MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

targare trattore senza documenti

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • targare trattore senza documenti

    ciao a tutti sono nuovo, questo è quanto vorrei sapere:
    sono in procinto di concludere l'acquisto di un trattore CARRARO&G di 30 CV del 1970. il mezzo non è targato e non ha documenti, secondo voi posso tramite qualche sistema riuscire a targarlo per poterlo assicurare o è impossibile ??

  • #2
    informazioni su targare trattore senza documenti

    ciao a tutti sono nuovo, qualcuno di voi sa che strada bisogna percorrere, ammesso che sia possibile, per poter targare un trattore che non ha documenti e targa ??

    Commenta


    • #3
      ciao!
      non ricordo cosa mi dissero riguardo all'immatricolazione del mio mezzo,parlarono di un ufficio a milano,e se ricordo bene la spesa era di circa 300 euro(solo per il libretto),chiaramente il mezzo deve avere tutti i requisiti per poter circolare su strada ,freni, fari, gomme ecc.....ecc....
      potresti chiederlo ad un consorzio agrario,magari loro lo sanno con esattezza ,oppure alla motorizazione
      comunque non credo sia uno scherzo,buona fortuna!

      Commenta


      • #4
        Originalmente inviato da giovanni1958
        ciao!
        non ricordo cosa mi dissero riguardo all'immatricolazione del mio mezzo,parlarono di un ufficio a milano,e se ricordo bene la spesa era di circa 300 euro(solo per il libretto),chiaramente il mezzo deve avere tutti i requisiti per poter circolare su strada ,freni, fari, gomme ecc.....ecc....
        potresti chiederlo ad un consorzio agrario,magari loro lo sanno con esattezza ,oppure alla motorizazione
        comunque non credo sia uno scherzo,buona fortuna!
        grazie mille , guarda in merito alla motoizzazione non ho trovato nessuno con le idee chiare, che sappia indicarmi chiaramente cosa fare,
        tu ricordi chi ti indicò la esistenza di questo ufficio a milano ?? si può contattare ??

        Commenta


        • #5
          Immatricolazione

          Puoi tentare tramite un'agenzia di Treviglio (BG) che si occupa di immatricolazione ed omologazioni su trattori (trova Progeco di Motta Massimiliano tramite l'elenco telefonico).

          Ma se non hai il certificato d' origine o qualche straccio di documento per risalire a quello, la vedo particolarmente dura.

          Se invece e' autocostruito e lo vuoi immatricolare come modello unico probabilmente ti puoi scontrare con la faccenda delle norme antinquinamento.

          Eventualmente se sei piu' vicino a Ferrara puoi provare anche alla CPR di Argenta che si appoggia allo studio di Piazza.

          Commenta


          • #6
            x fire molto ben informate sono le compagnie di assicurazioni per esempio qui nel lazio la fata e la gan sanno parecchie cose anche se non dovrebbero.

            secondo me se vuoi immatricolare un operatrice autocostruita lascia perdere la macchina burocratica è complessa e non chiara neanche a se stessa!!!
            [right][i][u][color=blue][/color][/u][/i] [/right]
            [right][i][u][color=blue][/color][/u][/i] [/right]
            [right][i][u][color=blue][/color][/u][/i] [/right]
            [right][i][u][color=blue][/color][/u][/i] [/right]
            [right][i][u][color=blue][/color][/u][/i] [/right]
            [right][i][u][color=blue][/color][/u][/i] [/right]
            [right][i][u][color=blue][/color][/u][/i] [/right]
            [right][i][u][color=blue][/color][/u][/i] [/right]
            [right][i][u][color=blue][/color][/u][/i] [/right]
            [right][i][u][color=blue][/color][/u][/i] [/right]
            [right][i][u][color=blue][/color][/u][/i] [/right]
            [right][i][u][color=blue][/color][/u][/i] [/right]
            [right][i][u][color=blue]Cristian[/color][/u][/i][/right]

            [right][/right]

            Commenta


            • #7
              grazie per le risposte, no il mezzo non è autocostruito, è un trattore carraro, il problema che non ho in mano alcun documento, ho scritto alla carraro è questo è quanto mi ha risposto testualmente:

              le comunichiamo che non possiamo rilasciare la dichiarazione di conformità perchè di questo tipo di trattore non è stata chiesta l'omologazione nazionale. il trattore è stato collaudato nel 1975 alla motorizzazione di padova,è stato rilasciato un certificato di approvazione con il quale si poteva immatricolare la macchina. tale certificato se la macchina non viene immatricolata subito dopo due anni scade .

