MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Iveco Daily: problema alla pompa iniezione.

Collapse
X
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Iveco Daily: problema alla pompa iniezione.

    Salve a tutti!!!
    Ho bisogno di aiuto per quanto riguarda alcune diciture e procedure. La macchina di cui parliamo è un Daily 35.8 II serie del 1994, motore SOFIM 8140.07 aspirato 55 Kw, iniezione diretta.
    Per dargli un po' più di brio, visto che spesso viaggio anche sovraccarico, mi è stato consigliato di rivedere l'anticipo per dargli 6/8 gradi, e "dare un giro" alla pompa, immagino sia aprire la portata. Premetto che il rapporto al ponte è 1:4,44 originale, il cambio dovrebbe essere il FIAT 2411 o lo ZF-5S ma cambia di nulla, con quinta in presa diretta.
    La mia situazione è questa: a pieno carico (con 14 quintali su) al primo tratto in lievissima salita devo metter dentro la quarta ed andare a fondo con il pedale per riuscire a mantenere i 70/75 Km/h. La quinta è improponibile... Appena la metto dentro si "siede" ed inizia la fumata nera. L'avere qualcosina in più mi aiuterebbe non poco.
    Quando invece vado un po' oltre... le cose peggiorano sensibilmente. L'uso della quinta si limita ai falsi piani padani in discesa, per il resto quarta ed acceleratore a fondo.

    Mi sapete ragguagliare circa le procedure da eseguire? Di meccanica ci mastico un bel po', pur non avendo strumentazioni professionali.

  • #2
    Originalmente inviato da nuovo2009 Visualizza messaggio
    Salve a tutti!!!
    Ho bisogno di aiuto per quanto riguarda alcune diciture e procedure. La macchina di cui parliamo è un Daily 35.8 II serie del 1994, motore SOFIM 8140.07 aspirato 55 Kw, iniezione diretta.
    Per dargli un po' più di brio, visto che spesso viaggio anche sovraccarico, mi è stato consigliato di rivedere l'anticipo per dargli 6/8 gradi, e "dare un giro" alla pompa, immagino sia aprire la portata. Premetto che il rapporto al ponte è 1:4,44 originale, il cambio dovrebbe essere il FIAT 2411 o lo ZF-5S ma cambia di nulla, con quinta in presa diretta.
    La mia situazione è questa: a pieno carico (con 14 quintali su) al primo tratto in lievissima salita devo metter dentro la quarta ed andare a fondo con il pedale per riuscire a mantenere i 70/75 Km/h. La quinta è improponibile... Appena la metto dentro si "siede" ed inizia la fumata nera. L'avere qualcosina in più mi aiuterebbe non poco.
    Quando invece vado un po' oltre... le cose peggiorano sensibilmente. L'uso della quinta si limita ai falsi piani padani in discesa, per il resto quarta ed acceleratore a fondo.

    Mi sapete ragguagliare circa le procedure da eseguire? Di meccanica ci mastico un bel po', pur non avendo strumentazioni professionali.
    La soluzione è tanto banale quanto alla portata anche di non ci "mastica" di meccanica.
    Se già fuma nero hai sbagliato approccio.
    Temo che hai sbagliato anche forum,perchè in questo non sono consentite alterazioni delle caratteristiche di omologazione.
    Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....

    Commenta


    • #3
      A me non serve "elaborare" il mezzo per avere chissà cosa. Già qualcuno mi ha scritto di operare la sostituzione del motore con un 8140.27 da 103 CV. Al di là delle difficoltà, non ho nessuna intenzione di fare una roba del genere.
      A me basterebbe avere qualcosina in più a livello di coppia, SENZA toccare il motore che va bene così come è. Non mi serve un Daily da corsa, tanto oltre i 90 Km/h è quasi ingestibile.

      Cosa vuoi dire con: "Se già fuma nero hai sbagliato approccio."? Spiegami... Io non l'ho toccato, ma se questa cosa potrebbe essere un segnale di cattiva salute (e spreco di prestazioni e gasolio) corro ai ripari immediatamente. Approfondisco aggiungendo che: parte al primo colpo a caldo con appena uno sbuffo di fumo nero, ed al secondo colpo quando fa molto freddo (con intervento o meno del preriscaldatore) con un minuto di fumo bianco che sparisce spontaneamente.

