MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Sollevatori telescopici agricoli

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • #31
    Qui in zona di caricatori JD ce ne sono e tutti i proprietari ne sono contenti.A me piace poco perche' il motore dietro aumenta gli ingombri nelle stalle e nei luoghi chiusi.
    Sentendo i proprietari-utilizzatori la classifica qui e' questa:
    1) JCB
    2) JD-Manitou (modelli recenti)
    2) Claas
    3)Merlo
    Dieci,Faresin,Terex ed altri, nel raggio di 30 km non credo ne esistano.Il problema e' che tutti si lamentano delle macchine completamente idrostatiche,i Merlo ne hanno sempre una (tubazioni,perdite,scarsa resa idraulica) e alcuni di marche diverse si sono incendiati di notte o durante l'uso.
    Attenzione ai mezzi tuttofare:quanti cavalli hanno alla pdf ?
    Credo che sia piu' interessante avere l'omologazione al traino di 200 quintali.

    Commenta


    • #32
      Io ho provato la scorsa stagione un manitou
      visibilita' ottima il tipo che ho provato era con cambio idrostatico
      e nel piazzale e' una bomba ma nei trasferimenti su campo e in traino per carita'
      cmq loro ne fanno modelli anche con cambio tipo powershift .
      Concordo con quelli che dicono ,sui modelli tipo multifarmer, ci si possa fare qualcosina ma non troppo anche perche' aratura hem sara' :P
      sfalcio, insomma pesa troppo e vorrei proprio vederli qui in collina
      io tra l'altro poi alla fine avevo optato per un multifarmer ma ho capito che mi devo fare due mezzi trattore e caricatore anche perche' piu' o meno come costi il mutltifarmer
      e' na bella botta
      Il jcb secondo me' il migliore di tutti,
      purtroppo inarrivabile come prezzi
      ho il preventivo di un 530 70 qualcosa di assurdo :P
      La scelta cmq sta nel saper scegliere la macchina giusta per il lavoro che si deve fare :P
      trasporto, campo o piazzale.
      e non pensate che uno multiuso sostituisca il trattore

      Commenta


      • #33
        qua nella mia zona di telescopi (come li chiamano tutti gli agricoltori )ce ne sono pochi 1 merlo,1 manitou 1 faresin e un new holland

        un mio compagno di classe ha appena acquistato il merlo da 140cv dopo aver provato anche john deere manitou e dieci ma non ne erano rimasti soddisfatti come del merlo

        qua da me i merlo hanno un'ottima reputazione vengono considrati i migliori.

        se io dovessi comprare un telescopico guarderei merlo,jcb e manitou
        [color=black][font=Arial Black]DDG[/font] ([i]Dag Dal Gas) [/i][/color]

        Commenta


        • #34
          secondo me i migliori sono JCB e merlo,però i merlo multifarmer e i dieci (credo i pegasus),hanno solo 45cv alla p.d.f. perchè è idrostatica ,mentre i faresin haulotte(105 cv) e i landini TTH(140cv.) con sollevatore hanno la p.d.p. meccanica. quindi fate un pò voi.
          [size=4][color=yellowgreen][color=seagreen]Luca[/color] [/color][/size]

          Commenta


          • #35
            Attenzione ai discorsi sulla Pdf infatti per quanto riguarda il Multifarmer l'ultimo modello mi risulta abbia una PDF meccanica a 540 e 1000 che la Merlo definisce a piena potenza mentre in passato ne montava una versione diversa che aveva due livelli di potenza uno a 540 che se non ricordo male pero' aveva una potenza di 65 Cv e l'altra a 1000 a piena potenza.