              Commenta


              • #8
                allora è come se la macchina è autocostruita va fatta l'omologazione ex novo.



                Originalmente inviato da fire1
                grazie per le risposte, no il mezzo non è autocostruito, è un trattore carraro, il problema che non ho in mano alcun documento, ho scritto alla carraro è questo è quanto mi ha risposto testualmente:

                le comunichiamo che non possiamo rilasciare la dichiarazione di conformità perchè di questo tipo di trattore non è stata chiesta l'omologazione nazionale. il trattore è stato collaudato nel 1975 alla motorizzazione di padova,è stato rilasciato un certificato di approvazione con il quale si poteva immatricolare la macchina. tale certificato se la macchina non viene immatricolata subito dopo due anni scade .
                [right][i][u][color=blue][/color][/u][/i] [/right]
                [right][i][u][color=blue][/color][/u][/i] [/right]
                [right][i][u][color=blue][/color][/u][/i] [/right]
                [right][i][u][color=blue][/color][/u][/i] [/right]
                [right][i][u][color=blue][/color][/u][/i] [/right]
                [right][i][u][color=blue][/color][/u][/i] [/right]
                [right][i][u][color=blue][/color][/u][/i] [/right]
                [right][i][u][color=blue][/color][/u][/i] [/right]
                [right][i][u][color=blue][/color][/u][/i] [/right]
                [right][i][u][color=blue][/color][/u][/i] [/right]
                [right][i][u][color=blue][/color][/u][/i] [/right]
                [right][i][u][color=blue][/color][/u][/i] [/right]
                [right][i][u][color=blue]Cristian[/color][/u][/i][/right]

                [right][/right]

                Commenta


                • #9
                  Il prpulsore del Carraro in oggetto non rispetta di certo le normative antinquinamento vigenti, la vedo un po dura farlo omologare.

                  Commenta


                  • #10
                    secondo me ti conviene ( se sei il propietario di questa macchina )
                    fare una denuncia di smarrimento certificato d'origine , mettendo come causale che la macchina n questione era per interno azienda
                    e che oggi con vari appezzamenti ai bisogno di spostarti e vedi che la carraro dietro una denuncia ti da la copia senza problemi.
                    e normale che se la chiedi direttamente non te la danno altrimenti sarebbero tutti rubati peggio di quello che normalmente succede.
                    ciao fammi sapere

                    Commenta


                    • #11
                      Stesso problema con pasquali 922 con targa UMA ma non libretto...occorre denuncia di smarrimento certificato di origine presso polizia/carabinieri e poi portare (inviare) copia alla ditta produttrice che "improvvisamente" ti ritrova tutto quello di cui hai bisogno. Ricordati che devi inserire nella denuncia numero del telaio e numero del motore.
                      In motorizzazione a Firenze, mi hanno detto (ufficio macchine agricole) che se sul certificato di omologazione che hanno loro c'è la data, dopo due anni da tale data non si può più omologare detto mezzo, ma hanno anche precisato che il 90% di questi certificati non ha data.
                      Per mancanza di tempo non ho ancora terminato la pratica, ma (se la sorte mi assiste, vedi spora) conto di terminarla entro maggio!
                      Buona fortuna (e tanta pazienza)
                      [FONT=Times New Roman]Luca Bini
                      [I][URL="http://www.lacapannaccia.com"][COLOR=Green]www.lacapannaccia.com[/COLOR][/URL][/I][/FONT]

                      Commenta


                      • #12
                        grazie FERRIROTOR, per l'indirizzo dell'agenzia a bergamo, ho telefonato, ma addio sogni di gloria , se il mezzo fosse stato inferiore a 18 KW, si poteva procedere senza alcun problema perchè non doveva rispettare le norme antinquinamento, ma il mio è 22Kw e quindi nulla si può fare se non cambiare il motore.

                        secondo me sta legge è un grandissima cazzata, secondo voi ????

                        Commenta


                        • #13
                          non e' possibile quello che dici se manca solo il libretto puoi chiedere la copia senza problemi ti ho gia' spiegato come fare .

