MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Om 513 R

Collapse
X
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Om 513 R

    Ciao a tutti, vorrei avere + informazioni possibili su questo trattore che mi affascina. Giorni fa' ne ho trovato uno, mi piaceva molto. Ho chiamato il giorno dopo x sapere il prezzo e l'avevano venduto il mattino! Che sfiga.

    Vorrei sapere cilindrata, motore, CV, caratteristiche tecniche, peso, come va ecc.

    Grazie a chi mi aiuterà
    Saluti
    DT
    Roberto-DT-

  • #2
    513r

    motore diesel 4 tempi iniezione diretta 4 cilindri,diametro e corsa degli stantuffi 105x120,cilindrata 4156,rapporto di compressione 15 regime max motore 1750 giri,passo del trattore m 2,05 peso totale 2400 kg,cambio a 7 velocità piu 2retro,numero dei rapporti radoppiabili con inserimento del dispositivo automatic(amplificatore di copia nelle versioni francesi someca).Il mio 513 del 64 orestimate circa 25000 motori revisionati a memoria 2 forse 3,cambio mai toccato(se vedi gli ingranaggi del cambio ti spaventi,circa 3 cm spessore,i moderni 200 cv certi non arrivano alla metà)motore buono e grintoso,sollevatore un po limitato per i pèesi moderni,con una fresa breviglieri dell'epoca da 2,20 mt 500 kg circa era gia sullo stressato.In 40 anni interventi che ricordo, alcuni all'impianto elettrico,pompa iniezione ancora lavora con la sua "spica" ovviamente più volte revisionata,cambiato albero uscita pdf per usura,cambiato un cuscinetto in un riduttore laterale, alcuni cuscinetti e qualche fusello ruota anteriore,un punto critico se non ben lubrificato e se lavora in ambiente sporco ed alcune frizioni,al momento non ricordo altro.

    Commenta


    • #3
      Provo A Inserire Una Foto

      Ciao a tutti,
      il trattore in questione lo possiede un mio amico e effettivamente e' un mulo; piano piano fa qualunque lavoro e non lo spaventa niente. Peccato per gli amanti delle collezioni che abbia subito un certo restyling e non sia piu' propriamente originale. Da seconda macchina dopo un doppia trazione e' pero un po' troppo massiccio e "duro" da governare. Bisogna pero' togliersi tanto di cappello e chiamarlo trattore perche' era fatto per lavorare e lo dimostrano i fatti (CHALLENGER).
      X DOPPIA TRAZIONE Vedrai che girando un po' lo trovi un'altro.
      Ciao
      411 R - Fabio

      Commenta


      • #4
        513 R

        Grazie Challenger e 411 R.

        Il 513 che ho visto era proprio la versione "Automatic" ed era circa come quello della foto di 411 R.
        Challenger ce l'hai ancora il 513?
        Sapresti dirmi la potenza effettiva del motore ?
        Puoi spiegrami meglio la funzione del disp. "Automatic" ?
        Secondo te se viene impiegato al traino di un rimorchio (con i freni) con 35/40 Qli a pieno carico può avere problemi??
        I suoi freni originali sono decenti?

        Grazie per le informazioni che potrai darmi.

        Saluti
        DT
        Roberto-DT-

        Commenta


        • #5
          la potenza dichiarata è di 64 cv,il mio funziona ancora,il strada lo ho sempre usato anche con crichi superiori ai 35-40 ql,naturalmente la frenata con soli freni del trattore è proporzionale al carico trainato,i freni sono ancora i suoi originali e riescono ancora a bloccare le ruote in caso di bisogno,in azienda mi è capitato di agganciare pure un miscelatore da 6000kg piu il relativo carico,restava un po leggero di sterzo ma riusciva ad azionarlo e trainarlo,lo sterzo non è dei moderni ad ampio raggio ma data l'epoca un poco limitato,altra nota che avevo dimenticato,l'azionamento della frizione richiede una gamba d'atleta,specie se la molla di aiuto sotto al pedale non funziona bene,comunque vi è anche la possibiltà di vare una variante artigianale per renderla morbida.il dispositivo automatic si aziona con una lunga leva posta vicino al pedale frizione,in pratica anche se ho lo spaccato non ho mai compreso bene il suo funzionamento,credo basato su un ruotismo epicicloidale che dimezza la velocità di entrata dell'albero prima del cambio.

