MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Decespugliatori: problemi e soluzioni

Collapse
Questo è un argomento evidenziato.
X
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • franco1969
    ha risposto
    Perdonami avevo letto male, essendo bobbina a filo non hai bulloni, quindi io proverei come ha detto GIANN. ciao

    Lascia un commento:


  • franco1969
    ha risposto
    Originalmente inviato da SeleMomoC Visualizza messaggio
    Ciao a tutti!
    Ho un problema con il piattello della coppia conica del decespugliatore Sthil fr235.
    Ho montato la testina a filo senza prima inserire il piattello della coppia conica e ora non riesco più a togliere la testina per rimettere il piattello.
    Ho provato a svitare ma gira a vuoto.
    Soluzioni?
    Grazie
    Ciao, io proverei con una chiave ad aria , ricorda che dovrebbe essere sinistro per svitarlo. ciao facci sapere

    Lascia un commento:


  • §Giann§
    ha risposto
    Se non si allenta immagino che l'hai usato senza il piattello giusto??
    Potresti bloccare la coppia conica tramite il bullone per l'ingrassaggio, ma stai attento perche' andresti a forzare direttamente sui denti degli ingranaggi, non so se mi sono spiegato bene
    e rischieresti di rovinarli, ma se la testina non e' eccessivamente stretta credo possa allentarsi senza difficolta' ....

    Lascia un commento:


  • SeleMomoC
    ha risposto
    Ciao a tutti!
    Ho un problema con il piattello della coppia conica del decespugliatore Sthil fr235.
    Ho montato la testina a filo senza prima inserire il piattello della coppia conica e ora non riesco più a togliere la testina per rimettere il piattello.
    Ho provato a svitare ma gira a vuoto.
    Soluzioni?
    Grazie

    Lascia un commento:


  • Matteo1991
    ha risposto
    Salve ho un decespugliatore Honda umk 435, che purtroppo ha il motore fuso. Considerando che solo il motore mi costa più di 200 euro, esiste un motore a miscela compatibile da mettere su, in modo tale da sfruttare l'asta? Grazie mille

    Lascia un commento:


  • paolonet2003
    ha risposto
    Buonasera a tutti gli utenti del forum. Dovrei sostituire cilindro e pistone ad un decespugliatore di marca sconosciuta, L'unica sigla stampigliata si trova alla base del cilindro ed è ZH-36F-4-2 .
    Potete aiutarmi ad identificarlo?
    Anticipatamente ringrazio.

    Lascia un commento:


  • linuscn
    ha risposto
    ciao a tutti, chissa se leggete ancora il forum. Ho un husqvarna di 5 anni ad asta, che ha sempre avuto e continua ad avere il problema della cordina di avviamento che non rientra. poi apri le viti si riavvita, sembra che il coperchio chiuda troppo. Il tipo che me l'ha venduto 3 anni fa fece una modifica ma a nulla servi. Ho provatoa mettere sei distanziatori alle viti , ma nulla. ora ho messo due pezzi di plastica tra carter e coperchio, ma andra 1 volta e stop, poi allenta le viti...etc.. qualcuno ha idea di come metterlo a posto..ciao a tutti

    Lascia un commento:


  • pipiella
    ha risposto
    Un amico dice che gli scalda l'asta del decespugliatore, io sapevo che dentro le aste ci sono dei cuscinetti, ma si può fare qualcosa o, va sostituita?

    Lascia un commento:


  • boccia7
    ha risposto
    Potrebbe essere carburatore lento o il collettore o entra aria dai cuscinetti di banco oppure la corrente o miscela vecchia boooo

    Lascia un commento:


  • franco1969
    ha risposto
    Ciao amico, non e la miscela grassa tranquillo (mio prere) devi cercare un centro assistenza affinche non decada la garanzia . contatta il centro emak italia dovrebbe essere a bagnolo in piano RE loro ti diranno dove devi rivolgerti. ciao

    Lascia un commento:


