiamo assieme a svolgere un lavoro da un mio cliente. Sono un pò duro......

                                        Se devo utilizzare manodopera per lavori presso i miei clienti, sono obbligato ad assumere direttamente o farmi fornire la manodopera da un artigiano che poi mi fa fattura, da quello che ho capito mentre se lo utilizzi all'interno della tua azienda per fargli fare quello che vuoi allora si può fare con i buoni.... Giusto?

                                        Almeno dicevi così:

                                        Originalmente inviato da fede73 Visualizza messaggio
                                        Dal sito INPS.............................................
                                        .................................................. ......
                                        .................................................. .....
                                        .................................................. ....................
                                        Attenzione. Si evidenzia che il ricorso ai buoni lavoro è limitato al rapporto diretto tra prestatore e utilizzatore finale, mentre è escluso che un’impresa possa reclutare e retribuire lavoratori per svolgere prestazioni a favore di terzi, come nel caso dell’appalto o della somministrazione.

                                        Tecnicamente anche un privato può richiedere un buono lavoro per pagare il pensionato giardiniere che gli viene a potare la siepe....
                                        GAAAASSSSSSSSSSSSSS

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Non puoi prendere il bocia di turno e spedirlo dal cliente da solo, questo è chiaro perchè si tratterebbe di appalto a terzi, dovrebbe essere dipendente, in questo caso.

                                          Tu sei utilizzatore finale della sua manodopera nell'ambito di un tuo cantiere:

                                          http://servizi.inps.it/servizi/poa/f...zioni.aspx?V=I

                                          Quindi normalmente è richiesto dalla ditta, che in occasione di un carico lavorativo straordinario può avvalersi di un collaboratore regolarizzato con il buono.

                                          Sempre nel sito INAIL sono elecnate le categorie che possono avvalersi di questa forma di regolarizzazione della manodopera:

                                          http://www.inail.it/repository/Conte...accessorio.pdf
                                          Ultima modifica di

                                          Commenta


                                          • #22
                                            io li chiedo in settimana, ma non mi hanno posto limiti temporali di scadenza, chiederò lumi.[/quote]
                                            la scadenza temporale mi è stata indicata in maniera vaga ,neanche l'operatore ne aveva un'idea precisa.
                                            bau bau

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Sul sito INPS non si trovano riferimenti ad un' eventuale validità temporale. Tieni conto che il numero verde è popolato da emerite "beline" che di solito non sanno nulla oltre le informazioni di base.

                                              Commenta


                                              • #24
                                                vero concordo sulle" beline"
                                                ho una domanda in più
                                                un mio amico ha "un'ìmpresa familiare"(take away di cibo greco tzatziki-suvlaki-pita e retzina)e mi dice che,causa la sua ragione sociale, può acquistare i buoni solo per via telematica , mi sembra strano ,ne sa qualcosa la tua dolce?
                                                bau bau

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Ebbene si.... paradossale che il sito dell INPS non ne faccia cenno, mentre c'è una circolare su quello INAIL:

                                                  http://www.inps.it/circolari/Circola...026-5-2009.htm

                                                  questo a causa del fatto che il limite per le imprese familiari è innalzato a 10.000 euro.

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    grazie
                                                    ho letto velocemente e mi sembra che il limite di 10.000 sia per l'impresa mentre rimanga fisso per il lavoratore il limite a 5.000 inoltre la tassazione è diversa ed il buono da 10 € lascia in tasca a chi lo riceve 5.80 € .
                                                    ne parlerò con il mio amico poi sarà lui ad informarsi definitivamente
                                                    bau bau

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Oggi a Lecco il cielo è terso e sulla cima delle montagne si vede la prima neve,negli uffici "della burocrazia"la nebbia permane.Mi spiego.
                                                      Dopo vari scambi di messaggi con un collega che ne sa più di me(Ma lui ha anche una talpa tra i nemici)scopro che nel fax inviato all'inail con la denuncia di periodo e luogo di lavoro,dove ho indicato la sede legale della mia azienda su indicazione dell'impiegata inail,c'è un errore.Secondo lui dovrei indicare ogni singolo cantiere quindi in qualche caso anche 3/4 fax die.Allarmato mi informo.
                                                      Al "contact center"il n°53277 dopo"scusi mi informo controllo la normativa "mi conferma la necessità dei multi fax.Vado alla sede inail per correggere l'errore e dopo un brain storming in ufficio mi riconfermano che basta indicare la sede legale dell'azienda come fanno imprese di pulizia-elettricisti-muratori e vari. Concordo comunque per un fax per correggere un'altro mio stupido errore nel quale dichiaro anche che"il lavoro verrà eseguito presso le sedi dei miei committenti".
                                                      Chi di voi usa i buoni lavoro come risolve la cosa?
                                                      bau bau

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        insomma... poche idee ma confuse....

                                                        il problema è che non esiste una normativa chiara e siamo agli inizi.... se leggi le circolari a riguardo sia INPS che Inail di probemi del genere non se ne parla....

                                                        ps

                                                        la mia dolce metà ringrazia per essere stata chiamata "talpa"......

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          esatto sulle circolari non ho trovato accenni, mi chiedo dove l'operatore 53277 sia andato a trovare il supporto alle sue affermazioni.
                                                          Mi aspetto una telefonata od altro dall'inps dopo la mia dichiarazione appiccicata al fax ,chissà se qualcuno la leggerà?
                                                          P.S. le talpe mi sono sempre state simpatiche tranne quelle di mio zio che gli devastano il prato .
                                                          bau bau

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Il problema è che non c'è nemmeno scritto da nessuna parte che si possa indicare la sede della ditta invece del cantiere.....

                                                            sono tutte interpretazioni....

                                                            Commenta

                                                            Annunci usato

                                                            Collapse

                                                            Caricamento...
                                                            X