MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Patentino per Operatori MMT

Collapse
Questo è un argomento evidenziato.
X
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • simjoker
    ha risposto
    Originalmente inviato da mefito Visualizza messaggio
    Facciamo di nuovo chiarezza:
    Il "patentino" è un"abilitazione normata dall'accordo stato regioni con relativa normativa specifica.
    Dettaglia modalità e durata dei corsi,danno alcune informazioni base sulla sicurezza,ma non ti insegna ad utilizzarlo.
    Il datore di lavoro è obbligato a verificare ed eventualmente gestire la formazione pratica dell'operatore,che deve comunque essere dotato di "patentino" per la sicurezza.
    I corsi di formazione sono altra cosa rispetto al patentino.
    Questa discussione è dedicata al "patentino".
    Ciao mefito, grazie per aver risposto alla mia domanda. Colgo l'occasione per chiederle senza alcun impegno, dove poter prendere il patentino valido a tutti gli effetti rilasciato da enti preposti e se ci sono corsi gratuiti per i disoccupati come me in questo momento. Sono residente in Bologna città ma potrei muovermi tranquillamente organizzandomi e se dovesse valerne la pena. Ringrazio anticipatamente, Simone

    Lascia un commento:


  • mefito
    ha risposto
    Facciamo di nuovo chiarezza:
    Il "patentino" è un"abilitazione normata dall'accordo stato regioni con relativa normativa specifica.
    Dettaglia modalità e durata dei corsi,danno alcune informazioni base sulla sicurezza,ma non ti insegna ad utilizzarlo.
    Il datore di lavoro è obbligato a verificare ed eventualmente gestire la formazione pratica dell'operatore,che deve comunque essere dotato di "patentino" per la sicurezza.
    I corsi di formazione sono altra cosa rispetto al patentino.
    Questa discussione è dedicata al "patentino".

    Lascia un commento:


  • simjoker
    ha risposto
    Originalmente inviato da Hydromac115 Visualizza messaggio
    Ciao Simone, mi chiamo Pasquale, sono della prov di Lecce. Io il corso di operatore MMT l ho fatto presso la scuola edile di Lecce nel 2009. All epoca era tutto gratuito, il corso durava 6-7 mesi, e alla fine ti rilasciavano un brevetto. Io lo feci perche' ero e sono tuttora un appassionato di queste macchine anche se la vita mi ha riservato altro, mi sono arruolato e sono un militare adesso. Non ti nascondo che la fissa per gli escavatori ancora ce l ho... Buona fortuna
    Ciao Pasquale, grazie per avermi risposto. Proprio qui in Puglia e precisamente nella provincia di Brindisi, sto cercando in giro ma alcune scuole guida e studi d'ingegneria, chiedono solo soldi e qualche ora di corso...in pratica basta pagare, ed il gioco è bello e fatto. Io non voglio niente di così superficiale bensì un corso professionale come quello che ho frequentato a Bologna di tre settimane, serio, valido a tutti gli effetti e soprattutto gratuito, per il rilascio dell'attestato per la conduzione di carrello industriale frontale, retrattile e semovente con conducente a bordo. Sarei propenso anche a spostarmi fuori regione qualora lo svolgessero da qualche parte ma a quanto sembra, non è proprio così facile trovarne uno simile per MMT. Grazie ancora, saluti. Simone

    Lascia un commento:


  • mefito
    ha risposto
    Credo si stia facendo confusione tra "patentino" e corso di formazione professionale.