  • campe983
    ha risposto
    Ciao Franco! Grazie ancora per i consigli. In effetti, penso anche io che la cosa migliore sia portarlo in assistenza...il decespugliatore e` nuovo e pretendo che funzioni in maniera impeccabile! L` unico probelma a riguardo e` che vivo all` estero e sto cercando di informarmi (con l aiuto del rivenditore) su quale possa essere il centro assistenza piu vicino, sperando di non dover fare 100km per portarlo....
    Per rispondere alle tue domande: il decespugliatore ha funzionato normalmente per circa 30 minuti, poi ho iniziato a sentire affogare il motore quando acceleravo dal minimo (ma una volta superato questo buco riprendeva giri e potenza normalmente). Questo e` andato via via peggiorando fino allo spegnimento (a seguito di tentativo di accelerare, senza altri sintomi quali scoppettamenti o perdita di potenza).
    Il rivenditore (contattato ieri) comunque suggerisce si possa trattare di carburazione non ottimale dovuta anche alla miscela troppo grassa...spero davvero sia solo una cosa di questo tipo e niente di piu serio...
    Ciao e a presto


    Originalmente inviato da franco1969 Visualizza messaggio
    Buon giorno campe 983, allora il problema non e la miscela grassa che dovrebbe limitarsi inizialmente solo a fare fumo. Ti do un consiglio: te lo hai comprato nuovo con una prova di acquisto credo, quindi ti consiglio di chiamare chi te lo ha venduto e rappresentargli il problema che tocca a lui risolverlo IN GARANZIA non devi pagare nulla credo solo la spedizione che a volte se ne fanno carico loro , alla peggiore delle ipotesi contatta il centro EMAC per chiedere un consiglio come fare, racconta tutto l'accaduto non toccare nulla altrimenti la garanzia decade.
    Dimmi una cosa quando si spegne e come se il motore va frenato di colpo???? come se tende ad andare sotto sforzo ho normale spegnimento??? scoppietta prima di fermarsi?? Poi bisognerebbe controllare se quando si spegne arriva la corrente alla candela perche probabile la bubbina forse difettosa quando si riscalda non manda piu la corrente so tante cose che si dovrebbero controllare prima di arrivare a qualcosa di piu serio, ma ripeto te hai 2 anni di garanzia e la ditta EMAC e italiana e molto seria, contatta inizialmente chi te lo ha venduto e poi chiedi consglio a loro,. ciao amico e tienici aggornati . Una prova che puoi fare cambia la candela potrebbe essere difettosa al limite ci rimetti 3 euro poco piu. ma di dove sei te? fammi sapere ciao

    Lascia un commento:


  • franco1969
    ha risposto
    Buon giorno campe 983, allora il problema non e la miscela grassa che dovrebbe limitarsi inizialmente solo a fare fumo. Ti do un consiglio: te lo hai comprato nuovo con una prova di acquisto credo, quindi ti consiglio di chiamare chi te lo ha venduto e rappresentargli il problema che tocca a lui risolverlo IN GARANZIA non devi pagare nulla credo solo la spedizione che a volte se ne fanno carico loro , alla peggiore delle ipotesi contatta il centro EMAC per chiedere un consiglio come fare, racconta tutto l'accaduto non toccare nulla altrimenti la garanzia decade.
    Dimmi una cosa quando si spegne e come se il motore va frenato di colpo???? come se tende ad andare sotto sforzo ho normale spegnimento??? scoppietta prima di fermarsi?? Poi bisognerebbe controllare se quando si spegne arriva la corrente alla candela perche probabile la bubbina forse difettosa quando si riscalda non manda piu la corrente so tante cose che si dovrebbero controllare prima di arrivare a qualcosa di piu serio, ma ripeto te hai 2 anni di garanzia e la ditta EMAC e italiana e molto seria, contatta inizialmente chi te lo ha venduto e poi chiedi consglio a loro,. ciao amico e tienici aggornati . Una prova che puoi fare cambia la candela potrebbe essere difettosa al limite ci rimetti 3 euro poco piu. ma di dove sei te? fammi sapere ciao

    Lascia un commento:


