MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Patata: agronomia e tecniche colturali

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • flaminia
    ha risposto
    buonasera, sono nuova di questo forum , sto cercando notizie sulla coltivazione e sulla reperibilita della patata di varirita challenger ... qualcuno puo aiutarmi ?

    Lascia un commento:


  • mefito
    ha risposto
    Originalmente inviato da peperoncino Visualizza messaggio
    annata tragica per le patate al sud italia
    Cause? .

    Lascia un commento:


  • peperoncino
    ha risposto
    annata tragica per le patate al sud italia

    Lascia un commento:


  • Renato1012
    ha risposto
    Coltivazione Agria

    Salve a tutti, sono nuovo del settore e vorrei fare una prima domanda,tra circa 7 giorni dovrei cominciare la semina della varietà agria nella zona di andria trani in puglia in quanto solo ora sono riuscito a rifare il seme, in definitiva vorrei chiedere a qualche esperto se non sia troppo tardi per cominciare la semina tenendo in considerazione che il seme agria sia una varietà semitardiva.
    Grazie Anticipatamente

    Lascia un commento:


  • kentarro
    ha risposto
    io non le ho mai bagnate, ma non faccio patate per rendita perciò non mi preoccupo.

    Lascia un commento:


  • lollo2593
    ha risposto
    ciao Kentarro , ti descrivo un pò la situazione , spero che tu mi possa dare dei conisgli , ho effettuato una concimazione con concime organico , e preparato il terreno , per la semina ho optato per spunta e kennebec rispettivamente pasta gialla e bianca , ho preso calibro 55/65 per poterle dividere in due pezzi almeno . al rincalzo avevo pensato anche io di optare per un concime nitrico almeno gli arriva piu velocemente .
    un solo problema l irrigazione ho visto che è fondamentale , come precedere , meglio aspersione o altro metodo , avevo pensato allo scorrimento.
    se nn viene irrigata la patata , ha un calo sostanziale delle rese giusto

    grazie per ora

    Lascia un commento:


  • kentarro
    ha risposto
    parlo da amatore, non professionista.
    500 mt a mano sono tanti...
    per i kg dipende dal calibro della semente. lo scorso anno con 1kg di patate blu ho fatto una fila da 20mt
    poi con 15kg tra desiree e draga ne ho fatti 100. vedi che il peso/resa cambia molto.
    io do nitrato in rincalzo, rincalzo molto alto e quindi con un po di nitrato spingo la pianta a crescere e coprire tutto alla svelta

    Lascia un commento:


  • lollo2593
    ha risposto
    Salve a tutti !!
    Quest'anno volevo provare a piantare 500 metri di patate ,e mi piaceva avere qualche consiglio da parte vostra , che sicuramente siete piu ferrati .
    Ho un terreno in provincia di firenze,di medio impasto , leggermente declivo .
    Leggendo nel forum ho pensato ad un sesto d'impianto 30 sulla fila , 70 tra le file , pianto a mano .
    Sapete per caso quanti kg di patate dovrei prendere e che tipologia mi consigliate ?
    Poi un altra cosa consigliate una concimazione azotata alla rincalzatura oppure no

    grazie per ora

    Lascia un commento:


  • galax
    ha risposto
    Quest'anno a giugno le mie hanno preso varie malattie fungine, peronospora quindi foglie a macchie nerastre poi gialle ed in pochi casi, per fortuna, l'intera pianta secca, come fosse gia' passato ferragosto!.
    Peccato perchè a maggio erano rigogliosissime e prevedevo un raccolto abbondante, quindi cosa conviene fare? ( magari per l'anno prossimo ) Trattamenti di verderame, antifunghino e robe simili fin dall'inizio dopo la fase di binatura?

    grazie 1000

    Lascia un commento:


  • Sergio E
    ha risposto

    Da cosa hai esposto, io oltre al letame non metterei altro.

    Lascia un commento:


  • tekko
    ha risposto
    Originalmente inviato da mefito Visualizza messaggio
    Quanto azoto organico dà per unità di superfice?
    Che terreno è?
    Cosa è stato coltivato/concimato negli anni?
    Che esigenze ha la patata?
    Di solito se non si conoscono le dotazioni ci si limita alle asportazioni,ma almeno si dovrebbe avere un'indicazione sulla quantità di letame in relazione alla superfice.
    allora cerco di rispondere
    anche se non è facile per me, che sono un contadino improvvisato della domenica...

    il terreno che semino è 15x6 metri.
    il campo in realtà è 30x6 metri. è stato in disuso per 30 anni. io sono 2 anni che ci semino patate. ogni anno semino mezzo campo a rotazione.

    tutti gli anni ci metto un po di stallatico di cavallo, maturo di un anno.
    quanto di preciso non lo so. visto che lo spargo con la carriola, diciamo 20 carriole.....
    inoltre ho aggiunto concime granulare compo TerraPlusVita" (4-8-15) nelle dosi consigliate sul sacco.