            Saluti

            Commenta


            • #36
              Esperienza Manitou

              Noi abbiamo un manitou 7 . 35 , da tre anni , ha sostituito una pala meccanica foredil snodata . Lo utilizziamo per sistemare insilati (fieno e mais) , per rotoballe , per caricare il siloerba con la pinza strautmann , per pulire le stalle , scaricare bancali , fare lettiere etc. l' operatività è superiore a quella di una pala , si muove bene anche sullo stretto .
              In 1800 ore problemi grossi non ne ha mai dato .
              Sull' uso "agricolo" , traino e lavorazioni , sebbene sia omologato per il traino di 60 qli , è meglio lasciar perdere , un trattore da 60 CV , fa un lavoro migliore , con meno usure e riscaldamenti di olio .
              A suo tempo avevamo valutato il multifarmer , costava 15.000 euri in più , cioè il valore di un buon usato sui 70 80 cv , quindi abbiamo lasciato perdere . ...
              Una nota di colore : con una pesante transenna davanti , abbiamo spinto un box di tori sul camion , perchè invece di farsi caricare ..... caricavano

              Commenta


              • #37
                io possiedo un jd 3400 da 3 anni sono molto soddisfatto esegue lavori di granaglia con una benna con capacita' di25 ql di mais e altri lavori eseguiti sempre in azienda , per il trasporto preferisco un trattore. ha circa 2800 ore ,e di problemi non ne ho mai avuti.

                Commenta


                • #38
                  Io ho utilizzato per qualche settimana un jcb 530-70. Sollevamento max 3000 kg e altezza massima 5-6 m, con 100 CV e 70 qli.
                  Se ricordo bene la trasmissione è idrostatica sulle prime tre marce e meccanica sulla quarta. In modalità stradale il cambio è completamente automatico e fa 40 km/h.
                  Come tutti i caricatori è molto maneggievole, grazie alle 4 ruote sterzanti. Su terreni sconnessi bisogna fare attenzione, con il braccio un oo' esteso reagisce in modo brusco, in stile pendolo.

                  Una bella macchina comunque, adatta alla movimentazione ma ovviamente non a lavori di scavo.


                  ste
                  Attached Files

                  Commenta


                  • #39
                    devo comprare un tescopico quale scegliere? (sos)

                    Salve a tutti
                    sono 1 giovane vivaista di Pistoia e mi sto accingendo a comprare un telescopico.....premetto che qui da noi ha un regime quasi di monopolio il Merlo.....e le molte volte che l'ho avuto in prestito si è dimostrato all'altezza del suo nome

                    ecco le macchine prese da me in considerazione:

                    MERLO 32.6 OPPURE 34.7
                    MANITOU MANISCOPIC MVT729 OPPURE MLT735
                    DIECI
                    TEREX
                    FH faresin haulotte

                    non so da voi ma qua si fanno una gran lotta tra loro le ditte sopracitate....x ora il maniscopic risulta essere il mezzo + conveniente rispetto al merlo.......faresin e dieci costano quanto il merlo e + del manitou cose da pazzi! a parità di prezzo è chiaro che scelga merlo o maniscopic!
                    terex italmacchine aspetto il preventivo nel finesettimana ma non mi convince un granchè.......ma non esiste un listino di queste macchine?ci sto diventando pazzo ognuno dei venditori mi spiega i difetti della concorrenza e i pregi del proprio......vedendo quello che c'è in giro sceglierei merlo ma se manitou risparmio 4 o 5 mila € buttali via.....

                    le mie esigenze sono trainare carrello 50 qli nei campi(terreno permettendo ovvio so che sfondano i telescopici) e strada x spostamenti e + importante agilità nel piazzale di carico scarico.

                    accetto volentieri consigli
                    buon lavoro
                    Ultima modifica di Motivo: unione argomenti