    Lascia un commento:


  • Hydromac115
    ha risposto
    Ciao Simone, mi chiamo Pasquale, sono della prov di Lecce. Io il corso di operatore MMT l ho fatto presso la scuola edile di Lecce nel 2009. All epoca era tutto gratuito, il corso durava 6-7 mesi, e alla fine ti rilasciavano un brevetto. Io lo feci perche' ero e sono tuttora un appassionato di queste macchine anche se la vita mi ha riservato altro, mi sono arruolato e sono un militare adesso. Non ti nascondo che la fissa per gli escavatori ancora ce l ho... Buona fortuna

    Lascia un commento:


  • simjoker
    ha risposto
    Buongiorno, sono un nuovo iscritto ed ho trovato molto interessante il sito in questione. Avendo avuto in passato molta esperienza, avrei intenzione di prendere il patentino di conduttore macchine movimento terra e chiedo a chi è particolarmente informato a riguardo, se c'è la possibilità di poter usufruire di un corso valido e gratuito per disoccupati come me. Premetto d'essere residente a Bologna città ma non sarebbe un problema muovermi per raggiungere località diverse che mi diano la possibilità di effettuare il corso di MMT gratuitamente per disoccupati... qualora ce ne fossero. Ringrazio anticipatamente, saluti.
    Simone

    Lascia un commento:


  • Escavatore11
    ha risposto
    Originalmente inviato da mefito Visualizza messaggio
    Il "patentino",è un corso finalizzato a conoscere le principali norme di sicurezza e approccio in sicurezza al mezzo.
    È specificatamente normato,sia per la parte teorica,che per la "banale" verifica pratica.
    Non si capisce quale sia la finalità del corso che ti viene proposto.
    Il corso che affronteró è rivolto a chi come me non ha mai guidato un escavatore, per questo svolgerò due giornate complete sul campo.
    Però mi viene comunque chiesto di simulare imparando le leve.

    Lascia un commento:


  • mefito
    ha risposto
    Originalmente inviato da defra Visualizza messaggio
    PS a tutti i possesori di un telescopico è vero che bisogna fare 2 corsi ? cioè piattaforme aeree e sul utilizzo dei carrelli elevatori ?
    Il telescopico ha uno specifico corso,diverso dal classico carrello elevatore industriale.
    Abilita all'uso dello stesso solo con benna e forche o pinze e simili.
    Se viene utilizzato con cesta porta persone,oltre a dover avere la specifica omologazione ,nell'utilizzo come PLE necessita della specifica abilitazione.

    Lascia un commento:


  • mefito
    ha risposto
    Il "patentino",è un corso finalizzato a conoscere le principali norme di sicurezza e approccio in sicurezza al mezzo.
    È specificatamente normato,sia per la parte teorica,che per la "banale" verifica pratica.
    Non si capisce quale sia la finalità del corso che ti viene proposto.

    Lascia un commento:


  • Escavatore11
    ha risposto
    Nozioni da apprendere

    Ciao ragazzi sono nuovo del forum, mi chiamo Andrea e sono di Torino.
    Sono sempre stato appassionato di escavatori ed ora ho deciso di investire su un corso di formazione con rilascio del patentino perché vorrei farne una professione.
    Il corso prevede una parte teorica da studiare a casa e 16 ore pratiche articolate su due giorni.
    Per la prova pratica mi viene chiesto di fare alcune simulazioni tramite un manuale cartaceo dove sono spiegati i vari tipi di scavi ecc..., ma qua mi vengono mille paranoie: come posso svolgere queste simulazioni a casa? Cioè, come posso prepararmi al meglio per una prova pratica stando comodamente seduto sul divano?
    Cosa devo sapere, joystick, pedali?
    Io non ho mai guidato uno escavatore in vita mia, comunque la prova pratica sarà un addestramento ma avere già un infarinatura come mi viene chiesto é per non arrivare lì e non sapere da dove iniziare.
    Vi ringrazio in anticipo se avrete voglia di aiutarmi!

