MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Mi costruisco l' escavatore "ideale" [2004-2005]

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • #31
    Gli schizzi potete pubblicarli nell'album alla sezione Forum... mi occupo io poi di creare una cartella dedicata. Ciao!

    P.S. Posso anche creare una cartella "riservata" che può essere visualizzata solo agli utenti del forum interessati a questo argomento
    Gianni Palma
    MMTITALIA | NIEF Ebike

    Commenta


    • #32
      Dipende da che programma usi, in Autocad 2004 ed in Microstation Java, per poter visualizzare disegni CAD, prima applicargli il “ render” e poi salvarli come immagine “.bmp”.
      Saluti.

      Commenta


      • #33
        OK ragazzi,per quanto riguarda la parte multimediale è compito vostro,io intanto il mio disegno l'ho fatto a mano e appena posso ve lo invio.A dimenticavo,avete pensato a qualche colore aziendale?

        Commenta


        • #34
          Ma verde ovviamente noooo????? ma avete pensato ad un logo?? io avrei pensato al vecchio logo HYDROMAC con la H le due frecce antiorario e le due E rovesciate oppure nse non si può utilizzare tale logo si può fare la H con le due frecce sempre antiorario e al posto delle E rovesce metterci tre ruote dentate motrici oppure tre ingranaggi circolari insomma la"H"secondo me non deve mancare voi cosa ne pensate bhe se deve rivivere un marchio del passato qualcosa del passato dovremo pur prenderlo non vi pare???

          Commenta


          • #35
            La particella di sodio avrebbe detto...... non ce nessuno???? ohhhhhh ragà ma dove siete finiti tutti in vacanza ehhhhhh.

            Commenta


            • #36
              Salve a tutti. E' da un pò di giorni che osservo il Vostro sito e devo dire che è veramente stimolante per tutti quelli che, come me, amano l'odore del gasolio e della terra smossa.
              Finalmente ho deciso di registrarmi e volevo innanzitutto salutare tutti i presenti e assenti al Forum.
              X Claudio 67: A proposito di sottocarri: 2 aziende italiane sono tra i leader a livello mondiale e forniscono sottocarri come OEM a buona parte dei costruttori in Italia e all'estero.
              Raramente chi costruisce mini si fa i carri in casa.
              Le due aziende sono la Hinowa di Nogara - Vr e la Gemmo Group di Noventa - Vi.
              Differenza tra le due: la Hinowa (curiosità: i proprietari sono imparentati con il fondatore della COFRA e della COSMOTER - chi non se le ricorda?)fa anche miniescavatori e macchine compatte in genere.
              La Gemmo fa solo sottocarri, con cingoli in gomma e acciaio.
              anche la Berco comunque produce ormai carri completi per miniescavatori.
              Si tratta solo quindi di trovare chi produce a meno e riesce a sfornare la giusta quantità di pezzi

              Commenta


              • #37
                </font><blockquote>Citazione:</font><hr />Originariamente inviato da Robbo:

                Raramente chi costruisce mini si fa i carri in casa.
                </font>[/QUOTE]Non solo nei mini, la Berco di Copparo costruisce praticamente tutti i sottocarri Komatsu, ingenieri Komatsu sono stabili a Copparo, il gruppo Passini di Modena lavora per Jcb, Case e altri, parte del sottocarro Cat è prodotto in Italia, il sottocarro per cingolati è una specialità italiana.

                Commenta


                • #38
                  Pensate che la berco fornisce sottocarri completi cioè mezzo escavatore ci manca solo la struttura della carrozzeria(la torretta)e il braccio quindi per chi volesse iniziare a costruire escavatori in italia non è poi cosi difficile anche la sampierana costruisce i carriper liebherr.

                  Commenta


                  • #39
                    Effettivamente dimenticavo di dire che la Berco è leader mondiale nella fornitura OEM.
                    Recentemente, con la costituzione della Berco Mining Products, la società mira pure al ricco mercato delle grandi macchine.
                    Finito di assemblare a Marzo credo, l'EX 8000 della Hitachi è un nuovo escavatore nella classe ultra large (800 tons) e monta un carro Berco.