                    Commenta


                    • #40
                      Ciao andre PT io posso dirti la mia esperienza con i Manitou: io posseggo l'MVT 1230 con braccio da 12 metri l'agilità non gli manca per nulla e con le 4 ruote sterzanti gira in uno spazio molto ridotto.
                      Il mio è la versione industriale( la sua pecca essendo una versione industriale è quella di essere rigido e nel campo i buchi li sente abbastanza).
                      Io purtroppo l'ho dovuto prendere cosi perchè l'ho comprato usato ma se come tu hai detto compri una macchina nuova non avrai problemi perchè penso tu scelga la versione agricola con le ruote più alte rispetto a quelle dei modelli industriali e anche più ammorizzato.
                      In conclusione il mio consiglio ti orienta sulla scelta manitou! sia per la qualità della macchina sia per il costo che a quanto mi hai detto è inferiore alle altre marche.
                      poi ovviamente sei tu quello che scieglie....
                      ciao

                      Commenta


                      • #41
                        grazie cigua le doti del manitou sono conosciute anche al di qua dell'appennino....qualcuno mi ha detto però che la pecca del manitou è l'elevato costo di gestione.cioè ti spiego meglio quando devi cambiare l'olio ci voglion centinaia di euro x non parlare poi dei pezzi di ricambio....è vero?
                        si lo comprerò nuovo (a meno di colpi di scena) ....con cambiali agrarie...... versione agricola omologata.solo che l'usl qua e l'ispesl rompono i cosiddetti x l'omologazione del braccetto caricatore (si usa x caricare scaricare le piante) e il merlo è un paso avanti in questo senso essendo il primo telescopico a pt ce ne sono tantissimi..... ho visto esiste telescopici new holland e jcb mah.che scelta ardua..il merlo 6.32 è davvero super peccato che costi parecchio uff
                        ciao alla prox


                        incredibile anche landini fa un telescopico.......

                        Commenta


                        • #42
                          ecco gli accessori:
                          frizione.... bloccaggio differenziale.....prese idrauliche posteriori.....no pdp non mi serve....
                          pala 1250 Lt, braccetto omologato tipo vivaistico, ovviamente forche.il prezzo è frutto di una lunga ed estenuante trattativa tra tutte le parti.....come sempre succede.
                          come prezzo il manitou era il + basso ma non era accessoriato quanto il merlo scomodo il sistema x sostituire l'attrezzatura non aveva bloccaggio differenziale non aveva il joistick proporzionale.
                          come considerazione finale posso dirvi che
                          se a Pistoia ci son talmente tanti merlo non può esser frutto di una coincidenza.....tutti si son trovati bene chi ce l'ha...... io usavo un 35.7 e andava benone..ma non era mio.....me lo facevo prestare......il terex poteva essere un buon oggetto non può trainare 1 carrello da 60 qli grosso limite.......il merlo lo dovrei avere a novembre almeno spero! non si sa mai........[continua....... ora devo scappare]

                          Commenta


                          • #43
                            Io possiedo un Claas Targo K70, la seconda versione.
                            La macchina era costruita da Caterpillar (dico era perchè adesso claas vende un modello di un'altro produttore). Io ho la versione con 106 CV, cambio powershift 6 marce.
                            Con questa ha 4 campagne all'attivo e 5200 ore.
                            Problemi:
                            -Pompa gasolio e iniettori a 4000 ore circa.
                            -Rottura scambiatore olio motore acqua con olio che passava nell'acqua con rischio di rimanere a secco la coppa! Fortunatamente la spia dell'olio è stata vista in tempo!
                            -Scalda un po' l'olio del cambio se l'operatore non è molto pratico e lavora con molto freno. Questo ha portato a 4500 ore circa alla sostituzione di alcuni paraoli nel cambio.
                            -Rottura di un mozzo ruota dovuto a seeger del semiasse uscito dalla sede
                            -Qualche perdita dei tubi all'interno del braccio

                            Giudizio della macchina nel complesso abbastanza positivo, come maneggevolezza e velocità non ha rivali detto da alcuni che l'hanno provato e possiedono manitou e jcb.
                            Qualche problema di affidabilità che però stona con le doti positive del mezzo.