    Lascia un commento:


  • antonio grazian
    ha risposto
    ciao scusa volevo chiedere se i patentini possono essere presi anche al difuori delle scuole edili ...tipo cedit

    Lascia un commento:


  • deggio
    ha risposto
    Originalmente inviato da osvaim Visualizza messaggio
    Spett Sig
    con tutta la simpatia del mondo , prima di affermare cosa "false" legga la legge81/2008 e l accordo stato regioni piu la normativa macchine e vedrà che la sua affermazione non solo e errata ma priva di ogni fondamento
    saluti Osvaldo Aimar consulente sicurezza medicina e formazione
    Non per difendere il Sig. ACTROS che è benissimo in grado di farlo da solo, ma mi preme farle notare che l'obbligatorietà, espressa in maniera chiara e definita a livello di tipologia e tempistica dei corsi, è datata febbraio 2012 (il post da lei citato è del 2008).
    Vorrei inoltre far notare che il "patentino" per macchine movimento terra riasulta obbligatorio per escavatori oltre i 6000 kg ( e pertanto i miniescavatori ai quali si faceva riferimento sono esclusi per definizione), pale oltre i 4500 kg, terne, autoribaltabili a cingoli oltre i 4500 kg.

    Scritto ciò, è corretto aggiungere che ad oggi i corsi per scavatoristi sono alquanto rari e poco specializzati.

    Lascia un commento:


  • fiat 682 n4
    ha risposto
    ma scusate , se ho capito bene , per poter accedere al corso devi avere esperienza di almeno un anno lavorativo , ma se io dovessi iniziare per fare questo anno ( resterei senza corso ( magari rischiando ) , non si puo fare senza aver esperienza??

    Lascia un commento:


  • icomarch
    ha risposto
    Originalmente inviato da mefito Visualizza messaggio
    Ma i corsi sono specifici per ogni macchina,oppure pale ed escavatori possono essere considerati equivalenti?
    Il modulo teorico di 4 ore è comune per tutte le macchine (escavatori, caricatori frontali ecc.), i moduli pratici di 6 ore sono diversificati in base alla macchina (allegato IX accordo stato-regioni).

    Lascia un commento:


  • osvaim
    ha risposto
    legge81/2008

    Spett Sig
    con tutta la simpatia del mondo , prima di affermare cosa "false" legga la legge81/2008 e l accordo stato regioni piu la normativa macchine e vedrà che la sua affermazione non solo e errata ma priva di ogni fondamento
    saluti Osvaldo Aimar consulente sicurezza medicina e formazione

    Originalmente inviato da Actros 1857 Visualizza messaggio
    Visto che il patentino NON esiste e NON serve è inutile che cerchi risposte tra l'altro urgenti...
    Se caso esiste un certificato di abilitazione o come diamine vuoi chiamarlo, ma NON è prerogativa per poter condurre tali mezzi.
    Riprova ne è il fatto che vengono tranquillamente noleggiati a freddo ai privati.

    Lascia un commento:


  • defra
    ha risposto
    buongiorno a tutti,io parteciperò al corso sulle macchine movimento terra (terna ,escavatore e pala caricatrice) preso la COMAI spa di bra (CN) se avete bisogno di info contattatemi senza problemi
    PS a tutti i possesori di un telescopico è vero che bisogna fare 2 corsi ? cioè piattaforme aeree e sul utilizzo dei carrelli elevatori ?

    Lascia un commento:


  • loris 180
    ha risposto
    Buona sera a tutti, io martedì vado a fare il corso per il patentino dell'escavatore...... Ci sono corsi individuali per escavatori. terne e pale caricatrici.... ma la maggior parte dei centri li organizza per tutti e tre i mezzi. Il patentino è obbligatorio solo per chi usa escavatori con peso superiore ai 60 ql. le terne e le pale caricatrici con peso superiore ai 45 ql. Dopo una serie di telefonate per sapere i prezzi per lo svolgimento del corso (chi mi ha chiesto 450, chi 500) lo faccio presso il concessionario dove ho acqistato l'escavatore a 200 (più iva si intende). Mi hanno anche detto che il patentino è obbligatorio dal 1/3/2013.

    Lascia un commento:


  • mefito
    ha risposto
    Originalmente inviato da mefito Visualizza messaggio
    Ma i corsi sono specifici per ogni macchina,oppure pale ed escavatori possono essere considerati equivalenti?
    Mi dicono siano equivalenti.

