MMT Forum Macchine
  • Questa sezione è riservata agli utenti registrati. Se non sei registrato e desideri ricevere assistenza tecnica all'utilizzo del forum
    CONTATTA IL NOSTRO STAFF

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Patata: agronomia e tecniche colturali

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Aggiornamento sulle mie patate:
    Vegetazione spettacolare (sia come quantità che come colore delle foglie), ormai da una settimana stanno fiorendo.. mai avuto niente del genere.. sono veramente contento! (facendo i debiti scongiuri )

    Dieci giorni fa attacco di dorifora:
    Kennebech "assaltata" in forma massiccia
    Desiree media
    Monalisa quasi nulla, però presenza di afidi nella pagina inferiore delle foglie basali (soprattutto quelle a contatto diretto col terreno) ma sembra che le piante non ne soffrano.

    Siamo intervenuti manualmente (si parla di circa 100mq) per alcuni giorni eliminando accuratamente dorifore e uova (per fortuna l'arancio vivo delle uova è ben evidente sulle foglie verdi) e a distanza di una settimana pare che ci siamo salvati (sempre facendo i debiti scongiuri ).

    Per gli afidi ho fatto un esperimento spruzzando su metà delle piante del piretro stasera verificherò le differenze con le piante non trattate.

    Commenta


    • Complimenti gio 75 anche se mi pare strano che gli afidi stiano sulle foglie basali piuttosto che su quelle più alte dove i tessuti sono più teneri

      Commenta


      • Originalmente inviato da peperoncino Visualizza messaggio
        Complimenti gio 75 anche se mi pare strano che gli afidi stiano sulle foglie basali piuttosto che su quelle più alte dove i tessuti sono più teneri
        Hai ragione però la pagina inferiore delle foglie basali è praticamente a contatto col terreno e quindi i "vigliacconi" sono più riparati, infatti è quasi impossibile colpirli direttamente con i trattamenti..
        Comunque visto che le piante ormai sono belle vigorose gli afidi non mi spaventano più di tanto... comunque continuo a tenerli d'occhio!

        Ieri invece sono ricomparse le dorifore: proseguiamo la "caccia" manuale ma se la situazione peggiora passerò al piano B (bacillus thuringensis)...

        A tal proposito, ho trovato indicazioni per:
        Bacillus thuringiensis var. kurstaki (ceppo EG 2424)
        Bacillus thuringiensis var. tenebrionis
        Se non sbaglio il kurstaki ha uno "spettro d'azione" più ampio...
        Qual'è il più efficace? Che mi consigliate?

        Commenta


        • il tenebrionis è attivo contro le larve dei coleotteri quindi va bene contro la dorifora. Ovviamente non fa nulla contro gli adulti


          Originalmente inviato da Gio75 Visualizza messaggio
          Hai ragione però la pagina inferiore delle foglie basali è praticamente a contatto col terreno e quindi i "vigliacconi" sono più riparati, infatti è quasi impossibile colpirli direttamente con i trattamenti..
          Comunque visto che le piante ormai sono belle vigorose gli afidi non mi spaventano più di tanto... comunque continuo a tenerli d'occhio!

          Ieri invece sono ricomparse le dorifore: proseguiamo la "caccia" manuale ma se la situazione peggiora passerò al piano B (bacillus thuringensis)...

          A tal proposito, ho trovato indicazioni per:
          Bacillus thuringiensis var. kurstaki (ceppo EG 2424)
          Bacillus thuringiensis var. tenebrionis
          Se non sbaglio il kurstaki ha uno "spettro d'azione" più ampio...
          Qual'è il più efficace? Che mi consigliate?

          Commenta


          • Mentre teniamo sotto controllo le dorifore adesso abbiamo un invasione di cimici (quelle verdi grosse)... ma come per le dorifore quasi esclusivamente su Kennebech!!! Desiree e Monalisa solo qualche dorifora!
            Che si fa?

            Mio padre (il cacciatore ) mi ha già dato l'ultimatum: il prossimo anno niente più Kennebech!