                    Commenta


                    • #40
                      Piano ... piano ... non fate confusione !!!
                      Berco produce sottocarri completi per diversi brand ... Sampierana è praticamente parte di Berco (simbiotiche) etc etc ....
                      Il grande rivale di berco sulla scena mondiale dei sottocarri è Caterpillar !!!
                      Berco produce per diversi brand quali: Liebherr . Komatsu - CNH (tutto il gruppo) et etc ... ed offre validissimi prodotti progettati e realizzati con tecnologie all'avanguardia ... vedasi maxi pressa per lo stampaggio (unica nel genere) !!
                      Ma comunque così andiamo FUORI ARGOMENTO ... rientriamo nelle righe !!
                      Dunque come si procede ... marchio ? prodotti ? idee ? soci finanziatori ?????
                      Paolo Raffaelli

                      Commenta


                      • #41
                        X pablo il logo come ho descritto sopra andrebbe bene quello storico o dovremo apportare qualche modifica e andrebbero bene quelle che ho suggerito??.

                        Commenta


                        • #42
                          x Pablo: hai ragione scusa, sono andato un pò fuori.

                          x Emiliano: La tua idea di riportare in vita un marchio e un logo storici è valida per l'impatto sul mercato ma rimane il problema sollevato da Pablo: come si fa a controllare la proprietà del marchio?
                          Usando comunque un nuovo marchio come "Hydromac Machinery Industries" con un logo totalmente nuovo come HMI, si commetterebbe lo stesso un illecito? Io di questioni legali-aziendali non ci capisco granchè...

                          Per quanto riguarda l'Hydromac mi confermate che l'ultima proprietaria era una società di nome River?

                          Commenta


                          • #43
                            R agazzi se è un problema riportare in vita il marchio HYDROMAC c'è anche BENATI BENFRA LALTESI ROCK si può provare con un altro di questi visto che come ha detto pablo(che in materia di legislatura è preparatissimo)se sono dieci anni che nessuno rivendica e costruisce più con quel marchio perchè non provare con questi altri.

                            Commenta


                            • #44
                              x Robbo,no la proprietà Hydromac sotto la River è stata tra la proprietà Cometto e la roprietà Ilme ciò vale a dire intorno al 1989,però per questo discorso c'è un post specifico,ciao.

                              Commenta


                              • #45
                                Grazie Jumbo71 per il chiarimento. Andrò a cercare il post apposito. Ciao da Robbo

                                Commenta


                                • #46
                                  X jumbo 71 tu che ne pensi dei loghi che ho descritto sopra per quel che riguarda il marchio HIDROMAC.UN SALUTONE.

                                  Commenta


                                  • #47
                                    Ciao ragazzi!!
                                    Beh, se c’è una cosa che non vi manca e proprio la fantasia!!! (anche se a volte vi avvicinate molto alla fantascienza… )
                                    Mi intrufolo in questo forum perché guarda caso io sono disegnatore meccanico e lavoro in una ditta che esegue progetti meccanici conto terzi, in svariati ambiti, tra i quali (manco a dirlo) quello delle macchine movimento terra e affini..
                                    L’idea di Claudio67 è affascinante ma credo, purtroppo, abbastanza improponibile, i motivi sono infiniti e star qui a fare un trattato per esporli non mi sembra possa servire poi molto… per fare solo un esempio basta pensare al grande numero di marche di MMT italiane che nel giro di 20 anni sono scomparse, (Hydromac,Benati,Benfra,MacMoTer,Baraldi,Simit,Roc k,Latesi,FAI…) non credo che in tutte queste il problema fosse la mancanza di idee o di capacità! Fondamentalmente è stato più un problema legato alla cosiddetta globalizzazione di mercato che ha permesso ai grandi nomi di compiere delle manovre finanziarie e di mercato che hanno e portano o a obbligare i piccoli costruttori a chiudere o a costringerli a essere acquisiti. Esempio lampante la mitica Fai, (che aveva sede a 5 Km da casa mia) sempre conosciuta per la bontà dei suoi progetti e soprattutto per la grandissima inventiva (dalle nostre parti il nome “Panda” è ancora usato come sinonimo di Skid Steer!), molto probabilmente di queste qualità se ne è accorto anche qualcun altro che ha visto bene di farle proprie!