      Commenta


      • #4
        Se fuma nero,significa che già ci sono difficoltà ad utilizzare la quantità di gasolio che gli arriva ora.
        Questo può dipendere da più fattori,dal più banale di insufficente comburente,ad una cattiva polverizzazzione o deficit della pompa.
        in questo forum non consentiamo trattazioni oltre al ripristino delle condizioni originarie.
        Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....

        Commenta


        • #5
          Già ripristinarlo a modino mi starebbe più che bene, visto che quando l'ho preso a 106000 Km andava una bellezza ed ora a 210000 Km ha avuto un calo rovinoso.
          Gli iniettore sono nuovi e tarati, mi sento quindi di escludere la polverizzazione.

          Deficit della pompa? Dici che non manda gasolio?

          Insufficiente comburente: poca aria, giusto? Questa mi sembra più difficile da risolvere.

          Già che ci sono... Mi servono i valori corretti di anticipo. E' un catalizzato Euro1.

          Commenta


          • #6
            Originalmente inviato da nuovo2009 Visualizza messaggio
            Deficit della pompa? Dici che non manda gasolio?

            Insufficiente comburente: poca aria, giusto? Questa mi sembra più difficile da risolvere.
            Ecludendo un banale filtro aria sporco,potrebbe essere anche un insieme di fattori,certamente la compressione non sarà più ai livelli del nuovo,la pompa idem e le valvole pure.
            Nemmeno Mennea adesso si avvicinerebbe più ai tempi che gli sono valsi i record.
            Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....

            Commenta


            • #7
              Originalmente inviato da mefito Visualizza messaggio
              Ecludendo un banale filtro aria sporco,potrebbe essere anche un insieme di fattori,certamente la compressione non sarà più ai livelli del nuovo,la pompa idem e le valvole pure.
              Nemmeno Mennea adesso si avvicinerebbe più ai tempi che gli sono valsi i record.
              Capisco...

              La compressione non l'ho mai controllata, ora che mi ci fai pensare. Per quanto riguarda le valvole sono sul punto di scoperchiare e vedere cosa c'è dentro... Penso proprio che le rifarò.
              La pompa... Questa sconosciuta. Esiste un modo per controllarne l'efficienza senza ricorrere ad un pompista, visto che qui a Roma i pompisti "meccanici" iniziano ad essere rari?

              Commenta


              • #8
                Ciao, è un Euro 1 non catalizzato, i catalizzatori sono arrivati solo con Euro 4.
                Il tuo motore potrebbe solo essere un po' "spompato". Hai provato a far controllare la compressione nei cilindri?

                In ogni caso sconsiglio l'aumento dell'anticipo (sarebbe come dare l'ossigeno a un moribondo ma non lo guarirebbe, inoltre implicherebbe un rischio per l'integrità del motore) comunque "dare un giro" alla pompa sarebbe, anche se non ammesso, facilmente eseguibile sulle pompe in linea ma tu hai una rotativa.

                Valori di anticipo: per farlo come prescritto da Iveco ci vuole un comparatore con supporto specifico. Posizionare il volano al PMS (non c'è più la tacca con i gradi) e dare al pompante una precorsa di mm. 1,49 ± 0,04 mm.

                Ma se non hai la perizia tecnica e l'attrezzatura per farlo, meglio non toccare niente.

                Commenta


                • #9
                  Originalmente inviato da Engineman Visualizza messaggio
                  Ciao, è un Euro 1 non catalizzato, i catalizzatori sono arrivati solo con Euro 4.
                  Il tuo motore potrebbe solo essere un po' "spompato". Hai provato a far controllare la compressione nei cilindri?

                  In ogni caso sconsiglio l'aumento dell'anticipo (sarebbe come dare l'ossigeno a un moribondo ma non lo guarirebbe, inoltre implicherebbe un rischio per l'integrità del motore) comunque "dare un giro" alla pompa sarebbe, anche se non ammesso, facilmente eseguibile sulle pompe in linea ma tu hai una rotativa.

                  Valori di anticipo: per farlo come prescritto da Iveco ci vuole un comparatore con supporto specifico. Posizionare il volano al PMS (non c'è più la tacca con i gradi) e dare al pompante una precorsa di mm. 1,49 ± 0,04 mm.

                  Ma se non hai la perizia tecnica e l'attrezzatura per farlo, meglio non toccare niente.
                  Lasciamogli stare l'ossigeno come sta allora... Trovare il PMS non sarebbe un problema, ma vedo che le tolleranze in gioco sono davvero minime... Il comparatore di cui parli ho provato a chiederlo alla IVECO e si son fatti una sonora risata, mi han risposto che nemmeno loro lo usano ma fanno tutto in un'altra maniera...

