MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

►[RESTAURO] Fiat 312 C di Lucabaccetti

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • ►[RESTAURO] Fiat 312 C di Lucabaccetti

    Salve, la mia 312C aveva la pressione dell'olio molto bassa, perciò per evitare danno più grosi ho deciso di rifargli il motore.
    L'ho smontato, ho aperto il motore ed ho trovato subito il difetto: le bronzine di banco e di biella da sostituire e l'albero da rettificare. Anche le canne avevano un discreto scalino e le fasce erano un pò usurate perciò mi sono fatto coraggio e ho preso canne e pistoni nuovi.
    Fra l'altro l'albero era la misura originale quindi ho preso le bronzine della prima misura, cioè di + 0,25.
    Con controllato le valvole che tenevano perfettamente, ho sostituito le pasticche della testa che ho anche spianato.
    Pensate tutto ciò dovuto all'incuria del vecchio proprietario che non aveva quasi mai cambiato l'olio, sembrava catrame ed aveva in parte ostruito anche la succhiarola della pompa , che fra l'altro ho revisionato rendendola come nuova.
    Il tutto rispettando al centesimo le tolleranze, controllando con cura lo spazio neutro che è la cosa più importante per questo tipo di motori
    Risultato perfetto, il motore è una chicca, la pressione è più che perfetta, sono davvero soddisfatto del lavoro fatto e della spesa che non è stata eccessiva.

  • #2
    complimenti,un bel lavoretto,se lo tratterai con cura ti durerà in eterno.per i pistoni non ci sono problemi,ma le canne le hai trovate nuove,oppure sono prese da una rettifica quindi maggiorate?
    jow 79

    Commenta


    • #3
      No, le ho trovate nuove, della misura originale e di ottima qualità, la ditta che mi ha fornito le bronzine mi ha inviato anche canne e pistoni, ho solo avuto un pò di difficoltà a trovare i rasamenti che spessorano le canne, comunque sono riuscito a trovare anche quelli, della misura adeguata che considerato il tiro era di 0,50. All'inizio volevo sostituire solo le fasce perchè i pistoni erano buoni e le canne avevano un pò di scalino ma non eccessivo, poi mi sono accorto che la prima fascia in cima al pistone aveva preso gioco nella gola e quindi dovevo trovare una fascia maggiorata, cosa non facile, quindi ho deciso di fare un lavoro totale anche perchè la differenza della spesa considerando tutto, era di 150 euro circa quindi non valeva la pena. Ora ho un motore perfetto e visto che il resto del trattore è a dir poco eccezionale credo sia valsa la pena, basta solo il fatto che ha lavorato solo 1230 ore, era solo stato un pò trascurati il motore a livello di filtri e di olio. Grazie saluti
      Se mi mandi la tua mail ti invio qualche foto di tutto il restauro. Grazie saluti

      Commenta


      • #4
        Ciao Luca
        ho un 312 anche io, non è messo male ma qualche lavoretto non guasterebbe e la documentazione fotografica del lavoro da te eseguito sarebbe molto interessante.
        Complimenti e grazie
        Roberto
        Ultima modifica di

        Commenta


        • #5
          Perché non la posti qui? E' interessante per tutti!
          Le alleghi semplicemente al post che non è difficile oppure le alleghi dall'album (guida)
          Albe, www.albe.tk

          Commenta


          • #6
            Ecco un pò di fotone inserirò altre-
            Attached Files

            Commenta


            • #7
              Ecco altre foto appena possibile inserisco le alttre del motore e delle suole che ho verniciato anche all'esterno, ha un problema con la digitale per scaricarle. Grazie saluti
              Attached Files

              Commenta


              • #8
                Complimenti per il restauro, vedo che i lamierati li hai fatti sabbiare.
                Tosi Alessandro

                Commenta


                • #9
                  No, li ho sabbiati, io faccio tutto da me, sai è la passione che mi spinge a fare questi lavori, poi sono molto pignolo, mi piacciono i lavori fatti bene, naturalemnte faccio quello che posso nei limiti delle mie possibilità, ma specie nel motore ho rispettato tutte le misure di tolleranza al centesimo ed è venuto un buon lavoro e con una spesa accettabile. Ora che ho imparato inserirò altre foto del motore che devo scaricare dalla digitale, intanto in serisco altre foto dei miei trattori. Saluti

                  Ecco le altre foto di alcuni dei miei "gioielli". Faccio notare il volante del L35 che ho ricostruito, e il rivestimento del sedile che credo sia un discreto lavoro
                  Questi sono i miei restauri, e se avete domande da farmi non esitate a contattarmi.
                  Grazie
                  Ultima modifica di Motivo: Uniti messaggi consecutivi-Il regolamento vieta d'inserire messaggi consecutivi nell'arco delle 24 ore usare il tasto "Modifica Messaggio" GRAZIE

                  Commenta


                  • #10
                    ottimo lavoro, che vernici hai usato ?