                            Commenta


                            • #44
                              Originalmente inviato da andrePT
                              ah pare che l'haulotte si sia ritirata dalla faresin nel fare telescopici FH.....
                              Sbagliato la Faresin ha comprato totalmente la divisione della Haulotte e la importata in italia nei suoi capannoni visto che i progetti e i progettisti erano italiani e così ha ridottto le spese di trasporto.... Confermando che questo mercato è in effetti in tutti i casi un ottimo peccato per la direzione opposta presa dal gruppo Americano JD...... Anche perchè come ben detto giustamente è entrata dalla porta anche in gruppo ARGO cioè Landini e McCormick.... fabricate nel capannone delle Laverda..... (proprio un mix tutto italiano )
                              [font=Arial Black]Nel dubbio accellera[/font]

                              Commenta


                              • #45
                                Comunque alla Merlo sono stato stupefatto dal fatto della cabina molleggiata con molle idrauliche (premio novità tecnica EIMA 2006) e devo dire che se lì merita tutti visto che ho provato la sensazione di persona sul modello in esposizione e messo su con 4 molle pneomatiche per far becceggiare il giusto la macchina
                                [font=Arial Black]Nel dubbio accellera[/font]

                                Commenta


                                • #46
                                  il merlo è un ottima macchina la usiamo in un impianto d essiccazione x ammucchiare granaglie ormaida anni ma nn fare l errore d prenderlo d sette metri, prendi un nove t può venire utile x molte atre cose, si scopre col tempo
                                  D'altra parte devo dire che avendo spesso le ruote immerse nella granaglia ho avuto qualche problema con l'impianto frenante

                                  Commenta


                                  • #47
                                    Caro Deut130...cosa vuoi saper del mercato del usato!!!
                                    dalle mie parti è arrivato esattamente un anno fa un merlo multifarmer 30.9...ha già oltre 1500ore di lavoro, fa praticamente tutto!!! anzi, forse fa proprio x te, perchè con questa belva fa proprio movimentazioni bigballer, rotoballe, accatastamento pacchi di refili di abete, carico letame,,,e questo si è fatto per fino il scavo della stalla...senza contare le ore in trincea di silomais!!!! da considerare che finora è l'unico in zona,!! se hai una mezza idea...compralo e come marca ti consiglio appunto quello prima elencato!!! spero di esserti stato di aiuto, per ulteriori informazioni, contattami pure..sono a tua disposizione. .ciao ciao, compralo, così poi ci beviamo qualcosa,, e farei anche un viaggietto per vederlo all'opera??? ancora ciao ciao a tutti

                                    Commenta


                                    • #48
                                      io ho un manitou mlt 730-120 ls turbo praticamente 120 cavalli 30 quintali di portata ha 3 anni e 3400 ore va benissimo x fare tutti i lavori il problema sono le rotture continue (4 volte le canne del braccio 3 il pistone che raddrizza la benna, fanali che non vanno mai cuscinetto della ventola di raffreddamento mi sembra, filo dell'accelleratore, motorino d'avviamento e altre che non ricordo) e con quello che è costato forse meglio prendere il merlo che costa meno dopo pero non so come vada noi abbiamo preso manitou xche avevamo sentito parlare male del merlo da un nostro vicino

                                      Commenta


                                      • #49
                                        merlo

                                        ho appena comprato un merlo 28.8 plus e per quanto riguarda il traino non ci sono problemi su strada. Attenzione all'omologazione come macchina operatrice altrimenti oltre a non poter circolarte in strada non si dovrebbe neppure utilizzare il gasolio agricolo in quanto non è possibile denunciarla all'u.m.a. almeno è quanto mi hanno detto i rivenditori. Per quanto poi riguarda il merlo, solo con gancio di traino (almeno gli ultimi modelli) c'è la possibilità di avere il bloccaggio differenziale totale. e sempre se non ricordo male, con 50q hai solo il bloccaggio posteriore, oltre ti danno il totale. A parte questo è un mostro e soprattutto, almeno nelle mie zone, costa molto meno di manitou e jcb da preventivi fatti.