                  Considerato che le rotative di pompe sono le più rognose, quella del mio gruppo elettrogeno m'ha fatto bestemmiare per due settimane prima di finire dal pompista, penso proprio che lascio le cose come stanno e do' un'occhiata severa dentro. Il momento che apro oltre le valvole faccio anche le fasce così siamo a posto.

                  Che ne dici?

                  Commenta


                  • #10
                    Originalmente inviato da nuovo2009 Visualizza messaggio
                    ... Il comparatore di cui parli ho provato a chiederlo alla IVECO e si son fatti una sonora risata, mi han risposto che nemmeno loro lo usano ma fanno tutto in un'altra maniera...
                    Dispiace che alcuni abbiano un atteggiamento così poco professionale. Non è certo un buon biglietto da visita per quell'officina. Non voglio pensare a come si "arrangino" sugli attuali motori a controllo elettronico: probabilmente vanno per tentativi sostituendo inutilmente un mucchio di componenti, facendo spendere il cliente o la garanzia. Perchè lì non si può più "fare in tutt'altra maniera".
                    Comunque, detto fra noi, visto che ci sono le tolleranze e che alcuni centesimi in più o in meno sono ininfluenti, invece del comparatore potrebbe essere usato un calibro ventesimale con accettabile approssimazione.
                    Originalmente inviato da nuovo2009 Visualizza messaggio
                    ... Il momento che apro oltre le valvole faccio anche le fasce così siamo a posto.
                    Che ne dici?
                    Penso che sia una cosa buona, sicuramente al motore faranno bene. Bisogna fare fasce e valvole, non solo le une o le altre.

                    Comunque prima di tutto fai fare una prova di compressione, se la compressione è a posto allora potrai indirizzarti verso qualcos'altro (iniezione ecc.)

                    Commenta


                    • #11
                      Originalmente inviato da nuovo2009 Visualizza messaggio
                      ... Il comparatore di cui parli ho provato a chiederlo alla IVECO e si son fatti una sonora risata, mi han risposto che nemmeno loro lo usano ma fanno tutto in un'altra maniera...
                      ?
                      Forse la persona"Iveco" che ti ha risposto non sà cosa sia il comparatore........
                      Fidati di quello che ti ha detto Engineman, vai sul sicuro....
                      Ricordati di controllare anche il silenziatore marmitta,se non l'hai sostituito di recente. Capita che si puo' intasare e poi il motore non rende.
                      Ren57

                      Commenta


                      • #12
                        Mi fido ciecamente di quel che dite.
                        Il silenziatore, o meglio quel "barile" fissato sulla destra dove esce il tubo di scarico, ha 40.000 Km e sembra in buono stato, almeno esteriormente.

                        Commenta


                        • #13
                          Potrebbe essere sfasato, nel dayli qualche volta capita in questo caso è anche piu' rumoroso

                          Commenta


                          • #14
                            Originalmente inviato da fordson 28 Visualizza messaggio
                            Potrebbe essere sfasato, nel dayli qualche volta capita in questo caso è anche piu' rumoroso
                            Sfasato in che senso?

                            Comunque è molto rumoroso. Dopo 500 chilometri non sento più le orecchie.

                            Commenta


                            • #15
                              La cinghia distribuzione scavalca di 1-2 denti .Quanti kilometri ha la cinghia?

                              Commenta


                              • #16
                                La cinghia è stata fatta a 165.000 ora sto a 210.000. Cambiata personalmente, mettendo in fase secondo i riferimenti.

                                Commenta


                                • #17
                                  ciao ho un iveco daily del 95, aspirato 55kw, il problema è che si è fermato due minuti dopo l'accensione e non vuole saperne più di partire , alla cinghia di distribuzione mancano 5000 km per essere sostituita, può essere andato fuori fase, chi sa dire come saperlo? Ci sono dei segni? Il gasolio alla pompa le arriva, il furgone è in cava e dovrei ripararlo li. grazie

                                  Originalmente inviato da nuovo2009 Visualizza messaggio
                                  La cinghia è stata fatta a 165.000 ora sto a 210.000. Cambiata personalmente, mettendo in fase secondo i riferimenti.
                                  quali sono i riferimenti??????????!!!!!!!!!!!!!

