MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Dumper Icom DR12 in fase di "restauro"

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • #31
    Ieri, visto che la giornata era discreta e la luce pure, ho approfittato per un piccolo servizio fotografico a Cricchetto, in una pausa fra i vari carichi di legna e di ramaglie. La "roba strana" di legno attaccata con banali fascette a strappo alla parte anteriore è semplicemente la parte della movimentazione verticale per lo spartineve. L'ho costruita in legno per fare una verifica di fattibilità, per evitare di far perdere tempo al fabbro.

    Click image for larger version

Name:	IMG_0828.JPG
Views:	380
Size:	4,71 MB
ID:	1278023Click image for larger version

Name:	IMG_0829.JPG
Views:	409
Size:	3,57 MB
ID:	1278022Click image for larger version

Name:	IMG_0830.JPG
Views:	378
Size:	3,97 MB
ID:	1278024Click image for larger version

Name:	IMG_0831.JPG
Views:	396
Size:	4,15 MB
ID:	1278025Click image for larger version

Name:	IMG_0837.JPG
Views:	381
Size:	3,25 MB
ID:	1278026Click image for larger version

Name:	IMG_0838.JPG
Views:	378
Size:	2,63 MB
ID:	1278027Click image for larger version

Name:	IMG_0844.JPG
Views:	382
Size:	2,26 MB
ID:	1278028
    Attached Files

    Commenta


    • #32
      Da molto tempo non scrivo aggiornamenti... è doveroso ringraziare nuovamente chi mi ha dato una mano e mi ha messo sulla giusta strada per capire come rimettere in funzione il piccolo dumper. Ora è passato praticamente un anno da quando questo piccolo ATV è in funzione, attivo e arzillo nonostante le tante primavere che ha sul groppone. Non ho smesso di aggiungere cosucce varie, tipo un terminale al tubo di scarico fumi del motore, un lampeggiante arancione, una barra led che illumini seriamente un pò distante, una scatola elettrica con interruttori per gestire il tutto (e anche qualche altra cosa che magari aggiungerò in futuro), un paio di cassette porta attrezzi (un paio di carrucole "snatch block", alcune fasce, un pò di grilli...), un verricello a mano che si può anche usare separatamente. Allego un paio di foto, in questo momento in allestimento "cisterna" per irrigazione a distanza.

      Edit: niente immagini... mi compare un messaggio di errore che mi dice che ho esaurito lo spazio a disposizione.

      Metto anche il link di un breve video, molto tempo fa qualcuno aveva scritto di farne uno, giusto per ascoltare il motore... se vi interessa, potete vederlo qui:

      Commenta


      • #33
        Dumper Icom. L'impresa edile di mio padre possedeva due Dumper Icom: il modello qui menzionato con motore Ruggerini e il precedente con motore Oria. Quello con motote Ruggerini è stato venduto molti anni fa, mentre quello con motore Oria è ancora funzionante anche se fermo da parecchi anni. Questi Dumper hanno una particolarità 'storica' infatti gli assali pare provengano dalle Jeep Willy americane della 2^ guerra mondiale (se ricordo bene hanno stampigliato USA sul differenziale). La Icom era un'azienda di Napoli specializzata appunto nel recupero di residuati bellici. Il motore Oria è monocilindrico diesel (circa 500 cc) con avviamento a strappo e 4 marce avanti + R. La trasmissione è a catena dall'albero motore all'albero di trasmissione. L'impianto frenante è sempre stato un problema. Se qualcuno fosse inyeressato posso fornire particolari e foto. Purtroppo non ho la targhetta della Oria, ma ho ancora quella sul motore.

        Commenta


        • #34
          Ciao, grazie molte per le utili info aggiuntive!
          Confermo che gli assali provengono dalle Willys della 2a guerra mondiale... e che l'impianto frenante è stato impegnativo da sistemare.
          Lavorandoci avevo avuto il dubbio che la Icom facesse proprio recupero di residuati bellici... ora tu me lo confermi.

          Per quanto riguarda il motore, mi farebbe piacere avere un riscontro sul suo attuale funzionamento: produce un pò di fumo, normalmente, un pò di più quando percorro una salita (sarà per via del filtro dell'aria a bagno d'olio che in pendenza fa "respirare" un pò di olio in più al motore???) ma gira come un orologio e l'olio motore è sempre a livello giusto. Hai potuto vedere il video che ho allegato sopra?
          Finora Cricchetto non ha sbagliato un colpo, e ha spostato un buon numero di tonnellate di legna nel bosco del mio vicino, e dal bosco fino a casa sua. Funzionamento eccellente, ed ora i freni fermano il mezzo anche quando sul cassone ci sono 5 o 6 quintali di legna, pure in discesa.
          Mi farebbe piacere avere qualche info in più riguardo al motore Ruggerini: purtroppo non sono mai riuscito a trovare il manuale del CRD90 (il motore effettivamente presente), ma ho solo il manuale dei motori "CRD_951_100_P100_101" e il "ET_Liste_Motor_Ruggerini_CRD_100". Sono gli unici documenti in cui ho trovato sufficienti corrispondenze fra quanto vedevo scritto e quanto vedevo realmente sul motore di Cricchetto.
          In particolare sarei curioso di capire la cilindrata e la potenza (e la coppia) del CRD90, e anche se gli intervalli di manutenzione per il CRD100 si possono applicare al CRD90 (perso di si, ma è opportuno chiedere info a chi magari ne sa di più di me).

          Grazie di nuovo!

          Commenta


          • #35
            Ho visto il video, il motore Ruggerini è un gran bel motore; è stato bello riascoltarlo! Grazie. Come dicevo, il nostro con quel motore è stato venduto molti anni fa e non ho nulla che lo riguardi. Il fumo nero non è normale, forse dipenderà dal troppo olio nel filtro dell'aria (?). Quello che possiedo io è ancora tutto originale (è cambiato solo il colore che non è più azzurro carico e giallo, ma rosso). Purtroppo però non ho nè libretto nè targhetta del costruttore, solo la targhetta del motore. Tra qualche tempo vedrò di toglierlo dalle ragnatele per pubblicare qualche bella foto.

            Commenta


            • #36
              Dumper ICOM qualche foto della versione con motore ORIA a Verolanuova BS

              Commenta


              • #37
                Spettacolo!
                Grazie per le foto!
                Leggere che il motore del tuo è stato costruito nel 1966 fa un certo effetto... ha qualche anno più di me.
                Vedo che sotto al sedile c'è una cassetta porta attrezzi che è presente anche sul "mio" (nel mio caso contiene qualche catena e un paio di cinghie a cricchetto).
                Il motore e il cambio sono effettivamente differenti, ma la trasmissione finale mi pare uguale.

                Spero che tu possa rimetterlo in moto quanto prima!

                Commenta

                Annunci usato

                Collapse

                Caricamento...
                X