            Commenta


            • Sono alle mie prime esperienze con le patate. Ho piantato Desiree e Agata. E' possibile che le Desiree sono fiorite da ormai due settimane e le Agata non ancora?
              Chiedo questo perche' comincio a pensare che possa esserci qualche problema. Tutte e due le varieta' hanno prodotto piante rigogliose, la Desiree si mantiene un po' piu' eretta, l'altra tende a sdraiarsi ma sono ben sviluppate e. verdi.
              Devo solo avere pazienza ?

              Commenta


              • Quindi semini la Sifra al posto delal Kennebec?

                Originalmente inviato da Gio75 Visualizza messaggio
                Mentre teniamo sotto controllo le dorifore adesso abbiamo un invasione di cimici (quelle verdi grosse)... ma come per le dorifore quasi esclusivamente su Kennebech!!! Desiree e Monalisa solo qualche dorifora!
                Che si fa?

                Mio padre (il cacciatore ) mi ha già dato l'ultimatum: il prossimo anno niente più Kennebech!
                Stai confrontando due varietà molto diverse tra loro. L'agata è precoce e quindi il fogliame dibenta rapidamente procombente. La desiree è più tardiva e rustica. Se vengo a casa tua e mi offri le patate, fa che siano Desiree.

                Originalmente inviato da cincinnato Visualizza messaggio
                Sono alle mie prime esperienze con le patate. Ho piantato Desiree e Agata. E' possibile che le Desiree sono fiorite da ormai due settimane e le Agata non ancora?
                Chiedo questo perche' comincio a pensare che possa esserci qualche problema. Tutte e due le varieta' hanno prodotto piante rigogliose, la Desiree si mantiene un po' piu' eretta, l'altra tende a sdraiarsi ma sono ben sviluppate e. verdi.
                Devo solo avere pazienza ?
                Ultima modifica di Motivo: il regolamento vieta di inserire post consecutivi nell'arco di 24 ore (per rispondere a più utenti, citandoli, utilizza la funzione "Multi-Quota". Grazie

                Commenta


                • Originalmente inviato da peperoncino Visualizza messaggio
                  Stai confrontando due varietà molto diverse tra loro. L'agata è precoce e quindi il fogliame dibenta rapidamente procombente. La desiree è più tardiva e rustica. Se vengo a casa tua e mi offri le patate, fa che siano Desiree.
                  Ti chiedo scusa ma se l'Agata e' precoce ma la mia non e' ancora fiorita (mentre la Desiree lo e'), allora devo preoccuparmi?

                  Commenta


                  • Originalmente inviato da peperoncino Visualizza messaggio
                    Quindi semini la Sifra al posto delal Kennebec?
                    Sifra? Mai sentita...
                    Che caratteristiche ha?

                    Comunque il prossimo anno pensavo di aumentare la superficie ma limitarmi a seminare desiree e monalisa...
                    Ma se hai delle varietà interessanti da suggerirmi sono ben disposto a fare "esperimenti"!
                    Tieni conto che mi trovo nella media pianura pordenonese (70m s.l.m.) con terreno franco limoso.

                    Commenta


                    • Non tutte le varietà fioriscono. Dipende anche dalla zona. Ad esempio qualche varietà fiorisce al nord italia e non fiorisce al sud. Stai tranquillo se non vedi i fiori.

                      Originalmente inviato da cincinnato Visualizza messaggio
                      Ti chiedo scusa ma se l'Agata e' precoce ma la mia non e' ancora fiorita (mentre la Desiree lo e'), allora devo preoccuparmi?
                      Sifra ha le stesse caratteristiche della Kennebec come ciclo colturale. I tuberi sono più regolari nella forma e più "belli a vedersi". Come resa è leggermente superiore alla kennebec. La pasta è bianca e la tipologia di cottura è molto simile alla Kennebec. Se riesci a coltivare la Kennebec , riesci anche a fare la Sifra.

                      Originalmente inviato da Gio75 Visualizza messaggio
                      Sifra? Mai sentita...
                      Che caratteristiche ha?