  • campe983
    ha risposto
    Grazie Franco per la rassicurazione
    Prima di tutto volevo aggiornarvi sulle ultime "evoluzioni" :roll:
    Durante la scorsa settimana sono riuscito ad avviare il devespugliatore ogni giorno piu o meno senza problemi (con l' unico accorgimento di NON tenere la leva dell acceleratore in "semi-accelerazione" come consigliato nelle istruzioni) ma non l ho mai utilizzato per il taglio.
    Ieri ho finalmente potuto dedicare un po di tempo al giardino: avviamento ok, prima mezzora di taglio senza problemi (anzi, sono particolarmente soddisfatto della potenza del motore), poi iniziano i problemi: il motore affoga dando gas fino a spegnersi, poi fa fatica a ripartire. Se lasciato fermo per 20/30 minuti ripartiva ma poi dopo pochi minuti riprendeva con gli stessi problemi di cui sopra. Inoltre, con il motore a caldo la testina gira a velocita' abbastanza alta (molto di piu rispetto a quanto gia riscontrato a motore freddo).
    Qualche altro consiglio? Puo essere tutto riconducibile ad una carburazione non corretta? O forse alla miscela troppo grassa?
    Grazie in anticipo!!


    Originalmente inviato da franco1969 Visualizza messaggio
    X CAMPE 983, buona sera volevo rassicurarti che non hai comprato un decespugliatore ignoto quindi tranquillo hai una garanzia , il tuo problema e il carburatore credo che abbisogna solo di una regolata, sul carburatore ci sono 3 vitine di solito H L T dovresti avere il libretto istruzioni.
    Pero e probabile che il tuo non ha tre vitine ma solo 1 che dovrebbe fare tutta la regolazione , facci sapere e cerchiamo di aiutarti

    Lascia un commento:


  • franco1969
    ha risposto
    X CAMPE 983, buona sera volevo rassicurarti che non hai comprato un decespugliatore ignoto quindi tranquillo hai una garanzia , il tuo problema e il carburatore credo che abbisogna solo di una regolata, sul carburatore ci sono 3 vitine di solito H L T dovresti avere il libretto istruzioni.
    Pero e probabile che il tuo non ha tre vitine ma solo 1 che dovrebbe fare tutta la regolazione , facci sapere e cerchiamo di aiutarti

    Lascia un commento:


  • franco1969
    ha risposto
    Originalmente inviato da Damiano86 Visualizza messaggio
    Ciao franco e buongiorno si hai ragione e come se non stacca piu piu la frizone
    Buona sera Damiano, ecco allora il problema e la frizione , smonta la campana e vedi cosa e successo, se si so sganciate le molle o la molla dipende dal modello (se ne porta 1 o 2)oppure si so staccati i ferodi comunque e da vedere. ciao amico facci sapere

    Lascia un commento:


  • Damiano86
    ha risposto
    Ciao franco e buongiorno si hai ragione e come se non stacca piu piu la frizone

    Lascia un commento:


  • campe983
    ha risposto
    Problema decespugliatore nuovo

    Buongiorno a tutti e complimenti per questo forum utilissimo! Volevo avere qualche opinione a proposito dell'esperienza che ho avuto con un decespugliatore che ho recentemente acquistato (due settimane fa) da un venditore online: un Efco Stark 3810s. Premetto che pur non prevedendo un utilizzo molto impegnativo, ho preferito orientarmi su un marchio affidabile (e una relativa spesa maggiore) perche speravo di potere scongiurare problemi e difettucci vari dei decespugliatori piu economici. Oggi ho avuto modo di (non) provarlo per la prima volta: pur avendo seguito correttamente tutte le procedure indicate nelle istruzioni il decespugliatore non si avvia correttamente e le poche volte che si è avviato (2/3 massimo in un'ora di tentativi) teneva il minimo con difficoltà e si spegneva accelerando. L' utilizzo piú lungo é stato di una decina di minuti, in cui ho notato una certa fatica a salire di giri dal minimo dopo l'accelerazione, che si é concluso con uno spegnimento improvviso. Inoltre, la testina girava anche al minimo (movimento molto lento ma cmq apprezzabile). Da quel momento non sono piu riuscito nemmeno ad accenderlo, ho fatto un tentativo a 5 ore di distanza procedendo anche con le manovre suggerite in caso di motore ingolfato (rimozione candela, asciugatura etc) ma niente, nessun segno di vita. Preciso di avere utilizzato benzina plus ad alto numero di ottani addizionata ad olio per motori 2t al 4% (secondo libretto di istruzioni in caso di utilizzo di olio non originale Efco o con caratteristiche non note).
    A Questo punto mi chiedo quale possa essere il problema. Confesso di essere un po' deluso dall' esperienza: ho sempre sentito parlare di Efco come un ottimo marchio e mi aspettavo di avere un prodotto funzionante subito.
    Ultima domanda: un eccessivo utilizzo della corda di avviamento (oggi almeno 100/200 strappi in totale li avró fatti) puo danneggiare in qualche modo il motore? Sicuramente ha danneggiato la mia spalla
    Grazie a chi vorrà darmi un parere!