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Originalmente inviato da tabare
                                    cuali sono i referimenti??????????!!!!!!!!!!!!!

                                    1) mettere il cilindro 1 al PMS, posizionando la tacca del PMS sul volano in alto, assicurandosi che sia in compressione l'1 e non il 4 (nella figura A si vede un settore graduato che si usa a motore smontato, tu devi guardare nella finestrella sulla scatola volano)

                                    C'è stata una modifica per cui in quel periodo lì hanno messo il sensore di giri sul volano, per cui il volano ha ricevuto 4 tacche a 90° sulla circonferenza, appunto per azionare il sensore.
                                    Se hai questo volano postmodifica, per posizionarlo al PMS cilindro n° 1 devi infilare una spina di diametro adeguato (Figura B) in un foro che trovi sulla scatola volano (non in alto ma un po' di fianco) e sei al PMS quando la spina entra in una delle tacche del volano (anche qui, dev'essere quella giusta).

                                    Il PMS si può trovare, anzichè sul volano, dal lato anteriore dell'albero motore dove ci sono dei riferimenti da far coincidere (Figura C). Questi riferimenti li hanno cambiati più volte nel tempo, per cui non te li descrivo, li vedrai certamente.

                                    2) verificare la fase della puleggia pompa d'iniezione come in Figura D, infilando una spina da 6 mm. nella puleggia e centrando il foro sottostante sulla parte fissa.

                                    3) verificare la fase dell'albero a cammes facendo coincidere i segni come in Figura E

                                    Se uno o più dei punti (2 e/o 3) non coincidono, la cinghia ha scavalcato o si è rotta.
                                    Attached Files

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Originalmente inviato da tabare Visualizza messaggio
                                      ciao ho un iveco daily del 95, aspirato 55kw, il problema è che si è fermato due minuti dopo l'accensione e non vuole saperne più di partire , alla cinghia di distribuzione mancano 5000 km per essere sostituita, può essere andato fuori fase, chi sa dire come saperlo? Ci sono dei segni? Il gasolio alla pompa le arriva,
                                      Forse sarà una domanda stupida ma il gasolio arriva anche agli iniettori, vedi fumo allo scarico quando fai avviamento?
                                      Se è si, allora esegui alla lettera il consiglio di Engineman.
                                      Saluti......
                                      Ren57

                                      Commenta


                                      • #20
                                        ciao . o trovato il problema , sono saltati 3 denti della cinghia , e andato fuori il punto della pompa.il problma e che non so se ci sono piegate le valvole , mi conviene smontare la testa ? grazie

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Io non smonterei nulla, metterei in fase, e, al limite farei una prova di compressione.
                                          Tanto se le vavolvole sono piegate o scheggiate, normalmente non garantiscono la compressione, e in quel caso il motore lo dovrai poi aprire, se no andrei fin che ce n'é e poi monterei un motore di rotazione.

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Se nei riferimenti dell'albero motore e albero a camme combaciano alle valvole non è successo niente, basta rimettere in fase la pompa cambiando la cinghia e controllando i tendicinghia

                                            Commenta


                                            • #23
                                              scusate , pero come fate per aprire il bulone che bloca la polegia del albero motore , dovreve eserci un foro per blocare il volano? la mia pistola non ce la fa a sblcarlo .(senso antiorario)

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Originalmente inviato da tabare Visualizza messaggio
                                                scusate , pero come fate per aprire il bulone che bloca la polegia del albero motore , dovreve eserci un foro per blocare il volano? la mia pistola non ce la fa a sblcarlo .(senso antiorario)
                                                Ciao,se non trovi fori per bloccare il volano puoi sempre togliere il motorino avviamento e bloccare il volano con una leva, oppure stacchi il carter protezione corona lato inferiore cambio ( dovrebbero esserci 3 bulloni con chiave del 10) vicino alla coppa olio.
                                                Ren57

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Questo è l'attrezzo Iveco per bloccare la rotazione del volano.
                                                  Attached Files

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Il filetto e' normale svitalo con una pistola piu' grossa

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Iveco Daily 4x4,problema alla pompa iniezione.