    patate semino kennebek e spunta

    che terreno è ?
    qui non so proprio rispondere: toscana, provincia lucca. montagna. 700 mslm.
    terreno non argilloso ne sabbioso. terra abbastanza sciolta perché ci sono in mezzo anche dei sassolini...
    da ignorante mi viene da dire terre bella grassa, di colore scuro, anche da asciutta ha un colore "tipo bagnato"

    spero di essermi spiegato un po, e scusa se ho detto delle cavolate....

    grazie

    Lascia un commento:


  • mefito
    ha risposto
    Originalmente inviato da tekko Visualizza messaggio
    mi sto informando su che concime "chimico" usare.
    io semino patate per uso personale.
    .....mettendo nel campo un trattore di stallatico di cavallo maturo di un anno.
    Originalmente inviato da Arkans Visualizza messaggio
    Per quel poco che so io, se l'azoto lo apporti già in maniera naturale con lo stallattico dovresti ricercare concimi con in prevalenza fosforo e potassio.
    Quanto azoto organico dà per unità di superfice?
    Che terreno è?
    Cosa è stato coltivato/concimato negli anni?
    Che esigenze ha la patata?
    Di solito se non si conoscono le dotazioni ci si limita alle asportazioni,ma almeno si dovrebbe avere un'indicazione sulla quantità di letame in relazione alla superfice.

    Lascia un commento:


  • Arkans
    ha risposto
    Per quel poco che so io, se l'azoto lo apporti già in maniera naturale con lo stallattico dovresti ricercare concimi con in prevalenza fosforo e potassio. Tra i concimi che hai linkato sarebbe sbagliato, nel tuo caso, prendere il "TerraPlus NP", dovresti prendere il "TerraPlusVita" (4-8-15).

    Lascia un commento:


  • tekko
    ha risposto
    ciao

    in vista della prossima semina, anche se ne riparleremo tra qualche mese, mi sto informando su che concime "chimico" usare.

    io semino patate per uso personale.

    In genere un mesetto prima di seminare do una passata al terreno col motocoltivatore, mettendo nel campo un trattore di stallatico di cavallo maturo di un anno.

    Ora, volendo aggiungere un concime granulare, cosa mi consgiliate, e come e quando usarlo?

    Lo scorso anno, ho usato il terra plus della Compo

    http://www.compo-expert.com/it/prodo...-subtilis.html

    usato nel dosaggio indicato, messo nella fossa al momento della semina con la patata stessa....

    che mi dite?

    grazie

    Lascia un commento:


  • peperoncino
    ha risposto
    In effetti le alte temperature durante la raccolta hanno rotto la dormienza. E' una impresa riuscire a conservarle bene

    Lascia un commento:


  • kentarro
    ha risposto
    Le mie desiree iniziano a cacciare. le ho in un locale buio e pure coperte con un telo. le finestre sono aperte quindi dentro non è caldo.
    le Draga invece, più dormienti, sono decisamente più indietro.

    Lascia un commento:


  • Arkans
    ha risposto
    Marciumi no, però le patate più grosse dentro spesso sono crepate, ma è normale, sempre più o meno nella stessa minima percentuale degli altri anni per me (per uso personale ne metto via in soffitta ogni anno circa 3-4 quintali).

    Lascia un commento:


  • peperoncino
    ha risposto
    Bhe non lamentatevi dei germogli perchè in molte aree, sulle patate conservate sono comparsi molti marciumi. E non parlo di piccoli produttori ma anche di grandi produttori e grandi quantità

    Lascia un commento:


  • Engineman
    ha risposto
    Accidenti, le Lisetta (una quintalata circa) coltivate per consumo personale, conservate al buio in ambiente ventilato, senza prodotti antigerminanti, cacciano fuori di quei germogli prepotenti bianchi e lunghi che ogni quindici giorni devo pulirle tutte

    Ma suppongo che non ci sia altro da fare.

    Lascia un commento:


  • Arkans
    ha risposto
    Senza trattamenti e al buio:

    Draga: gemme appena abbozzate, nessuna pulitura necessaria;
    Kennebec: piccole gemme da mezzo cm;
    Primura: gemme da un cm buono, in corso la prima pulitura, buccia parzialmente raggrinzita;
    Patate viola genere sconosciuto: come per le Draga, nulla di rilevante.

    Lascia un commento:


  • peperoncino
    ha risposto
    Ehi pataticoltori, come stano le patate che avete racolto e che avete conservato?

    Lascia un commento:


  • Arkans
    ha risposto
    Bisogna romperla quella crosta, ho lo stesso tuo problema col terreno e, nel mio caso, più lo si lavora e lo si tiene mosso meglio è perché altrimenti, dopo una pioggia abbondante, diventa durissimo sopra e soffoca i germogli che non riescono a uscire. Sul seminato, qualche volta andiamo con una forca a rompere in maniera leggera il crostolo. E poi tanta fresatura tra le file, tanta.

