MMT Forum Macchine
  • Questa sezione è riservata agli utenti registrati. Se non sei registrato e desideri ricevere assistenza tecnica all'utilizzo del forum
    CONTATTA IL NOSTRO STAFF

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Patata: agronomia e tecniche colturali

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Originalmente inviato da Blizzard Visualizza messaggio
    Avrei un quesito da porre: qust' anno ho seminato una ventina di kg di Desiree, che gli anni scorsi avevano dato buoni risultati.
    Sono sulle Prealpi, a circa 600 metri di altitudine, gli anni scorsi le ho raccolte verso la metà di agosto.
    Però, lo scorso anno, ho notato qualche patata marcita sottoterra più che l' anno precedente: non è che le ho irrigate troppo, ossia perchè sono andato avanti ad irrigare fino ad una settimana prima di scavarle?
    Quando si dovrebbe smettere l' irrigazione, nell' ottica della raccolta?
    So poco delle patate, lì nella zona, in verità, quando le stagioni erano più regolari di adesso, chi coltivava patate per autoconsumo di solito non le irrigava nemmeno, perchè erano sufficienti le precipitazioni atmosferiche.
    Una volta, però.....perchè nella zona dei Laghi lombardi, fino ad una quindicina di anni fa, la presenza dei laghi garantiva precipitazioni con frequenza ravvicinata, oggi può accadere che non piova per settimane, per poi fare grandi acquazzoni.
    Io, quindi, bagno le patate con cadenza bisettimanale....però mi domandavo quando sia opportuno smettere, per non rischiare marciumi......scusate la banalità della domanda, ma sono un pivello, nel settore......
    Ciao Blizzard.
    In effetti il clima sta cambiando e questo comporta un adeguamento delle tecniche agronomiche anche per le patate. Per quanto riguarda l'irrigazione della patata devi tener conto che questa specie orticola ha uno scarso sviluppo dell'apparato radicale e quindi facilmente entra in crisi idrica. Occorre mantenere un buon tenore di umidità nel terreno e, soprattutto , evitare stress idrici(troppa acqua/siccità) in quanto ciò determina la comparsa di scabbia comune, tuberi deformati, lenticellosi ed eventualmente marciumi dei tuberi. é importante inoltre che il terreno abbia un buon tasso di umidità alla raccolta dei tuberi onde evitare che con la raccolta si creino delle microlesioni sui tuberi per lo sfregamento con il terreno. Da queste microlesioni possono entrare patogeni che danneggiano le patate durante la conservazione. Per quanto riguarda le marcescenze che hai trovato nel terreno è dificile stabilirne la causa se non attraverso una descrizione più accurata del tipo di marcescenza

    Commenta


    • Ciao
      ragazzi devo iniziare a cavare le patate ma è circa una settimana che piove...oggi sono quasi 14 giorni che ho seccato le piante..ho paura che ci siano molti ricacci..e che diventano grigie con conseguente problemi di conservazione...
      a che punto siete con la raccolta????

      Commenta


      • Originalmente inviato da 5500 Visualizza messaggio
        Ciao
        ragazzi devo iniziare a cavare le patate ma è circa una settimana che piove...oggi sono quasi 14 giorni che ho seccato le piante..ho paura che ci siano molti ricacci..e che diventano grigie con conseguente problemi di conservazione...
        a che punto siete con la raccolta????
        Abbiamo raccolto le draga con medi risultati cosi come per kennebech ottima produzione per bintje con bella pezzatura, mancan dalla raccolta 15mt di bintje senimata tardi, che son ancora molto verdi di vegetazione.
        Poi peseremo e vedremo il tot. raccolto prodotto

        Commenta


        • ciao
          abbiamo iniziato a togliere le patate ma siccome il terreno è ancora un po bagnato le patate rimangono sporche e allora le laviamo ma volevo chiedervi se lavandole patiscono. grazie

          Commenta


          • Certo che patiscono. Con il lavaggio favorisci l'introduzione di batteri nelle microlesioni dei tuberi favorendo la comparsa di marciumi

            Commenta


            • per peperoncino:
              grazie per la risposta ciao
              Ultima modifica di

              Commenta


              • Si preannuncia un anno molto interessante per la pataticoltura italiana. era ora

                Commenta


                • Interessante per quali aspetti?

                  Commenta


                  • C'è carenza di patate in europa e le nostre precoci dovrebbero usufruire di un trend di prezzi alti. Inoltre le produzioni precoci, non appaiono in grado di coprire il vuoto di produzione che si stà verificando quindi anche le produzioni successive dovrebero godere di buone quotazioni di mercato

                    Commenta


                    • Un amico mi ha segnalato questo link dove si fa un'indagine circa il consumo di patate fresche.
                      se i moderatori del forum permettono lo inserisco in questo post.
                      Rimango sempre a disposizone dei pataticoltori del web.
                      peperoncino.
                      http://www.freshpotatofeeds.com/