                                                      Ciao a tutti. Ho seguito per molto qs forum ed ora che voglio scrivere mi sono registrato. Ho cercato un topic tipo presentazione ma non lo ho trovato, per cui lo faccio qui, sempre meglio di niente.
                                                      Mi chiamo Adriano e ho un daily 4x4 con cellule in VTR allestita ad uso abitazione. Secondo il libretto (ed anche secondo me) un autocaravan. C'entra poco quindi con le macchine da lavoro, se non fosse che condivide alcune problematiche meccaniche essendo fatto in buona parte degli stessi pezzi dei daily stradali. Ho seguito il forum anche per altri motivi (tipo motoseghe motocoltivatori etc, ma tutto a livello hobbistico, mai nulla di veramente impegnativo) ma qs volta l'interesse è per il daily.
                                                      La domanda, per giusva: dopo la rimessa in fase della distribuzione il fumo bianco alla partenza è sparito? Io ho da pochi giorni lo stesso problema, e la distribuzione è stata rivista quando ho fatto sostituire il tendicatena a recupero automatico con uno manuale (i motivi li possiamo discutere in un altra discussione se interessano) non molto tempo fa, diciamo circa 3-4000 Km, ma è rimasta rumorosa.
                                                      Non pare consumi acqua, la quantità di fumo è impressionante, sparisce appena si scalda un minimo. Il fumo è bianco ma non è vapore, è gasolio bruciato male. Non è nemmeno fumo bluastro da olio.
                                                      Nela mia limitata competenza ci vedo :guarnizione testa, malfunzionamento pompa (la mia tra l'altro ha una leggera perdita mai indagata a fondo), gasolio scadente, ma non sapevo della distribuzione. Può funzionare se saltano uno o due denti soltanto? Se così fosse perchè solo alla messa in moto e non a caldo?

                                                      Grazie e ciao a tutti

                                                      Adriano

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Originalmente inviato da adri957 Visualizza messaggio
                                                        Io ho da pochi giorni lo stesso problema, e la distribuzione è stata rivista ... non molto tempo fa, diciamo circa 3-4000 Km, ma è rimasta rumorosa.
                                                        Ciao, hai controllato il gioco valvole?
                                                        Originalmente inviato da adri957 Visualizza messaggio
                                                        ...quando ho fatto sostituire il tendicatena a recupero automatico con uno manuale...
                                                        Avendo messo un tendicatena manuale, sono stati registrati bene i pattini della catena?
                                                        Originalmente inviato da adri957 Visualizza messaggio
                                                        Non pare consumi acqua, la quantità di fumo è impressionante, sparisce appena si scalda un minimo. Il fumo è bianco ma non è vapore, è gasolio bruciato male. Non è nemmeno fumo bluastro da olio.
                                                        Nela mia limitata competenza ci vedo :guarnizione testa, malfunzionamento pompa (la mia tra l'altro ha una leggera perdita mai indagata a fondo), gasolio scadente, ma non sapevo della distribuzione. Può funzionare se saltano uno o due denti soltanto? Se così fosse perchè solo alla messa in moto e non a caldo?
                                                        Adriano
                                                        Potrebbe essere difettoso il dispositivo della pompa iniezione che all'avviamento a freddo imposta circa 6 gradi in più di anticipo, per facilitare l'avviamento.
                                                        O il termoavviatore?
                                                        Il veicolo di che anno è? Qualche foto della pompa di iniezione potrebbe essere utile.

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          @rendefra: hai ragione, ma era il mio primo post in qs forum, non capivo se qualcosa non stesse funzionando oppure se più semplicemente giusva non avesse letto.

                                                          @ enngineman:

                                                          hai controllato il gioco valvole?
                                                          non ho controllato il gioco valvole

                                                          Avendo messo un tendicatena manuale, sono stati registrati bene i pattini della catena?
                                                          i pattini sono stati regolati bene, come del resto è avvenuto anche quando il tendicatena era automatico

                                                          Potrebbe essere difettoso il dispositivo della pompa iniezione che all'avviamento a freddo imposta circa 6 gradi in più di anticipo, per facilitare l'avviamento.
                                                          non sapevo di tale meccanismo, sul manuale non è descritto. Come funziona?

                                                          No ho termoavviatore, nè foto della pompa, mi dispiace.

                                                          Grazie dei suggerimenti

                                                          Ciao a tutti

                                                          Adriano

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Se puoi qualche foto non guastano, ma almeno il tipo del motore sarebbe l'ideale.
                                                            Saluti.....
                                                            Ren57

                                                            Commenta

                                                            Annunci usato

                                                            Collapse

                                                            Caricamento...
                                                            X