                    Commenta


                    • #11
                      Buonasera sono nuovo!! Fiero possessore di una 352c!!
                      Bel lavoro io l'ho fatto 5 anni fa tutto il motore vedere le foto che ricordi!! Ora invece sto facendo tutto il carro freni e frizione centrale...wow che scarpinata

                      Commenta


                      • #12
                        Antiruggine epossidrico e vernice acrilica catalizzata, ho usato questo tipo di prodotto perchè il catalizzato fa miglior riuscita, poi non si macchia con la nafta olio ecc. e avendo più copertura, con una mano leggera e una mano piena è in copertura quindi in fondo si fa prima e si spendono gli stessi soldi ma con un risultato migliore, penso che si nota anche dalle foto, ma dal vivo fa veramente un effetto molto bello.


                        Anche la 352 è un bel trattore, e se si considera che oggi questo tipo di trattori non li fanno più teniamoceli stretti perchè sono molto versatili, vanno benissimo e sono anche semplici per le riparazioni e neppure tanto costosi considerando che non hanno una meccanica paticolarmente complicata nella quale più o meno tutti possiamo arrangiarci.
                        Perciò ti consiglio di tenerlo stretto il tuo 352 e soprattutto di fare un bel lavoro di riparazione e te lo ritrovi in seguito. Ciao


                        Se interessa sapere il nome della ditta che mi ha fornito le canne chiedete pure vi mando l'indirizzo. Saluti
                        Ultima modifica di Motivo: Unione messaggi consecutivi

                        Commenta


                        • #13
                          luca bacetti complimenti x il restauro sono anchio pigholo nei restauri sto restaurando il quarto busatto con il motore vm 3 cilindri rafreddato ad aria mi servono i cilindri e i pistoni dammi la dritta x favore dove li ai trovati a buon prezzo alla prossima

                          Commenta


                          • #14
                            Originalmente inviato da lucabaccetti
                            Anche la 352 è un bel trattore, e se si considera che oggi questo tipo di trattori non li fanno più teniamoceli stretti perchè sono molto versatili, vanno benissimo e sono anche semplici per le riparazioni e neppure tanto costosi considerando che non hanno una meccanica paticolarmente complicata nella quale più o meno tutti possiamo arrangiarci.
                            Perciò ti consiglio di tenerlo stretto il tuo 352 e soprattutto di fare un bel lavoro di riparazione e te lo ritrovi in seguito. Ciao
                            si si fatto lavoro a regola d'arte...catenarie nuove, ruote motrici con relatici paraoli e parapolvere, mozzi nuovi, boccole asse post, asse post,rulli, alberi, e cuscinetti, ruote ant cuscinetti e alberi boccole e supporto balestra, frizione centrale, freni e le piastre cingoli rimetto le vecchie perchè sonmo buone e da 30 cm...

                            luca domanda tecnica visto che mi sembri ferrato in materia...strumento pressione olio non si muove, l'ho messo nuovo e niente, soffiato il tubo ma va anche spurgato al montaggio?
                            Ultima modifica di Motivo: Unione messaggi consecutivi ;)

                            Commenta


                            • #15
                              Risposta

                              Se lo strumento non si muove fai molta attenzione, perchè se hai messo quello nuovo e ha lo stesso difetto devi controllare bene. Prima cosa stacca il tubicino da sotto lo strumento, poi fai girare il motore al minimo e controlli se viene l'olio, che deve venire con una certa pressione, poca al minimo comunque ci deve essere. Se vedi che c'è una certa pressione, il difetto è nello strumento, e in questo caso devi provarne un altro, se anche in caso il difetto persiste i problemi potrebbero essere altri. In ogni caso a questo punto va tolta la coppa dell'olio e la prima cosa è controllare la succhiarola della pompa dell'olio che potrebbe essere sporca,(alcuni tipi hanno una portella sulla coppa e da li si arriva alla succhiarola senza smontare la coppa) se non è, smotare la pompa e controllare il gioco degli ingranaggi, poi ti spiego come, infine se non trovi difetti devi togliere una bronzina di banco o di biella e vedere le condizioni.
                              Inoltre questi trattori dietro la puleggia anteriore dell'albero motore, hanno una tenuta con una fascia d'acciaio che lavora su un carterino, molte volte siccome il carter è di alluminio, si cunsuma e fa trafilare l'olio e la pressione si abbassa, per giungere a questo devi togliere il radiatore, la puleggia e il carter della distribuzione. è un lavoretto abbastanza lungo ma non complicato, ti serve una 41 a bocciolo per toglire la puleggia. poi levi il carter della distribuzione e ci sei. Questi sono i difetti che potrebbero esserci, naturalmente parti come ti ho detto, prima sincerati che gli strumenti siano a posto, soffia bene il tubicino che parte del monoblocco e il raccordo, questa è la prima cosa da fare e poi c'è il resto. Naturalmente ti auguro di risolvere con la prima operazione, altrimenti è un pò più laborioso e costoso. Se hai bisoggno chiedi pure
                              Dimenticavo di dirti il tubo che non va spurgato e che ad usre il trattore con la pressione bassa rischi di fare grossi danni. Saluti