    Lascia un commento:


  • franco1969
    ha risposto
    Originalmente inviato da Damiano86 Visualizza messaggio
    Salve a tutti Ho un problema col mio decespugliatore quando tiro la corda per mettere in moto Gira anche la testina Dove va il laccio e non mette in moto
    Ciao Damiano, se posso, non ho capito cosa succede? se ho capito bene gira dove sta la testina la lama per capirci??
    se e cosi vuol dire che e saltata qualche molla alla frizione ,oppure e rimasta attaccata la frizione, comunque problema di frizione. ciao Damiano

    Lascia un commento:


  • Damiano86
    ha risposto
    Problemi con decespugliatore

    Salve a tutti Ho un problema col mio decespugliatore quando tiro la corda per mettere in moto Gira anche la testina Dove va il laccio e non mette in moto

    Lascia un commento:


  • Cinghiale
    ha risposto
    Sarebbe ragionevole contattare un concessionario ufficiale per richiedere l'invio postale del ricambio.

    Lascia un commento:


  • nonso
    ha risposto
    oleomac 740 T abbandonato

    Salve a tutti e ben ritrovati.
    Ho ripreso il mio oleomac 740 T che ho abbandonato per tre anni, dopo qualche difficoltà iniziale con un po' di miscela nel cilindro è partito facilmente, ha mantenuto il regime ed ho lavorato per un'oretta. Avendolo sentito un po' "scarburato" ieri ho pensato, prima di ricominciare a lavorare di ripulirlo e regolarlo. Ho aperto il filtro e... sorpresa ... ho trovato la spugna completamente polverizzata. Domande: 1) che danni potrei aver fatto (la zona non era particolarmente polverosa) ? Che interventi potrei/dovrei mettere in atto? 2) Ho difficoltà a reperire la spugna nuova nella mia zona, posso sostituirla con qualcosa o come posto fare? Capite, col tempo caldo-umido che c'è, l'urgenza di un consiglio. Ringrazio chi vorrà aiutarmi e saluti tutti.

    Lascia un commento:


  • mario.sa
    ha risposto
    Quando un'officina esegue un intervento, deve consegnarti l'attrezzo funzionante e ti deve dare una garanzia di funzionamento.
    Personalmente tornerei in officina per chiedere spiegazioni e sistemazione.

    Lascia un commento:


  • Matteofiat28
    ha risposto
    Salve a tutti, io ho un decespugliatore honda gx22 4 tempi a benzina. È stato fermo da diversi anni e di conseguenza non partiva (O meglio partiva ma rimaneva acceso per pochi secondi e poi si spegneva). L'ho portato a un negozio/meccanico di attrezzature di giardinaggio e mi hanno sostituito le membrane del carburatore, e mi hanno detto che avevano provato a recuperare il carburatore, e la macchina doveva lavorare molto per cercare di farla tornare come prima. Dopo averla ritirata l'ho subito provata tagliando l'erba per circa 100 metri scarsi. L'ho acceso e fatto scaldare per circa 5 minuti. Al quinto minuto si è spentoperò si è riacceso subito e ho iniziato a lavorare individuando 2 problemi:
    1. Se acceleri troppo si affoga ovvero che non gira la parte sotto per tagliare;
    2. Tagliando neanche 100m di lunghezza per 1 di larghezza, avevo finito il serbatoio. Dopo aver finito, L'ho pulito e fatto il pieno.
    Il giorno dopo, avevo deciso di fare l'altro lato della strada solamente che si è acceso per poi spegnersi dopo 5 secondi. Ho riprovato a riaccenderlo e me lo ha rifatto nuovamente, fino a quando dalla 3a volta non è più voluto partire anche se ci prova..
    Ho controllato la candela ed è ok. L'olio ce..
    Mi chiedo perché debba fare così, a parer mio non passa la benzina dal carburatore in poi in quanto premendo la pipetta sotto il carburatore la benzina passa e di fatto i tubicini sono puliti. Come posso risolvere il problema grazie....!!

