MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Escavatori - analisi dei prezzi...

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • ciao Max la ditta che dici che ha gli Hyundai è Abbiate di Sezzadio (AL)? loro han sicuro un 450 e un Cat 345....e vari Perlini DP705
    Fede, BID Division Member

    Commenta


    • Ciao max

      tu hai detto che hanno risparmiato il 20% rispetto ha una pala Volvo,ma scusa,se costa il 20% in meno ci sara un motivo o è quel 20% con il quale ti fanno pagare il machio Volvo???non so se mi speigato bene

      Cioò se costa meno ci sara un motivo,secondo te dove puo essere questo motivo??ci sarà qualcosa in meno rispetto alla pala della Volvo...sbaglio??e questo punto che non mi è chiaro

      Grazie
      ...demolire per riqualificare...

      Commenta


      • Quel 20% in meno sotto diversi punti di vista li potremo riscontrare !!
        infatti per movimentare grossi volumi di materiale e lavorare 10 / 11 ore al giorno l'azienda ha scelto una L 180 E Volvo , garanzia assoluta !!!
        Mentre come macchina di scorta ha scelto una casa diversa che secondo loro risparmiando subito un 20 % dovrebbe offrire lo stesso servizio poi alla rivendita del prodotto si vedrà !!!
        Barcollo ma non mollo !!

        Commenta


        • Ciao a tutti,sempre sulla questione prezzi macchine e assistenza,ogni marchi ha pregi e difetti e nessuno lo nega,i pareri di tutti sono ben acceti(anche dei cosi detti ragazzini,che cosi ragazzini non sono),il conessionari Cat hanno un costo più elevato per i servizi,hanno al loro interrno un officina solo specifica per revisione cilindri idraulici,motori termici,pompe idrauliche e trasmissioni più relativi banchi prova per tutti i componenti prima citati,non penso che altri concessionari siano cosi forniti.Ma come si e detto ogniuno e libero di fare quello che vuole,io sono il primo a dire che tutte le macchine sono affidabili,ma purtroppo i servizi si pagano.Ciao a tutti.

          Commenta


          • Originalmente inviato da E 485 Visualizza messaggio
            Quel 20% in meno sotto diversi punti di vista li potremo riscontrare !!
            infatti per movimentare grossi volumi di materiale e lavorare 10 / 11 ore al giorno l'azienda ha scelto una L 180 E Volvo , garanzia assoluta !!!
            Mentre come macchina di scorta ha scelto una casa diversa che secondo loro risparmiando subito un 20 % dovrebbe offrire lo stesso servizio poi alla rivendita del prodotto si vedrà !!!
            Ok cosi al cosa mi torna,quindi come mezzo principale scelgono Volvo( e fanno più che bene) e poi come scorta scelgono una casa diversa!
            Sicuramente volvo è un garanzia....questo è fuori discussione e nessuno ha mai detto il contrario,volevo solo capire questo 20% in meno!!

            Originalmente inviato da caterperez Visualizza messaggio
            Ciao a tutti,sempre sulla questione prezzi macchine e assistenza,ogni marchi ha pregi e difetti e nessuno lo nega,i pareri di tutti sono ben acceti(anche dei cosi detti ragazzini,che cosi ragazzini non sono),il conessionari Cat hanno un costo più elevato per i servizi,hanno al loro interrno un officina solo specifica per revisione cilindri idraulici,motori termici,pompe idrauliche e trasmissioni più relativi banchi prova per tutti i componenti prima citati,non penso che altri concessionari siano cosi forniti.Ma come si e detto ogniuno e libero di fare quello che vuole,io sono il primo a dire che tutte le macchine sono affidabili,ma purtroppo i servizi si pagano.Ciao a tutti.
            Perfettamente d accordo con te..se si vogliono i servizi bisogna pagarli,non si scappa d questa cosa!
            ...demolire per riqualificare...

            Commenta


            • Senso critico...