    Originalmente inviato da mefito Visualizza messaggio
    Se ci fosse una soglia di peso che differenzia la categoria,quella superiore comprenderebbe anche l'inferiore,oppure sono sempre necessari corsi specifici?
    Il superiore dovrebbe comprendere anche l'inferiore.
    Resta da confermare la possibilità/modalità per "autocertificare" l'esperienza pregressa,come per i trattori.

    Lascia un commento:


  • mefito
    ha risposto
    Originalmente inviato da loris 180 Visualizza messaggio
    Buona sera a tutti,volevo sapere se qualcuno era al corrente dei nuovi corsi che sono usciti tra cui quello obbligatorio per l'escavatore. Ho saputo che è obbligatorio per l'uso della terna, pala caricatrice ed escavatore....
    Ma i corsi sono specifici per ogni macchina,oppure pale ed escavatori possono essere considerati equivalenti?

    Originalmente inviato da loris 180 Visualizza messaggio
    Ma un mio amico mi ha detto che per i mini escavatori non è obbligatorio se hai o noleggi un mini al di sotto dei 60 ql. A voi risulta....
    Se ci fosse una soglia di peso che differenzia la categoria,quella superiore comprenderebbe anche l'inferiore,oppure sono sempre necessari corsi specifici?

    Lascia un commento:


  • paolo.banchetti
    ha risposto
    Patentino per poter noleggiare un miniescavatore

    Salve. Qualcuno saprebbe indirizzarmi, vivo ad Arezzo, dove poter conseguire il patentino, corso completo, al fine di conseguire la patente per escavatorista? Grazie

    Lascia un commento:


  • nino73
    ha risposto
    Allora se ho ben capito, io che sono artigiano, e guido mezzi miei ho tempo 24 mesi per conseguire il patentino ?

    Lascia un commento:


  • cepy75
    ha risposto
    Errate corrige

    Partecipando alla discussione in area agricola "patentino per trattori", devo correggere quanto ho riportato nel mio messaggio precedente (del 28/01/13).

    Le date riportate sono riferite a chi, al 12 marzo 2013, utilizza già i mezzi per cui è necessario il patentino.
    Chi invece inizia ad utilizzare i mezzi suddetti a partire dal 13 marzo 2013 (neo assunto, cambio mansione, nuova tipologia di mezzo) dovrà già essere a norma con il conseguimento.

    Lascia un commento:


  • loris 180
    ha risposto
    Corso escavatore

    Buona sera a tutti,volevo sapere se qualcuno era al corrente dei nuovi corsi che sono usciti tra cui quello obbligatorio per l'escavatore. Ho saputo che è obbligatorio per l'uso della terna, pala caricatrice ed escavatore.... Ma un mio amico mi ha detto che per i mini escavatori non è obbligatorio se hai o noleggi un mini al di sotto dei 60 ql. A voi risulta.... Poi bisogna anche dire che non sono proprio economici per il corso... qui lo fanno in 16 ore a 450€ + iva ..... Voi ne sapete di più?

    Lascia un commento:


  • cepy75
    ha risposto
    Originalmente inviato da CAT320 Visualizza messaggio
    già dal 1 Febbraio 2013 sarà obbligatorio il possesso di patentino, a 24 mesi dal bando e c'era tutto il tempo necessario a mettersi in regola.
    Non mi tornano i conti


    Originalmente inviato da gianlucameduri
    L'accordo, secondo quanto si legge nel testo, entrerà in vigore il 12 Marzo 2013.
    I lavoratori che, alla data di entrata in vigore dell'accordo, sono incaricati dell'uso delle attrezzature individuate devono effettuare i corsi entro 24 mesi dalla stessa data.
    12 marzo 2013 più 24 mesi = 12 marzo 2015....termine ultimo per la messa in regola con il patentino.