                              Commenta


                              • #16
                                Originalmente inviato da Franco57 Visualizza messaggio
                                luca bacetti complimenti x il restauro sono anchio pigholo nei restauri sto restaurando il quarto busatto con il motore vm 3 cilindri rafreddato ad aria mi servono i cilindri e i pistoni dammi la dritta x favore dove li ai trovati a buon prezzo alla prossima
                                Le canne ed i pistoni li ho presi dalla ditta FINIMPIANTI. di Torino
                                L'indirizzo è info@finimpianti.it
                                www.finimpianti.it

                                Commenta


                                • #17
                                  Originalmente inviato da lucabaccetti Visualizza messaggio
                                  Se lo strumento non si muove fai molta attenzione, perchè se hai messo quello nuovo e ha lo stesso difetto devi controllare bene. Prima cosa stacca il tubicino da sotto lo strumento, poi fai girare il motore al minimo e controlli se viene l'olio, che deve venire con una certa pressione, poca al minimo comunque ci deve essere. Se vedi che c'è una certa pressione, il difetto è nello strumento, e in questo caso devi provarne un altro, se anche in caso il difetto persiste i problemi potrebbero essere altri. In ogni caso a questo punto va tolta la coppa dell'olio e la prima cosa è controllare la succhiarola della pompa dell'olio che potrebbe essere sporca,(alcuni tipi hanno una portella sulla coppa e da li si arriva alla succhiarola senza smontare la coppa) se non è, smotare la pompa e controllare il gioco degli ingranaggi, poi ti spiego come, infine se non trovi difetti devi togliere una bronzina di banco o di biella e vedere le condizioni.
                                  Inoltre questi trattori dietro la puleggia anteriore dell'albero motore, hanno una tenuta con una fascia d'acciaio che lavora su un carterino, molte volte siccome il carter è di alluminio, si cunsuma e fa trafilare l'olio e la pressione si abbassa, per giungere a questo devi togliere il radiatore, la puleggia e il carter della distribuzione. è un lavoretto abbastanza lungo ma non complicato, ti serve una 41 a bocciolo per toglire la puleggia. poi levi il carter della distribuzione e ci sei. Questi sono i difetti che potrebbero esserci, naturalmente parti come ti ho detto, prima sincerati che gli strumenti siano a posto, soffia bene il tubicino che parte del monoblocco e il raccordo, questa è la prima cosa da fare e poi c'è il resto. Naturalmente ti auguro di risolvere con la prima operazione, altrimenti è un pò più laborioso e costoso. Se hai bisoggno chiedi pure
                                  Dimenticavo di dirti il tubo che non va spurgato e che ad usre il trattore con la pressione bassa rischi di fare grossi danni. Saluti
                                  grazie ma il motore è fatto di sana pianta circa 2500 ore fa e lo strumento non ha mai funzionato. e va che è una cannonata...

                                  Originalmente inviato da Ale352c Visualizza messaggio
                                  grazie ma il motore è fatto di sana pianta circa 2500 ore fa e lo strumento non ha mai funzionato. e va che è una cannonata...
                                  per precisione è stato fatto 2487 ore fa e fatto tutto di suo è rimasto solo l'albero motore che è stato barenato. il motore và benissimo (consuma al max 100 gr di olio in 120 ore) e lavora 500 ore annue di cui 850 presse di fieno, aratura,morganatura di circa 11 ettari.
                                  una macchina favolosa!!