                      Comunque il prossimo anno pensavo di aumentare la superficie ma limitarmi a seminare desiree e monalisa...
                      Ma se hai delle varietà interessanti da suggerirmi sono ben disposto a fare "esperimenti"!
                      Tieni conto che mi trovo nella media pianura pordenonese (70m s.l.m.) con terreno franco limoso.
                      Ultima modifica di Motivo: il regolamento vieta di inserire post consecutivi nell'arco di 24 ore (per rispondere a più utenti, citandoli, utilizza la funzione "Multi-Quota". Grazie

                      Commenta


                      • Originalmente inviato da peperoncino
                        Sifra ha le stesse caratteristiche della Kennebec come ciclo colturale. I tuberi sono più regolari nella forma e più "belli a vedersi". Come resa è leggermente superiore alla kennebec. La pasta è bianca e la tipologia di cottura è molto simile alla Kennebec. Se riesci a coltivare la Kennebec , riesci anche a fare la Sifra.
                        Il mio problema con la Kennebech è l'invasione di dorifore e cimici che desiree e monalisa quasi non subiscono.

                        La Sifra è più resistente/immune della Kennebech?

                        Commenta


                        • Non so se è più immune della kennebec a proposito di dorifora e cimici. Di sicuro è un prodotto migliore per l'uniformità del calibro e per la forma del tubero.

                          Originalmente inviato da Gio75 Visualizza messaggio
                          Il mio problema con la Kennebech è l'invasione di dorifore e cimici che desiree e monalisa quasi non subiscono.

                          La Sifra è più resistente/immune della Kennebech?

                          Commenta


                          • Grazie Peperoncino,
                            La primavera prossima vedremo che varietà saranno disponili al circolo agrario dove ci riforniamo e poi decideremo...
                            Anche tenendo conto dei risultati di quest'anno!

                            Commenta


                            • Patate

                              Ciao a tutti,
                              la mia Vivaldi è solo ora in piena fioritura, ma non ha ancora chiuso l'interfila. Il tecnico mi ha consigliato una concimazione fogliare per aiutare di più le piante. Le patate sono già formate e hanno la dimensione che va dalla noce ad un buon uovo. In che fase fenologica e in che modo si può aiutare la pianta per stimolare la maggior produzione di tuberi?

                              Commenta


                              • Il fatto che non abbia chiuso le interfile significa che è in condizioni di stress. E' un fenomeno che quest'anno è molto diffuso a causa dell'andamento stagionale. Fai una concimazione fogliare ma cerca di usare un concime che contenga microelementi in particolare Magnesio e Manganese


                                Originalmente inviato da 5500 Visualizza messaggio
                                Ciao a tutti,
                                la mia Vivaldi è solo ora in piena fioritura, ma non ha ancora chiuso l'interfila. Il tecnico mi ha consigliato una concimazione fogliare per aiutare di più le piante. Le patate sono già formate e hanno la dimensione che va dalla noce ad un buon uovo. In che fase fenologica e in che modo si può aiutare la pianta per stimolare la maggior produzione di tuberi?

                                Commenta


                                • grazie mille peperoncino per la risposta!
                                  in che fase fenologica bisogna intervenire e in che modo per stimolare una maggiore tuberificazione?


                                  non so come ma ho creato un nuovo argomento bisognerebbe portarlo in quello generale delle patate..

                                  Commenta


                                  • Signori, vi tedio con una domanda da "ortolano": ho piantato una quarantina di metri di Monalisa, piante cresciute una meraviglia...piante che in fioritura erano alte anche 80-90 cm, ma che ovviamente con il primo grosso temporale si sono tutte prostrate...
                                    Ha piovuto per diversi giorni e le infestanti stavano avendo vita facile: per facilitare il diserbo (manuale) ho tolto alcune piante: roba da quasi 1 kg per pianta con almeno due super-patate per pianta.
                                    Ho però notato questo:

                                    1) le piante si sono prostrate, come ho detto hanno già fiorito ma stanno cominciando a ricacciare dalle ascelle delle foglie

                                    2) fra le patate che ho cavato, alcune fra le medio-piccole presentavano già occhi con germogli sviluppati di 1-2 cm

                                    Ragazzi ma che sta succedendo? E' normale? Sembra che le piante abbiano un po' il ciclo sottosopra...non vorrei che questo clima (un mese di siccità e temperature abbondantemente sopra i 25 °C seguiti da due settimane di tempo piovoso autunnale) avesse fatto sballare un po' il ciclo biologico

                                    Commenta


                                    • [QUOTE=peperoncino;564490]Non tutte le varietà fioriscono. Dipende anche dalla zona. Ad esempio qualche varietà fiorisce al nord italia e non fiorisce al sud. Stai tranquillo se non vedi i fiori.