          Commenta


          • #6
            513 r

            Ok grazie per le informazioni Challenger.
            Quindi diciamo che è un trattore che a basso prezzo e senza fretta (io nn ne ho) ti permette di fare ancora parecchio lavoro anche abbastanza pesante.

            Sempre nell'ottica di un trattore di 40 anni fa, naturale.



            Grazie.
            DT
            Roberto-DT-

            Commenta


            • #7
              Il 513 lo usavamo con una fresa muratori da 180 e con la trincia per il mais una bomba
              Tosi Alessandro

              Commenta


              • #8
                Cavolo, non avevo visto questo post! Grande 513!
                Io ne ho 2, uno "automatic" del '61 con caricatore Scalmana e uno del '63.
                Abbiamo fatto ad entrambi la modifica al pedale della frizione che diceva Challenger, è molto più morbida ma non stacca la presa di forza.
                All'epoca era un mezzo da terzista!!

                (a questo gli abbiamo montato il sedile del 750, vi assicuro che è molto meglio dell'originale)
                Attached Files

                Commenta


                • #9
                  In merito a questa macchina, vorrei sapere se e quali differenze vi erano tra le macchine con pompa Spica e le macchine con la "solita" pompa su licenza Bosch. Parlo di differenze di erogazione, ed eventualmente differenze di affidabilita'.

                  Commenta


                  • #10
                    xfilippo, sei sicuro che quelli con pompa licenza bosch siano dotati della pompa originale?il 513 io lo ho sempre visto con pompa spica,con questa ben calibratae revisionata il motore era abbastanza grintoso e allo stesso momento corposo come coppia, per intenderci non un motore che sale di giri per poi scendere alla prima resistenza, anzi alla resistenza lo sentivi reagire e scalpitare ultriormente,so di alcuni pompisti che ipossibilitati a reperire pezzi per la spica, optavano per una bosch tipo quella dell'850 per intenderci.

                    Commenta


                    • #11
                      beh che dire, emozionate!!!

                      come scritto gia in altro post mio zio ne ha uno, che mi ha fatto guidare,e avevo i lacrimoni agli occhi dall'emozione! il motore quando messo a manetta ha un rumore molto particolare,che a me piace tantissimo, si è vero che il volante è molto grosso e abbastanza scomodo, però quello di zio ha le gomme nuove davanti e si guida molto bene. lo lo usa principalmente x irrigare e per far girare il mulino per lo sfarrato. ha ragione walter,all'epoca era una macchina da terzista,infatti questo veniva usato per tirare e far girare la trebbia la trebbia per i paesi del Cicolano(RI),infatti ha ancora l'attacco x la puleggia e il compressore davanti.
                      Attached Files
                      Luca

                      Commenta


                      • #12
                        Originalmente inviato da challenger
                        xfilippo, sei sicuro che quelli con pompa licenza bosch siano dotati della pompa originale?il 513 io lo ho sempre visto con pompa spica,con questa ben calibratae revisionata il motore era abbastanza grintoso e allo stesso momento corposo come coppia, per intenderci non un motore che sale di giri per poi scendere alla prima resistenza, anzi alla resistenza lo sentivi reagire e scalpitare ultriormente,so di alcuni pompisti che ipossibilitati a reperire pezzi per la spica, optavano per una bosch tipo quella dell'850 per intenderci.
                        Parlo del 513 col motore che diventera' poi quello del 615.
                        Sono piuttosto sicuro che vi fossero entrambe le possibilita', pompa Spica e pompa Om su licenza Bosch (credo la stessa del 615 appunto). Anche io finora ho visto solo 513 con pompe Spica, quella col supplemento automatico per capirci, ed infatti chiedevo lumi anche per questi motivo.
                        Challenger scorrendo questo argomento ho visto dalla descrizione che hai fatto del tuo che parli di alesaggio 105, il tuo dunque è un prima serie, con il motore del 512?
                        Facendo un confronto 513 con alesaggio105 e 513 con alesaggio 108, vi erano alcuni hp di differenza. Nell'uso poi si notava di molto questa differenza? Chiedo perche finora ho avuto a che fare solo con il motore con la canna da 108.