                      Commenta


                      • Ciao a tutti sono di pietralunga(perugia) un paesino sull'appennino umbro marchigiano, ho l'abitudine di affinare la terra(pre arata ad agosto) al momento della semina cospargendola di calce cinamide (circa 100 kg 2000mq) che ne pensi peperoncino???
                        pianto abitualmente la kennebek di media 4/5 ql con una resa media di circa 35ql a me sembreno pochini che ne dite
                        io nel mio giro di clienti riesco a venderle a 1,2 euro al kg alla raccolta


                        ciao a tutti grazie

                        Commenta


                        • Che tipo di terreno hai?
                          la patata predilige terreni con ph tendente all'acido. Mettendo calciocinamide sposti sul basico il ph. Se hai perciò terreno molto acido il calciocinamide va bene. se hai terreno poco acido o neutro non è l'ideale.
                          Questo è ciò che mi hanno spiegato al consorzio dove prendo la semenza. magari è una bufala. Io ho terreno argilloso calcareo. metto solfato ammonico invece del calciocinamide.

                          Commenta


                          • Ciao a tutti finalmente riesco a connettermi!!
                            quest'anno 2010 la mia produzione è stata piuttosto scarsina...380q.li lordi ad ettaro...con una media del 10%di scarto..
                            come sta evolvendo il mercato? la mia coop. come acconto per la prima mi ha dato 0,76 che moltipilcato circa per 3 faranno circa 22/24 centesimi..il prezzo è buono ma non ci sono i kg.en le spese rimangono invariate!!!

                            voi come seme che calibro usate? 28/35 o il 35/45 quali sono le differenze?io so solo che con il primo ci vuole molto meno seme ad ettaro forse però l'energia germinativa è più scarsa ripetto al secondo...ma il dilemma più grande è alla produzione c'è differenza???

                            Commenta


                            • ciao raga ho guardato tutte le pagine ma mi sembra di non avere trovato la risposta alla mia domanda che stò per porvi...

                              quanto spazio in centimetri devo lasciare da un solco all'altro vanno bene 30 centimetri??? grazie mille

                              Commenta


                              • Come le rincalzi? A mano, a macchina?
                                30 sono comunque pochi anche se fai tutto a mano.

                                Commenta


                                • le rincalzo a mano..... tu quanto mi consigli di lasciare minimo????

                                  Commenta


                                  • ciao da hi 633, quest,anno seminero ' 30 kg di draga e 30 di kennebech accantonando le bintje , le quali di germogliando precocemente e sovente , comportando una certa ''manutenzione''. Noi seminiamo le patate con l'ausilio di un assolcatore doppio che traccia 2 solchi distanti 80 /90 cm . In questo modo e' possibile fresare fra le fila utilizzando il motocolt. PONY per poi incalzare( a mano............)
                                    Anch'io utilizzo la calciocianamide per attenuare la presenza dei ferretti, con ottimi risultati, senza sapere che altera il PH.
                                    IL soltato ammonico che effetti provoca al terreno ed al raccolto?
                                    P.S. io ordino sempre tuberiseme 28/35 ma mi ritrovo sempre con il taglio superiore , finendo per tagliare le patate

                                    Commenta


                                    • Ciao a tutti allora com'è andata la stagione passata?
                                      chi di voi ripianterà patate?
                                      Peperoncino hai notizie su nuove varietà tecniche agronomiche e tendeza del mercato?

                                      Commenta


                                      • Originalmente inviato da hi 633 Visualizza messaggio
                                        IL soltato ammonico che effetti provoca al terreno ed al raccolto?
                                        Mi hanno spiegato che il solfato ammonico, come del resto il calciocinamide, apporta azoto ammoniacale quindi ad azione prolungata, resistente al dilavamento. il solfato ammonico ha poi azione acidificante, abbassa il ph. Si usa quindi in terreni calcarei o comunque quando il ph tende al basico e si vuole acidificare il terreno.
                                        A differenza del calciocinamide non ha azione disinfettante.

                                        Commenta


                                        • Originalmente inviato da kentarro Visualizza messaggio
                                          Mi hanno spiegato che il solfato ammonico, come del resto il calciocinamide, apporta azoto ammoniacale quindi ad azione prolungata, resistente al dilavamento. il solfato ammonico ha poi azione acidificante, abbassa il ph. Si usa quindi in terreni calcarei o comunque quando il ph tende al basico e si vuole acidificare il terreno.
                                          A differenza del calciocinamide non ha azione disinfettante.

                                          E' possibile l'utilizzo combinato di calciocianamide e solfato ammonico?
                                          IL solfato ammonico in che modo va somministrato?

                                          Commenta


                                          • Non saprei, penso sia inutile perchè concimano apportando azoto entrambi ma hanno azione sul ph diversa. Lo dai come il calciocinamide, durante la lavorazione del terreno .

                                            Commenta


                                            • Sono un po pochine. è strano perchè con la Kennebec dovresti fare rese alte. Ma hai acqua per irrigare? certo che ad 1.20 al kg vai forte.

