MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Fiat 455C e Fiat 505C

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Fiat 455C e Fiat 505C

    CIAO -- visto che si parla di costi dei FIAT , chi sà darmi una giusta ed equa quotazione del 455 C completo di fresa ed aratro ?? .
    Una Signora , rimasta vedova ne possiede uno , ma non ho idea di quanto offrirle , per restare tranquillo con la mia coscienza . grazie

    Ciao -- GIANCARLO

  • #2
    Sono andato a vedere il mitico 455 ed è tnuto bene ( 700 ore ) , però volevo metterlo in moto e tirarlo fuori dalla legnaia , ma mi sono un pò spaventato dalle troppe leve e pedali . Domanda : chi mi può dare 2 dritte sul come fare a muovermi senza demolire la tettoia ???

    E' come la FL4 con freni e frizioni ??

    le marce sono uguali ??

    la leva lunga come le centrali , posta a sx cosa serve ??

    Ciao - GIANCARLO
    Ultima modifica di

    Commenta


    • #3
      Questo è lo scema delle marce
      R= retromarcia
      Attached Files
      Tosi Alessandro

      Commenta


      • #4
        lo schema che ha fatto alle è esatto,
        la 455 non ha l'inversore quindi se sei nello stretto occhio nell'aver inseriro la retro piuttosto che la 1.
        questa 455 ha solo 700 ore ? oppure ho capito male.
        io una 455 con 700 ore a quella cifra la prenderei senza neppure pensarci due volte

        Commenta


        • #5
          455

          Ciao a tutti, vedo che l'amico Giancarlo ha difficoltà con il 455. E' + semplice di come può sembrare.

          Come già detto la lava a sx. è la frizione. Se la tiri completamente verso di te (seduto al posto guida) è come premere il classico pedale. Tra l'altro quella frizione quando la tiri tutta mantiene la posizione. Quindi anche se hai una marcia inserita puoi avviare il mezzo. Le 2 leve e i rispettivi 2 pedali sx e dx servono x sterzare. (leva o leva+pedale). Il cambio è disposto come lo schema di Alle. Quindi avrai 2 selezioni spostando la leva longitudinalmente, con 3 marce av+1 retro + lente e 3marce av+1retro + veloci. Semplice no?

          Saluti
          DT
          [font=Fixedsys][size=5][color=red]Roberto-DT-[/color][/size][/font]

          Commenta


          • #6
            No lo schema esatto è quest'altro
            Alle aveva messo due vole la seconda per errore

            R1 -----3
            1 | 4
            |
            R2 | 5
            2 ------6

            In realtà il folle ha 2 posizioni... una + in alto e una + in basso
            Quando passi dall'una all'altra senti una specie di scatto sotto la leva
            dal folle superiore si mettono alcune marce a da quello inferiore altre. Ora ti indico la sequenza di movimenti che devi fare da ciascuno dei due per inserire le marce

            Dalla posizione di folle alta:
            sx+su=R1
            sx+giù=1
            dx+su=3
            dx+giu=4


            Dalla posizione di folle bassa:
            sx+su=R2
            sx+giù=2
            dx+su=5
            dx+giu=6

            non capisco perché la stampa abbia modificato quello che avevo scritto il mio schema è diventato illegibile. Cmq quello giusto è come quello di alle solo che in alto a dx al posto di 2 e 3 bisogna mettere 3 e 4 nello stesso ordine in cui ora è mostrato 2 e 3

            quello che si vede sotto per intenderci

            R1--- 3
            1 ----4


            R2 ---5
            2 ----6
            Ultima modifica di

            Commenta


            • #7
              grazie ragazzi , adesso ho capito come mettermi una legnaia per cappello . Scherzo , le marce le ho capite .
              Per sterzare , Doppiatrazione , mi diceva : leve o leve+pedale , domanda specifica : le leve sono solo frizioni ? - - i pedali sono solo freni ? - - o entrambi fanno freno e frizione ? .
              E pensare che questo è solo per muoversi , poi ci sono tutte le altre , accelerr. , sollevatore , presa di forza e quantaltro .
              x 86 - il contaore segna 700 e qualche spicciolo , e questo era il 2° proprietario , che purtroppo ha fatto poche ore . Il 1° propr. era un sig. anziano , ed anche lui non ha avuto il tempo di fruttarlo . Io non sono anziano , speriamo non porti sfiga il trattore . Se lo compro , da arancione lo faccio celestino-rosa pallido , così , tanto per camuffarlo .

              Ciao e grazie - GIANCARLO

              Commenta


              • #8
                Originalmente inviato da GIANCARLO
                Per sterzare , Doppiatrazione , mi diceva : leve o leve+pedale , domanda specifica : le leve sono solo frizioni ? - - i pedali sono solo freni ? - - o entrambi fanno freno e frizione ?
                Le leve comandano solo le frizioni di sterzo e i pedali solo i freni........per piccole correzioni puoi usare solo le frizioni mentre per curvare devi prima tirare la frizione e poi frenare con il pedale comunque è solo questione di pratica nella modulazione dei comandi
                Tosi Alessandro

                Commenta


                • #9
                  per la pdf si inserisce con quela levetta a sx della scatola della trasmissione, per il sollevatore c'è solo una leva, vicino all'angolo destro del sedile..La pdf non ha una frizione indipendente ma è azionata dalla frizione centrale, quindi occhio all'inerzia dell'atrezzo (se non ha la ruota folle sul cardano) perchè ti manda avanti il motore anche a frizione staccata.