    Lascia un commento:


  • CAT320
    ha risposto
    Per non creare confusione per questa volta li lascerò separati però Gianluca, ricorda che i messaggi consecutivi non sono previsti dal regolamento. Grazie.

    Tornando all'argomento principale, a titolo informativo allego il testo ufficiale del accordo tra stato regioni e province autonome.
    Come al solito la cosa è stata recepita all'ultimo momento, infatti già dal 1 Febbraio 2013 sarà obbligatorio il possesso di patentino, a 24 mesi dal bando e c'era tutto il tempo necessario a mettersi in regola.
    Attached Files

    Lascia un commento:


  • gianlucameduri
    ha risposto
    allego bando per partecipare

    OPERATORI GRU PER AUTOCARRO
    Il percorso formativo studiato si prefigge di assolvere agli obblighi di formazione
    relativi all’uso delle attrezzature da cantiere previsti dall’Accordo Conferenza
    Stato-Regioni, G.U. 12/03/12 ( art. 73 comma 5 del Dlgs. 81/08 s.m.) che entrerà in vigore 12 mesi dopo la pubblicazione.

    DESTINATARI
    I lavoratori che alla data di entrata in vigore dell’Accordo sono addetti all'uso delle attrezzature
    individuate nella nuova norma, devono effettuare i corsi entro 24 mesi dall’entrata in vigore dello stesso.

    STRUTTURA CORSI
    I percorsi formativi sono strutturati con moduli teorici/pratici e rispettive verifiche intermedie e finali.Il mancato superamento della prova di verifica finale comporta l’obbligo di ripetere il modulo pratico.
    ATTESTAZIONE FINALE
    Al termine dell’attività didattica, previa frequenza al 90% delle ore corso e superamento delle verifiche intermedie e finali, verrà rilasciato un Attestato di abilitazione.
    L’abilitazione deve essere rinnovata entro 5 anni.(vedi scheda aggiornamento)
    REQUISITI DI ACCESSO
    Unico requisito di accesso ai percorsi formativi è aver maturato un esperienza di almeno un anno nella conduzione del mezzo. Tale esperienza dovrà essere documentata tramite certificato storico di occupazione. Nel caso in cui la qualifica riportata nello stesso, non corrisponda all’attività svolta, allegare alla scheda di iscrizione una dichiarazione dell’impresa (vedi modello in scheda di iscrizione). Per modalità di iscrizione ed altre informazioni attinenti l’attività corsuale vedi scheda di iscrizione (in allegato)
    I corsi verranno attivati al raggiungimento di un numero minimo di iscritti.

    Nota
    La formazione indicata, essendo formazione specifica, non è sostitutiva della formazione obbligatoria spettante
    comunque a tutti i lavoratori e realizzata ai sensi dell'art. 37 del Dlgs. 81/2008 s.m

    CORSO PER OPERATORI
    ESCAVATORI, PALE,TERNE
    Il percorso formativo studiato si prefigge di assolvere agli obblighi di formazione
    relativi all’uso delle attrezzature da cantiere previsti dall’Accordo Conferenza
    Stato-Regioni, G.U. 12/03/12 ( art. 73 comma 5 del Dlgs. 81/08 s.m.) che entrerà in vigore 12 mesi dopo la pubblicazione.
    DESTINATARI
    I lavoratori che alla data di entrata in vigore dell’Accordo sono addetti all'uso delle attrezzature
    individuate nella nuova norma, devono effettuare i corsi entro 24 mesi dall’entrata in vigore dello stesso.