                        Commenta


                        • #13
                          Il mio montava la pompa OM lic. BOSCH quella con il pulsantino da schiacciare prima della messa in moto per inenderci
                          Tosi Alessandro

                          Commenta


                          • #14
                            Originalmente inviato da ilTagliaerbe
                            Parlo del 513 col motore che diventera' poi quello del 615.
                            Sono piuttosto sicuro che vi fossero entrambe le possibilita', pompa Spica e pompa Om su licenza Bosch (credo la stessa del 615 appunto). Anche io finora ho visto solo 513 con pompe Spica, quella col supplemento automatico per capirci, ed infatti chiedevo lumi anche per questi motivo.
                            Challenger scorrendo questo argomento ho visto dalla descrizione che hai fatto del tuo che parli di alesaggio 105, il tuo dunque è un prima serie, con il motore del 512?
                            Facendo un confronto 513 con alesaggio105 e 513 con alesaggio 108, vi erano alcuni hp di differenza. Nell'uso poi si notava di molto questa differenza? Chiedo perche finora ho avuto a che fare solo con il motore con la canna da 108.
                            Strano che dipenda dalle zone?
                            Il mio 513 è un ultima serie (ha il motore stile 615, con filtro olio a cartuccia inclinata e canna da 108) ed ha la pompa OM-Bosh con supplemento manuale da schiacciare.
                            Un mio amico mi ha detto che il suo vicino aveva un 513 con la pompa che aveva il supplemento da schiacciare.
                            Sul 35/40 ho una pompa OM-Bosh con supplemento da schiacciare...
                            Insomma, io non ho mai visto la pompa spica sugli Om....avete una foto?
                            Attached Files

                            Commenta


                            • #15
                              xfilippo,ho riguardato il libretto di circolazione,la cilindrata dichiarata è di 4397, il tipo motore om-co-2d/60, la potenza dichiarata 64 cv, il filtro dell'olio e gia a cartuccia, l'anno di immatricolazione è il 63, i giri sono 1750, presuppongo che si tratti gia del motore futuro del 615, infatti pochi mesi dopo usci il 615, i dati che avevo riportato in precedenza li avevo presi dal libretto uso manutenzione, ora controllo.

                              Commenta


                              • #16
                                Originalmente inviato da challenger
                                xfilippo,ho riguardato il libretto di circolazione,la cilindrata dichiarata è di 4397, il tipo motore om-co-2d/60, la potenza dichiarata 64 cv, il filtro dell'olio e gia a cartuccia, l'anno di immatricolazione è il 63, i giri sono 1750, presuppongo che si tratti gia del motore futuro del 615, infatti pochi mesi dopo usci il 615, i dati che avevo riportato in precedenza li avevo presi dal libretto uso manutenzione, ora controllo.
                                Grazie per la risposta. Si, si tratta della seconda versione del 513.
                                Il tuo è la versione Automatic?

                                Per Rodeo: no, non dipende dalla zona, diciamo che le due varianti di pompa erano contemporanee, anche se sinceramente non ho mai capito se fosse a discrezione del cliente, o della fornitura. Quest'ultimo caso sarebbe piu plausibile, tra l'altro non sarebbe stata ne' la prima volta che succedeva nè l'ultima (sia in casa fiat sia in altri costruttori).

                                Per Alle: il tuo che motore montava?

                                Qualcuno possiede o ha usato la variante con il "vecchio" motore con la canna da 105?

                                Ora superdomandona: considerando che il motore del successivo 615 è lo stesso, siete al corrente di esemplari di 615 con la pompa Spica? Io, finora, non ho trovato alcun riscontro ne' fisicamente nè su carta: tutti gli esemplari di 615 che ho visionato finora hanno tutti la Bosch su licenza.

