MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Portata delle piattaforme aeree e prove di carico

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • [Piattaforme aeree] Portata delle piattaforme aeree e prove di carico

    Vorrei approfondire l'argomento:
    la norma prevede un carico di prova superiore a quello nominale.
    c'è chi utilizza il doppio, chi solo una volta e mezzo od altri (è il costruttore che lo determina entro alcuni range dettati dalla norma tecnica, perchè sa quali sono i limiti delle prestazioni e delle velocità della sua macchina). Non è sempre detto che a portata maggiore (ad esempio i 225 kg contro i soli 200) sia di conseguenza più robusta la macchina. Sarebbe opportuno sapere quale è il coefficiente di sovraccarico utilizzato. Stiamo assistendo sempre più spesso alla visione di diagrammi che riportano 80 kg, una persona. Chi usa la macchina sa bene che è un dato poco significativo.......

  • #2
    Originalmente inviato da Django Visualizza messaggio
    Vorrei approfondire l'argomento:
    la norma prevede un carico di prova superiore a quello nominale.
    c'è chi utilizza il doppio, chi solo una volta e mezzo od altri (è il costruttore che lo determina entro alcuni range dettati dalla norma tecnica, perchè sa quali sono i limiti delle prestazioni e delle velocità della sua macchina). Non è sempre detto che a portata maggiore (ad esempio i 225 kg contro i soli 200) sia di conseguenza più robusta la macchina. Sarebbe opportuno sapere quale è il coefficiente di sovraccarico utilizzato. Stiamo assistendo sempre più spesso alla visione di diagrammi che riportano 80 kg, una persona. Chi usa la macchina sa bene che è un dato poco significativo.......
    Cosa intendi per dato poco significativo?
    Più lavoro e meno ferie

    Commenta


    • #3
      che è ben difficile avere una persona + attrezzatura che pesa così poco, lo intendevo solo come aspetto pratico. Se vuoi è utile averlo come dato comparativo con altro costruttore che indica la medesima portata.
      ciao

      Commenta


      • #4
        Originalmente inviato da Django Visualizza messaggio
        che è ben difficile avere una persona + attrezzatura che pesa così poco, lo intendevo solo come aspetto pratico. Se vuoi è utile averlo come dato comparativo con altro costruttore che indica la medesima portata.
        ciao
        In caso di giardiniere, antennista, elettricista, dottore forestale, privato, manutentore interno delle aziende, .... non è così raro o poco frequente.
        Più lavoro e meno ferie

        Commenta


        • #5
          Beh, Deggio, non è raro ma secondo me come dice Django è un dato da prendere con le pinza.
          Se guardiamo il grafico ocn portata 200Kg è sicuramente più realista che uno da 80Kg in quanto con il secondo in caso di operatore ed attrezzatura sei sempre molto vicino al limite massimo di portata.
          Io quel grafico ad esempio non posso guardarlo manco se salissi nudo...eheheheh
          ACTROS
          "CB COMINO"

          Commenta


          • #6
            Ok, concordo che il grafico relativo agli 80Kg è riferito al limite operativo, ma si riferisce a tipologie di mezzi con celle di carico che lavorano in maniera "proporzionale".
            Chiarisco meglio.
            Se ho un mezzo che sbraccia 8 mt con 200 Kg e 10 con 120 Kg so che a 90 Kg posso sbracciare massimo 10 mt.
            Se ho un mezzo che mi consente al calare del peso di guadagnare anche 5 cm alla volta, mi pare corretto sfruttarlo (sempre in sicurezza ovviamente).
            Se il cliente pesa 100 Kg, in questo caso, avrà un'area di lavoro più vantaggiosa rispetto ad un mezzo con cella di carico a taratura fissa.
            Faccio anche notare che su 100 utilizzi con pesi uguali, probabilmente non sempre si arriverà allo sbraccio massimo consentito, dato che anche altri fattori possono influenzare i pressostati che regolano le macchine.
            Più lavoro e meno ferie

            Commenta


            • #7
              Scusa Deggio ma non vorrei si generasse confusione tra limitatore di carico e limitatore di momento, tieni conto che il concetto di partenza era "mi hanno offerto una macchina con 225 kg a x metri, lì mi sono inserito per inserire una discussione sui coefficienti utilizzati dai diversi produttori relativamente ai carichi di prova, non carichi operativi. L'intenzione era quella di fare valutare meglio ad un neofita le varie offerte sul mercato. Sono poi d'accordo con te che i limitatori sono influenzati anche da fattori esterni.

              Commenta


              • #8
                Originalmente inviato da Django Visualizza messaggio
                Scusa Deggio ma non vorrei si generasse confusione tra limitatore di carico e limitatore di momento, tieni conto che il concetto di partenza era "mi hanno offerto una macchina con 225 kg a x metri, lì mi sono inserito per inserire una discussione sui coefficienti utilizzati dai diversi produttori relativamente ai carichi di prova, non carichi operativi. L'intenzione era quella di fare valutare meglio ad un neofita le varie offerte sul mercato. Sono poi d'accordo con te che i limitatori sono influenzati anche da fattori esterni.
                Ho capito forse male io, ma hai scritto tu che gli 80 Kg sono un dato poco significativo.
                Sono lo stesso dato di riferimento dei 200-225-120 o i kg che si preferiscono, ottenuto sfruttando metodi di limitazione differenti.
                Più lavoro e meno ferie

                Commenta

                Caricamento...
                X