MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Nocciole:quotazione e mercati in Italia.

Collapse
Questo è un argomento evidenziato.
X
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Giano1
    ha risposto
    Originalmente inviato da Langarolo Visualizza messaggio
    Lo scorso anno dalle mie parti ho venduto le nocciole in guscio e secche a 250 euro al q.le, che comunque è un prezzo eccezzionale dovuto alla scarsità di prodotto sul mercato in quel periodo.

    Mediamente il prezzo si aggira sui 150 euro q.le.
    Il prodotto prima dell'acquisto viene campionato, per verificare che non vi siano troppi frutti attaccati dalla cimice, che li rende di gusto sgradevole.

    La redditività ad ha mi pare che qualcuno l'abbia scritta sui post sopra.
    La coltura è redditizia e concorrenziale con altre, se si riesce a ridurre le lavorazioni manuali, che comportano un notevole dispendio di manod'opera, es. raccolta, pulizia dei polloni annuali.
    In molti posti ho notato l'utilizzo massiccio di diserbanti che rendono il terreno sotto le file pulito come il pavimento di casa, per cui la raccolta non comporta problemi. Io cerco notizie su metodologie meno impattanti ed allo stesso tempo efficaci.
    Ciao a tutti
    è stata data una risposta efficace realmente ?

    Lascia un commento:


  • johann
    ha risposto
    ragazzi un po morto ultimamente, o tutti avete venduto o tutti aspettiamo un periodo migliore

    Lascia un commento:


  • cacciatore.62
    ha risposto
    Originalmente inviato da Giano1 Visualizza messaggio
    Salve ci puoi indicare secondo te come hai fatto a incrementare la produzione ?
    Non saprei, il fatto che l'anno scorso la produzione delle san Giovanni è stata discreta. Quest'anno è stata buona anche se ritardata, mentre le mortarelle poco meno dell'anno scorso. È probabile che incide la zona, qualche anno fa solo nell'alto casertano sono state raccolte le noccioline in Campania ed il prezzo è stato record. Credo sia l'unica spiegazione perché io ho fatto gli stessi trattamenti, potatura e concimazione.

    Lascia un commento:


  • Giano1
    ha risposto
    Originalmente inviato da cacciatore.62 Visualizza messaggio
    Gentilmente qualcuno sa dirmi i prezzi delle nocciole varietà san Giovanni mortarelle zona alto casertano. Il mio prodotto è stato valutato 3 euro kg. Ho deciso di attendere ancora visto la scarsità di prodotto. Io invece ho incrementato la produzione dell'anno scorso.
    Salve ci puoi indicare secondo te come hai fatto a incrementare la produzione ?

    Lascia un commento:


  • cacciatore.62
    ha risposto
    Originalmente inviato da camerello Visualizza messaggio

    3€ è un buon prezzo, non so se ti conviene aspettare.
    Sono ancora indeciso mi hanno offerto 3.20 al kg, qualcuno ha notizie in merito ai prezzi alto casertano. Conviene vendere o aspettare ancora sperando in ulteriore aumento del prezzo. Qualcuno ha notizie in merito.

    Lascia un commento:


  • camerello
    ha risposto
    Originalmente inviato da cacciatore.62 Visualizza messaggio
    Gentilmente qualcuno sa dirmi i prezzi delle nocciole varietà san Giovanni mortarelle zona alto casertano. Il mio prodotto è stato valutato 3 euro kg. Ho deciso di attendere ancora visto la scarsità di prodotto. Io invece ho incrementato la produzione dell'anno scorso.
    3€ è un buon prezzo, non so se ti conviene aspettare.

    Lascia un commento:


  • cacciatore.62
    ha risposto
    Gentilmente qualcuno sa dirmi i prezzi delle nocciole varietà san Giovanni mortarelle zona alto casertano. Il mio prodotto è stato valutato 3 euro kg. Ho deciso di attendere ancora visto la scarsità di prodotto. Io invece ho incrementato la produzione dell'anno scorso.

    Lascia un commento:


  • Vitaliano
    ha risposto
    Ciao Camerello con il mio "post ",non stavo rispondendo a Te ...
    Comunque volendo risponderti : "1000 piante saranno +/- 3ha di noccioleto ,se il tuo amico è un agricoltore a "tempo pieno" questi 3ha non sono certo sufficenti
    per il necessario fabbisogno aziendale e familiare credo e spero che sicuramente ha altre colture o altri appezzamenti che avranno reso di +.
    Spesso questi "amici" sono già in pensione sono degli hobbisti o dopolavoristi che arrotondano dandosi da fare anche in quetso settore.
    Se invece è ,come hai scritto , purtroppo in questa situazione una soluzione puo' essere quella prendere prendere un prestito a lungo termine magari rivolgendosi
    prima a Cia o Coldiretti o similari.
    Chiedo scusa se abbiamo pareri discordanti .. di nuovo Un saluto

    Lascia un commento:


  • camerello
    ha risposto
    Non l'ho capita sta cosa, qui ci sono agricoltori che non raccoglieranno nemmeno una nocciola, prezzo basso e produzione nella migliore delle ipotesi al 20%. La calma non la pagano al kg altrimenti sarei milionario, un amico su 1000 piante ha raccolto 4 cassette di nocciole che non sono nemmeno 70 kg, gli dico di aspettare l'anno prossimo per mangiare.