              Ma fino a che punto sono così necessari certi servizi?...siamo sicuri che dietro delle offerte di un certo tipo non ci siano semplicemente dei meccanismi commerciali per tenere in piedi delle strutture che ormai ci sono (vedi officina per la revisione cilindri delle macchine usate CGT) e che in qualche modo devono girare....anche creando delle esigenze di cui magari si potrebbe fare a meno....(vedi offerte dei gruppi rigenerati con contratti di manutenzione programmata a costi determinati "per prevenire il guasto".....).
              Si tratta secondo me di sviluppare un po' di senso critico.....non venitemi a raccontare che per forza di cose a x-mila ore un cilindro di sollevamento va sostituito secondo dei precisi calcoli perchè io proprio non ci sto a sentire queste cose....e allora ecco che piove dall'alto l'offerta con dei costi competitivi rispetto al cilindro nuovo....ma quanti di voi, dico quanti di voi lavorano seriamente movimento terra e non ci girano solo intorno, a un tot. di ore hanno sostituito i propri cilindri di sollevamento perchè malandati, usurati (qui si parla di usura e non di incidenti)....vi dirò che a me non è mai capitato e le nostre macchine come minimo le abbiamo sempre portate ad almeno 10-12.000 ore senza problemi seri ma soprattutto senza mai cambiargli i cilindri.
              Questo dei cilindri è un esempio....come ce ne sono tanti.
              La risposta solita di chi propone queste cose è "Ma potrebbe capitare". E io rispondo che potrebbe anche capitarmi di finire sotto il tram ma non per questo vado in giro con l'armatura medioevale.
              Risposta "Dai nostri calcolo statistici la tal macchina a x-mila ore ha molte probabilità che rompa quel componente" (ragazzi la tal macchina è un CAT....mica un Doosan o un Hyundai o un "bavosissimo" New Holland...che a x-mila ore non ha mai rotto quel componente)...ma allora se sai che la tua macchina statisticamente si romperà a x-mila ore i casi sono due: o mi racconti una balla enorme per vendermi a caro prezzo un servizio di cui non ho bisogno...oppure mi vuoi vendere una macchina che dici la migliore del mercato (e che tale non è se è vero che si rompe a intervalli statisticamente stabiliti ) a un prezzo da disonesto. Punto.
              Non penso ci sia nulla da aggiungere. Il servizio deve ovviamente funzionare e deve essere presente all'occorrenza, così come i ricambi ma....deve essere pagato il giusto al momento giusto. Punto.
              Se poi ci vogliamo illudere del contrario allora tutto va bene. A questo punto, però, preferisco noleggiare un mezzo con dei costi fissi e allora mi tolgo ogni problema in merito. E infatti il grande business di CGT è proprio il noleggio e l'usato che ne deriva con tutta l'organizzazione efficientissima che ci sta dietro ma...per quanto riguarda la vendita e il relativo servizio....lasciamo perdere: tutto sta alla singola filiale e alle persone che ci lavorano (difatti all'interno dello stesso dealer lo sanno molto molto bene....).
              Costantino Radis

              Commenta


              • Rivisionare un cilindro idraulico,vuol dire sostituire le tenute,che lo si faccia a 5000 o 20000,si sostituiscono solo le tenute,almeno che il cilindro abbia la cromatura rovinata o grossi segni sullo stelo,non esistono contratti che ti obbligano a sostituire cilindri idraulici ad ore stabilite,questa cosa dove e stata detta o scritta?,il programma scambio lo hanno tutti i concessionari in caso di rottura dei componenti,e non solo quelli Cat.La manutenzione programmata non sei obligato a farla,poi se pensi che i contratti sono una fregatura,pensala come vuoi,se il prezzi e troppo alto ci sono macchine che costano meno e vanno bene,non c'è molto da dire ogniuno e libero di dire la sua e trarre le sue conclusioni,io sono del parere se un prodotto e azzecato qualunque sia la marca va apprezzato.Ciao a tutti e buona notte.
                Ultima modifica di