                                Commenta


                                • #17
                                  Filippo il mio è la versione precedente a quello di Rodeo, quindi con le canne da 105 e 62cv http://www.forum-macchine.it/showthread.php?t=1516&page=7&pp=30 le caratteristiche le avevo elencate in questo post
                                  Tosi Alessandro

                                  Commenta


                                  • #18
                                    x filippo, si il mio è in versione automatic

                                    Commenta


                                    • #19
                                      X Alle: thank you!


                                      X Challenger: in merito all'automatic, vorrei chiederti una cosa: essendo basato sul concetto della ruota libera, quando è inserito il dispositivo è vero che non si ha freno motore?
                                      Chiedo perche in versione automatic non ho mai usato nessuna macchina.

                                      Commenta


                                      • #20
                                        si se ben ricordo è così,il libretto di uso e manutenzione riporta pure le avvertenze del caso se ben ricordo.

                                        Commenta


                                        • #21
                                          che cosa è la ruota libera?
                                          il 513 di mio zio la leva dell'automatic ce l'ha bloccata,e lui non se la sente di metterci o di farci mettere le mano x sbloccarla
                                          Luca

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Turbostar, hai presente una bici in discesa? Pedali fermi e ruota che gira. Quello è il concetto di ruota libera.



                                            Il dispositivo Automatic si basa appunto su questo concetto, provo a spiegarlo brevemente, eventualmente gli esperti del forum mi correggano: le marce normali vengono comandate dalla frizione principale, mentre quelle demoltiplicate vengono comandate dalla frizione pto.

                                            Una volta "armata" la leva di comando (quella lunga vicino alla frizione), si inserisce anche detto dispositivo che pero' per essere reso operativo ha bisogno del colpo al pedale della frizione: cosi facendo detto pedale va ad agganciarsi ad un gancio sulla leva precedentemente detta, con questo il pedale della frizione resta anche se rilasciato premuto quel tanto che basta a disinnestare la frizione principale. La frizione pto invece rimane azionata e appunto dall'albero di questa frizione viene preso il moto (opportunamente demoltiplicato) per far funzionare il cambio. Una volta che si deve disinserire il dispositivo, credo che il pedale frizione sia basculante e si proceda con il piede a sganciare detto pedale. Per i motivi sopra la demoltiplica non puo' essere solidale perche altrimenti una volta reinnestata la frizione principale si avrebbe un contrasto di rotazione (i due alberi delle due frizioni alla fine vanno a finire sullo stesso cambio ma con velocita di rotazione diverse): percio l'albero che parte dalla frizione pto (la demoltiplica) funziona con il concetto di ruota libera, ovvero una volta che l'albero a valle gira piu rapidamente (ovvero quando si usano le marce non demoltiplicate) questa ruota libera va a folle appunto.

                                            Per i motivi citati, quando si procede con il dispositivo inserito, se si affrontasse una discesa non si avrebbe alcun freno motore, proprio come una bici in discesa.

                                            Un altro svantaggio del dispositivo inserito è che nel fermare il trattore si ferma anche la pto, ovviamente.

                                            In un altro argomento parlando di questo dispositivo ho sostenuto che la 7° non venisse demoltiplicata in quanto in "overdrive": ragionandoci su invece effettivamente anche la 7° deve venir raddoppiata, quindi le marce diventano a tutti gli effetti 14.

                                            I dispositivi Hi lo di qualche anno dopo si basano sul concetto medesimo dell'automatic, fermo restando che avendo pero' delle multidisco dedicate senza dipendere dalle frizioni principali, non si aveva la "ruota libera".



                                            Come ho gia detto, non ho mai avuto il piacere di usare un OM con questo cambio ma solo con quello base, pertanto eventualmente chi ha usato le macchine Automatic mi corregga.

                                            Commenta


                                            • #23
                                              L'Om 513 R forniva come optional il sollevatore con il controllo dello sforzo.
                                              Che voi sappiate, il 513 è il primo moddello dell'OM che aveva tale tipo di sollevatore, oppure era disponibile anche sui 512?