    Lascia un commento:


  • Vitaliano
    ha risposto
    Impegno,dedizione,passione,calma .. e pensare positivo.
    Stare alla larga da invidiosi e negativisti .
    Perché ,almeno in Italia, non è che molti degli altri mestieri risultano essere molto più rassicuranti.

    "fra 10 anni beato a chi c'ha un occhio"

    Lascia un commento:


  • camerello
    ha risposto
    Sarà un bagno di sangue, pioggia fino ai primi di giugno, siccità e secondo me avremo pioggia in abbondanza a settembre. Annata da dimenticare.

    Lascia un commento:


  • Giano1
    ha risposto
    Notizie sulla raccolta 2019 : prezzo e resa ?

    Lascia un commento:


  • Giano1
    ha risposto
    Chi sta provando con le piante di nocciolo micorizzato con tartufo col piano sviluppo rurale per la campania.

    Lascia un commento:


  • boccia7
    ha risposto
    Originalmente inviato da Giano1 Visualizza messaggio
    Accade come la palma da olio poi si è scoperto che l'impatto ambientale oltre che il prodotto non è benefico, per la nocciola che io sappia non ci sono questi problemi anzi i noccioleti possono contribuire a stabilizzare il territorio dal punto di vista idrogeologico e ambientale in più il prodotto è di qualità molto ricercato e attualmente redditivo. Lo continuerà ad essere se si creeranno dei cicli combinati come l'agriturismo, la ricettività ricreativa e culinaria oltre che dal punto di vista didattico. Faccio l'esempio del vino italiano che è forse il migliore al mondo dopo la crisi dell'etanolo ed anche il più a buon mercato per noi italiani. E' una produzione di pregio diffusa in tutta la penisola che il mondo ci invidia e con una certa redditività.
    Finalmente uno che parla bene delle nocciole.
    Finiamola di dire che vanno a zero ecc ecc ...
    Dobbiamo essere ottimisti e continuare a investire sul miglioramento dei terreni perche solo avendo un prodotto buono il mercato ci premia e parlo sia di biologico che convenzionale eppoi se si investe tutta l italia ne trae beneficio quindi gente lavorate

    Lascia un commento:


  • Giano1
    ha risposto
    http://www.italiafruit.net/Dettaglio...-b3Q3q9koxO6pk
    Attached Files

    Lascia un commento:


  • Giano1
    ha risposto
    Accade come la palma da olio poi si è scoperto che l'impatto ambientale oltre che il prodotto non è benefico, per la nocciola che io sappia non ci sono questi problemi anzi i noccioleti possono contribuire a stabilizzare il territorio dal punto di vista idrogeologico e ambientale in più il prodotto è di qualità molto ricercato e attualmente redditivo. Lo continuerà ad essere se si creeranno dei cicli combinati come l'agriturismo, la ricettività ricreativa e culinaria oltre che dal punto di vista didattico. Faccio l'esempio del vino italiano che è forse il migliore al mondo dopo la crisi dell'etanolo ed anche il più a buon mercato per noi italiani. E' una produzione di pregio diffusa in tutta la penisola che il mondo ci invidia e con una certa redditività.

    Lascia un commento:


  • coals
    ha risposto
    Originalmente inviato da camerello Visualizza messaggio
    dici!!?? lo sai che ferrero sta piantando nocciole un po' ovunque nel mondo??? sai cosa vuol dire?? che tra 20 anni ci sara' una sovrabbondanza di prodotto che fa prezzo basso, e stanno facendo la stessa cosa in italia, dicono che vogliono svincolarsi dalla turchia, quando quest'ultima mettera' sul mercato le nocciole a meno di 1 € al kg faremo i conti.
    Ok per l'aumento di produzione nel mondo, anche se ce ne vuole per arrivare ai livelli della Turchia, che comunque a quanto so non ha la qualità nostra.
    Quando la produzione sarà troppa, se ci si arriverà, visti i costi che non sono da poco gli addetti ai lavori decideranno se andare avanti o buttarsi su qualche nuova coltivazione del momento, come sta avvenendo ora a favore della nocciola.
    È un ciclo...
    Cioè se la Ferrero o chi altro farà abbattere troppo i prezzi si ritroverà prima o poi ad avere mancanza di prodotto.
    La produzione è rigida fino ad un certo punto.
    I vecchi impianti non verranno rinnovati e chi produce lo farà alla pari o poco sopra per un tempo breve, poi si vedrà...
    Fermarsi a vedere quello che succede nei dintorni è fuorviante per certi versi.
    Tu se la Turchia vendesse ad un euro al kg produrresti? Non credo... Gli altri? Poi che succede?
    Sarà come con il grano? Può darsi.
    Da noi ormai è tutto un noccioleto, perché si è arrivati a questo? Perché per molti versi non c'erano alternative per andare avanti.
    Se anche per la nocciola finirà poi faremo i conti...