                          allora i mezzi d'epoca che fanno'

                          Commenta


                          • #14
                            Originalmente inviato da Az. Agr. La Capannaccia
                            Stesso problema con pasquali 922 con targa UMA ma non libretto...occorre denuncia di smarrimento certificato di origine presso polizia/carabinieri e poi portare (inviare) copia alla ditta produttrice che "improvvisamente" ti ritrova tutto quello di cui hai bisogno. Ricordati che devi inserire nella denuncia numero del telaio e numero del motore.
                            Rispolvero questo post perche' mi ritrovo in una situazione simile, ho comprato un Supertigre 635 Carraro di G. che e' sprovvisto di targa e libretto, ma credo che non sia mai stato immatricolato e targato, a sentire l'ex proprietario e dal porta targa che non presenta segni di montatura targa (buchi x viti vergini).

                            La Carraro contattata direttamente dice di rivolgersi ai rivenditori/concessionari, ma credo che una reimmissione del CdiO spetti a loro.

                            Qualcuno di voi e' riuscito nella prassi suggerita da Capannaccia?

                            Serve anche una dichiarazione di omologazione?


                            Grazie.

                            Commenta


                            • #15
                              Sfortunatamente causa euro 1-2-3-4- etc i mezzi non a norma con le emissioni e mai immatricolati prima non sono immatricolabili più...
                              Con il Pasquali 922 non ci sono riuscito (nn ho insistito più di tanto però). A settembre torno alla carica (anche per la Bertolini) confortato da due foto di libretto di circolazione fornite da Olmo!!!
                              [FONT=Times New Roman]Luca Bini
                              [I][URL="http://www.lacapannaccia.com"][COLOR=Green]www.lacapannaccia.com[/COLOR][/URL][/I][/FONT]

                              Commenta


                              • #16
                                Mi inserisco anch'io: caso disperato!!!

                                Ciao ragazzi,
                                mi inserisco anch'io per parlarvi del mio caso disperato:
                                Nel 1956 mio nonno comprò usato un OM 35/40CL senza alcun passaggio di proprietà ne alcuna scrittura privata. Il trattore ha solo la targa e nessun altro documento. Inoltre il primo proprietario è deceduto e viveva a centinaia di km da casa mia (non so neanche chi sia, me lo ha detto mio zio). Io attualmente vorrei intestarmi il trattore ma credo che la situazione sia assolutamente disperata! Secondo voi ho qualche possibilità? Che procedura dovrei seguire? Esiste qualche scorciatoia per i trattori d'epoca che magari potrei sfruttare?
                                Sarei davvero grato a chiunque voglia darmi qualche informazione. Infatti per me l'ntestazione del trattore, dato il valore affettivo che la macchina ha per me e la mia famiglia, sarebbe il realizzarsi di un sogno!!

                                Commenta


                                • #17
                                  Dai ragazzi........nessuno che mi da una speranziella!!!???

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Originalmente inviato da apozzo
                                    Ciao ragazzi,
                                    mi inserisco anch'io per parlarvi del mio caso disperato:
                                    Nel 1956 mio nonno comprò usato un OM 35/40CL senza alcun passaggio di proprietà ne alcuna scrittura privata. Il trattore ha solo la targa e nessun altro documento. Inoltre il primo proprietario è deceduto e viveva a centinaia di km da casa mia (non so neanche chi sia, me lo ha detto mio zio). Io attualmente vorrei intestarmi il trattore ma credo che la situazione sia assolutamente disperata! Secondo voi ho qualche possibilità? Che procedura dovrei seguire? Esiste qualche scorciatoia per i trattori d'epoca che magari potrei sfruttare?
                                    Sarei davvero grato a chiunque voglia darmi qualche informazione. Infatti per me l'ntestazione del trattore, dato il valore affettivo che la macchina ha per me e la mia famiglia, sarebbe il realizzarsi di un sogno!!
                                    Credo non ci sia nessun problema, porta il numero di targa all'uma, loro risalgono all'intestatario del libretto e fanno compilare la dichiarazione di vendita dagli eredi.
                                    Poi lo girano a te.
                                    Costo circa 60€

