MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Costo orario MMT

Collapse
Questo è un argomento evidenziato.
X
X
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • #61
    Originalmente inviato da danicat Visualizza messaggio
    e non solo, se come detto da DINOBENVENUTO, con escavatori da 150/200 Qli in una giornata lavorativa, che si intende di otto ore, la retribuzione dovrebbe essere di 400 euro, ma come si fa se un 200 Qli ha un consumo medio di 18,19,20litri su ora, e il prezzo del gasolio si aggira sugli 80 cent, e un operatore come detto prima costa all'ora dai 18, ai 21euro!!!!
    scusa la mia ignoranza!!! ma dove lo trovi il gasolio a quel prezzo???

    Commenta


    • #62
      certamente non parlo del gasolio della colonnina, perchè se si è cosi sprovvisti il guadagno diminuisce sempre di più, ma di quello acquistato in forniture da parecchi mila litri, per autotrazione, anche se è vero che di questi periodi la differenza tra l'una e l'altra è veramente poca

      Commenta


      • #63
        Originalmente inviato da danicat Visualizza messaggio
        certamente non parlo del gasolio della colonnina, perchè se si è cosi sprovvisti il guadagno diminuisce sempre di più, ma di quello acquistato in forniture da parecchi mila litri, per autotrazione, anche se è vero che di questi periodi la differenza tra l'una e l'altra è veramente poca
        Evidentemente non acquisti gasolio,sei lontano mille chilometri dalla realtà.
        Evitiamo però di deviare la discussione sul prezzo gasolio,su cui vi sono già discussioni specifiche.
        Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....

        Commenta


        • #64
          lasciando perdere il discorso del gasolio! con un'escavatore da 30 ql in liguria a imperia quanto potrei chiedere per ogni ora di lavoro??????????? grazie mille a tutti!!!

          Commenta


          • #65
            info tariffe orarie

            buongiorno a tutti, noi siamo una ditta di Vicenza a conduzione familiare senza dipendenti che opera nel settore del movimento terra.
            praticamente al 90% lavoriamo con i nostri escavatori cingolati a noleggio per ditte di grandi dimensioni ,visto lo spropositato aumento del gasolio da fine 2010 a oggi volevamo chiedere un consiglio sulle tariffe orarie da applicare per escavatori cingolati da 250 qli, autocarri mezzi d'opera a 4 assi ecc. grazie.

            Commenta


            • #66
              Visti tutti gli aumenti che ci sono di gasolio, assicurazioni, spese varie....come vi comporterete con i prezzi per questo nuovo anno?

              Stò tentando di rifare i miei listini ma già mi vedo le facce dei clienti.
              Il problema principale si pone con macchine medio-grandi con notevoli consumi di carburante come pala cingolata, escavatore 220Qli, 2 assi 180Qli, 3-4 assi....
              Se si mantengono i prezzi adottati fin'ora si rischia di lavorare per pagare il gasolio e ciao utile d'impresa e spese generali....quello che non capisco è perchè molti si ostinino a mantenere i prezzi "vecchi" nonostante le evidenti maggiorazioni di spese.
              Operatore...fiero di esserlo

              Commenta


              • #67
                Ecco i prezzi che si aggirano nella mia zona, prov Messina
                Autocarri 4 assi €. 60.00 l'ora
                Pala gommata tipo Fk 130 €. 60.00 l'ora
                Escavatore cincolato tipo N.H. 175 €. 70.00 l'ora
                Escavatore q.li 50 €. 50.00 l'ora
                Mini Escavatore q.li 37 €. 35.00 l'ora

                Commenta


                • #68
                  Per rispondere ad Aldo direi che attualmente con i prezzi del carburante che ci sono le macchine se escono ai prezzi attuati fino al 2011 si rischia di pagare solo le spese vive e basta, manco le riparazioni riesci a pagare, i prezzi indicati da Nino73, se rispecchiano realmente la situazione nella sua zona, sono più vicini al reale prezzo da applicare, peccato che qui nella mia zona, vuoi per una concentrazione infinita di imprese, vuoi per carenza di lavoro, le cose sono ben diverse, con una variazione al ribasso anche del 10-20% rispetto a quei prezzi, io sono del parere lavorare meno e prendere il giusto, ma purtroppo non tutti la vedono allo stesso modo, e per poter lavorare anche quel poco o ti adatti, o vai a fare altro o chiudi baracca.