    Lascia un commento:


  • camerello
    ha risposto
    Originalmente inviato da camerello Visualizza messaggio
    Beh! Un prezzo da fame visto che non è una buona annata, poco prodotto e prezzo basso fanno annata fallimentare, e questo è solo l'inizio..... Ormai le nocciole si avviano sul viale del tramonto.
    Originalmente inviato da mefito Visualizza messaggio
    Un messaggio così generalista,ha poca utilità e credibilità.
    dici!!?? lo sai che ferrero sta piantando nocciole un po' ovunque nel mondo??? sai cosa vuol dire?? che tra 20 anni ci sara' una sovrabbondanza di prodotto che fa prezzo basso, e stanno facendo la stessa cosa in italia, dicono che vogliono svincolarsi dalla turchia, quando quest'ultima mettera' sul mercato le nocciole a meno di 1 € al kg faremo i conti.
    Ultima modifica di

    Lascia un commento:


  • Giano1
    ha risposto
    Salve vi risulta che la produzione 2018 abbia avuto molto scarto dovuto al deterioramento del prodotto per l'umidità ? ciò è da imputare al maltempo oppure ad una cattiva gestione dell'attività di produzione ? Grazie.

    Lascia un commento:


  • alfio10
    ha risposto
    A Nola vanno a 5.5 euro punto resa

    Lascia un commento:


  • boccia7
    ha risposto
    qui in provincia di viterbo stanno a 5.8 euro punto resa

    Lascia un commento:


  • Vitaliano
    ha risposto
    Il giorno delle rese Và prenotato ,
    Ma la regola non vale per tutti perchè per "l'amichetto" o "parente" paraculo dello spazio per le sue si trova sempre.
    Se risuccede un'altra volta esco dalla cooperativa.
    Ogni tanto ricordatevi che Vi paghiamo noi..(rivolgendomi a chi dovrà capirlo).

    Lascia un commento:


  • Baffokid
    ha risposto
    Buongiono a tutti buon inizio settimana, ho venduto una partita a euro 570 con p.r. 43.2 euro 246 al quintale. Non ho idea se ci può essere una tendenza al rialzo, a me stava bene quel prezzo e ho venduto.

    Lascia un commento:


  • ikonicazy
    ha risposto
    Nocciola Piemonte I.G.P. min.8,03 max 8,13 euro p.resa

    Lascia un commento:


  • mefito
    ha risposto
    Originalmente inviato da camerello Visualizza messaggio
    Beh! Un prezzo da fame visto che non è una buona annata, poco prodotto e prezzo basso fanno annata fallimentare, e questo è solo l'inizio..... Ormai le nocciole si avviano sul viale del tramonto.
    Un messaggio così generalista,ha poca utilità e credibilità.

    Lascia un commento:


  • nokkiabucia
    ha risposto
    gentile romana se non erro sono tra i 5,70 5,80 p.r. (tuscia)
    per quel che mi riguarda buona qualità , e anche quantità ….pero aspettiamo il giorno della resa...la tendenza e ad avere un prezzo stabile, ma difficilmente crescera … non ho ancora confermato il prezzo ancora, ma non aspetto molto...prox settimana confermo tutto

    Lascia un commento:


  • camerello
    ha risposto
    Beh! Un prezzo da fame visto che non è una buona annata, poco prodotto e prezzo basso fanno annata fallimentare, e questo è solo l'inizio..... Ormai le nocciole si avviano sul viale del tramonto.

    Lascia un commento:


  • GIFFONI
    ha risposto
    Buongiorno anche questa settimana il prezzo della varietà Tonda Giffoni è di 5.30 p.r.

    potreste indicare i prezzi delle altre varietà.

    Saluti

    Lascia un commento:


  • camerello
    ha risposto
    mi hanno offerto 2,30 € al kg per la tonda di giffoni, pare che in alcune partite abbiano trovato fino al 40% di marcio. mah!!! ciao a tutti

    Lascia un commento:


  • virpa
    ha risposto
    Questo articolo risale a giugno.. la situazione relativa al cambio lira turca - dollaro è ben più grave ora

    Lascia un commento:

Caricamento...
X