                Commenta


                • mah...io ogni volta che leggo quel che scrive costantino ci rimango.ragionamenti veri i suoi dove mi pare di intuire ci sia dietro una grande esperienza e neutralita' nel giudicare le cose.



                  visto che siamo in tema e parliamo di servizi di assistenza post vendita.......

                  cosa ne pensate dell'estensione di garanzia che viene offerta (non so se lo fanno tutte le case oppure no...a me ad esempio al momento dell'acquisto sono stato portato a conoscenza di questo) che allo scadere dell'anno di garanzia dopo l'acquisto della macchina nuova...pagando una cifra che mi e' parso di capire si aggiri attorno ai 3000 euro....viene prolungata la garanzia per altri 2 anni .
                  vi pare una cosa fattibile ?

                  Commenta


                  • Dalle mie parti si dice
                    "parli come un libro stampato"

                    Ineccepibile ed inattaccabile.
                    Sono in pieno accordo con quanto dice Costantino che si mostra schietto e di grande esperienza.

                    E' vero che per una macchina impeccabile l'assistenza dovrebbe non servire, ma sulle macchine ci sono degli uomini e per vari fattori , chi più chi meno, necessita ricorrere all'assistenza.
                    E se la miglior assistenza al mondo (sulla carta ) non è all'altezza del blasone che porta, per quale motivo devo pagare di più ?

                    Commenta


                    • Guardate che la revisione dei cilindri di sollevamento e penetrazione ecc viene fatta...ci metto la mano sul fuoco,in particolare c'è una gross azienda che dopo un tot di ore fa rivisionare tutti i cilindri dei bracci HRD dei propi mezzi siano essi Cat Liebherr o Komat'su...
                      Liberi di crederci e non crederci..a me non cambia nulla e non mi viene in tasca nulla a dirvi cosi,sta di fatto che ho sentito e ho VISTO tale operazione.

                      Come detto da Coach non si fanno cosa straordinarie ma cambiano le gaurnizioni si visiona lo stelo se ha rotture o crepe ecc..si visona il pacchetto pistone
                      ...demolire per riqualificare...

                      Commenta


                      • Originalmente inviato da AwO Visualizza messaggio
                        Guardate che la revisione dei cilindri di sollevamento e penetrazione ecc viene fatta...ci metto la mano sul fuoco,in particolare c'è una gross azienda che dopo un tot di ore fa rivisionare tutti i cilindri dei bracci HRD dei propi mezzi siano essi Cat Liebherr o Komat'su...
                        Liberi di crederci e non crederci..a me non cambia nulla e non mi viene in tasca nulla a dirvi cosi,sta di fatto che ho sentito e ho VISTO tale operazione.

                        Come detto da Coach non si fanno cosa straordinarie ma cambiano le gaurnizioni si visiona lo stelo se ha rotture o crepe ecc..si visona il pacchetto pistone
                        Ma gli HRD sono una cosa a parte, immagina cosa puo' accadere se cade un braccio di 30 mt...............io l'ultimo escavatore al quale ho revisionato i martinetti e' stato il mio vecchio FE24 (che uso con il martello) che oramai sopra le 30.000 ore ha avuto bisogno della cura.........

                        Commenta


                        • Come al solito pienamente d'accordo con costa ...hai centrato uno dei punti chiave del marchio piu' imporatante...effettivamente a volte anche a me e' capitato di sentire o leggere la storia dei calcoli statistici sulla rottura di alcuni componenti della macchina ..e mi sono sempre chiesto il motivo perche' se cat sa che alcuni componenti ad un TOT-X di ore potrebbero rompersi non li migliora invece di puntare su un servizio assistenza ...(Ma non ci vuole un genio a capire perche'..