                                  Originalmente inviato da Ale352c
                                  per precisione è stato fatto 2487 ore fa e fatto tutto di suo è rimasto solo l'albero motore che è stato barenato. il motore và benissimo (consuma al max 100 gr di olio in 120 ore) e lavora 500 ore annue di cui 850 presse di fieno, aratura,morganatura di circa 11 ettari.
                                  una macchina favolosa!!
                                  Allego foto della bimba durante la nevicata dell'anno scorso
                                  Attached Files
                                  Ultima modifica di Motivo: Uniti messaggi consecutivi-Il regolamento vieta d'inserire messaggi consecutivi nell'arco delle 24 ore usare il tasto "Modifica Messaggio" GRAZIE

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Sai non è detto che a quelle ore in un m otore non ci possano essere dei problemi, comunque io cercherei bene il difetto nel circuito dello strumento e nello strumento stesso controllando bene il tutto e magari collegare un manometro funzionante direttamente al circuito per accertarsi che la pressione ci sia o meno. Inoltre la fascia che ti ho detto, quella che va dietro la puleggia nell'ingranaggio primario della distribuzione, viene POCO CONSIDERATA dai meccanici, invece è uno dei difetti di questi trattori per il quale fu fatta una modifica proprio dalla Fiat,(pochi sanno che esiste) infatti l'usura di questo particolare è causa di abbassamento di pressione. Poi naturalmente le mie sono indicazioni per quello che possono essere le probabili cause, ma naturalmente per dare un giuduzio certo il motore va visto dal vivo. Saluti
                                    Ultima modifica di

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Grazie ottimo suggerimento!! Controllerò anche la fascia dopo aver sistemato il funzionamento del manometro che così mi da la pressione effettiva

                                      Cmq credo di riprovare con il mio manometro ora che ho soffiato e lavato accuratamente il tubicino.
                                      Altrimenti prenderò un manometro di prova a lavoro. Converrai con me Luca che un motore che nn fuma, non consuma olio parte bene a freddo anche freddissimo e rende sarebbe stranissimo avesse problemi di bassa pressione... Il problema della fascia non li sapevo. Sapevo che gli om avevano la valvola limitatrice di pressione che si registrava dall esterno quando il motore calava con gli anni anche se era un palliativo a mio dire.

                                      Originalmente inviato da Ale352c
                                      Allego foto della bimba durante la nevicata dell'anno scorso
                                      Che dici luca sta bene col tendi cingolo e pattino da 30cm... In versione estiva ha pure il tettino... Dovrei verniciata e prendere un sedile nuovo
                                      Ultima modifica di Motivo: Uniti messaggi consecutivi-Il regolamento vieta d'inserire messaggi consecutivi nell'arco delle 24 ore usare il tasto "Modifica Messaggio" GRAZIE

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Originalmente inviato da lucabaccetti Visualizza messaggio
                                        Ecco altre foto appena possibile inserisco le alttre del motore e delle suole che ho verniciato anche all'esterno, ha un problema con la digitale per scaricarle. Grazie saluti
                                        Complimenti anche da parte mia!
                                        Io ne ho uno con circa 18.000 ore, 2 rev con lama apripista autocostruita e va ancora come una bomba; non so se lo hai già fatto, ma in alcune versioni, credo le prime, occorreva modificare il passaggio dell'aria, allargando la vite ad occhio sul collettore di aspirazione per avere una risposta della pompa gasolio più brillante.

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Si può fare anche sul 352 ? Quanto va allargata?

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Bel trattore complimenti e le suole più larghe sono veramente una chicca e credo che gli diano molta più aderenza, visto da dietro sta veramnete molto bene, infatti col cingolo stretto avendo il carro largo un po ci sfigura mentre con quelle suole è un'altra cosa e francamente non li avevo mai visti, complimenti per la modifica. Se gli dai una verniciata e gli cambi il sedile sei a posto. Fammi sapere della pressione, e se hai bisogno chiedi pure. Ciao

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Grazie sono circa 5/6 anni che ho messo le suole così e circa 105kg di zavorra beh un altro mondo.., ok t faccio sapere

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Originalmente inviato da Ale352c Visualizza messaggio
                                                Si può fare anche sul 352 ? Quanto va allargata?
                                                ...non ricordo proprio... ma a naso ti dico che, se il tubetto è circa 10 mm (da verificare) il foro sulla vite dovrebbe essere almeno da 7-8 mm. Controlla anche quella sulla pompa.

