MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Problema motore traslazione Volvo EC20b

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Problema motore traslazione Volvo EC20b

    Buongiorno,
    sono un privato ed ho da poco acquistato un mini Volvo EC20b dell'anno 2000 con circa 5000 ore.
    A causa del surriscaldamento del motore durante gli spostamenti mi sono accorto che la causa è dovuta ad un motore di traslazione (nachi phx-150-26-9-8429A) che "a vuoto" (ovvero escavatore sollevato con cingolo in gomma rimosso), per ruotare richiede una pressione elevatissima (180bar contro appena 30/40 bar dell'altro motore).
    Il motore ha doppia velocità e non cambia niente con lenta o veloce (paradossalmente la pressione è leggermente inferiore con la "marcia" veloce).
    Il motore non emette alcun rumore sospetto.
    Pensando ad una grippatura dei pistoncini interni o danni al riduttore epicicloidale l'ho smontato ma ho trovato tutto in ordine (almeno a vista): nessun attrito e riduttore che gira liberamente a mano.
    Una volta rimontato il problema è rimasto tale. Per escludere problemi a monte (sul distributore) ho invertito i tubi dei cingoli dx/sx direttamente sul distributore che hanno confermato che il problema non è al distributore.
    Resterebbe il dubbio che ci possa essere una ostruzione nel giunto rotante (anche se sembra veramente strano), farò una prova invertendo i motori di traslazione....

    Se qualcuno avesse suggerimenti ne sarei grato...

  • #2

    Commenta


    • #3

      Commenta


      • #4
        Ma cosa è successo con l'inversione dei tubi?
        Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....

        Commenta


        • #5
          Potrebbe essere il freno non apre quando azioni il motore!?

          Commenta


          • #6
            Buonasera, dall'inversione dei tubi (lato destro - lato sinistro) non è cambiato nulla se non spostare il problema sul lato opposto, questo è servito per capire se il problema fosse nel motore o nel distributore.

            Il discorso del freno mi convince: è proprio come se ci fosse una strozzatura prima del motore... solo che non ho capito come funziona il freno. Di fatto c'è un cilindro (si vede nella prima foto) contrastato con due molle, sembrava muoversi bene avanti e indietro...

            Commenta


            • #7
              Aspetta, ma il motore che va male è sempre lo stesso anche invertendo i tubi o no?..scusa ma dai due messaggi che hai scritto ho inteso due cose opposte

              Commenta


              • #8
                Comunque quello nella prima foto non ha niente a che vedere con il freno, sembra più il pistoncino che inclina il piattello per la 2 velocita
                ​​​​​​E riguardando bene le foto non sembra neanche avere un freno

                Commenta


                • #9
                  Originalmente inviato da Fabbro94 Visualizza messaggio
                  Aspetta, ma il motore che va male è sempre lo stesso anche invertendo i tubi o no?..scusa ma dai due messaggi che hai scritto ho inteso due cose opposte
                  Si, dalle prove fatte ho la quasi certezza assoluta che il problema sia nel motore.

                  Non sono un esperto di motori idraulici ma non mi sembra che questo motore abbia un pistoncino che inclina il piattello. Il piattello è saldato al corpo.
                  La variazione di velocità mi sembra che avvenga con l'apertura di una valvola che, quando si apre distribuisce l'olio su un numero maggiore di pistoncini e di conseguenza aumenta la cilindrata. Riguardando le foto, la valvola in questione (per aumentare la velocità) dovrebbe essere quella della prima foto postata (che quindi non è il freno).

                  Vi è poi un altra valvola (foto di seguito) dove arrivano i tubi di mandata e ritorno dell'olio che potrebbe essere quella che assolve la funzione di freno.
                  C'è da dire che alle estremità di questo pistoncino/cursore ci sono due piattelli di diametro leggermente più grande (nella foto se ne vede uno sulla destra)... mi sta venendo l'atroce sospetto che potrebbero essere questi a limitarne la corsa e far passare male l'olio (in questo caso non ho idea di chi e perchè dovrebbe averceli messi).

                  Commenta


                  • #10
                    Se invertendo i tubi sposti il problema,il problema è prima del punto di inversione,se non cambia nulla è dopo.
                    davvero non si capisce cosa hai ottenuto.
                    Beato te che hai quasi certezze assolute.....
                    Attenzione,ogni volta che smonti un componente,senza conoscerne i particolari e la procedura,rischi di fare danni,anche gravi.
                    Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....

                    Commenta


                    • #11
                      Ciao mefito, non ho certezze assolute, ma diciamo che nel lavoro che faccio, pur limitandosi solo alla parte progettuale di macchine diverse da escavatori, spesso mi capita di avere a che fare con circuiti oleodinamici.
                      Sono anche consapevole di poter far danni ma l'escavatore non mi serve per lavoro ed il divertimento nello smontare, osservare, capire (ed a volte risolvere) vale il costo di eventuali danni.

                      Ho fatto altre prove invertendo i motori di traslazione ed adesso escludo che il problema sia in questi ultimi.

                      Secondo me il problema risiede nel giunto rotante che prossimamente smonterò...

                      Solo per info, se interessasse a qualcuno le prove che ho fatto per arrivare ad "incolpare" il giunto sono queste:

                      - invertendo fisicamente il motore di traslazione (destro con sinistro), il problema rimane sullo stesso lato dell'escavatore. Da qui escludo che sia il motore.

                      - invertendo i tubi a monte del giunto rotante (quindi scambiando i tubi del cingolo destro con quelli del sinistro sul distributore) il problema si sposta da una leva all'altra leva. Da qui escludo che ci sia un problema sul distributore.

                      Secondo me il problema é quindi nel tragitto dei tubi che vanno dal distributore ad un motore di traslazione.
                      Non riesco a capire cosa possa esserci ma è come se ci fosse una "strozzatura" che causa l'aumento della pressione a monte.

                      Commenta


                      • #12
                        Questa volta sei stato più chiaro, comunque giusto per completezza e nel caso qualcuno avesse lo stesso problema invece di scambiare completamente i motori ci mettevi mooolto meno a invertire i tubi a valle del giunto rotante e ottenevi gli stessi risultati

                        Commenta


                        • #13
                          Originalmente inviato da Fabbro94 Visualizza messaggio
                          Questa volta sei stato più chiaro, comunque giusto per completezza e nel caso qualcuno avesse lo stesso problema invece di scambiare completamente i motori ci mettevi mooolto meno a invertire i tubi a valle del giunto rotante e ottenevi gli stessi risultati
                          Non mi pare accessibile molto facilmente....

                          Sono già preoccupato a smontarlo vedendo la quantità di tubi che entrano e escono (dovrebbero essere 12 + 12).

                          E comunque non riesco ad immaginarmi cosa può ostacolare il passaggio dell'olio nel giunto... se si rompono le guarnizioni dovrebbe passarne troppo....

                          Commenta


                          • #14
                            L'auto è già molto vecchia, cosa ci si può aspettare da lei? Chiedete aiuto a un automobilista

                            Commenta

                            Caricamento...
                            X