                          Riguardo al discorso sostituzione cilindri idraulici a parte ruttura di guarnizioni interne con al seguito perdita olio idraulico ..non sono molto daccordo sul discorso che un cilindro di sollevamento va sostituito secondo dei precisi calcoli ...ho visto tantissime macchine con quasi 15000-20000 senza grossi problemi di questo tipo ...Poi se uno vuole farli revisionare periodicamente e' libero di farlo...
                          Giorgio - MMT STAFF

                          Commenta


                          • Ma se una durasse 20 anni .... od anche 15 solo con la manutenzione ordinaria ???? Quante unità avremmo immesso sul mercato ... considerando un turn over con così lungo tempo
                            Paolo Raffaelli

                            Commenta


                            • Io ho il meccanico interno, bravissimo, mi fa guadagnare piu' lui di qualsiasi altro dipendente, purtroppo il vero business per i venditori e' l'assistenza e i ricambi dove ti massacrano.

                              p.s. al "pericolo" meccanici interni stanno ovviando con l'ABUSO di elettronica che ti costringe ad andare da loro.

                              Commenta


                              • Scusa Awo ma non ho capito a quale mia frase ti riferisci.

                                Commenta


                                • bravo costantino mi hai tolto le parole le volevo scrivere io ste cose ..... tot ore revisionare cuscinetti cambi ... tot ore revisone converter ....io ho una vecchia FIAT 10 mai aperto i riduttori gli controllo olio e va ....

                                  Commenta


                                  • Ciao a tutti,perchè inventate calcoli che nessuno propone?Il calcolo sulla vita delle tenute cilindri questa e nuova chi lavrebbe proposto?Revisioni obbligatorie sui motori,trasmissioni,pompe ecc,ecc.....mai esistite,ci sono dei componenti tipo il turbo,pompa acqua,e altri particolari che adesso non ricordo,Liebheer consigliava di rivisionare le pompe idrauliche sulla serie 521-541-551 pale gommate,consigliava non obbligava.Ciao a tutti.

                                    Commenta


                                    • mmmh notevole l argometazione,quindi sarebbero tutti scemi quelli che spendono soldi nel controllo del cilindri non solo sui bracci HRD????quindi le grandi ditte che fanno questi controlli hanno soldi da sbattere via???
                                      Non ci stiamo basando forse su mezzi diversi??

                                      E' OVVIO che i mezzi di oggi richiedono controlli diversi da quelli di una volta

                                      E' OVVIO che con l avvento dell elettronica le cose in certi casi peggiorino,da che mondo è mondo l elettronica fa scherzi,ma quanti vantaggi da???

                                      E non venite a dirmi che l elettronica è na fregatura,perchè è la cazzata del secolo..certo dipende dovi si applica,ma io la ritengo utile in molti casi,e dipende anche a chi va in mano
                                      Ultima modifica di
                                      ...demolire per riqualificare...

                                      Commenta


                                      • Per caterperez: guarda che i contratti di manutenzione preventiva sono proposti eccome!!!....si tratta di offerte mirate verso certi gruppi (i primi sono proprio i cilindri) dove, per riuscire a mantenere in piedi un apparato produttivo di un certo tipo (vedi officine come riportato sopra), ti viene proposto di cambiare alcune parti della tua macchina a dei prezzi concordati. Ovvio che tu sia libero di accettare oppure no ma quando ti vengono proposti ti vengono riportati dei casi statistici di rottura e ti viene palesemente detto "Ti stai avvicinando a quel monte ore dopo il quale quella rottura è più probabile che avvenga. Se non vuoi rischiare mi dai x-mila euro e ti monto il tal componente rigenerato". Su questo punto non ci sono santi che tengano: si tratta di uno dei business maggiori dei più randi dealer CAT non solo in Italia.
                                        Voglio inoltre precisare che il mio non è un accanimento contro CAT ma solo uno sprone a ragionare sui prezzi che vengono proposti al mercato. Qui in Torino è pieno di aziende che, non appena scaduta la garanzia, corrono a farsi fare la manutenzione alle proprie macchine CAT presso la Nord-Tractors, uno dei maggiori (e più seri) commercianti europei di macchine CAT usate. Pur usando ricambi originali (acquistati direttamente da CAT visto il suo elevatissimo numero di macchine trattate ogni anno) il costo è sensibilmente più basso.
                                        Altro punto su CAT: come tutti i costruttori ha mezzi riusciti e meno riusciti. Vorrei però che si uscisse dal falso mito della qualità a tutti i costi. Ho visto macchine con poche migliaia di ore lavorare fianco a fianco con macchine della concorrenza, utilizzate dal titolare aziendale, con usure e rotture del tutto anomale che non erano per nulla presenti sugli altri mezzi con un numero di ore lavoro superiore di circa 3/4 volte. Vogliamo farci un giro sull'altopiano di Asiago e visitare un po' di cave?....lì i 330 non li vogliono più nemmeno sentire nominare. E così anche altrove...