                                        Commenta


                                        • #50
                                          Originalmente inviato da 936 VARIO Visualizza messaggio
                                          ho appena comprato un merlo 28.8 plus e per quanto riguarda il traino non ci sono problemi su strada. Attenzione all'omologazione come macchina operatrice altrimenti oltre a non poter circolarte in strada non si dovrebbe neppure utilizzare il gasolio agricolo in quanto non è possibile denunciarla all'u.m.a. almeno è quanto mi hanno detto i rivenditori. .
                                          Che una macchina operatrice non possa circolare su strada è un emerita sciocchezza(al limite non può trainare),come lo è il fatto che non possa essere iscritta all'UMA(ne ho due).
                                          Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....

                                          Commenta


                                          • #51
                                            merlo

                                            scusa volevo dire non può trainare. per quanto riguarda l'omologazione, se operatrice agricola può richiedere il gasolio agricolo, se macchina operatrice, caro mefito, neanche se lo chiedi al parroco ti danno il gasolio agricolo. le omologazioni sono tre : macchina operatrice, operatrice agricola, trattrice agricola.

                                            Commenta


                                            • #52
                                              Originalmente inviato da 936 VARIO Visualizza messaggio
                                              scusa volevo dire non può trainare. per quanto riguarda l'omologazione, se operatrice agricola può richiedere il gasolio agricolo, se macchina operatrice, caro mefito, neanche se lo chiedi al parroco ti danno il gasolio agricolo. le omologazioni sono tre : macchina operatrice, operatrice agricola, trattrice agricola.
                                              Se lo chiedi al parroco certamente no, ho due "macchine operatrici" iscritte all'UMA e per cui utilizzo legittimamente gasolio agricolo in quanto adibite a lavori agricoli.
                                              L'operatrice agricola non sapevo manco esistesse,ma se lo dici non vedo perchè non ti dovrei credere,forse per il fatto che in altri casi hai scritto sciocchezze?
                                              Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....

                                              Commenta


                                              • #53
                                                ciao a tutti,
                                                qualcuno di voi usa un telescopico per riempire le trincee di silomais?
                                                Come va per questo utilizzo?

                                                Commenta


                                                • #54
                                                  X interessato

                                                  Qui da me una grossa azienda usa il telescopico Caterpillar x fare la trincea con un ford tw (non ricordo il numero 25 o 35) zavorrato a pestare.
                                                  Lo guida il mio vicino di casa che lavora li e mi ha detto che si trova bene ma che per la grande quantità di trinciato che fanno e visto che i campi sono vicini alla stalla è sempre preso per il collo...inoltre ogni anno alla fine della campagna devono registrare il braccio che spingendo si piega.altro punto a sfavore è l intasamento della grata del radiatore e ogni 2-3 ore deve scendere smontarla e pulirla...percio dal prossimo anno pensano di tornare a fare quel lavoro con la ruspa che hanno in azienda...

                                                  Commenta


                                                  • #55
                                                    Originalmente inviato da Paoljno
                                                    Complimenti Novae, facci sapere come va
                                                    vi avevo promesso che dopo una settimana vi davo le prime impressioni
                                                    è passato un anno e mezzo, ma non potevo scrivervi perche dal multifarmer non sono piu' sceso .
                                                    Scherzi a parte ormai ha all'attivo 2600 ore penso sia una dimostrazione di quanto sia realmente un mezzo tutto fare. Sicuramente frutto di un gran progetto, mezzo dalle prestazioni piu' che soddisfacenti,
                                                    un grande pecca c'è: l'assemblaggio ho avuto parecchie cose noiose dovute a cattive tarature di valvole, regolazioni fatte male, usure di tubi per strofinio fusibili che saltano ecc ecc. quelle cose che ti fanno arrabbiare perchè evitabili con una maggior cura nel montaggio.
                                                    Se avete domande sono qui a disposizione
                                                    saluti e scusate per il ritardo

                                                    Commenta


                                                    • #56
                                                      chi lo costruisce il new holland lm 5000?