                                      Ti confermo che le Agata in questa stagione e poco a sud di Roma non fanno un fiore neanche a pagarlo !
                                      Sto gia' raccogliendo le prime patate su alcune piante che sono gia' secche malgrado gli stia dando ancora un po' d'acqua.
                                      I tuberi sono molto belli e di buona dimensione.
                                      Grazie Peperoncino.

                                      Commenta


                                      • Buon giorno signori, mi chiamo Alessio mi sono appena iscritto a questo forum atratto da con quale passione vi confrontate del settore della patata, io ho un azienda agricola ed il mio obbiettivo sarebbe quello di coltivare anche patate, ho una superficie di terreno di circa 60.000 mt quadati, qualcuno di voi sà consigliarmi un po di cosette?? ad esempio che tipo di varieta mettere?? ( premetto che mi trovo vicino al mare) Jesolo Venezia... e poi qualcuno ha dei contatti x la vendita di queste patate?? attendo qualche vostra opinione !!!

                                        Commenta


                                        • Ma sei iteresato a produrre patate per l'industria o per il mercato fresco??


                                          Originalmente inviato da alessio.m Visualizza messaggio
                                          Buon giorno signori, mi chiamo Alessio mi sono appena iscritto a questo forum atratto da con quale passione vi confrontate del settore della patata, io ho un azienda agricola ed il mio obbiettivo sarebbe quello di coltivare anche patate, ho una superficie di terreno di circa 60.000 mt quadati, qualcuno di voi sà consigliarmi un po di cosette?? ad esempio che tipo di varieta mettere?? ( premetto che mi trovo vicino al mare) Jesolo Venezia... e poi qualcuno ha dei contatti x la vendita di queste patate?? attendo qualche vostra opinione !!!

                                          Commenta


                                          • ciao Peperoncino, sinceramente non ho ancora le idee chiare se x l'industria o se per il mercato fresco, anche per il fatto che non conosco ancora la diferenza del lavoro che mi porterà questa scelta.. (l'idea delle patate mi è venuta xke ho questo terreno e non voglio mettere cereali come tutti gli altri.. diciamo che voglio fare qualcosa di diverso e che dia soddisfazione) TI RINGRAZIO X LA TUA RISPOSTA/ DOMANDA

                                            Commenta


                                            • Salve ragazzi,
                                              a che punto sono le vostre patate?
                                              Noi abbiamo già cominciato a raccogliere qualcosa a scopo "esplorativo" e la pezzatura mi sembra già buona per tutte e 3 le varietà (Monalisa, Desiree e Kennebech).
                                              Il fogliame è ancora verde e rigoglioso nonostante il caldo...

                                              Mia madre vorrebbe già raccoglierle, complice il periodo ed il terreno asciutto mentre io vorrei aspettare che la vegetazione si secchi... però temo che poi inizi una "stagione delle piogge"...
                                              Voi che mi consigliate di fare?

                                              Commenta


                                              • Ciao Gio75
                                                Abbiamo incominciato a raccogliere le prime a metà giugno, varietà Spunta, precoci, seminate a marzo e coperte con il tessuto non tessuto fino agli inizi di aprile.
                                                Pezzatura buona, con scarto di tuberi piccoli, deformi, verdi, "assaggiati" da bestiaccie varie, o pizzicati dalla macchina per cavarli, contenuto. Potrei stimare per adesso un 10%, ma siamo a metà e non vorrei gufarmi...
                                                Per noi le precoci sono solo una parte del raccolto, la parte principale arriva ad agosto con le varietà medio tardive.
                                                Da noi il mercato (vediamo direttamente), richiede Kennebek e Desiree. Per prova e per provare a soddisfare delle richieste di patate ad uso "fritto", stiamo coltivando da un paio di anni le Cicero, anch'esse con buoni risultati.
                                                Per la "stagione delle piogge" non so aiutarti, per ora abbiamo sempre raccolto le medio tardive solo con la vegetazione secca, prolungando a volte il raccolto fino agli inizi di ottobre.
                                                Non facendo solo gli agricoltori di professione, il tempo dedicabile è sempre limitato e chiaramente nei fine settimana si trova spesso il terreno non in condizioni ottimali, e quindi il periodo di raccolta si allunga...
                                                A presto !