                                        Riguardo gli interventi di manutenzione profondi (vedi revisione dei cilindri tanto per fare un esempio) secondo il mio parere personale, vanno effettuati quando è necessario. Lavorare sull'ordinario, controllare sempre molto bene la macchina ed effettuare quegli interventi quando la cosa si deve fare. Solo uno sprovveduto non riesce ad anticipare un danno di questo tipo: ci sono mille segnali che anticipano la rottura di una pompa, la sostituzione di una guarnizione, la ricromatura di un cilindro e così via. Pianificare un intervento del genere rientra secondo me nella normalità di quanto può accadere a una macchina e questo capita con tutti i mezzi oggi presenti sul mercato....ma aderire a certe forme di "impiccagione" secondo me deve fare riflettere un po'. Tutto qui.

                                        Per caterperez: riguardo poi la revisione di un cilindro non è assolutamente detto che l'intervento si limiti a quanto hai detto tu perchè la rigatura della cromatura non deve per forza di cose essere causata da un urto anche minimo (di un ferro tanto per fare un esempio classico del settore delle demolizioni) ma può - e spesso accade proprio così - essere provocata proprio dalla difettosità di un pacco di guarnizioni che, non sostituito alle prime avvisaglie, va a generare un funzionamento anomalo del cilindro stesso. Vi è da dire che, su alcune macchine ritenute "di serie B" questo non accade più da tempo proprio perchè la tecnologia applicata ai cilindri è di ottimo livello (che non ricorda, finalmente, il cessare delle sporcature di olio sui Fiat-Hitachi quando è stata introdotta la tecnologia Kayaba sui cilindri?). Nel momento in cui statisticamente mi viene detto che un cilindro a tot ore può avere certi inconvenienti....guarda....a me la cosa puzza un pochino....o si tratta di una abile strategia di marketing - cosa che credo fermamente con tutto il cuore e a cui richiamo molto semplicemente l'attenzione degli operatori del settore ponendo molta attenzione e senso critico a quanto vi viene proposto - oppure si potrebbe trattare di un lampante caso di "difettosità progettata" per intercettare gli ulteriori proventi che derivano dalla successiva manutenzione e sostituzione dei componenti.

                                        Non vedo perchè nei paesi nord europei questi siano argomenti di discussione comuni che trattano anche riviste come la nostra "Altroconsumo" (che parlano anche di MMT e svolgono confronti molto aperti e generosi sul tema) mentre qui da noi, nella nostra ottica tipicamente italiana del mantenere sotto le lenzuola i segreti di pulcinella, ci si scandalizzi a parlarne. Forse che qualcuno si senta un po' preso in giro e dia fastidio che tutti se ne accorgano?