                                                      volevo sapere se qualcuno sa chi costruisce la gamma lm5000 di new holland.....................mi sembra di aver capito che si tratti di manitou....e sopratutto se monta il motore nef....

                                                      Commenta


                                                      • #57
                                                        il new holland lm5000 è costruito da cnh nello stabilimento di lecce (dove fanno anche dozer e pale)
                                                        si il motore è il nef

                                                        la serie prima era costruita da manitou
                                                        [color=black][font=Arial Black]DDG[/font] ([i]Dag Dal Gas) [/i][/color]

                                                        Commenta


                                                        • #58
                                                          Telescopico

                                                          Salve a tutti.
                                                          Secondo voi quali sono le migliori marche di telescopici e quali sono state le vostre esperienze?
                                                          Qual'è il tipo di cambio più adatto per un telescopico?

                                                          Il telescopico ke servirebbe a noi deve alzare fino a 8-9 m, verrebbe prevalentemente impiegato in ambito agricolo come la raccolta dei balloni in campagna. Non è richiesta grande potenza, ma vorremmo un mezzo ke non avesse i problemi di surriscaldamento dell'olio cambio (le nostre pale snodate hanno questo problema). Per favore non suggeritemi un trattore con le forche, l'abbiamo avuto e ha riscosso scarsi risultati e inoltre non alza fino a 8-9 m.
                                                          grazie

                                                          Commenta


                                                          • #59
                                                            ciao...secondo me le marche dei telescopici che fanno il caso tuo sono new holland jcb e alcuni modelli manitou infatti queste marche propongono al contrario delle altre macchine cambi meccanici(power shift).
                                                            Nel mio paese un allevatore ha il jcb 535-95(35 quintali 9.5 metri) ha quasi 3000 ore ed è contentissimo
                                                            due hanno il new holland LM435A uno è stato usato solo dagli operai ha 4000 ore (due anni) e ha avuto vari problemi
                                                            l'altro ha 900 ore e x adesso mi dicono che nn ha avuto nessun problema
                                                            il manitou ce l'ha un altro allevatore ma nn l'ho mai visto lavorare.
                                                            secondo il mio modesto parere sconsidererei indubbiamente quelli con trasmissione idrostatica,quindi punterei sui meccanici..tra i tre elencati prima secondo me il migliore è il jcb perchè ha il baricentro più basso e quindi è più stabile..a te la decisione.....auguri

                                                            Commenta


                                                            • #60
                                                              Originalmente inviato da 3350 Visualizza messaggio
                                                              Salve a tutti.
                                                              Secondo voi quali sono le migliori marche di telescopici e quali sono state le vostre esperienze?
                                                              Qual'è il tipo di cambio più adatto per un telescopico?
                                                              come ho gia postato sopra sono un possessore di merlo multifarmer 30.9 acquistato un anno e mezzo fa, ricordo che avevo le tue stesse titubanze per quel che riguarda il cambio( le voci di tizio e di caio che avevano problemi di surriscaldamento si rincorrevano) mi son fidato del concessionario che mi dicieva che erano stati risolti, era cosi'.
                                                              Ti assicuro che anche in caso d'uso impegnativo, come per esempio l'insilaggio del trinciato di mais (250 ore a stagione) o traino di rimorchio in salita (sono di Belluno) problemi non ne ho avuto. Si coglie, questo si, la perdita di potenza dell'unità idrostatica ma penso sia compensata dalla dolcezza nelle manovre.
                                                              Come altezza è un 8.5 e per la raccollta di balloni è una bomba. Per le altre marche non li ho provati e quindi mi limito a dirti che alla luce dell'esperieza fatta sul mio non ho visto (nelle Fiere) dei prodotti con soluzioni tanto migliori di quelle adottate sul mio.
                                                              Per quel che riguarda i problemi riscontrati rileggiti il mio post e se hai altre domande chiedi pure .
                                                              Ciao Novae

                                                              Commenta

                                                              Caricamento...
                                                              X