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Confermo che gli ultimi 513 montavano il motore Om CO2D/60 che aveva le misure 108X120 con 4397 Cm 3 e montava indifferentemente le due pompe Spica e su licenza Bosch a seconda delle forniture, questo motore con potenza aumentata a 70 Cv ha motorizzato l'Om 615 ma da quanto risulta a me sul 615 la pompa Spica non è stata utilizzata proprio per la nuova taratura della potenza e anche perchè nel frattempo la Spica che era una creatura di Cassani intanto stava vivendo dei pesanti travagli.

                                                Saluti

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Mi e' venuto in mente che ho ancora il libretto uso e manutenzione del motore Om CO2D60 ( con in appendice il CO2D65 ) che era applicato sulla mietitrebbia Laverda M100 che avevamo fino al 75.Il libretto,molto ben realizzato,descrive le varianti industriali di detto motore.Per applicazioni base,di tipo intermittente,come appunto sulla mietitrebbia,la potenza era di 75 cavalli a 2200 giri minuto,coppia massima 26 kgm a 1200 giri/min.In tutte le varianti la pompa era Spica,si vedono le foto.
                                                  Ecco un motore eccezionale !!!!!

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Ciao a tutti sono un nuovo membro, e posseggo un glorioso OM 513RA, qualcuno è in grado per favore di precisare quali tre motorizzazioni aveva l'OM 513, o di correggere se sbagliate queste:
                                                    1) motore CO1D/55 ( motore OM 512 super) 4156cc misure 105x120 CV62
                                                    2) motore CO2D/55 4397cc misure 108x120 CV64
                                                    3) motore CO2D/60 del quale non conosco i dati purtroppo ma sò che ha motorizzato l'OM 615.
                                                    Grazie ciao a tutti.

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Ciao Rodeo grazie mille, ma quale differenza particolere cè nel CO1D/55 nella motorizzazione OM 512 super e OM 513R prima serie? é uguale in tutto?
                                                      Il mio OM 513 RA non capisco perchè ha un filtro olio che ho notato solo in pochi altri modelli per capirci è lo stesso che ha il 513 di Walter4 nella prima pagina di questo forum, mi sai dire perche? Non è ne il primo tipo (OM45, OM50) ne, per ovvi motivi quello inclinato a cartuccia. Ciao e grazie

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Il filtro olio inclinato è tipico della motorizzazione dell'ultima serie del 513,che poi verra' adottata anche dal 615. Il filtro olio "dritto" è invece tipico delle serie precedenti

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Ciao a tutti,
                                                          ho letto tutto il forum dall'inizio e ho pensato di inserirmi.
                                                          Un mio amico è tanto che ha preso l'OM 513RA, e lo usa per portare in giro col carellone i suoi landini Velite o L25 con aratro che ha un bel peso nei raduni.
                                                          Quando sono andato con lui al raduno della GAMEA ad Albareto (MO) abbiamo usato l'OM e posso dire dalla mia esperienza che ha una potenza inimmaginabile,riusciva a stare davanti senza fatica al Fiat 850, gli toccava pure aspettarlo perchè rimaneva indietro!
                                                          Gli ha fatto lui la cabina e la riverniciato quando la preso e non gli ha fatto ancora niente da quando la comprato ormai 4 o 5 anni mi sembra ma non ricordo di preciso,niente lavori grossi comunque.
                                                          Allego le foto e anche quella dove si vede la pompa ma dovrebbe essere una bosch e penso che le misure siano 108x120 chiederò al mio amico se è un 108 o un 105.
                                                          A presto
                                                          Attached Files

                                                          411R Muletto

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Originalmente inviato da Carlin Michele
                                                            ma allora in questo caso vuoi dire che hanno perso tempo anche per togliere la piastra a lato del pedale della frizione dove quest'ultima, basculante viene bloccata per usare appunto l'automatic?
                                                            Il pedale della frizione che si vede nelle tue foto è proprio quello dell'Automatic. Si vede il gancio su detto pedale e si vede anche il perno che lo rende basculante. Questo è quello che vedo io, perlomeno.

                                                            Commenta

                                                            Annunci usato

                                                            Collapse

                                                            Caricamento...
                                                            X