MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

FIAT 682 1/24 autocostruito

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • FIAT 682 1/24 autocostruito

    ciao a tutti,
    Questo forum, come truck italia, è una miniera d'oro per le informazioni che si possono cercare in rete sui camion.

    Io sto cercando documentazione per costruire il 682 in scala grossa, 1/24.
    Ho provato a contattare in questi giorni l'archivio storico fiat per vedere se fosse possibile comprare un pdf dei libretti di uso e manutenzione dei 682/690, ma a oggi non ho avuto risposta.
    ..e forse non l'avrò mai.

    La mia idea è di fare una micro serie di cabine, partendo dal 682, per ottenere anche il 690. A questo scopo vorrei fare anche un po' di trilex da usare per questo mio svarione nel mondo modellistico dei camion (io in genere faccio auto da corsa e modellismo militare).

    La serie che ho intenzione di fare, a grandi linee è questa:
    682
    690
    691
    300

    330, e da qua in avanti si andrebbe snelli perchè è facilotto smanettare la cabina di italeri,recentemente rieditata, anche se tanti punti dei kit del turbostar, per esempio, non mi convincono granchè.

    se qualcuno quindi avesse modo di aiutarmi con misure (mi piace il trattore) e magari qualche foto di interni e del telaio mi farebbe cosa gradita.In particolare proprio il sotto, zona sterzo e per il 690, del secondo assale sterzante.
    a breve con le foto dello status del mio lavoro.

    Per ora,sperando di farvi cosa gradita, posto 2 foto del bel modello di un amico francese che mi sta dando qualche suggerimento su come muovermi. spero vi piaccia come piace a me..
    Tutto autocostruito in 24.no pistulini scala micro dove è facile far svelti su forme e dettagli...





    grazie

  • #2
    Fiat invece mi ha risposto. hanno i manuali del 682, del 690 e del 691, solo che per scansionarmeli ...voglion 40 euro a camion. Ok ci penserò....
    Interessante che neppure loro hanno più niente del 300 e del 330. strano essendo camion più recenti.

    Ora brevemente le foto del mio lavoro. La cabina in se è ottenuta da fogli in plastica da 4 mm. il disegno tecnico l'ho trovato, poi con una misura fissa (la ruota) ho ottenuto tutte le altre misure e alla fine ci somiglia.
    faccio una cosa corta di un processo modellistico durato comunque un paio di mesi..








    no, quello dietro non ha mai guidato il 682 credo...

    per inziare ho fatto il retro della cabina prima serie, quella con tutti i rinforzini rettangolari e i finestrini lontani. da notare che ha ancora l'errore delle nervature sul tetto... causate proprio dal forum, dato che nella discussione sul 690 qualcuno ha scritto "cinque nervature" sul tetto. invece sono 6. poco male, lo correggo dopo, anche se così facenddo le copie della mia cabina avranno lo stesso errore...





    la parte più difficile è stata sicuramente scavare dal pieno il grosso baffone. tocca armarsi di pazienza e mano ferma..







    questo l'aspetto finale della mia cabina a oggi. La faccio facile ma dare la forma non è così facile, per questo pianificando di farne due o tre modelli me ne copio una piccola serie,che non ho intenzione di vendere grezza, dato che nel modellismo si tende a copiare troppo facilmente il lavoro altrui (storia già successa troppe volte..). se li vendo, li vendo solo come modelli finiti,non kit.

    Discorso diverso per i trilex. Dalle foto mi sembra che in generale le ruote di questi vecchi rottamoni fossero un bel po' più alte rispetto ai camion moderni e quindi ho faticato non poco per trovare la gomma anni 60 bella alta e con battistrada simile a quello nostrano. fare un 682 con le ruote di uno stralis non sarebbe il caso. Il trilex in se ha un suo bel perchè, e lo considero come una bella scarpa su una bella donna, "può accompagnare solo"....
    trilex poi si può usare su tutto,gia il 260 italeri con questa ruota cambia subito faccia, volendo si mette pure agli International/turbostar australiani.
    Il trilex serio ci vuole,proprio in generale, quindi tocca farli......



    la ruota che è ho trovato, come detto di misura giusta (credo), ha però la scritta Continental sopra. Io non so se i 682/690 montavano i continental, ma non ho tempo di correggerla adesso qua e quindi anche lei andrà in copia con ste letterine.
    Ultima modifica di

    Commenta


    • #3
      Originalmente inviato da lovegt40 Visualizza messaggio
      Fiat invece mi ha risposto. hanno i manuali del 682, del 690 e del 691, solo che per scansionarmeli ...voglion 40 euro a camion. Ok ci penserò....
      Interessante che neppure loro hanno più niente del 300 e del 330. strano essendo camion più recenti.