                  Commenta


                  • #10
                    Fiat 455C e Fiat 505C

                    Salve a tutti.
                    Vorrei sapere se c'è differenza di peso tra il 455 e il 505, giacchè io possiedo il 455 e ho provato il 505, e a me quest'ultimo sembra + stabile. Poi ho notato che il 505 va leggermente + veloce, di pochissimo, ma me ne sono accorto. Come consumi, a 1700 giri, come siamo? sia arando che trinciando? E' vero che il trinciasermenti fa consumare di più??
                    Grazie!

                    Commenta


                    • #11
                      quale 455

                      che 455 hai ?
                      ne sono stati fatte diverse versioni, verifica di che anno è,
                      è un montagna, un normale o un compatto?
                      inserisci se puoi anche una foto.
                      e il 505 che hai provato che versione è ?

                      Commenta


                      • #12
                        Ha ragione 86 bisogna sapere l'età delle due macchine per paragonarle

                        se il 505 è quello senza terza ruota ai cingoli e il 455 è di quelli non troppo recenti allora sono praticamente uguali di carro e pesano entrambi sui 25-26q.li
                        In caso contrario il 505 un paio di q.li in più li ha ad occhio e croce.

                        Commenta


                        • #13
                          Il mio 455 è del '73, è versione vigneto, con ruota motrice a bulloni.
                          Il 505 provato è di quel periodo li', senza terze ruote, vigneto anch'esso. Ma quando leggo ad esempio 505 C o 505 Vigneto la differenza qual'e'?

                          Commenta


                          • #14
                            Modelli vigneto sia di 505 che 455 non ne ho mai visti ma suppongo siano con carreggiata stretta e pattini stretti per poter passare agevolmente nei filari.

                            Comunque se il 455 è del 73 dovrebbe essere praticamente identico al 505 senza terza ruota, parte ovviamente i 5 cavalli in più di quest'ultimo. Come peso e consumo stai li.
                            Io però mi riferisco ai modelli da campo aperto quelli da frutteto non li conosco tuttavia penso valgano le stesse considerazioni.

                            Commenta


                            • #15
                              io ho un 505c vigneto passo stretto, 1.15, e va benissimo è del1977, lo abbiamo acquistato usato3 anni fà, riverniciato, carro nuovo e va che è una bomba.

                              Commenta


                              • #16
                                Abbiamo avuto 2 505 C vigneto, oggi uno solo per mancanza di vigneti da lavorare in contoterzi...che dire...che è una bomba ma non rende a sufficienza l'idea. Non si tira mai indietro, a volte ti chiedi dove trova tutta quell'energia disponendo di un piccolo 3 cilindri ma non ti fa rimpiangere motorazioni più grosse. Con 800 ore...praticamente nuovo, da prendere senza esitazioni.
                                Vorrei dire che non è il massimo in fatto di robustezza del carro, catenarie e asse ruote ma da interventi di autorevoli utenti di questo forum, capisco che noi i cingolati (e probabilmente anche i gommati) non li risparmiamo.
                                Anche il prezzo non mi sembra esagerato.
                                Vai tranquillo.
                                [font=System][size=4][color=royalblue]Ciao...Ciao![/color][/size][/font]
                                [font=System][size=4][color=#4169e1]Luigi[/color][/size][/font]

                                Commenta


                                • #17
                                  3 cilindri??? forse il modello vigneto solamente li aveva ...... eppure io il 505c l avevo ma nel il vigneto è neanche il montagna e di sopra aveva pure il rullo come il 605.....
                                  800 ore??? ho l impressione che sia stato rifatto il motore e che ha fatto 800 ore con quello nuovo .....

                                  Commenta


                                  • #18
                                    confermo 3 cilindri per tutti i modelli di 505, motore 8035.02 sia per il 455 che per il 505 con diversa taratura della pompa, forse addirittura con diversa pompa di iniezione, i tre cilindri si sono mantenuti nella successiva serie 65, infatti il 465 montava lo stesso 8035.02 ma con taratura diversa rispetto sia al 455 e sia al 505, il 465 vineva indicato come 54cv, il 565 invece ha sempre tre cilindri ma monta il motore 8035.04 un tantino maggiorato come cilindrata e credo 58 cv di potenza.

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Originalmente inviato da il_conte Visualizza messaggio
                                      3 cilindri??? forse il modello vigneto solamente li aveva ...... eppure io il 505c l avevo ma nel il vigneto è neanche il montagna e di sopra aveva pure il rullo come il 605.....
                                      800 ore??? ho l impressione che sia stato rifatto il motore e che ha fatto 800 ore con quello nuovo .....
                                      tu probabilmente avevi il 555 che è 4 cilindri come il 605 ma ha il diametro dei pistoni di 95 ( esattanmente stesso motore del 550 a ruote )
                                      il 505 ha sempre montato motori a 3 cilindri, anche se in alcuni casi montava il rullo superiore tendicingolo come il 555 e 605.