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Originalmente inviato da Carraro turbo
                                      Credo non ci sia nessun problema, porta il numero di targa all'uma, loro risalgono all'intestatario del libretto e fanno compilare la dichiarazione di vendita dagli eredi.
                                      Poi lo girano a te.
                                      Costo circa 60€
                                      Il tutto va valutato per ogni singola MTC, in quanto ci sono norme varie che vengono applicate in vari modi. Ad ogni modo con la procedura che hai indicato tu a PD non troverai mai nessuno che ti rifa' il libretto. Parlo per esperienza personale di un paio di anni fa. Ed attualmente la faccenda non è cambiata.
                                      Inoltre, indipendentemente dalla MTC, non è detto che un erede ti compili una qualsiasi dichiarazione con dati personali, di una cosa combinata da un suo avo. (ad esempio io non lo farei mai).

                                      Dulcis in fundo, per rifare il libretto di circolazione la MTC di PD chiede i dati di omologazione del mezzo, se non sono in archivio (probabilissimo), l'unica via è la riomologazione (=impossibile).

                                      Spero che Apozzo sia piu fortunato.

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Un dubbio mi attanaglia........

                                        Ragazzi chiamatemi fesso, chiamatemi fifone, ma io sono un pò restio a portare la targa all'UMA! E se per caso gli eredi drizzano le orecchie (il 35/40 cl non vale miliardi ma è pur sempre una macchina con un certo valore collezionistico!) e si riprendono il trattore!!?? Dato che non c'è alcun pasaggio di proprietà che attesta il trasferimento, io credo che loro siano pienamente in diritto di farlo, purtroppo!! So che può sembrare una cosa pazzesca (basti pensare ai costi di trasporto!), ma va a sapere cosa passa nella testa della gente!
                                        Confesso di avere un pò paura ad agire in questo senso....secondo voi sono fondati i miei timori??
                                        Saluti

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Sempre che si parli di targa stradale:
                                          Per il passaggio basta una autocertificazione, per il libretto che non c'e' devi fare denuncia di smarrimento ai carabinieri, dopo la motorizzazione dovrebbe essere in grado di emetterne uno nuovo. Il passare tramite UMA puo' esserti utile se il tuo ufficio e' ancora "connesso" in qualche maniera con l'MTC, qui in Toscana non fanno piu' passaggi e ci si deve rivolgere direttamente alla mtc.

                                          Commenta


                                          • #22
                                            apozzo ti ho mandato una mail su come ho fatto io.
                                            Il procedimento di os2power è corretto.
                                            Anche io sono della toscana quindi dipende da come è la situazione da te!
                                            [FONT=Times New Roman]Luca Bini
                                            [I][URL="http://www.lacapannaccia.com"][COLOR=Green]www.lacapannaccia.com[/COLOR][/URL][/I][/FONT]

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Io la 25 che avevo preso anni fa e che sto restaurando non ha libretto, non ha targa, e l'ho presa da un commerciante che ce l'aveva da chissà quanto in un piazzale e non si ricordava più (o non voleva dirmi) chi gliela aveva data.. Non so nè se è mai stata immatricolata ne se per caso fosse stata rottamata...Cosa dite? mi conviene lasciare perdere e tenerla così e usare nafta normale?
                                              Dal numero di motore e telaio non si può ricavare proprio niente?

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Se era immatricolata sì, ma a Firenze non mi hanno detto nulla. Prova a contattare XXXXX a me il problema uguale al tuo lo ha risolto lui!
                                                Ultima modifica di Motivo: per un quieto vivere del membro che hai citato ho rimosso il suo nome, contatta privatamente l'interessato per sentire prima se è disponibile
                                                [FONT=Times New Roman]Luca Bini
                                                [I][URL="http://www.lacapannaccia.com"][COLOR=Green]www.lacapannaccia.com[/COLOR][/URL][/I][/FONT]

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Ulteriore chiarificazione!