                  Commenta


                  • #69
                    vorrei avere, per favore la tabellina di calcolo in exell, che calcola il costo effettivo all'azienda delle macchine movimento terra grazie

                    Commenta


                    • #70
                      Tabella excel

                      La tabella excel di cui parlate è disponibile in rete o qualcuno gentilmente potrebbe inviarmela via Mp ?

                      Saluti
                      MZ

                      Commenta


                      • #71
                        sarebbe possibile avere la famosa tabella excel??? o avere un link dove scaricarla??? o se possibile inviarmela via MP? Ringrazio in anticipo tutti!!!!!!

                        Commenta


                        • #72
                          Buona sera a tutti.
                          Mi riaggancio a questa discussione onde evitare di aprirne una nuova simile.
                          MI trovo anche io davanti alla questione di ricavare i costi orari dei mezzi aziendali al fine di imputarne correttamente i costi ai cantieri su cui tali mezzi operano.
                          Mi si son prospettati diversi metodi tra cui il più semplice sarebbe quello empirico di prendere i costi di nolo dei mezzi riportati sul listino della camera di commercio di Milano scontati del 20%.
                          In alternativa ho a disposizione un paio di schemi preconfezionati da altri in cui il punto di partenza è di norma quello del valore d'acquisto del mezzo da cui poi si dovrebbe risalire alla rata d'ammortamento oraria, in altri schemi si tira anche in ballo il valore residuo del mezzo; oltre questi valori dovrei poi tener conto anche del consumo del mezzo per quanto riguarda gasolio ed olii nonchè il costo di manutenzione ordinaria e straordinaria (che può essere solo ipotizzata).
                          A libro cespiti io ho mezzi che hanno anche superato i 10 anni di vita, ma sono comunque in uso: come posso partire anche per tali mezzi da un valore d'acquisto che oramai non è più attuale? Per altri mezzi ho a cespite come valore di partenza quello del riscatto (erano mezzi in leasing ormai riscattati), ma in questo caso dovrei partire dal valore di riscatto per calcolare il valore ammortizzato? Ne deriverebbe un valore troppo basso ... in definitiva non so come fare ed anche sentendo diversi commercialisti ho avuto risposte varie e non univoche sul da farsi!

                          Commenta


                          • #73
                            Se ti serve capire a che prezzo far uscire le macchine in modo molto spiccio e veloce puoi provare a prendere i costi di noleggio di un mezzo da un noleggiatore(per le macchine medio-piccole va bene il prezzo al giorno, per macchine piu grosse fai il mensile diviso 20 e tiri fuori un costo piu reale) ci aggiungi gasolio ai massimi consumi così comprendi anche i lubrificanti e operatore. In genere vedo che le cose tornano. Nel costo del noleggiatore ti resta gia compresa la manutenzione e tutto il resto, trasporti esclusi naturalmente.
                            Poi dipende un po'da caso a caso, e dalle tipologie di macchine naturalmente, ma ripeto...in genere l'errore è di pochi euro, sulle macchine piu noleggiate addirittura i conti tornano quasi al centesimo...dopo con un po'di colpo d'occhio e conoscendo il mercato ti regoli.
                            Se ti serve invece capire un tuo costo reale del tuo specifico mezzo nelle tue condizioni per motivi interni vostri aziendali allora il mio discorso è meno valido, però il ragionamento dovresti sempre farlo con il costo del mezzo nuovo, perchè comunque un mezzo gia pagato ha per contro l'aumento delle spese di manutenzione, e il valore residuo sinceramente io considero il peso del ferro che oggi giorno è forse quello che piu si avvicina alla realtà, anche perchè spesso la macchina che si da dentro in cambio di una nuova non basta neanche per coprire l'anticipo per il leasing....a meno che si adottino politiche di cambiare macchine a metà vita ma oggi penso sia un utopia per la maggior parte delle ditte.
                            Operatore...fiero di esserlo

                            Commenta


                            • #74
                              I costi indicati son comprensivi di costi operatore che utilizza la macchina, o l'operatore é a parte??

                              Commenta

                              Annunci usato

                              Collapse

                              Caricamento...
                              X