    Lascia un commento:


  • ik0qdd
    ha risposto
    Originalmente inviato da Sambora88 Visualizza messaggio
    Penso che il problema principale sia dovuto al terreno... A vederlo sembra che tu lo abbia lavorato quando era ancora bagnato, e la terra si è poi come cementata...
    Quando semini le patate, il terreno deve essere il più asciutto e affinato possibile. Io per esempio apro i solchi la mattina e poi semino la sera, così il sole li asciuga e il risultato è nettamente migliore!
    va beh... quest'anno è andata così
    il prossimo anno cerco di, intanto di rendere più profondo il terreno con una piccola aratura... e poi fare come hai descritto tu... comunque ricorda che ho detto che ho un terreno argilloso,
    soffice e zolloso dopo averlo lavorato ma se piove un pò di volte di fa la crosta sopra...

    Lascia un commento:


  • Sambora88
    ha risposto
    Originalmente inviato da ik0qdd Visualizza messaggio
    la buccia è fina come le patate novelle... tant'è che mia moglie le ha fatte al forno ma le trovo un po dure da mangiare...
    comunque ecco alcune foto di un paio di piante e il raccolto di una 15 ina di piante seccate...
    Penso che il problema principale sia dovuto al terreno... A vederlo sembra che tu lo abbia lavorato quando era ancora bagnato, e la terra si è poi come cementata...
    Quando semini le patate, il terreno deve essere il più asciutto e affinato possibile. Io per esempio apro i solchi la mattina e poi semino la sera, così il sole li asciuga e il risultato è nettamente migliore!

    Lascia un commento:


  • ik0qdd
    ha risposto
    Originalmente inviato da Arkans Visualizza messaggio
    Hanno la buccia sviluppata o si leva (si pelano) sfregandole in mano? Nel secondo caso sono novelle, nel primo sono patate mature di una pianta che ha ormai perso il fiore e si avvia (o ha terminato) il suo ciclo. Anche questo potrebbe esser rilevante per i più esperti.
    la buccia è fina come le patate novelle... tant'è che mia moglie le ha fatte al forno ma le trovo un po dure da mangiare...
    comunque ecco alcune foto di un paio di piante e il raccolto di una 15 ina di piante seccate...
    Attached Files

    Lascia un commento:


  • Arkans
    ha risposto
    Hanno la buccia sviluppata o si leva (si pelano) sfregandole in mano? Nel secondo caso sono novelle, nel primo sono patate mature di una pianta che ha ormai perso il fiore e si avvia (o ha terminato) il suo ciclo. Anche questo potrebbe esser rilevante per i più esperti.

    Lascia un commento:


  • ik0qdd
    ha risposto
    Originalmente inviato da Arkans Visualizza messaggio
    Potrebbero anche aver finito il loro ciclo per molteplici cause come mancanza di elementi adatti allo sviluppo, terreno non sufficientemente lavorato, eccesso di malerbe/malattie/insetti. Posta una foto per capire se la pianta è morta oppure se è in uno stato grave di qualche malattia.
    Che varietà hai piantato? C'è stato un eccesso di precipitazioni o di secco?
    in realtà il terreno è pesante in quanto argilloso...
    comunque ora è sera e domani mattina faccio delle foto a qualche pianta rimasta... in quanto a quelle secche ieri mattina ho colto 4/5 kg di patate... Novelle :-)
    a domani...

    Lascia un commento:


  • Arkans
    ha risposto
    Potrebbero anche aver finito il loro ciclo per molteplici cause come mancanza di elementi adatti allo sviluppo, terreno non sufficientemente lavorato, eccesso di malerbe/malattie/insetti. Posta una foto per capire se la pianta è morta oppure se è in uno stato grave di qualche malattia.
    Che varietà hai piantato? C'è stato un eccesso di precipitazioni o di secco?

    Lascia un commento:


  • kentarro
    ha risposto
    se la pianta è secca non cresce più nulla. lasciandole sotto terra possono marciore come non marcire, conta che le patate che non vedi durante il raccolto la primavera successiva germogliano.
    Gialle è un conto, secche un'altro. gialle potrebbero essere per asfissia, terreno troppo pesante.

    Lascia un commento:


  • ik0qdd
    ha risposto
    Originalmente inviato da Arkans Visualizza messaggio
    Eh si, non volevo ripetere nella stessa frase 2 volte il termine dorifora, tutto qui, che comunque appartiene allo stesso ordine delle coccinelle XD

    Edit: ecco la bastardona, penso tu l'abbia già vista in orto probabilmente Ik0qdd: http://it.wikipedia.org/wiki/Leptinotarsa_decemlineata
    rieccomi a chiedere un altra cosa...... le piante di patate piantate nel mese di febbraio sono cresciute..ma ho notato che molte piante sono ingiallite e seccate... vado a prendere le patate e sono tutte piccole...
    cosa è successo ?? qualche malattia ??
    se le lascio sottoterra anche con la pianta seccata continuano a crescere oppure si marciscono ??
    grazie..

    ps,, perdonatemi ma è il primo anno che pianto le patate...

    Lascia un commento:

Annunci usato

Collapse

Caricamento...
X