                                              Originalmente inviato da lorenzom Visualizza messaggio
                                              Ciao a tutti sono di pietralunga(perugia) un paesino sull'appennino umbro marchigiano, ho l'abitudine di affinare la terra(pre arata ad agosto) al momento della semina cospargendola di calce cinamide (circa 100 kg 2000mq) che ne pensi peperoncino???
                                              pianto abitualmente la kennebek di media 4/5 ql con una resa media di circa 35ql a me sembreno pochini che ne dite
                                              io nel mio giro di clienti riesco a venderle a 1,2 euro al kg alla raccolta


                                              ciao a tutti grazie

                                              Commenta


                                              • LA distanza varia da 80 cm a 30. 30 se le semini nel tuo orto quindi piccole quantità. Usa varietà che differenziano i tuberi in profondità altrimenti hai molto scarto con il verde. Meglio se le metti a 50 cm in modo da rincalzare senza problemi. Il tutto poi dipende dal terreno e quanto regge all'urto della pioggia. Più spazio hanno a disposizione, più i tuberi saranno grossi


                                                Originalmente inviato da maghino Visualizza messaggio
                                                ciao raga ho guardato tutte le pagine ma mi sembra di non avere trovato la risposta alla mia domanda che stò per porvi...

                                                quanto spazio in centimetri devo lasciare da un solco all'altro vanno bene 30 centimetri??? grazie mille

                                                Commenta


                                                • Si prospetta una stagione molto interessante a causa dela situazione europea con poche patate in giro. In particolare la Rusia sta facendo incetta di patate in tutta europa quindi il prezzo è alto. anche le semine nelle zone precoci non sembrano esser in grado di colmare il gap che cìè in europa.Se poi continuano i casini in Egitto da cui tra un poco dovrebbero partire navi di patate per l'europa, allora il prezzo potrebe salire alle stelle


                                                  Originalmente inviato da 5500 Visualizza messaggio
                                                  Ciao a tutti allora com'è andata la stagione passata?
                                                  chi di voi ripianterà patate?
                                                  Peperoncino hai notizie su nuove varietà tecniche agronomiche e tendeza del mercato?

                                                  Commenta


                                                  • Originalmente inviato da peperoncino Visualizza messaggio
                                                    Si prospetta una stagione molto interessante a causa dela situazione europea con poche patate in giro. In particolare la Rusia sta facendo incetta di patate in tutta europa quindi il prezzo è alto. anche le semine nelle zone precoci non sembrano esser in grado di colmare il gap che cìè in europa.Se poi continuano i casini in Egitto da cui tra un poco dovrebbero partire navi di patate per l'europa, allora il prezzo potrebe salire alle stelle
                                                    ciao a tutti, siè vero!!!! avevo ordinato la spunta olandese a 0,95 dopo una settimana mi ha detto che c'erano problemi e quindi solo al momento dello scarico merce mi avrebbe detto il prezzo ma non meno di 1,20 al kg.speriamo che non sia come 2 anni fa pagata 1,20 e rivenduto il prodotto a 0,30.

                                                    Commenta


                                                    • MA che calibro la spunta così cara e quando dici SPUNTA olandese a che marca fai riferimento???


                                                      Originalmente inviato da ts90 Visualizza messaggio
                                                      ciao a tutti, siè vero!!!! avevo ordinato la spunta olandese a 0,95 dopo una settimana mi ha detto che c'erano problemi e quindi solo al momento dello scarico merce mi avrebbe detto il prezzo ma non meno di 1,20 al kg.speriamo che non sia come 2 anni fa pagata 1,20 e rivenduto il prodotto a 0,30.

                                                      Commenta


                                                      • Originalmente inviato da peperoncino Visualizza messaggio
                                                        MA che calibro la spunta così cara e quando dici SPUNTA olandese a che marca fai riferimento???
                                                        Si è proprio cara, ci sono 20-30 cent. in piu rispetto all'anno scorso. Ma che quotazioni ci sono dalle vostre parti??????
                                                        Solo HZPC, 28-35 invece la 35-45 a 0,95+ iva!!!!!!!!!!!

                                                        Commenta


                                                        • Non so i preezzi della spunta . So solo che a causa della Russia chew sta incettando patate in tutta europa. il prezzo è salito alle stelle. Dovrebe rimanere così per il consumo. Ci son notizie di Grecia che ha seminato -10%. Israele che ha avuto problemi di clima. Spagna è in ritardo.

                                                          Commenta


                                                          • Ciao vi chiedo secondo voi per una buona rotazione è meglio piantare patate l'anno prima o dopo le barbabietole da zucchero?

                                                            1)frumento patate bietole
                                                            2) frumento bietole patate

                                                            qualcuno ha venduto ai privati l'anno scorso??
                                                            quali prezzi??

                                                            che media ci sono dalle vostre parti?


                                                            so che c'è poca differenza ma per voi seminando della vivaldi a cm 90 tra le file sulla fila è meglio 24 o 27 o 30 cm?calibro delm seme 35/45...

                                                            Commenta


                                                            • per Peperoncino: ciao da hi 633 , oggi oltre ad ordinare 30 kg di draga e 20 di kennebech ho chiesto per avere 10 kg di majestich.
                                                              Per quali differenze si distinguono kennebech e majestich?
                                                              saluti e grazie

                                                              Commenta

                                                              Caricamento...
                                                              X