    STRUTTURA CORSI
    I percorsi formativi sono strutturati con moduli teorici/pratici e rispettive verifiche intermedie e finali.
    Il mancato superamento della prova di verifica finale comporta l’obbligo di ripetere il modulo pratico.
    ATTESTAZIONE FINALE
    Al termine dell’attività didattica, previa frequenza al 90% delle ore corso e superamento delle verifiche intermedie e finali, verrà rilasciato un Attestato di abilitazione.
    L’abilitazione deve essere rinnovata entro 5 anni.(vedi scheda aggiornamento)
    REQUISITI DI ACCESSO
    Unico requisito di accesso ai percorsi formativi è aver maturato un esperienza di almeno un anno nella conduzione del mezzo.
    Tale esperienza dovrà essere documentata tramite certificato storico di occupazione.
    Nel caso in cui la qualifica riportata nello stesso, non corrisponda all’attività svolta, allegare alla scheda di iscrizione una dichiarazione dell’impresa (vedi modello in scheda di iscrizione).
    Per modalità di iscrizione ed altre informazioni vedi scheda di iscrizione (in allegato).
    I corsi verranno attivati al raggiungimento di un minimo numero di iscritti.
    Nota
    La formazione indicata, essendo formazione specifica, non è sostitutiva della formazione obbligatoria spettante
    comunque a tutti i lavoratori e realizzata ai sensi dell'art. 37 del Dlgs. 81/2008 s.m.



    PERCORSI PREVISTI
    Proponiamo due tipologie di Percorsi Formativi:
    - Corso unico per l'abilitazione alle tre tipologie di attrezzature indicate (

    ps ( per lo staff spero di non avere esagerato anche questa volta e di non avere fatto troppo il noioso e il Rompiglioni saluti G alla prossima spero)

    Lascia un commento:


  • gianlucameduri
    ha risposto
    in verità queste notizie le ho sapute nel portale delle Scuole edili Regionali , nel quale veniva citata questa normativa e di conseguenza la scuola medesima pubblicizzava il bando per l'iscrizione per partecipare a questi corsi professionali con tutte le modalità e le forme di pagamento (per maggiori dettagli Vi invito a connetterVi nel sito dedicato alle scuole edili regionali per verificare l'autenticità delle mie parole, spero vivamente di non incorrere in violazioni sanzionabili citando l'ente scuola edile regionale non è mia intenzione fare pubblicità occulta ma solo chiarezza)
    . Di fatto si tratta di un corso di formazione e informazione sui dispositivi di sicurezza di cui sono dotate ogni macchine, non ti insegnano ad usare né l'escavatore né a fare piani o altre operazioni, solo a conoscere l'uso della leva che blocca i comandi per fare un esempio, non lavorare sotto ai fili dell'alta tensione se non sai come devi comportarti, imbragare in sicurezza i carichi , sollevare trasportare scavare ecc ecc senza provocare incidenti e infortuni. Come ha già evidenziato ottimamente qualcuno prima di mein modo esaustivo, questo accordo stato-regioni, non ha fatto altro che recepire la normativa prevista dalla 81-08 (Testo Unico per la sicurezza, che ha sostituito tutte le vecchie leggi comprese la 626 per chi non lo sapesse, ma credo che Voi professionisti ne saprete certamente più di me), e hanno definito le macchine e/o attrezzature su cui devono verificarsi tali formazioni, nessuno ne è esente esso sia autonomo o dipendente, ditta individuale o SPA... il D.Lgs. ha infatti incluso tutte le figure che possono intraprendere la guida delle stesse. Ovvio che un titolare di azienda può fare a meno di frequentare il corso, però se un giorno malaugurato viene trovato alla guida o causa infortunio a sé stesso o a terzi rischia anche che l'assicurazione non risponda... quindi meglio il costo di un corso di alcune ore o rischiare l'azienda in caso di infortunio? Tutti gli operatori sono obbligati alla frequenza del corso. Ovvio che il mio corso mi abilita solo alle MMT, ma il decreto legge è solo uno ed è ben chiaro, ed è operativo da anni, ora son stati ben definite le cose, saranno operative entro un anno dalla pubblicazione e si avrà tempo 24 mesi per adeguarsi.
    Formazione professionale specifica per operatori
    Descrizione del corso: Formare operatori esperti all’utilizzo di macchine per il movimento terra.
    Contenuti corso: La Direttiva Macchine e il D.Lgs. 459/96. Marcatura CE. Requisiti fondamentali delle macchine. Le macchine mobili. Il posto guida. Sistemi ROPS e FOPS. Le macchine mobili in cantiere. Misure di prevenzione e protezione nelle operazioni di scavo e movimento terra. La valutazione dei rischi e il POS. Illustrazione del manuale d’uso e manutenzione di un escavatore. Esercitazioni pratiche sull’utilizzo dell’ escavatore.
    Spero vivamente di non essere stato ripetitivo e petulante ed invito lo staff di censurare la parte del mio messaggio che riterrà inutile e non pertinente alla discussione grazie per l’attenzione chiudo il mio intervento non avendo più elementi e notizie utili da fornire saluti G