      Ora brevemente le foto del mio lavoro. La cabina in se è ottenuta da fogli in plastica da 4 mm. il disegno tecnico l'ho trovato, poi con una misura fissa (la ruota) ho ottenuto tutte le altre misure e alla fine ci somiglia.
      faccio una cosa corta di un processo modellistico durato comunque un paio di mesi..


      Sembra fatto davvero bene. Hai provato a contattare anche la Iveco per chiedere dei manuali?
      Ho letto che il modello 682 N ha ricevuto le prime modifiche dopo un anno dal debutto. Sono intervenuti su estetica e meccanica e benché la denominazione rimanga invariata, la nuova versione sarà detta dagli autotrasportatori “125”, differenziandola così dal precedente “122”. Il motore d’esordio aveva pistoni di 122 mm di diametro che furono maggiorati a 125 con la nuova versione. Esternamente il “125” aggiunge due sportellini affiancati alla calandra per aumentare la portata d’aria dinamica nell’abitacolo e nuovi tergicristalli. Ho realizzato anche delle copie con carta copiativa su print24 del modello 682 N “122”.
      Ecco le caratteristiche:
      6 cilindri, 10.170 cm³, 140 CV a 1800 giri/min
      Cambio a 8 marce + 2RM
      Lunghezza: 6980 mm
      Larghezza: 2500
      Altezza: 2777
      Passo 3800
      Peso: 6300 kg
      Portata: 7700
      Peso complessivo 14 t
      Peso rimorchiabile 18 t
      Velocità massima 57 km/h

      Commenta


      • #4
        grazie mille delle preziose informazioni.
        Vivendo in svezia devo accelerare al massimo i tempi per produrre le mie parti, quindi a fine mese dovrei ricevere le prime copie della cabina (nello stato delle ultime foto, con qualche dettaglino in più) e soprattutto dei trilex, che visto il numero e la scala mi costano un occhio della testa.

        Buona nuova è che ho appena comprato il libretto uso e manutenzione ORIGINALE del 682. pagato un bel prezzo ma sempre meno del pdf elettronico di fca. La ricerca di documentazione porta via un infinito di tempo in più del fare le cose.

        Grazie ancora delle info, e a presto per i futuri aggiornamenti di questo progetto.

        Commenta


        • #5
          Buon lavoro con il tuo modellino. Sono curioso di vedere il risultato finale.

          Commenta


          • #6
            oggi ho ricevuto le prime copie in resina del mio modello. come detto mi piacerebbe avere li materiale per fare svelto 682T (questo) un 690 e magari un 693T ignorante come null'altro al mondo.

            Alla fine ho anche trovato il manuale di uso e manutenzione cartaceo originale di fiat per la serie 682. Una vera bibbia per il lavoro che voglio fare io.
            Anche i trilex sono usciti perfetti, sempre in resina.





            Commenta


            • #7
              ecco l'avanzamento lavori, ho fatto una serie di cabine e di trilex singole e gemellari in 24. la scelta di fare il 682T è stata data dal fatto che è l'unico di cui per ora ho trovato il libretto uso e manutenzione. se lo trovo anche del 690 faccio anche quello. spero vi piaccia..