                                    Mettersi a produrre macchine movimento terra da un giorno all’altro è praticamente impossibile, si può tentare se magari si ha già un’attività metalmeccanica da adattare alla produzione di macchine industriali, ma lo stesso con grandi difficoltà! Una moderna stazione robotizzata per la saldatura di telai x macchine mov. terra costa all’incirca sei sette miliardi delle vechie lire… non è comunque vero che questo è un mercato di pochi numeri la KUE (Komatsu Utility Europe) qui a Este è arrivata a sfornare anche 7000 macchine all’anno! Quindi volendo produrre poche macchine, queste avrebbero un costo spaventoso per il cliente finale!
                                    Voglio portarvi comunque l’esempio di qualcuno che stà facendo qualcosa che assomiglia alla vostra idea. Dove lavoro infatti stiamo progettando una nuova macchina per questa azienda, una macchina che assomiglia moltissimo ad un midi escavatore cingolato, ma che cerca di scansare la concorrenza proponendosi come macchina per lo sfalcio dell’erba!! Esistono gia dei modelli gommati che prevedono anche il montaggio del carrello x rotaia ferroviaria… Quest’azienda (ENERGREEN by LASERJET) è specializzata nel taglio della lamiera con moderni sistemi (laser,plasma) e il suo titolare non ha resistito al sogno di creare queste macchine tutte sue con il minimo indispensabile di componenti OEM e materiali di elevata qualità, ovviamente anche il prezzo è esclusivo! Se volete vederle il sito è www.energreen.it
                                    Intanto metto alcune foto..

                                    http://www.energreen.it/galleria_ilf.../images/11.JPG

                                    http://www.energreen.it/galleria_ilfb_2000/images/7.JPG

                                    X Claudio67: Io posso solo dirti che i carri dei mini Komatsu vengono composti qui a Este, ovviamente i pantografati e le parti in fusione arrivano da terzi. (finiremo proprio questa settimana di disegnare una maschera di saldatura per i carri di due nuovi modelli Komatsu)

                                    Commenta


                                    • #48
                                      OHHHHH ma chi ha detto che la macmoter è sparita daquanto ne sò è in piena attività.

                                      Commenta


                                      • #49
                                        x Emiliano,il marchio come lo hai descritto per me è ok e hai ragione quando dici che Macmoter è ancora in attività.
                                        x Crawler,per quanto riguarda l'inventiva della FAI mi sa che all'inizio non ne avevano poi così tanta,infatti ricordo ancora che nel 1982 mentre mi trovavo in fiera a Bari nello stand Hydromac ,il sig.Bruneri mandò di nascosto uno dei suoi collaboratori a controllare allo stand FAI il nuovo 95 ,non ci crederai era tale e quale all'H95 Hydromac.Ciaooo!!

                                        Commenta


                                        • #50
                                          Dimenticavo,se pensate che nel nord Italia si possa cadere nelle trappole dei grossi gruppi,perchè non produrre in Calabria??

                                          Commenta


                                          • #51
                                            HAi perfettamente ragione jumbo 71 perchè non produrre in calabria comunque ti ringra zio anticipatamente poi ci risentiamo quando arriva GRAZIE x crawler con il tuo post ci hai spiazzati hai spezzato anche l'ultima speranza per un nuovo made in italy secondo te non è una cosa fattibile attenzione la fantascienza è alle porte poi io sarei del parrere che sulle mmt dovrebbero dare una bella tagliata alla tecnologia all'elettronica perchè può capitare che sta esegundo un lavoro in montagna con una macchina nuova che ha schede su schede relais valvoline e chi più ne ha più ne metta ti salta una valvola bhe da li non sposti deve venire l'assistenza e magari per una valvolina che costa 10euro l'assistenza per venire la se ne prende 1000 invece salta una valvolina a un benati cosi per dire ci fai un cavallotto e riparti.poi io sono un patito del made in italy se domani dovessi acquistare un escavatore nuovo in primis FIAT KOBELCO-KOMATSU-O&K e CASE(solo per il fatto che sono di un'azienda italiana FIAT)PMI.