    Lascia un commento:


  • vito52
    ha risposto
    Scusa gianluca ma dove le hanno comperate queste norme dalla DEKRA perché ho letto le steesse cose sul suo sito idendiche e pure , con la sola differenza che qui i corsi gli fa la DEKRA stessa , ed io sono uno di quelli che mi tocca farlo se devo lavorare ancora quache anno ,anche se per le gru da camion gia ce l´ho

    Lascia un commento:


  • gianlucameduri
    ha risposto
    Patentino per Operatori MMT

    Per usare le macchine da cantiere dal 2013 serviranno i << patentini >>

    In gazzetta ufficiale n.60 del 12 marzo 2012, supplemento ordinario n. 47, l'accordo sui << patentini>> delle macchine. Chi tecnicamente utilizza le attrezzature di lavoro per il cui utilizzo è richiesta una specifica abilitazione. E, allo stesso tempo, stabilisce i requisiti e le modalità si svolgimento dei corsi di formazione per i lavoratori incaricati all'uso di tali attrezzature, sancito nella Conferenza Stato-Regioni del 22 febbraio 2012, in attuazione dell'articolo 73, del Dlgs n. 811/2008, il Testo unico sicurezza.
    Nell'allegato A del documento si legge un lungo elenco di tutte le attrezzature per le quali è richiesto il patentino. Si trovano, tra le altre,
    -Piattaforme di lavoro mobili elevabili
    -Gru a torre
    -Gru mobili
    -Gru per autocarro
    -Carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo ( braccio a telescopio, industriali semoventi, sollevatori/elevatori semoventi telescopici rotativi),tra cui, quindi, anche i cosiddetti "muletti"
    -Macchine movimento terra (Escavatori idraulici, a fune, pale caricatrici frontali, terne,autoribaltabile a cingoli)
    -Pompe per calcestruzzo
    Nell'allegato B, invece, vengono indicati tutti i requisiti necessari per la formazione, strumenti e materiali didattici, durata dei corsi e loro composizioni.

    L'accordo, secondo quanto si legge nel testo, entrerà in vigore il 12 Marzo 2013.
    I lavoratori che, alla data di entrata in vigore dell'accordo, sono incaricati dell'uso delle attrezzature individuate devono effettuare i corsi entro 24 mesi dalla stessa data.
    L'abilitazione che ne consegue deve essere rinnovata entro cinque anni dalla data di rilascio dell'attestato.

    Lascia un commento:


  • Riuzzolo
    ha risposto
    Buongiorno a tutti, sono nuovo del forum;
    ho letto la discussione fin dalla prima pagina e da quello che ho capito non si sa ancora, con certezza, se esistono o meno degli enti che ti permettano di conseguire questo patentino (e non attestato di formazione) da operatore di MMT riconosciuto a livello nazionale/europeo ecc.
    A me piacerebbe molto questa professione e sono ben disposto a frequentare delle scuole da "escavatorista" (e non semplici corsi di formazione che rilasciano un attestato di cui non si conosce a tutt'oggi l'esatta validità).
    Siamo ormai a fine anno 2012 e chiedo a Voi del mestiere se ci sono novità in merito per il 2013.

    Grazie.

    Lascia un commento:

Annunci usato

Collapse

Caricamento...
X