                                        Visto che qui si parla di prezzi....e cavolo parliamone!...magari anche in modo un po' meno chiuso.
                                        Costantino Radis

                                        Commenta


                                        • Ciao Costantino, ammetto che le cose che dici hanno un senso ed effettivamente la cosa "puzza un pò".... però perchè anche altri grandi costruttori come Komatsu, Liebherr e Volvo, insieme ai propri concessionari, stanno iniziando ad intraprendere la strada iniziata da CAT??? Contratti programmati di assistenza, finanziamenti, usato certificato..... insomma sono servizi che stanno facendo gola anche agli altri costruttori.... vuol dire che gli operatori sono diventati tutti scemi e i costruttori di mmt ci marciano sopra????
                                          Aiutatemi a capire....
                                          Vincenzo - Per ricordare un amico

                                          Commenta


                                          • Per CAT320 .... scemi no, assolutamente c mancherebbe altro che si usassero certe terminologie.
                                            Ingenui a volte sarebbe meglio .... qui si parla sempre, poi quando si scende nel discorso prezzi TUTTI ZITTI con le bocche cucite !!!
                                            Guardate l'argomento Prezzi Escavatori: pochi hanno risposto come Riccardo.
                                            Ma di cosa avete paura ??? Si può sapere ???? ..... visto che siete tutti pratici, chi più e chi meno, della manutenzione (ordinaria, programmata e preventiva) cominciate a postre i costui di queste voci
                                            Paolo Raffaelli

                                            Commenta


                                            • Beh ma scusate,qui mi sembra che la cosa sta prendendo vie un pò strane,do ragione a costantino sl discorso prezzi,però non mi pare che Cat Liebherr Volvo ecc siano ladri e che NH FH e company siano tutti onestissimi,anzi mi par che tra tutti cercano di fare guadagno attacandosi su tutto,qui non mi pare propio il caso di criminalizzare Cat o altri per il discorso delle manutenzioni controllate
                                              Anche perchè domani puo scrivere uno che ha tutti Cat e dire che FH NH Volvo ecc sono dei furbi,perchè ti fanno fare contratti x,y,z...tutte le case e dico tutte marciano sopra a queste cose

                                              Ti dico che a Tot ore devi fare cosi,non vuoi farlo???va benissimo se poi ti si ferma il mezzo sono caxxacci tuoi..nessuno obbliga a fare determinate cose.
                                              Per me gli operatori non sono ingenui,se ne possono trovare,ma vi garantisco che quelli seri...ci capiscono e non poco,e sopratutto non si fanno fregare da nessuno...
                                              ...demolire per riqualificare...

                                              Commenta


                                              • Non è questione di fare polemica ... ma secondo te, perchè non esiste un listino ufficiale delle Macchine Movimento Terra ? Te lo sei mai chiesto ? Le associazioni di categoria, e la maggior parte degli autotrasportari che avevao i medesimi listini delle MMT fecero una vera e propria guerra per avere listini chiari e trasparenti ... adesso li trovi emessi direttamente dalle case madri, poi su questi ultimi vengono calcolati gli sconti da applicare (a seconda del tipo del cliente ecc...)!!!
                                                Però almeno saprei che un Cat, un NH, un Volvo e così via ... costa di listino reale X Euro e che su questo prezzo c'è un margine di Y % da applicare .... da Trento a Palermo !!!!
                                                Concordi con questo pensiero ..... ?
                                                Paolo Raffaelli

                                                Commenta


                                                • Si che me lo sono chiesto,e la ripsosta sta nel fatto che tutte le case hanno gli interessi per fare i loro prezzi in modo ingiustificato,inserendo ogni cosa che possa inalzare il prezzo finale del prodotto!!ma si sa che tutti tirano acqua al propio mulino.. se il dicorso è messo su questi termini posso concordare con te!!Basta che non si faccia un discorso valido solo per poche case costruttrici,perchè non è cosi..tutte trovano il modo di farti spendere prima e dopo il più possibile,prima con il mezzo nuovo e dopo con i pezzi di ricambio,che li fanno pagare come oro colato..e la cosa si è sempre saputa,non è una novita di questi gg e da tempo che si sa...