                                                Commenta


                                                • Ciao "Gatto",
                                                  Graze per la pronta risposta...
                                                  Una domanda: di che zona sei? Giusto per capire le possibili differenze di clima (e quindi di maturazione) rispetto alla mia "fresca" (ieri 35° ) pianura friulana..

                                                  PS: Certo che per prolungare la raccolta fino a ottobre ne avete tante di patate...

                                                  Commenta


                                                  • Ciao !
                                                    Io abito in un paese vicino a Borgomanero, in provincia di Novara.
                                                    Ci troviamo tra due basse colline, a circa 300 metri di altezza. Per noi è, o alta pianura o bassa collina (per la burocrazia siamo ancora in pianura, le rese del mais o simili sono da collina... Boh).
                                                    No, non sono tantissime le patate. Ci fermiamo tra gli 80 e i 100 quintali di raccolto (dipende dall'annata), il problema è sempre il tempo.
                                                    A volte piove, altre volte vengono avanti altri lavori come il fieno, o il sopra citato mais, e purtroppo si arriva sempre all'ultimo.

                                                    Commenta


                                                    • Ciao a tutti!! solo per sapere, ma come prezzi in questo segmento dell'agricoltura come vanno le cose? leggevo della crisi che aleggia nell'ambiente ? prezzi medi al quintale? un piccolo conto economico dei costi e dei ricavi?

                                                      Commenta


                                                      • domanda

                                                        un saluto a tutti, sto leggendo con particolare attenzione e domando cosa si intende dire " non ha ancora chiuso l'interfila"?

                                                        Commenta


                                                        • Significa che la vegetazione non si è sviluppata quindi non è stata in grado di coprire lo spazio tra le fila.


                                                          Originalmente inviato da marerb Visualizza messaggio
                                                          un saluto a tutti, sto leggendo con particolare attenzione e domando cosa si intende dire " non ha ancora chiuso l'interfila"?

                                                          Commenta


                                                          • Ciao a tutti!! ho tolto qualche pianta per sondare come siamo messi a produzione:

                                                            La varietà "Rossa"(colore della polpa e della buccia, non so il nome della varietà) presenta molte patate di di ridottisisme dimensioni;
                                                            La varietà Monalisa, invece, posta sullo stesso terreno ha dimensioni accettabili

                                                            Mi chiedo, come mai questa diseguaglianza? sono state eseguite le stesse operazioni, sia di gestione del suolo che di tempistiche! grazie mille per le informazioni

                                                            Commenta


                                                            • Originalmente inviato da grillo131 Visualizza messaggio

                                                              La varietà "Rossa"(colore della polpa e della buccia, non so il nome della varietà) presenta molte patate di di ridottisisme dimensioni;
                                                              La varietà Monalisa, invece, posta sullo stesso terreno ha dimensioni accettabili
                                                              Salve grillo131
                                                              Nel mio orto "casalingo" ho sempre seminato questa varieta' rossa(nemmeno io so il suo vero nome) ma mi risulta solo la buccia di tale colore,da noi si raccoglie a meta' luglio e questa varieta' risulta essere molto prolifica sia in dimensioni che in quantita' di tuberi.In realta' non intendo piu' seminarla perche' i tuberi marciscono inspiegabilmente nel giro di un paio di mesi dalla raccolta.La Monnalisa invece si e' rivelata anche prolifica e sana.
                                                              Saluti

                                                              Commenta

                                                              Caricamento...
                                                              X