                                                  Originalmente inviato da os2power
                                                  Sempre che si parli di targa stradale:
                                                  Per il passaggio basta una autocertificazione, per il libretto che non c'e' devi fare denuncia di smarrimento ai carabinieri, dopo la motorizzazione dovrebbe essere in grado di emetterne uno nuovo. Il passare tramite UMA puo' esserti utile se il tuo ufficio e' ancora "connesso" in qualche maniera con l'MTC, qui in Toscana non fanno piu' passaggi e ci si deve rivolgere direttamente alla mtc.
                                                  Ragazzi potreste dirmi che cosa intendete per AUTOCERTIFICAZIONE!
                                                  Va benissimo anche in MP!
                                                  saluti
                                                  apozzo

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Autocertificazione:
                                                    Apposito modulo della MCT (o foglio qualsiasi a seconda dei casi) in cui dichiari che il mezzo è tuo a tutti gli effetti - Se poi non lo è e tu scrivi che è tuo ne sei penalmente responsabile in caso di controversie perchè dichiari il falso...
                                                    Buone pratiche!
                                                    [FONT=Times New Roman]Luca Bini
                                                    [I][URL="http://www.lacapannaccia.com"][COLOR=Green]www.lacapannaccia.com[/COLOR][/URL][/I][/FONT]

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Avvio pratica: ultime info prima di partire!

                                                      Ciao ragazzi,
                                                      domani vorrei avviare la pratica per tentare per tentare l'intestazione del mio OM 35/40 CL sprovvisto di libretto e dotato della sola targa stradale. Quindi in mattinata mi recherò al comando dei carabinieri per effettuare la denuncia di smarrimento del libretto per poi andare in motorizzazione.
                                                      Ora però prima di iniziare la mia "battaglia" avrei bisogno di alcune informazioni preliminari che non ho trovato leggendo i vari post:

                                                      - Ho un'impresa, intestata a mio fratello, dotata di partita iva. Tuttavia non opera in campo agricolo. Posso utilizzarla lo stesso? In caso affermativo, non essendo io l'intestatario dell'impresa, quali dati devo inserire nell'autocertificazione?

                                                      - In motorizzazione mi diranno subito se i dati del mio trattore sono presenti in archivio? Vi chiedo questo perchè non vorrei rischiare di pagare bollettini e marche da bollo e poi sentirmi dire che non si può fare nulla perchè i dati del mio trattore non si trovano!!!!!!

                                                      Dovendo andare domani in mattinata, vi sarei davvero grato se poteste rispondermi entro la serata di oggi....
                                                      Grazie infinite e a prestissimo.........
                                                      buona domenica
                                                      apozzo

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Primo quesito: che io sappia no. Serve una partita Iva per attivita agricola.

                                                        Secondo quesito: sempre che io sappia, no. Generalmente sono operazioni che non si svolgono in mezza giornata., ma qui ripeto quanto detto in precedenza, dipende dalla motorizzazione della tua citta. I bollettini non serve che tu li paghi subito, prima richiedi "l'indagine", poi provvederai a pagare.

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Per la denuncia non importa nulla. La puoi fare a nome tuo.

                                                          Per la mct ti conviene andare la con la denuncia e sentire che ti dicono per quanto riguarda i documenti. Poi fatti dare i bollettini e vai a pagare. Torni e finisci la pratica.
                                                          Per quanto riguarda l'azienda non ti so dire, ma sicuramente ti chiedono una autocertificazione che sei az agr oppure movimento terra oppure terzista...
                                                          [FONT=Times New Roman]Luca Bini
                                                          [I][URL="http://www.lacapannaccia.com"][COLOR=Green]www.lacapannaccia.com[/COLOR][/URL][/I][/FONT]

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Primo passo: denuncia!

                                                            Ragazzi oggi sono stato dai carabinieri e ho fatto la denuncia di smarrimento del libretto di circolazione.
                                                            L'addetto mi ha consigliato di portare la denuncia all'UMA e non alla motorizzazione.
                                                            Che mi dite? Si sbaglia lui in quanto magari poco abituato a questo genere di pratiche oppure magari potrebbe essere una strada buona da seguire?
                                                            Un'altra cosa: mio padre è intestatario del SAME SOLARIS 35 acquistato nel 2003 e, ne sono assoultamente certo, non è ne coltivatore diretto ne titolare di azienda agricola!!! A sto punto non ci capisco nulla: ma da quanto tempo è in vigore questa legge che obbliga a detenere la partita iva per potersi intestare un trattore?? E' possibile che vi siano distinzioni tra regione e regione??
                                                            Saluti
                                                            apozzo

                                                            Commenta

                                                            Annunci usato

                                                            Collapse

                                                            Caricamento...
                                                            X