                                                  Io ti do ragione che ci dovrebbe essere più chiarezza da parte di tutte le case sui prezzi e sugli incrementi che ci sono
                                                  ...demolire per riqualificare...

                                                  Commenta


                                                  • Ovviamente è un discorso generalizzato, il vero core business dei brand è appunto nei servizi post vendita ... CAT insegna !!
                                                    Il discorso dei listini è quantomai spinoso .... vedrai che nessuna casa li pubblicherà mai !!
                                                    NH provò a farlo con le terne, quando fece la campagna lancio dei nuovi modelli in quanto sulle pagine pubblicitarie sventolava in grande i 39.500 Euro della sua offerta pee una terna PUMA Edition
                                                    Paolo Raffaelli

                                                    Commenta


                                                    • Sicuro Cat insegna...e devo dire che gli altri sono bravi alunni...su questo non ci piove ed è innegabile

                                                      Anche se non mi sento di "catalogare" malamente tutti i servizi offerti dalle varie case,perchè ci sono servizi che magari alla piccola ditta di scavi possono sembrare inutili,poi ci sono ditte grosse alle quali questo genere di servizi puo servire,vedi anche ditte di demolizioni o ditte che fanno lavori speciali..lavori nei quali i mezzi vengono stressati molto o comuque più del normale.
                                                      Forse bisognerebbe offrirli in modo diverso...tutti i vari servizi Post vendita
                                                      ...demolire per riqualificare...

                                                      Commenta


                                                      • Grazie per la risposta Pablo....scusami per lo "scemi" ma è il primo termine che mi è venuto fuori!!
                                                        Altra cosa. Io non ricordo di aver mai letto o sentito che CAT nei programmi di manutenzione indica dopo quante ore va sostituito un componente, che sia esso un cilindro, una pompa o un pacco guarnizioni. Io sapevo che nei programmi offrivano la manutenzione ordinaria con annesso test A.P.L. (verificare la presenza di contaminati e tracce di usura negli olii) da cui evidenziare eventuali usure eccessive dei componenti su cui poi, eventualmente intervenire... ora non sò se le cose sono cambiate.
                                                        D'altra parte nn credo che la CAT (che già si fà pagare l'escavatore 20.000€ in più rispetto alla concorrenza), si faccia pubblicità dicendoti che fra tot ore di lavoro ti tocca spendere un altro mucchio di soldi in manutenzione programmata se vuoi che la tua macchina continui a funzionare..... a questo punto come fà a realizzare quei numeri?!?!?! non riesco a credere che tutti coloro che comprano CAT (e sono tantissimi) siano degli ingenui che abboccano al solo nome - molti forse si, ma nn tutti!!!
                                                        Vincenzo - Per ricordare un amico

                                                        Commenta


                                                        • Un conto sono i contratti di manutenzione programmata (ordinaria quindi con cambio olio a intervalli predefiniti, cambio filtri, ecc)...un conto sono i contratti di servizi con l'offerta di pezzi rigenerati. Ovviamente si è liberi o meno di aderire.
                                                          Gli altri marchi stanno iniziando a fare lo stesso ma con tariffe un po' diverse.
                                                          Ora vado a mangiare e riprendiamo dopo il giusto desinare.
                                                          Costantino Radis