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  18000 ore e 50 anni di vita, e di duro lavore, un trattore di 32 cavalli , oggi neanche se le sogna, pensate che materiali e che costruzioni, questi sono trattori, quelli di oggi saranno più moderni, avranno altre caratteristiche, ma questi sono altra cosa. Per la modifica al passaggio dell'aria veniva fatta, ma occorre sapere la misura precisa che mi sembra era di 7 ma devo verificare non ricordo bene, altrimenti si rischia di fare danni al motore .Mi raccomando fai attenzione. Ciao

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Originalmente inviato da lucabaccetti Visualizza messaggio
                                                    18000 ore e 50 anni di vita, e di duro lavore, un trattore di 32 cavalli , oggi neanche se le sogna, pensate che materiali e che costruzioni, questi sono trattori, quelli di oggi saranno più moderni, avranno altre caratteristiche, ma questi sono altra cosa. Per la modifica al passaggio dell'aria veniva fatta, ma occorre sapere la misura precisa altrimenti si rischia di fare danni al motore che in effetti anche se originale è molto brillante. Ciao
                                                    ...e mettici anche che NON sono mai stati sostituiti freni, frizioni, carri, catenarie... praticamente è tutto originale! ah no, il radiatore l'ho sostituito.

                                                    Appena ne avrò tempo smonto quella mia e la misuro. Ciao

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Originalmente inviato da lucabaccetti Visualizza messaggio
                                                      18000 ore e 50 anni di vita, e di duro lavore, un trattore di 32 cavalli , oggi neanche se le sogna, pensate che materiali e che costruzioni, questi sono trattori, quelli di oggi saranno più moderni, avranno altre caratteristiche, ma questi sono altra cosa. Per la modifica al passaggio dell'aria veniva fatta, ma occorre sapere la misura precisa che mi sembra era di 7 ma devo verificare non ricordo bene, altrimenti si rischia di fare danni al motore .Mi raccomando fai attenzione. Ciao
                                                      con tutto il rispetto per le macchine di oggi, se messe sotto torchio come questi piccoli trattori tirano il calzino dopo 1000 ore!!

                                                      Originalmente inviato da robertod Visualizza messaggio
                                                      ...e mettici anche che NON sono mai stati sostituiti freni, frizioni, carri, catenarie... praticamente è tutto originale! ah no, il radiatore l'ho sostituito.

                                                      Appena ne avrò tempo smonto quella mia e la misuro. Ciao

                                                      ecco qua quali erano macchine da cui pretendere....e ricevere soddisfazioni...
                                                      Attached Files
                                                      Ultima modifica di Motivo: Uniti messaggi consecutivi-Il regolamento vieta d'inserire messaggi consecutivi nell'arco delle 24 ore usare il tasto "Modifica Messaggio" GRAZIE

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Il vero problema è che macchine come queste, io parlo anche di struttura, oggi non esistono, è per questo che si trovano sempre i ricambi, perchè c'è ancora mercato e la gente se li tiene e li ripara . Io ho anche una 451 del 1959 non la cambierei con nessun altro trattore, è una macchina perfetta in tutto, è maneggevole, pratica, e tira che è una bellezza, ci faccio l'aratura e i lavori un pò più pesanti, ma la tengo quasi nell'ovatta, perchè questi sono trattori. Con la 312 ci faccio i lavori più leggeri , per esempio in serra dove c'è meno spazio, i lavori di orticultura dove non bisogna pestare molto il terreno, sono macchine veramente eccezionali!!!!! Saluti

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          si esatto io con la mia 352 ci faccio lavori pesanti e non credo che una macchina nuova avrebbe queste caratteristiche, vero hanno dei limiti e piccoli difetti ma se sono macchine datate 1962/63 e sono in servizio vuol dire che un motivo c'è...

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Originalmente inviato da stefano889
                                                            Complimenti hai fatto proprio un bel lavoro!!!
                                                            Grazie del complimento!!!!! Saluti

                                                            Originalmente inviato da Ale352c Visualizza messaggio
                                                            si esatto io con la mia 352 ci faccio lavori pesanti e non credo che una macchina nuova avrebbe queste caratteristiche, vero hanno dei limiti e piccoli difetti ma se sono macchine datate 1962/63 e sono in servizio vuol dire che un motivo c'è...
                                                            Una cosa che va evidenziata in queste macchine è la semplicità anche nelle riparazioni, basti pensare alla frizione che per sostituire il disco quando è consumanto basta svitare 4 viti da sotto, allentare una ghiera e in 10 minuti il gioco è fatto. Questo a differenza di quasi tutti gli altri trattori che per fargli la frizione vanno divisi e non è cosa da poco.
                                                            Questo a dimostrazione che erano progettati e costruiti molto bene. Ciao
                                                            Ultima modifica di Motivo: Uniti messaggi consecutivi-Il regolamento vieta d'inserire messaggi consecutivi nell'arco delle 24 ore usare il tasto "Modifica Messaggio" GRAZIE

                                                            Commenta

                                                            Caricamento...
                                                            X