MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Nocciolo: gestione e tecniche agronomiche

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Facci sapere! Qua da me ho visto qualcuno piegare i polloni ad arco per interrarli e farli ricacciare in primavera.
    Personalmente mantengo un piantinaio che realizzo espiantando dei polloni qua e là: in un paio di anni vengono su delle belle piante se si ha cura di mantenere la terra morbida, concimata ed inumidita.

    Commenta


    • Per Peppe.

      Anche io fino ad ora ho realizzato un piccolo vivaio ad uso personale dove pianto i polloni estratti durante l'inverno dalle piante giovani.
      Dopo un anno e dopo averli annaffiati durante i mesi caldi, li utilizzo per nuovi noccioleti o per sostituire piante secche.
      Però ho notato che con questa tecnica si favorisce lo sviluppo delle piante più pollonifere a discapito di quelle meno pollonifere.
      Siccome l'eliminazione annuale dei polloni è una delle operazioni che richiede più tempo e manodopera, ho pensato di provare a riprodurre piante che non li emettono. Vedremo nei prossimi mesi che cosa succederà.
      Ciao a tutti da Lucio.

      Commenta


      • In pratica con la margotta, se ho capito bene, vorresti selezionare piante geneticamente meno pollonifere?

        Commenta


        • Si esatto. Sto cercando di riprodurre la piantina di nocciolo per margotta. Ciao Lucio

          Commenta


          • Ciao a tutti! spero il gruppo sia ancora attivo.....Giorni fa passeggiando per le Langhe/Roero ( zona cherasco/pocapaglia/canale) notavo diverse cose:

            1 Dilagare nocciole in generale

            2 Dilagare nocciole non spollonate (intendo i piantini di 3 4 anni non spollonati) come mai? ci sono segreti dietro?

            3 come siete messi a concimazione?

            Grazie

            Commenta


            • parere del forum

              buongiorno..dovrei acquistare un trincia con disco interfilare e tastatore...avevo notato nell'ambito del noccioleto distinguersi prodotti delle ditte facma e giampi ..anche per successivi acquisti futuri di macchine raccoglitrici
              volevo saperne un po di più con qualche consiglio da chi ce li ha ed eventuali pregi e difetti o qualità nei materiali
              grazie

              Commenta


              • io possiedo tre trince facma due vecchie e una del 2014 con disco e asta tastatrice che dire la macchina è larga 220cm e il disco 80 con due passate copro l interfila di 5 metri e va benissimo bisogna saper regolare bene il tastatore riesco a mandarla col landini 7530l ma di solito la uso con un tn95fa con cerchi da 20 ho provato dragone e trincia molto meglio come finitura ma il disco dragone mi hanno detto nn funziona un granche invece quello facma gira e nn si ferma mai io ci trincio 50 ettari 3 -4 volte l anno e difficilmente si rompe si rompono dopo molte ore i cuscinetti del disco senno è robusta unico neo nn sminuzza come altre competitor e il prezzo

                Commenta


                • Originalmente inviato da boccia7 Visualizza messaggio
                  io possiedo tre trince facma due vecchie e una del 2014 con disco e asta tastatrice che dire la macchina è larga 220cm e il disco 80 con due passate copro l interfila di 5 metri e va benissimo bisogna saper regolare bene il tastatore riesco a mandarla col landini 7530l ma di solito la uso con un tn95fa con cerchi da 20 ho provato dragone e trincia molto meglio come finitura ma il disco dragone mi hanno detto nn funziona un granche invece quello facma gira e nn si ferma mai io ci trincio 50 ettari 3 -4 volte l anno e difficilmente si rompe si rompono dopo molte ore i cuscinetti del disco senno è robusta unico neo nn sminuzza come altre competitor e il prezzo
                  Ciao boccia, siccome sto valutando l'acquisto di una trincia facma con disco interfilare, mi stavo chiedendo se in pendenza il disco interfila lavora bene.... in particolare dovrei lavorarci "di traverso", non in salita/discesa

                  Commenta


                  • di traverso devi tirare di più la molla perche se il disco sta verso fondo valle no problem ma se sta verso la salita devi indurire la molla in modo che rimane aperto meglio perchè sicuramente tende a chiudersi .
                    nei vecchi modelli senza tastatore la molla era bene regolarla in modo che serviva a tenerlo aperto appena che era sufficiente perchè si rovinava la cortecia delle piante se nn si andava adagio oggi c'è più libertà perchè tocca il tastatore prima e quindi no problem comunque bisogna saperlo regolare bene il tastatore

                    Commenta

                    Caricamento...
                    X