                                                          Commenta


                                                          • Per CAT320: non si tratta ne' di ingenui, ne' di sprovveduti. Il discorso è che una volta entrati in un meccanismo risulta molto difficile uscirne. Nessuno si è mai chiesto perchè CGT non vuole espandersi al sud Italia rilevando tutto il buono e il cattivo di MAIA anche se sappiamo molto bene dal Bauma - in quanto argomento toccato in una conferenza stampa - che CAT vorrebbe un solo dealer in Italia (ovviamente un solo dealer come CGT)...? La risposta è abbastanza semplice: le imprese del sud, per motivi di vario genere e anche se ce ne sono di molto grandi, non vogliono assolutamente ricorrere al noleggio e ai contratti di servizi, vero core-business del dealer CAT del nord Italia.
                                                            Per quanto riguarda l'APL i passi avanti sono stati enormi e ora questa procedura è solo la base per i contratti di questo tipo. Il costo di una APL è di poche decine di euro e il mio consiglio spassionato è di farla comunque a prescindere dalla marca del mezzo. Quello è un vero servizio che ti consente di tenere sotto occhio l'interno della macchina e, se il caso, prevenire.
                                                            Per Caterperez: i consigli che possono dare i costruttori penso siano più che legittimi e negli stessi manuali di uso e manutenzione ci sono dei controlli che vanno effettuati a scadenze periodiche e che non riguardano solo il cambio olio e filtri ma anche controlli più accurati ...non obbligatoriamente revisioni.
                                                            Per AWO2: sarebbe sbagliato pretendere che un servizio fosse gratuito. I costruttori - ma qui è più corretto parlare di dealer - non sono enti di beneficenza e il loro giusto guadagno lo devono avere...ripeto: giusto guadagno!
                                                            Avendo noi in azienda macchine New Holland, Caterpillar, Liebherr, Bobcat, JCB e ora anche tre mini Hitachi, vediamo molto bene quanto costano i meccanici delle varie case negli interventi che effettuano, vediamo molto bene quali sono i costi dei ricambi, vediamo molto bene l'efficienza e la capacità di intervenire. Ebbene ci sono differenze spesso sostanziali: devo dire che l'assistenza Liebherr si è finora dimostrata eccezionale (da qui il crescente successo del marchio in Piemonte e la prossima apertura di una filiale diretta tra Asti e Torino). New Holland sta avendo dei seri problemi con MAIE e non ci stiamo trovando molto bene, Hitachi con la Comai sono una vera garanzia (e lo sapevamo già da tempo), JCB sono capaci così come Bobcat anche se in realtà su queste macchine così come su molte altre interveniamo direttamente noi con un nostro meccanico. L'unico limite riguarda l'elettronica non per sua incapacità ma per le specifiche attrezzature richieste da marchio a marchio. Sui costi CGT è assolutamente più alta degli altri con costi orari che arrivano anche al 40% in più...e con una capacità nel risolvere i problemi allineata alla media. Quindi con un rapporto qualità/prezzo sconveniente. Altra cosa: Comai è disponibile il sabato tutto il giorno sia come interventi che come magazzino ricambi. Cosa che tutti gli altri si sognano lontanamente...con orari tipo "ministero delle poste" e segreterie telefoniche.
                                                            Questa è la mia esperienza - diretta e con anni di testimonianza in famiglia - sui servizi assistenziali e sui costi relativi.
                                                            Costantino Radis

                                                            Commenta


                                                            • Ciao a tutti,sulla storia contratti,ne esistono vari generi,in base a uno quando vuole spendere,il discorso Reman,pezzi rigenerati,arrivano direttamente dagli stablimenti Cat,quelli rigenerati in Cgt hanno un altro nome P.S sono per emergenza in caso di fermo macchina si puo sostituire componenti rigenerati,questa e una offerta CGT il reman e CAT.La revisone cilindri,io ho detto si cambiano le tenute e in caso di cromatura o segni si sistema lo stelo,non ho parlato di steli che si rovinano per urti,non mi sembra di parlare con incompetenti,che devo dire che se le tenute si disintegrano sul testone,si riga lo stelo e c'è il rischio di doverlo ricromare,o addiritura se si rovinano quelle interne si segna anche la canna,mi sembra ovvio visto che tutti dicono di poter fare a meno della assistenza.Io sono del paree che tutti i marchi fanno ormai ottime macchine,i prezzi di Cat sono più alti per i motivi elencati prima.Ciao a tutti ma devo scappare.
                                                              Ultima modifica di Motivo: mia imprecisazione

                                                              Commenta

                                                              Annunci usato

                                                              Collapse

                                                              Caricamento...
                                                              X