                                      Commenta


                                      • #20
                                        avranno sbagliato allora pure il libretto di origine e il libretto , perchè se cosi fosse avevo il 555 e lo venduto per 505. aveva la pompa rotativa bosch , infatti andava meglio del 605 con la pompa lucas cav. Poi è ben saputo che d inverno ci vuole una batteria grossa , specie se hai un motorino di avviamento "gigante" invece lui partiva a mezzo colpo .esteticamente identico al 605c.se trovo qualche foto vi prometto che ve la posto .colore arancione .

                                        Commenta


                                        • #21
                                          se ti hanno scambiato il certificato d'origine di conseguenza anche il libretto sarà sbagliato, bisognerebbe controllare il telaio, se il trattore non è andato troppo lontano!

                                          Commenta


                                          • #22
                                            no no quello compacia perfettamente basta leggere bene i numeri di lato a destra vicino al riduttore . ma eppure era a 4 cilindri! comunque ormai cio che è fatto è fatto.

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Conte, il 555 "nastro d'oro" "campione del mondo" (non ho mai capito di cosa, ma c'era scritto così) lo conosciamo tutti; è un 4 cilindri sicuramente; non saprei esprimermi circa la pompa (sarà sicuramente come dici tu) ed è stato uno dei trattori più azzeccati dalla fiat.
                                              In tutto abbiamo avuto 3 505C vigneto ma nessuno con tendicingolo; esisteva il 505 c non vigneto? se è così, l'assenza del tendicingolo è dovuto presumibilmente, al fatto che nella versione vigneto i cingoli sono più corti, per diminuire gli ingombri ed aumentare la manovrabilità in spazi ristretti.
                                              C'è qualcuno che può confermare o smentire?
                                              [font=System][size=4][color=royalblue]Ciao...Ciao![/color][/size][/font]
                                              [font=System][size=4][color=#4169e1]Luigi[/color][/size][/font]

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Ciao TCE 50, io ho un 455 super vigneto privo di tendicingolo, un privato vicino a casa mia ha avuto 2 505C sempre vigneto e sempre privi di tendicingolo: per cosa ne so (lunghe chiacchierate con un contoterzista) il 505C standard, almeno fino alla fine degli anni 70, era privo di tendicingolo...non so se le serie super (anni 80) e i "rumeni" avessero questo accessorio, ma a memoria mia non ricordo di averne visti. Un saluto a tutti

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Ragazzi se per tendicingoli intendete il rullo d'appoggio superiore allova vi dico che anch'io non ne ho mai visto con il rullo superiore, i carrelli fiat da quqello che so io cominciano ad avere il rullo superiore quando sotto ce ne sono almeno 5.

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Non mi risulta che esistessero dei 505 con rullo d'appoggio superiore, neanche i montagna solo FL4 che, con il 3 cilindri, montava il carro del 605 quindi 5 rulli inferiori +1 superiore.
                                                    Per quanto riguarda il "campione del mondo" di TCE 50 si riferiva al campionato del mondo di motoaratura vinto, dal 550, nel 1968 e 1969 dovrei avere copia dei depliant pubblicitari dell'epoca.
                                                    Le pompe d'iniezione rotative, sui motori serie 8000 a 3 e 4 cilindri, venivano montate indistintamente le Cav e le Bosch; con le Bosch l'avviamento a freddo è molto migliore anche con motore giù di compressione (in genere non è necessario usare il termoavviatore) come rovescio della medaglia credo che la revisione della pompa Cav costi meno

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      sulla revisione è verissimo...ne so qualcosa io.... però sui motori con le pompe rotative bosch io non ho mai visto sui miei trattori le candelette . l avviamento con la pompa bosch è tutt altro mondo.... ricordo per far partire un mezzo vecchio e fermo da dieci anni con la pompa cav ., che ho dovuto collegare il motorino con due batterie a 24 volt. Dopo che ha girato un po è partito , dopodiche con l olio nuovo i filtri puliti (e mille tubi nuovi ) il mezzo partiva tranquillamente a 12v!

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        X Alle, inserisco delle foto del 455c prima serie, costruito dal 1968 al 1971, e potrai notare la similitudine, nella cingolatura, al 505c.
                                                        La prima serie dei trattori nastro d'oro si riconosceva anche dalla scritta FIAT bianca su fondo verde e + piccola rispetto alle successive


                                                        tanks to ImageShack

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Quì nasce un bel dilemma perchè tutti i 455C che ho visto a Modena sono come quello della foto
                                                          Tosi Alessandro

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Nessun dilemma Alle. Quello della tua foto è un modello più stretto. Ma io ne avevo uno identico a quello della foto in bianco e nero di di 88-94DT.

                                                            Commenta

                                                            Annunci usato

                                                            Collapse

                                                            Caricamento...
                                                            X