              Commenta


              • #8
                Carissimo! Stai facendo un lavorone. Spero di poter fare un paio di annotazioni importantissime senza irritare, perche' l'argomento mi sta a cuore e sarei il primo a desiderare un modello del genere. Mi pare cosi' a occhio che fino alla portiera ci sei. Anche il muso e' lui. Invece sopra devi lavorare. I parabrezza sono piu' inclinati indietro. E' evidentissimo. Il tuo muso e' molto piatto. Anche il divisorio tra i due parabrezza e' troppo largo. Non ci giurerei ma anche la fronte mi pare un po' alta. Insisti. Non accontentarti. Sei bravissimo

                Commenta


                • #9
                  mah forse sono le foto che danno quella impressione, ma tutte le angolazioni io le ho ricavate dalla proiezione ortogonale scalata del libretto istruzioni, ed è l'unica di cui mi fido.
                  Il modello attualmente è un bel po' piu avanti di queste foto. Mi son preso una licenza poetica sul serbatoio (non copiando quelli ovali con le nervature del libretto), ed è desiderio mio il fare un modello di una macchina bella vissuta e stanca, come tanti che ho visto nelle foto reali.
                  bisogna comunque vedere il modello finito (e in questo caso ambientato)...ai prossimi aggiornamenti, anche se in questi mesi non ho molto tempo per portare avanti questo 682.

                  ma essendo per puro piacer mio.... direi che non ci son problemi.
                  Ed in lavorazione anche il 690...così come pure le cabine -ancora non ho deciso bene- se del 691,697o180...vedremo.insomma quella serie li, facilotti da cabina italeri.

                  stay tuned e grazie dei complimenti.

                  Commenta


                  • #10
                    salve buonasera sono nuovo di questo fantastico mondo del modellismo innanzi tutto ti faccio i complimenti per il lavoro che stai facendo vorrei sapere il tetto della cabina come lo hai realizzato perche e' un passaggio importante per chi come me sta iniziando grazie

                    Commenta


                    • #11
                      Tutta la cabina è una resina modellata dal master realizzato in plastica bianca da 4mm di spessore.

                      Colgo l'occasione per fare a tutti gli auguri di buone feste e per chiedere se qualcuno ha immagini o disegni dei ponti posteriori del 693t , dato che me ne sto innamorando

                      Commenta


                      • #12
                        piccolo aggiornamento, siamo alla colorazione. come detto lo voglio marcio e cotto...











                        Commenta


                        • #13
                          e ora quasi completo. Mancano tergi e specchietti in fotoincisione, ma il piccino deve volare con me e in genre negli aeroporti il danno e´assicurato, quindi va preparato al peggio...
                          quasi finito. A breve lo ambiento in un dioramino con polli e maialotti attorno che non si curano di lui.

                          Thanks for watching...e alla prossima. Forse un 690 o un 693...o forse un 691 o un 180, come sempre in scala 1/24...boh





















                          Commenta


                          • #14
                            altre foto del modello quasi finito

















                            fortunatamente Raffaele, il ragazzo che possiede il 690 T verde che si vede a tutti i raduni di camion storici, mi ha mandato delle belle foto sul secondo assale sterzante del suo camion e sul sistema di balestre delle ruote motrici del 693 di un suo amico che lo sta restaurando. Ora mi resta solo il dilemma se come prossimo camion fare il 693T o un 697T....vedremo..

                            Commenta


                            • #15
                              Che spettacolo............
                              .
                              Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....

                              Commenta


                              • #16
                                grazie mille !

                                Per concludere un piccolo video con tutta la costruzione..in 3 minuti (anche se ci è voluto più di un anno e mezzo...)
                                La musica è una poesia volutamente..."del periodo".
                                Spero vi piaccia.

                                Alla prossima con qualche altro bel soggettone italiano...

                                https://www.youtube.com/watch?v=IEGi...ature=youtu.be

                                Commenta


                                • #17
                                  ma forse anche no.

                                  nel senso che ho preso il master della mia cabina e l'ho modificato per fare un seconda serie, quello con le nervature posteriori diverse e i finestrini piu ravvicinati.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    altre





                                    questo perchè, non nell'immediato devo deciermi su una questione tipo la "scelta di sophie", ovvero...meglio un 690T o un bel 693T che traspira ignoranza da ogni bullone??
                                    Mi paicerebbe sentire dei pareri..

                                    690


                                    693


                                    io ho un debole fetish per quelle doppie gemellari del 120 posteriori...

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Piccolo aggiornamento su questo mezzo.

                                      a questo link youtube (mio canale con molti video e recensioni) è possibile vedere il video della presentazione della mia cabina. e' in italiano.


                                      https://www.youtube.com/watch?v=T9yZ...ature=youtu.be

                                      Commenta

                                      Annunci usato

                                      Collapse

                                      Caricamento...
                                      X