                                            Commenta


                                            • #52
                                              Seguendo il discorso di Emiliano vorrei dire che anche io sono contrario a mettere tanta elettronica su una mmt,infatti poco tempo fa è successo che su un O&K RH4 city si è bruciata una valvola dell'accelleratore automatico,siccome non si trovava il ricambio hanno eliminato l'automatico rendendolo meccanico,ebbene la macchina andava come una freccia ma dopo una settimana è saltato il motore,ciao.

                                              Commenta


                                              • #53
                                                E' ufficialmente nata una categoria dell'album espressamente dedicata alle idee dei membri del forum... è intitolata: Mi costruisco l'escavatore.

                                                C'è anche il primo schizzo inserito da Jumbo71! Complimenti!
                                                Gianni Palma
                                                MMTITALIA | NIEF Ebike

                                                Commenta


                                                • #54
                                                  é o no è una gran bella macchina per me è favolosissima.

                                                  Commenta


                                                  • #55
                                                    Ciao Jumbo, ho visto lo schizzo dell'Hydromac: complimenti è veramente bello!
                                                    Ciao!!!!
                                                    Fede, BID Division Member

                                                    Commenta


                                                    • #56
                                                      Ciao a tutti, ho appena letto per bene la discussione e devo dire che la cosa si fa interessante.
                                                      Concordo pienamente con le vostre osservazioni, secondo me per avere prezzi competitivi è obbligatorio appoggiarsi a ditte esterne, intendo prendere i carri da una ditta, le cabine, ovviamente
                                                      anche motore e parte idraulica e i cilindri idraulici.
                                                      le parti che possono essere prodotte senza grandi costi in proprio possono essere i bracci e le varie parti in carpenteria metallica,compresa anche la cofanatura.
                                                      per lavorare parti metalliche non servono grandi attrezzature, e le operazioni non sono complesse.
                                                      volendo ci si può anche appoggiare ad aziende che eseguono il taglio e la piegatura del metallo, limitandosi solo a saldare le parti o ad assemblare.
                                                      una caratteristica essenziale dovrà essere la semplicità, che permette di avere macchine affidabili e facili da riparare(quindi minori costi di manutenzione per il cliente che possono anche compensare il prezzo di acquisti non molto ridotto)
                                                      sono anche io d'accordo sul fatto di mettere poca elettronica: una macchina semplice e di funzionamente meccanico può essere riparata quasi da chiunque e meno soggetta a guasti.
                                                      Ciao!!!!
                                                      Fede, BID Division Member

                                                      Commenta


                                                      • #57
                                                        x Friz,daccordo con te,comunque io una proposta l'avevo lanciata dicendo che nella mia officina ho già attrezzature che possono bastare a costruire questo segmento di macchine.

                                                        Commenta


                                                        • #58
                                                          Ciao Jumbo...niente male lo schizzo!!
                                                          Anch'io ne ho in giro qualcuno...peccato non abbia lo scanner...vabè...provvedero presso un amico.

                                                          CIAOOOO!!
                                                          Operatore...fiero di esserlo

                                                          Commenta


                                                          • #59
                                                            Ciao Aldo ,finalmente,pensavo non ti interessasse il nostro progetto.Dai inserisci anche il tuo schizzo ,più idee si vedono e piùla cosa può crescere di interesse.

                                                            Commenta


                                                            • #60
                                                              ciao, mi pare non si sia ancora detto che categoria di escavatori si intenda progettare. Saluti.

                                                              Commenta

                                                              Caricamento...
                                                              X