    Lascia un commento:


  • federicoprato
    ha risposto
    problema con decespugliatore hyundai

    Ciao a tutti,

    ho un problema con un decespugliatore hyundai comprato un paio di anni fa. Si accende facilmente e tiene il minimo senza nessun problema per anche una decina di minuti, ma non appena accelero (o apro l'aria, il che succede automaticamente quando accelero), muore. Cosa devo fare? l'ho già smontato e non ho trovato né intasamenti nel carburatore, né particolare sporcizia nello scarico, quindi chiedo lumi a voi Ecco il video di quel che succede. Il finale è quel che avviene quando accelero. https://www.youtube.com/watch?v=p0oLDbhUHMw
    A margine, vi pongo una domanda più generale. Vivo in finlandia. Qui vendono una benzina apposita per motori a due tempi che altro non è che miscela al 2%. Tutti sostengono che si debba usare quella anziché farsi la miscela, peccato costi 5€ al litro. Io invece mi son sempre fatto la miscela con un olio per motori a due tempi e via... sarà questa la causa della mia sciagura?

    Grazie dei consigli

    federico

    Lascia un commento:


  • E355
    ha risposto
    Il carburatore ha tre modalità di funzionamento :
    1) fase di avviamento
    2) regime minimo
    3) regime masimo
    A regime minimo,il carburante passa dai piccoli fori sotto la farfalla.
    A regime massimo,il carburante passa dal foro grande presente nel Venturi,ed è intercettato,dalla vite di regolazione H.
    L'inconveniente riguarda la marcia del motore ai regimi alti,quando il motore o il tutto ha raggiunto la temperatura d'uso,ed il passaggio del carburante è il foro grande.
    E' di ieri un'esperienza simile,con un motore analogo,in moto per una mezzora manteneva correttamente il minimo,e rispondeva bene in accelerazione,poi sono incominciati i vuoti di carburazione accelerando normalmente,non presentava l'inconveniente se l'accelerazione avveniva graduale.
    Successivante di è spento in accelerazione,e poi si è manifestato un calo di potenza;
    Regolata la vite H,ha continuato regolarmente il lavoro fino a spegnersi e non più riavviarsi.
    Trascorso un quarto d'ora è ripartito regolare!

    Lascia un commento:


  • castagnetto
    ha risposto
    Originalmente inviato da Agodr Visualizza messaggio
    Buonasera! Ho un decespugliatore oleomac spalleggiato che mi da problemi in fase d'accelerazione, da freddo sembra andare bene, ma dopo poco tenendo accelerato a metà il motore sale e scende di giri automaticamente, nonostante io stia tenendo accelerato a metà manetta...e accelerando a manetta stesso discorso con la differenza che quando scende di giri fa un enorme vuoto..come un mancamento e tende a spegnersi...che può avere?
    Oltre a quanto già detto,questo comportamento può essere sintomo di occlusione dei cosidetti "fori di progressione" presenti nel condotto Venturi del carburatore.
    In pochi riesono a stapparli.
    C

    Lascia un commento:


  • E355
    ha risposto
    Alcuni problemi sono causati dalle attuali benzine,ma sono continuativi cioè non c'è un momento in cui il motore va e poi non va!
    Il vuoto di carburazione si manifesta quando il motore è andato a regime,e non quando è appena acceso,casi in cui variando la carburazione,il motore diventa regolare,salvo poi non andar bene quando viene riusato nuovamente.

    Lascia un commento:


  • castagnetto
    ha risposto
    A questo punto non so che dire.
    A causa delle paraffine presenti nelle benzine,a volte,si chiude qualche piccolo passaggio nel carburatore e risolvere non è facile perchè i forellini non sono accessibili: potrebbe essere necessario sostituire il carburatore.
    C

    Lascia un commento:


  • Agodr
    ha risposto
    Già fatto avendo pulito lo scarico, il pistone è bello lucido..non è successo niente al cilindro..

    Lascia un commento:


  • castagnetto
    ha risposto
    Grippato.
    Smonta la marmitta per vedere cosa è successo a pistone e cilindro.
    C

    Lascia un commento:

Caricamento...
X